Malattia

Allergia muffa

Allergia muffaSe si dispone di una allergia muffa, il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo quando si respira in spore di muffe. Questo innesca una cascata di reazioni che portano a sintomi allergiche. Come altre allergie, una allergia muffa può farti tossire, rendere i vostri occhi prurito e causare altri sintomi che ti fanno miserabile. In alcune persone, allergia muffa è legata alla asma e di esposizione cause ristrette respiro e altri sintomi delle vie respiratorie.

Se hai una allergia muffa, la miglior difesa è quello di ridurre l’esposizione ai tipi di muffe che causano la vostra reazione. Anche se non è sempre possibile evitare inneschi di allergia muffa, i farmaci possono aiutare a mantenere reazioni allergiche muffa sotto controllo.

Sintomi

Allergia muffa provoca gli stessi segni e sintomi che si verificano in altri tipi di allergie respiratorie. Sintomi di allergia muffa possono includere:

  • Starnuti
  • Naso chiuso o che cola
  • Tosse e gocciolamento
  • Prurito agli occhi, naso e gola
  • Occhi acquosi

Sintomi di allergia muffa variano da persona a persona e variano da lievi a gravi. Si possono avere sintomi tutto l’anno o sintomi che divampano solo in determinati periodi dell’anno. Si può notare sintomi quando il tempo è umido, o quando sei in spazi interni ed esterni che hanno alte concentrazioni di muffa.

Muffa allergia e asma
Se hai una allergia muffa e asma, i sintomi dell’asma possono essere innescato da esposizione a spore della muffa. In alcune persone, l’esposizione a certe muffe può causare un grave attacco d’asma. Segni e sintomi di asma includono:

  • Tosse
  • Respiro sibilante
  • Mancanza di respiro
  • Oppressione toracica

Quando per vedere un medico
se avete un naso chiuso, starnuti, lacrimazione o altri sintomi fastidiosi che persistono, consultare il medico.

Cause

Come ogni allergia, sintomi di allergia muffa sono attivati ​​da una risposta del sistema immunitario eccessivamente sensibile. Quando inspirate piccoli, spore di muffa nell’aria, il corpo li riconosce come invasori stranieri e sviluppa gli anticorpi che causano allergia per combatterli.

Dopo l’esposizione è passato, si producono ancora gli anticorpi che “ricordare” questo invasore, in modo che ogni contatto più tardi con lo stampo induce il sistema immunitario a reagire. Questa reazione innesca il rilascio di sostanze come l’istamina, che provocano prurito, lacrimazione, naso che cola, starnuti e altri sintomi di allergia muffa.

Le muffe sono molto comuni sia all’interno che all’esterno. Ci sono molti tipi, ma solo alcuni tipi di muffa provocare allergie. Essere allergici a un tipo di muffa non significa necessariamente che tu possa essere allergico a un altro. Alcune delle forme più comuni che causano allergie includono Alternaria, Aspergillus, Cladosporium e Penicillium.

Quando non è un’allergia
Anche se un allergia muffa è il problema più comune causata da esposizione alla muffa, la muffa può causare la malattia, senza una reazione allergica. La muffa può anche causare infezioni o reazioni irritanti e tossici. Infezioni causate da muffa possono causare una varietà di problemi di sintomi simil-influenzali a infezioni della pelle e perfino polmonite.

Una reazione irritante è causata quando le sostanze da stampi cosiddetti composti organici volatili irritano le membrane mucose del corpo. I sintomi di una reazione irritante sono simili ad una allergia e comprendono irritazione agli occhi, naso che cola, tosse, raucedine, mal di testa e irritazione della pelle.

Una reazione tossica a stampo è un risultato di molto l’esposizione a sostanze chiamate micotossine. Come con una reazione irritante, i sintomi di una reazione tossica possono includere anche sintomi simil-influenzali, occhi e irritazione della pelle, e problemi respiratori. Si può anche sperimentare mal di testa, nervosismo, vertigini, difficoltà di concentrazione e stanchezza estrema.

