Malattia

Allergia Sun

Allergia SunAllergia al sole è un termine spesso usato per descrivere una serie di condizioni in cui l’eruzione cutanea rossa pruriginosa avviene sulla pelle che è stato esposto alla luce del sole. La forma più comune di allergia al sole è un’eruzione di luce polimorfa, noto anche come avvelenamento da sole.

Alcune persone hanno un tipo ereditario di allergia al sole, mentre altri sviluppano segni e sintomi solo quando innescato da un altro fattore – come ad esempio alcuni tipi di farmaci o l’esposizione della pelle alle piante come tigli o pastinaca selvaggia.

I casi lievi di allergie solari possono risolversi senza trattamento. Casi più gravi possono richiedere steroidi creme o pillole. Le persone che hanno una grave allergia al sole potrebbe essere necessario adottare misure preventive e indossare indumenti protettivi sole.

Sintomi

L’aspetto della pelle affetta da allergia al sole può variare notevolmente, a seconda del disturbo che sta causando il problema. Segni e sintomi possono includere:

  • Rossore
  • Prurito o dolore
  • Piccoli urti che possono fondersi in macchie in rilievo
  • Scaling, formazione di croste o sanguinamento
  • Vesciche o orticaria

Segni e sintomi di solito si verificano solo su pelle che è stata esposta al sole e in genere sviluppare in pochi minuti a ore dopo l’esposizione al sole.

Quando per vedere un medico

Consultare un medico se si hanno reazioni cutanee insolite, fastidiosi dopo l’esposizione alla luce solare. Per i sintomi gravi o persistenti, potrebbe essere necessario consultare un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi della pelle (dermatologo).

Cause

Alcuni farmaci, prodotti chimici e condizioni mediche possono rendere la pelle più sensibile al sole. Non è chiaro perché alcune persone hanno una allergia al sole e altri no. Tratti ereditari possono giocare un ruolo.

Fattori di rischio

I fattori di rischio per avere una reazione allergica alla luce solare dipendono dalla particolare condizione. Questi includono:

  • Race.  Chiunque può avere una allergia al sole, ma certe allergie solari sono più comuni nelle persone di alcuni sfondi razziali. Ad esempio, il tipo più comune di allergia al sole (eruzione polimorfa luce) si verifica soprattutto nei caucasici. Una varietà meno comune ma più grave di allergia al sole è più comune nei nativi americani.
  • L’esposizione a determinate sostanze.  Alcuni sintomi di allergia della pelle vengono attivati ​​quando la pelle è esposta a una determinata sostanza e quindi alla luce del sole.Alcune sostanze comuni responsabili di questo tipo di reazione sono profumi, disinfettanti e perfino alcune sostanze chimiche utilizzate nelle creme solari.
  • Assunzione di alcuni farmaci.  Un certo numero di farmaci possono rendere la scottatura della pelle più rapidamente – compresi tetracicline, sulfamidici-based e antidolorifici come il ketoprofene.
  • Avere un altro stato della pelle.  Avere dermatite atopica o un altro tipo di dermatite aumenta il rischio di avere un allergia al sole.
  • Avere parenti con una allergia al sole.  È molto più probabile avere una allergia al sole se si ha un fratello o un genitore con una allergia al sole.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può fare riferimento ad un medico specializzato in malattie della pelle (dermatologo).

Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo. Ad esempio, se si sta andando ad avere le prove che controllano una reazione ai raggi ultravioletti (phototesting), il medico può chiedere di interrompere l’assunzione di alcuni farmaci in anticipo.

Cosa si può fare

Prima della sua nomina, si consiglia di scrivere una lista di risposte alle seguenti domande:

  • Quanto tempo dopo l’esposizione al sole ha i sintomi iniziano?
  • Che tipo di sintomi hai provato?
  • I suoi sintomi peggiorati o migliorati?
  • Avete mai avuto questi tipi di sintomi prima?
  • Quali farmaci e gli integratori si prendono regolarmente?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Esempi possono includere:

  • Quali parti del corpo sono interessati?
  • Esattamente quello che fa la pelle colpita assomiglia?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Quanto dura la vostra reazione cutanea durare?
  • Avete prurito o dolore?
  • La vostra pelle reagisce solo alla luce solare diretta o anche alla luce del sole che splende attraverso il vetro della finestra?
  • Qualcun altro nella tua famiglia ha reazioni della pelle alla luce solare o altre condizioni allergiche della pelle?
  • Quali prodotti si usa sulla pelle?

