Malattia

Allergia alla penicillina

Allergia alla penicillinaAllergia alla penicillina è una reazione eccessiva da parte del sistema immunitario alla penicillina e gli antibiotici correlati. Se si dispone di una allergia alla penicillina, la vostra reazione a prendere l’antibiotico può variare da un rash cutaneo a anafilassi, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita.

Penicilline sono ampiamente prescritti per le infezioni batteriche, come mal di gola. Tuttavia, non tutte le reazioni avverse alla penicillina sono una vera allergia alla penicillina.

Non è chiaro perché alcune persone sviluppano allergia alla penicillina. Una volta che hai avuto una reazione allergica alla penicillina, il modo più semplice per prevenire l’allergia alla penicillina è quello di evitare la penicillina e gli antibiotici correlati.

Sintomi

Molte persone che riferiscono di avere una allergia alla penicillina non hanno una vera allergia.Essi possono aver avuto una reazione alla penicillina, come ad esempio alcuni tipi di eruzione cutanea, ma non tutte le reazioni sono le allergie. Penicillina sintomi di allergia sono:

  • Orticaria
  • Eruzione
  • Prurito della pelle
  • Respiro sibilante
  • Labbra gonfie, della lingua o del viso (angioedema)

Reazioni anafilattiche
Il più grave reazione allergica alla penicillina è una reazione anafilattica (una uh-fuh-LAK-tik-) risposta, che può essere pericolosa per la vita. Reazioni anafilattiche si sviluppano immediatamente dopo l’esposizione penicillina in persone particolarmente sensibili. Segni e sintomi includono:

  • Difficoltà di respirazione
  • Respiro sibilante
  • Calo della pressione sanguigna
  • Gonfiore della gola o della lingua
  • Vertigini
  • Perdita di coscienza
  • Polso rapido o debole

Quando per vedere un medico
Cercate assistenza medica di emergenza se pensi che tu o qualcun altro sta avendo una reazione anafilattica.

Se si dispone di reazioni meno gravi dopo l’assunzione di penicillina, si rivolga al medico. Se possibile, consultare il medico quando la reazione allergica si sta verificando. Ciò aiuterà a fare una diagnosi.

Cause

Allergia penicillina si verifica quando il sistema immunitario risponde al farmaco come se fosse una sostanza nociva invece di un rimedio utile. Il sistema immunitario attiva alcune cellule a produrre immunoglobuline E (IgE), anticorpi per combattere la componente di penicillina a cui sei allergico (allergene). Sostanze chimiche rilasciate dalle vostre cellule immunitarie possono causare segni e sintomi associati con una reazione allergica. Proprio perché questo accade non è chiaro.

Penicillina appartiene ad una famiglia di farmaci chiamati antibiotici beta-lattamici. Questi farmaci comprendono penicillina e amoxicillina, che sono relativamente poco costoso e efficace nel trattamento di diverse infezioni batteriche comuni. Tali infezioni includono la pelle, orecchie, seno e infezioni delle vie respiratorie superiori.

Assunto per via orale o iniettato, penicillina agisce bloccando la crescita dei batteri nel vostro corpo. Esistono diverse varietà di penicillina, e ciascuno gli obiettivi un’infezione diversa in una parte diversa del corpo. Potreste aver sentito parlare di alcuni degli altri farmaci della famiglia della penicillina, tra cui:

  • Amoxicillina
  • Ampicillin
  • Diclossacillina
  • Oxacillin
  • Penicillina V
  • Piperacillin
  • Piperacillina e tazobactam combinata (Zosyn)

Se siete allergici ad un tipo di penicillina, sei a rischio di essere allergica a tutti gli antibiotici penicillina connessi. Alcune persone allergiche alla penicillina possono anche essere allergico alle cefalosporine, una classe di antibiotici legati alla penicillina.

Fattori di rischio

Non è chiaro perché alcune persone sviluppano allergie alla penicillina, mentre altri non lo fanno. Tuttavia, alcune persone sembrano essere a maggior rischio di sviluppare una allergia alla penicillina di altri.

Si può essere a più alto rischio se:

  • Tu sei di età compresa tra i 20 ei 49 anni
  • Hai preso la penicillina frequentemente
  • Hai HIV / AIDS
  • Hai fibrosi cistica
  • Hai avuto reazioni allergiche alla penicillina o un altro farmaco in passato

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può essere sottoposti immediatamente ad un allergologo, un medico specializzato in allergie.

Per essere sicuri di ottenere le informazioni necessarie, è bene essere pronti per l’appuntamento. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Documentare qualsiasi esposizione alla penicillina,  quando si è verificato e che tipo di reazione hai avuto.
  • Se si sviluppa un rash dopo l’assunzione di penicillina,  scattare una fotografia della eruzione per mostrare il vostro medico. Una foto può essere utile nel fare una diagnosi.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci che stai prendendo,  compresi vitamine e integratori.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Preparare un elenco di domande prima del vostro appuntamento vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante. Per allergia alla penicillina, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è la causa più probabile per i miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di prove ho bisogno? Do questi test richiedono alcuna preparazione particolare?
  • Come viene trattato un allergia alla penicillina?
  • Come posso evitare penicillina e quali alternative ci sono?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia di visitare?