Fattori di rischio

Una serie di fattori può rendere più probabilità di sviluppare una allergia muffa, o peggiorare i sintomi di allergia muffa esistenti, tra cui:

  • Avere una storia familiare di allergie.  Se allergie e asma run nella vostra famiglia, siete più probabilità di sviluppare una allergia muffa.
  • Lavorare in una professione che espone di modellare.  professioni in cui l’esposizione muffa può essere elevato includere l’agricoltura, il lavoro latticini, logging, cottura, millwork, carpenteria, lavori serra, vinificazione e riparazione mobili.
  • Vivere in una casa con alto tasso di umidità.  Se il vostro umidità interna è superiore al 60 per cento, si può avere una maggiore esposizione alla muffa in casa. La muffa può crescere praticamente ovunque se le condizioni sono giuste – in scantinati, dietro i muri nel telaio, in stucco rivestita di sapone e di altre superfici umide, in pastiglie tappeto, e il tappeto stesso. L’esposizione a elevati livelli di stampo famiglia può scatenare stampo sintomi allergici.
  • Lavorare o vivere in un edificio che è stato esposto a umidità eccessiva.  Gli esempi includono i tubi di scarico, infiltrazioni d’acqua durante le piogge e danni provocati dalle inondazioni. Ad un certo punto, quasi ogni edificio ha una sorta di eccessiva umidità.Questa umidità può consentire stampo a fiorire.
  • Vivere in una casa con scarsa ventilazione.  guarnizioni di porte e finestre strette possono intrappolare al chiuso di umidità e impedire una corretta ventilazione, creando le condizioni ideali per la crescita di muffe. Zone umide, come bagni, cucine e cantine, sono più vulnerabili.

Complicazioni

Risposte più allergici alle muffe comportano febbre da fieno sintomi di tipo che possono rendere miserabile, ma non sono gravi. Tuttavia, alcune condizioni allergiche causate da muffe sono più gravi. Questi includono:

  • Asma Mold-indotta.  Nelle persone allergiche alla muffa, respirando le spore può scatenare un asma flare-up. Se hai una allergia muffa e asma, essere sicuri di avere un piano di emergenza in atto in caso di un grave attacco d’asma.
  • Allergica sinusite fungina.  Ciò risulta da una reazione infiammatoria a funghi nei seni.
  • Aspergillosi broncopolmonare allergica.  Questa reazione a funghi nei polmoni può verificarsi in persone con asma o fibrosi cistica.
  • Polmonite da ipersensibilità.  Questa rara condizione si verifica quando l’esposizione alle particelle sospese nell’aria come le spore della muffa provoca i polmoni si infiammano. Esso può essere innescato da esposizione a polveri causano allergia al lavoro.

Altri problemi causati dalla muffa
Inoltre allergeni, muffe possono comportare rischi per la salute per le persone sensibili. Ad esempio, la muffa può causare infezioni della pelle o mucose. In generale, tuttavia, la muffa non causa infezioni sistemiche tranne che per le persone con sistema immunitario compromesso, come quelli che hanno l’HIV / AIDS o che stanno assumendo il farmaco immunosoppressore.

L’esposizione alla muffa può anche irritare gli occhi, la pelle, naso e gola in alcune persone. Altre reazioni stampo possibili sono oggetto di ricerca in corso.

Prepararsi per un appuntamento

Molte persone sono diagnosticati e trattati per le allergie dai loro medici di assistenza primaria.Tuttavia, a seconda della gravità delle vostre allergie, il medico di assistenza primaria può fare riferimento ad un medico specializzato nel trattamento di allergie.

Si può prendere provvedimenti per garantire a coprire tutto ciò che è importante per voi durante il vostro appuntamento. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronti e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Chiedere se ci sono restrizioni pre-appuntamento  al momento della nomina. Ad esempio, se si hanno prove allergiche, il medico potrebbe decidere di interrompere l’assunzione di farmaci allergia per diversi giorni prima della prova.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  così come dove eravate e cosa stavate facendo quando i sintomi hanno cominciato.
  • Fate una lista di tutti i farmaci, vitamine o integratori  si prende, e portare tale elenco con voi per il vostro appuntamento.
  • Annotare tutte le domande che avete  per il vostro medico.

Preparare un elenco di domande consente di sfruttare al massimo il vostro tempo con il vostro medico. Per un allergia muffa, alcune domande si potrebbe desiderare di chiedere includono:

  • Cosa ne pensi sta causando questi sintomi?
  • Ci sono test disponibili che possono confermare un’allergia specifica? Devo preparare per questi test?
  • Come posso curare un allergia muffa?
  • Quali effetti collaterali posso aspettarmi da farmaci allergia?
  • Come posso ottenere la muffa dalla mia casa?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ho un’altra condizione di salute. Come posso gestire al meglio queste condizioni insieme?
  • Avete opuscoli o altro materiale stampato? Quali siti web mi consiglia?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
per stabilire se le allergie o altre cause possibili sono responsabili per i sintomi, il medico può chiedere una serie di domande, quali:

  • Esattamente quali sono i sintomi?
  • Ciò che sembra innescare i sintomi o renderli peggio?
  • Sono i sintomi peggiori durante alcuni periodi dell’anno o determinati orari della giornata?
  • I vostri sintomi divampano quando sei in certi luoghi, come ad esempio all’aperto o in cantina?
  • Quali farmaci si prende, compresi i rimedi a base di erbe?
  • Quali altri problemi di salute avete?
  • Sei altri membri della vostra famiglia hanno allergie? Che genere?
  • Siete esposti a muffe, polveri, fumi o sostanze chimiche sul lavoro?
  • Sapete se hai muffa in casa?

