Malattia

Anafilassi

AnaphylaxisL’anafilassi è una grave reazione allergica potenzialmente pericolosa per la vita. Essa può verificarsi in pochi secondi o minuti di esposizione a qualcosa che sei allergico, come ad esempio una nocciolina o il veleno da una puntura di un’ape.

L’alluvione di sostanze chimiche rilasciate dal sistema immunitario durante l’anafilassi può causare ad andare in shock, la pressione sanguigna scende improvvisamente e le vie respiratorie strette, bloccando la normale respirazione. Segni e sintomi di anafilassi comprendono una rapida, polso debole, un rash cutaneo, nausea e vomito. Trigger comuni di anafilassi includono alcuni alimenti, alcuni farmaci, veleno di insetti e lattice.

Anafilassi richiede un viaggio immediato al pronto soccorso e una iniezione di adrenalina.Se anafilassi non viene trattata subito, può causare perdita di conoscenza o addirittura la morte.

Sintomi

Sintomi di anafilassi si verificano di solito in pochi minuti di esposizione ad un allergene. A volte, tuttavia, anafilassi può verificarsi una mezz’ora o più dopo l’esposizione. Sintomi di anafilassi comprendono:

  • Le reazioni cutanee, quali l’orticaria insieme con prurito e pelle arrossata o pallido (quasi sempre presente con anafilassi)
  • Una sensazione di calore
  • La sensazione di un groppo in gola
  • Costrizione delle vie aeree e un gonfiore della lingua o della gola che può causare respiro affannoso e la difficoltà
  • Un impulso debole e rapido
  • Nausea, vomito o diarrea
  • Vertigini o svenimenti

Quando per vedere un medico 
Consultare un medico di emergenza  , se si, il vostro bambino o qualcun altro si sta con ha una grave reazione allergica.

Se la persona che l’attacco porta un epinefrina autoiniettore (come un EpiPen o EpiPen Jr), dargli o lei un colpo subito. Anche se i sintomi migliorano dopo una iniezione di adrenalina di emergenza, una visita al pronto soccorso è ancora necessario per assicurarsi che i sintomi non ritornano.

Prendere un appuntamento per vedere il vostro medico  se voi o il vostro bambino ha avuto un attacco di allergia grave o di eventuali segni e sintomi di anafilassi in passato.

La diagnosi e la gestione a lungo termine di anafilassi sono complicate, quindi probabilmente avrete bisogno di vedere un medico specializzato in allergie e immunologia.

Cause

Il sistema immunitario produce anticorpi che difendono contro le sostanze estranee. Questo è buono quando una sostanza estranea è nociva (ad esempio alcuni batteri o virus). Ma il sistema immunitario di alcune persone a reagire in modo eccessivo le sostanze che non dovrebbero causare una reazione allergica. Quando ciò si verifica, il sistema immunitario innesca una reazione chimica a catena, portando a sintomi di allergia. In genere, i sintomi di allergia non sono pericolose per la vita. Ma alcune persone hanno una grave reazione allergica che può portare ad anafilassi. Anche se voi o il vostro bambino ha avuto solo una lieve reazione anafilattica, in passato, c’è ancora un rischio di più gravi anafilassi.

Un certo numero di allergeni può innescare anafilassi, a seconda di ciò che si è allergici.

Trigger anafilassi comuni includono:

  • Alcuni farmaci, in particolare penicillina
  • Alimenti, come le arachidi, frutta a guscio (noci, noci pecan, mandorle, anacardi), grano (nei bambini), pesce, crostacei, latte e uova
  • Punture di insetti da api, vespe, calabroni, vespe e formiche del fuoco

Cause meno comuni di anafilassi comprendono:

  • Lattice
  • I farmaci usati in anestesia
  • Esercitare

Sintomi di anafilassi sono a volte causati da aspirina e altri farmaci – come l’ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve, Midol Relief estesa) – e il contrasto per via endovenosa (IV) utilizzate in alcuni test di imaging a raggi X. Anche se simile a allergia indotta anafilassi, questo tipo di reazione non è innescato da anticorpi allergici.

Anafilassi indotto dall’esercizio fisico non è comune e varia da persona a persona. In alcune persone, l’attività aerobica, come il jogging, innesca anafilassi. In altri, meno intensa attività fisica, come camminare, può innescare una reazione. Mangiare alcuni alimenti prima di esercitare o esercita quando il clima è caldo, freddo o umido inoltre è stata collegata ad anafilassi in alcune persone. Parlate con il vostro medico su eventuali precauzioni da prendere durante l’allenamento.

Se non sai che cosa fa scattare il vostro attacco di allergia, il medico può eseguire degli esami per cercare di identificare l’allergene incriminato. In alcuni casi, la causa di anafilassi viene mai identificata. Questo è noto come anafilassi idiopatica.

Fattori di rischio

Non ci sono molti fattori di rischio noti per anafilassi, ma alcune cose che possono aumentare il rischio includono:

  • Una storia personale di anafilassi.  Se avete sperimentato anafilassi una volta, il rischio di avere questo grave reazione aumenta. Reazioni futuro può essere più grave di quanto la prima reazione.
  • Allergie o asma.  Persone che hanno due condizioni sono ad aumentato rischio di anafilassi.
  • Una storia di famiglia.  Se avete i membri della famiglia che hanno sperimentato esercizio indotta anafilassi, il rischio di sviluppare questo tipo di anafilassi è più alto di quanto non sia per qualcuno senza una storia familiare

Complicazioni

Una reazione anafilattica può essere pericolosa per la vita quando si verifica un attacco grave, può smettere di respirare o di fermare il battito cardiaco. In questo caso, avrete bisogno di rianimazione cardiopolmonare (RCP) e altri trattamenti di emergenza subito.