Oltre alle domande che hai preparato, non esitate a chiedere ulteriori domande che possono verificarsi durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera dedicare più tempo. Il medico può chiedere:

  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Qual è stata la tua dose di penicillina e come hai fatto a prendere (per bocca o per iniezione)?
  • Avete delle allergie, compresa la febbre da fieno o allergie a determinati alimenti?
  • C’è una storia di allergie in famiglia?
  • Se avete avuto sintomi dopo l’assunzione di penicillina, quanto tempo ci vorrà per i sintomi di sviluppare?

Cosa si può fare nel frattempo
Se si sospetta di avere una allergia alla penicillina, non prendere penicillina o antibiotici correlati. Il medico può determinare se è sicuro per voi di prendere penicillina.

Test e diagnosi

Il medico vorrà sapere le vostre reazioni passate alla penicillina e può esaminare la possibilità di identificare o escludere altri problemi medici. A meno che non si richiede la penicillina – sia perché è l’unico antibiotico efficace per una condizione di pericolo di vita o perché sei allergico ad altri antibiotici e hanno poche opzioni di trattamento – il medico può prescrivere un altro antibiotico.

Il medico può raccomandare un test per l’allergia alla penicillina, se:

  • Eri allergico alla penicillina in passato, ma forse non si è più sensibili al farmaco
  • Hai bisogno di penicillina per il trattamento
  • Il medico vuole impedirti di prendere un antibiotico più forte della sua condizione richiede

A causa del rischio di anafilassi, test per l’allergia alla penicillina deve essere fatto solo da un allergologo in un ospedale o in ufficio del medico.

Test cutaneo
Questo test, che può determinare la sensibilità al farmaco, prevede quanto segue:

  • Una piccola quantità di penicillina viene iniettato nella pelle dell’avambraccio o indietro.
  • Se siete allergici alla sostanza in particolare in fase di test, si sviluppa un colore rosso, urto o reazione sollevata.

Se i test cutanei alla penicillina sono negativi, il medico può raccomandare penicillina o un antibiotico correlato. Se il test cutaneo alla penicillina è positivo, molto probabilmente il vostro medico vi consiglia di continuare ad evitare penicillina e antibiotici correlati.

Esame del sangue
Anche se gli esami del sangue sono disponibili per alcuni tipi di reazioni allergiche, non ci sono al momento eventuali esami del sangue affidabile per diagnosticare una allergia alla penicillina.

Trattamenti e farmaci

Se si dispone di una reazione allergica dopo aver preso un antibiotico della famiglia della penicillina, si dovrebbe:

  • Smettere di prendere il farmaco e si rivolga al medico su un altro antibiotico
  • Evitare di utilizzare la penicillina nel futuro

Trattamento per segni e sintomi si sviluppano durante una reazione allergica alla penicillina dipende da che tipo di reazione hai.

  • L’anafilassi  è la reazione allergica farmaco più rara e grave. Esso può essere pericolosa per la vita e richiede un’iniezione di epinefrina (adrenalina) e cure d’emergenza per mantenere la pressione sanguigna e aiutare la respirazione.
  • Eruzioni cutanee o orticaria  può migliorare quando trattati con un antistaminico, come la difenidramina (Benadryl, altri). Reazioni più gravi possono richiedere un trattamento con corticosteroidi per via orale o iniettati.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Se pensi di aver avuto reazioni alla penicillina in passato, assicuratevi di informare il medico e altri professionisti medici, compreso il vostro dentista. Lasciate che il vostro medico sapere su eventuali nuove reazioni si nota quando prende il farmaco.

Se il medico determina che sei allergico alla penicillina, è una buona idea di indossare un braccialetto medico di allarme che descrive la vostra allergia. Si potrebbe anche voler portare una carta d’allarme nel vostro portafoglio o nella borsa. Questi articoli sono disponibili over-the-counter a maggior parte delle farmacie o possono essere acquistati su Internet.

Prevenzione

Il modo migliore per evitare una reazione allergica alla penicillina è quello di evitare penicillina e antibiotici simili del tutto. Se avete bisogno di un antibiotico, il medico lavorerà con voi per trovare quello che si può tollerare. Quando un medico o di altro professionista medico prescrive un antibiotico, assicurati di controllare bene che non è in famiglia penicillina.

Penicillina desensibilizzazione
Per alcune infezioni, potrebbe essere necessario per voi di prendere penicillina. In questi casi, e se in precedenza sperimentato una reazione alla penicillina, un test cutaneo di allergia può essere importante. Se il test cutaneo rivela che siete sensibili alla penicillina, il medico può raccomandare desensibilizzazione.

Durante il processo di desensibilizzazione, si riceve piccola ma aumentando gradualmente le dosi di penicillina per via orale o per via endovenosa. Poiché desensibilizzazione può scatenare una reazione allergica, è eseguita solo in un ambiente controllato, di solito un ospedale, da un medico esperto nella tecnica, e solo quando la penicillina è assolutamente necessario. Il tuo desensibilizzazione dura solo finché si continua a prendere penicillina. Se ti fermi e poi bisogno di prendere di nuovo penicillina più tardi, dovrete passare attraverso il

Powered by: Wordpress