Cosa si può fare nel frattempo
Mentre siete in attesa di vedere il medico, ci sono numerosi farmaci over-the-counter allergia che possono alleviare i sintomi.

Se si dispone di muffa visibile nella vostra casa, vi aiuterà ad avere qualcuno che non è allergico alla muffa pulire la zona con una soluzione di 1 grammo di candeggina a 1 litro d’acqua o di un prodotto di stampo pulizia disponibile in commercio. Se si deve pulire lo stampo da soli, assicuratevi di indossare guanti di gomma lunghi, occhiali protettivi e una maschera per limitare l’esposizione allo stampo.

Test e diagnosi

Il medico vorrà sapere i segni ed i sintomi e può decidere di condurre un esame fisico per identificare o escludere altri problemi medici. Il medico può anche raccomandare uno o più pelle o esami del sangue per vedere se si ha un’allergia che può essere identificato. Questi includono:

  • Skin prick test.  Questo test utilizza quantità diluite di allergeni comuni o sospetti, quali stampi rinvenuti nella zona locale. Durante la prova, tali sostanze vengono applicati sulla pelle del braccio o indietro con piccole forature. Se siete allergici, si sviluppa leggermente rialzato (alveare) nella posizione di prova sulla vostra pelle.
  • Esame del sangue.  Un esame del sangue (a volte chiamato il test radioallergosorbent, o RAST) in grado di misurare la risposta del sistema immunitario a stampo misurando la quantità di anticorpi specifici nel sangue, conosciuta come immunoglobuline E (anticorpi IgE). Un campione di sangue viene inviato ad un laboratorio medico, dove può essere testato per la prova di sensibilità a tipi specifici di muffa.

Trattamenti e farmaci

Il miglior trattamento per ogni allergia è di prendere misure per evitare l’esposizione ai vostri trigger. Tuttavia, le muffe sono comuni, e non si può evitare completamente di loro. Anche se non c’è modo sicuro per curare una allergia muffa, una serie di farmaci in grado di alleviare i sintomi. Questi includono:

  • Corticosteroidi nasali.  Questi spray nasali aiutano a prevenire e curare l’infiammazione causata da un’allergia stampo delle vie respiratorie superiori. Per molte persone che sono i farmaci di allergia più efficaci, e sono spesso il primo farmaco prescritto. Gli esempi includono ciclesonide (Omnaris), fluticasone (Flonase), mometasone (Nasonex), triamcinolone (Nasacort AQ), budesonide (Rhinocort Aqua). Epistassi e secchezza nasale sono gli effetti collaterali più comuni di questi farmaci, che sono generalmente sicuri per l’uso a lungo termine.
  • Antistaminici.  Questi farmaci possono aiutare con prurito, starnuti e naso che cola. Essi agiscono bloccando l’istamina, una sostanza chimica infiammatoria rilasciato dal proprio sistema immunitario durante una reazione allergica. Over-the-counter (OTC) includono antistaminici loratadina (Alavert, Claritin), fexofenadina (Allegra) e cetirizina (Zyrtec Allergy). Essi causano poco o nessun sonnolenza o secchezza delle fauci. Antistaminici anziani come clemastine (Tavist-1) lavorano pure, ma può farti sonnolenza, influenzano il lavoro e il rendimento scolastico, e causano secchezza delle fauci. Gli spray nasali azelastina (Astelin, Astepro) e olopatadina cloridrato (Patanase) sono disponibili dalla prescrizione. Gli effetti collaterali degli spray nasali possono includere un sapore amaro in bocca e secchezza nasale.
  • Decongestionanti orali.  OTC decongestionanti per via orale sono Sudafed e Drixoral.Perché decongestionanti orali possono aumentare la pressione sanguigna, evitare se si soffre di pressione alta (ipertensione). Possibili effetti indesiderati comprendono l’ipertensione, insonnia, perdita di appetito, cuore che batte (palpitazioni), ansia e agitazione.
  • Spray nasali decongestionanti.  Questi includono ossimetazolina (Afrin, altri). Non utilizzare questi farmaci per più di tre o quattro giorni, in quanto possono causare una congestione a tornare con sintomi anche peggio quando si smette di usarli. Altri possibili effetti collaterali includono mal di testa, insonnia e nervosismo.
  • . Montelukast  Montelukast (Singulair) è una pastiglia da prendere per bloccare l’azione dei leucotrieni – sostanze chimiche del sistema immunitario che causano i sintomi allergici come il muco in eccesso. Si è dimostrato efficace nel trattamento dell’asma allergico, ed è anche efficace nel trattamento di allergia muffa. Come antistaminici, questo farmaco non è efficace come i corticosteroidi per via inalatoria. E ‘spesso utilizzato quando spray nasali non possono essere tollerate, o quando l’asma lieve è presente.