Test e diagnosi

In molti casi, i medici possono diagnosticare allergie solari semplicemente guardando la pelle.Ma se la diagnosi non è chiara, potrebbe essere necessario test per aiutare a identificare cosa sta succedendo. Questi test possono includere:

  • Ultravioletta (UV) della luce di prova.  Chiamato anche phototesting, questo esame viene usato per vedere come la pelle reagisce a diverse lunghezze d’onda della luce ultravioletta da un particolare tipo di lampada. Determinare quale particolare tipo di luce UV provoca una reazione può aiutare a individuare quali sole allergia avete.
  • Test Photopatch.  Questo test mostra se la vostra allergia sole è causato da una sostanza sensibilizzante applicato alla vostra pelle prima di andare verso il sole. Nel test, macchie identiche di sole comune trigger di allergia sono applicati direttamente sulla pelle, in genere sulla schiena. Il giorno dopo, una delle aree riceve un misurati raggi ultravioletti della dose da una lampada solare. Se la reazione avviene solo sulla zona a luci esposta, è probabilmente legata alla sostanza in prova.
  • Gli esami del sangue e campioni di pelle.  Questi test di solito non sono necessari.Tuttavia, il medico può ordinare uno di questi test se lui o lei sospetta che i sintomi potrebbero essere causati da una condizione di base come il lupus invece di una allergia al sole. Con questi test, un campione di sangue o un campione di pelle (biopsia) è presa per ulteriori esami in un laboratorio.

Trattamenti e farmaci

Il trattamento dipende dal particolare tipo di allergia al sole si dispone. Per i casi lievi, semplicemente evitando il sole per alcuni giorni può essere sufficiente per risolvere i sintomi.

Farmaci

Creme contenenti corticosteroidi sono disponibili over-the-counter e in forma di prescrizione più forte. Per una grave reazione allergica della pelle, il medico potrebbe prescrivere un breve ciclo di pillole corticosteroidi, come il prednisone.

L’idrossiclorochina farmaco malaria (Plaquenil) possono alleviare i sintomi di alcuni tipi di allergie solari.

Terapia

Se hai una allergia al sole grave, il medico potrebbe suggerire gradualmente ottenere la vostra pelle utilizzata al sole ogni primavera. In fototerapia, una lampada speciale viene utilizzata per brillare di luce ultravioletta sulle zone del vostro corpo che sono spesso esposti al sole. E ‘generalmente fatto un paio di volte a settimana per un periodo di diverse settimane.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Questi passaggi possono aiutare ad alleviare i sintomi di allergia sole:

  • Evitare l’esposizione al sole.  maggior parte dei sintomi di allergia sole migliorano rapidamente, entro ore per un giorno o due, quando le zone colpite non sono più esposti alla luce solare.
  • Applicare creme idratanti della pelle.  idratante lozioni per la pelle possono contribuire ad alleviare l’irritazione causata da pelle secca e squamosa.
  • Utilizzare rimedi pelle lenitivo.  Home rimedi che possono aiutare includono calamina lozione e aloe vera.

Prevenzione

Se si dispone di una allergia sole o una maggiore sensibilità al sole, si può aiutare a prevenire una reazione prendendo questi passaggi:

  • Limitare il tempo al sole.  Rimanere fuori del sole 10:00-04:00 quando il sole è più luminoso.
  • Evitare l’esposizione improvvisa a un sacco di luce solare.  Molte persone hanno sintomi di allergia da sole quando sono esposti a più luce del sole in primavera o in estate. Aumentare gradualmente la quantità di tempo che passate all’aria aperta in modo che le cellule della pelle hanno il tempo di adattarsi alla luce solare.
  • Indossare occhiali da sole e indumenti protettivi.  camicie a maniche lunghe e cappelli a tesa larga possono contribuire a proteggere la pelle da esposizione al sole.Evitare di tessuti che sono sottili o hanno a trama larga – i raggi UV possono passare attraverso di loro.
  • Applicare la protezione solare frequentemente.  Utilizzare ampio spettro solare con un fattore di protezione solare (SPF) di 30 o superiore sulla pelle esposta. Riapplicare la crema solare ogni due ore.
Powered by: Wordpress