Altri trattamenti per allergia muffa includono:

  • Immunoterapia.  Questo trattamento – una serie di colpi di allergia – può essere molto efficace per alcune allergie, come la febbre da fieno. Colpi di allergia sono utilizzati solo per alcuni tipi di allergia muffa.
  • Il lavaggio nasale.  Per aiutare con i sintomi nasali irritanti, il medico può raccomandare che sciacquare il naso al giorno con acqua salata. Utilizzare una bottiglia a spruzzo appositamente progettati, come quello incluso nel kit salini (Sinus Rinse, altri), siringa a bulbo o pentola neti per irrigare i vostri passaggi nasali. Questo rimedio a casa, chiamato lavaggio nasale, può aiutare a mantenere il naso privo di sostanze irritanti. Utilizzare acqua che è distillata, sterile, precedentemente bollita e raffreddata, o filtrata con un filtro con una dimensione dei pori assoluto di 1 micron o inferiore al volume della soluzione di irrigazione. Anche essere sicuri di sciacquare il dispositivo di irrigazione dopo ogni utilizzo con acqua distillata in modo simile, sterile, precedentemente bollita e raffreddata, o filtrata e lasciare aperta asciugare all’aria.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Per mantenere stampo sintomi di allergia a bada, prendere queste misure:

  • Dormire con le finestre chiuse  per tenere fuori la muffa all’aperto. La concentrazione di spore di muffa nell’aria tende ad essere più grande di notte, quando il clima è fresco e umido.
  • Indossare una mascherina antipolvere  sul naso e bocca per mantenere le spore della muffa se dovete rastrellare le foglie, tagliare il prato o aggirare compost.
  • Evitare di andare fuori in certi momenti,  come ad esempio subito dopo un temporale, in presenza di nebbia o umidità, o quando il valore delle muffe pubblicato è elevato.

Prevenzione

Per ridurre la formazione di muffe in casa, prendere in considerazione questi suggerimenti:

  • Eliminare le fonti di umidità in cantine,  come ad esempio le perdite di tubazioni sotterranee o infiltrazioni.
  • Usare un deumidificatore  in qualsiasi zona della vostra casa che odora di muffa o umidità. Mantenere i livelli di umidità inferiore al 50 per cento. Ricordarsi di pulire le bobine di raccolta secchio e condensazione regolarmente.
  • Usare un condizionatore d’aria,  e prendere in considerazione l’installazione di aria condizionata centralizzata con particelle d’aria ad alta efficienza (HEPA) allegato filtro. Il filtro HEPA può spore della muffa trappola di aria esterna prima di essere distribuito all’interno della vostra casa.
  • Cambiare i filtri sul vostro forno  e condizionatori d’aria regolarmente. Hanno costretto condotti di riscaldamento ad aria ispezionato e, se necessario, puliti.
  • Assicurarsi che tutti i bagni sono adeguatamente ventilati,  ed eseguire la ventola durante una doccia o vasca da bagno e subito dopo asciugare all’aria. Se non si dispone di una ventola, aprire una finestra o una porta, mentre sei sotto la doccia o il bagno.
  • Non bagni tappeti e scantinati.
  • Promuovere il drenaggio delle acque sotterranee  lontano da casa tua, eliminando foglie e vegetazione provenienti da tutto il fondamento e la pulizia grondaie di frequente.
  • Tenere i contenitori di piante organiche puliti e asciutti,  come quelli fatti di paglia, vimini o di canapa.
  • Toss o riciclare vecchi libri e giornali.  Se lasciato in luoghi umidi, come scantinati, possono diventare rapidamente ammuffito.
Powered by: Wordpress