I test e diagnosi

Il medico farà domande sulle vostre allergie o eventuali precedenti reazioni allergiche che hai avuto. Questa valutazione include domande su:

  • Sia i cibi particolari sembrano causare una reazione
  • Tutti i farmaci che prendono, e se alcuni farmaci sembrano legati ai sintomi
  • Se hai avuto i sintomi di allergia quando la pelle è stata esposta al lattice
  • Sia punture di alcun tipo particolare di insetto sembrano causare i sintomi

Per aiutare a confermare la diagnosi:

  • Si può essere testato per le allergie con i test cutanei o esami del sangue
  • Si può anche essere richiesto di tenere un elenco dettagliato di ciò che si mangia o di smettere di mangiare certi cibi per un tempo

Il medico consiglia di escludere altre condizioni, come possibile causa dei sintomi, tra cui:

  • Disturbi convulsivi
  • Una condizione diversa da allergie che provoca vampate di calore e altri sintomi della pelle
  • Mastocitosi, una malattia del sistema immunitario
  • Problemi psicologici, come ad esempio attacchi di panico
  • Cardiache o polmonari problemi

Trattamenti e farmaci

Durante un attacco anafilattico, una squadra medica di emergenza può eseguire la rianimazione cardiopolmonare (RCP), se si smette di respirare o il tuo cuore smette di battere. Possono essere prescritti farmaci tra cui:

  • Epinefrina (adrenalina)  per ridurre la risposta allergica del corpo
  • Ossigeno,  per contribuire a compensare respirazione limitata
  • Per via endovenosa (IV), antistaminici e cortisone  per ridurre l’infiammazione dei vostri passaggi di aria e migliorare la respirazione
  • Un beta-agonisti (ad esempio salbutamolo)  per alleviare i sintomi respiratori

Cosa fare in caso di emergenza
Se sei con qualcuno che sta avendo una reazione allergica e mostra segni di shock causati da anafilassi, agire in fretta. Segni e sintomi di shock causato da anafilassi comprendono pallida, fredda e umida la pelle, polso debole e rapido, problemi di respirazione, confusione e perdita di coscienza. Anche se non siete sicuri sintomi sono causati da anafilassi, prendere immediatamente i seguenti punti:

  • Chiamare il 911 o aiuto medico di emergenza.
  • Ottenere la persona in una posizione comoda e di elevare le sue gambe.
  • Controllare il polso e la respirazione della persona e, se necessario, somministrare la RCP o di altre misure di pronto soccorso.
  • Dare farmaci per il trattamento di un attacco di allergia, come ad esempio un epinefrina autoiniettore o antistaminici, se la persona che li ha.

Utilizzando un autoiniettore
Molte persone a rischio di anafilassi portare un autoiniettore. Questo dispositivo è un combinato siringa e un ago nascosto che inietta una singola dose di farmaco quando viene premuto contro la vostra coscia. Assicurarsi sempre di sostituire l’adrenalina prima della sua data di scadenza, o potrebbe non funzionare correttamente.

Assicuratevi di sapere come utilizzare l’autoiniettore. Inoltre, assicurarsi che le persone più vicine a voi sappiano somministrare il farmaco – se sono con voi durante un’emergenza anafilattico, uno di loro potrebbe salvare la vita. Il personale medico chiamato a rispondere ad una reazione anafilattica grave possono anche dare una iniezione di adrenalina o di un altro farmaco per trattare i sintomi.

Trattamento a lungo termine
Se la reazione anafilattica è innescata da punture di insetti, si può essere in grado di ottenere una serie di colpi di allergia (immunoterapia) per ridurre la risposta allergica del corpo e prevenire una grave reazione in futuro.

Purtroppo, nella maggior parte dei casi, non c’è modo di trattare la condizione di base del sistema immunitario che può portare ad anafilassi. Ma è possibile adottare misure per impedire un attacco futuro – ed essere pronti in caso si fa accadere.

  • Evitare la tua allergia nota innesca il più possibile.
  • Potrebbe essere necessario portare epinefrina auto-somministrato. Durante un attacco anafilattico, potete dare il farmaco con un autoiniettore (EpiPen, EpiPen Jr o Twinject).
  • Il medico può consigliare di prendere prednisone o antistaminici.

Coping e supporto

Avere una reazione potenzialmente pericolosa per la vita fa paura, se succede a te, gli altri vicino a voi o il vostro bambino. Lo sviluppo di un piano d’azione di emergenza anafilassi può contribuire a mettere la vostra mente a proprio agio. Lavorare con il proprio o il medico del bambino per sviluppare questo scritto piano passo-passo su cosa fare in caso di una reazione. In questo modo, saprete esattamente che cosa dovete fare se si verifica anafilassi, e avrete un piano scritto che è possibile condividere con gli insegnanti, baby sitter e altri operatori sanitari in modo che sapranno quello che devono fare, troppo .

Se il bambino ha sperimentato anafilassi, parlare con la sua infermiera della scuola e gli insegnanti per scoprire quali sono i progetti che hanno in atto per affrontare una situazione di emergenza. Assicurarsi che i funzionari della scuola hanno una corrente autoiniettore nel caso in cui il bambino ha bisogno di cure.

Prevenzione

Il modo migliore per prevenire l’anafilassi è di evitare le sostanze che si sa provocare questa reazione grave. Attenersi alla seguente procedura:

  • Indossare una collana o un braccialetto medico di allarme  per indicare se si ha un’allergia a farmaci specifici o altre sostanze.
  • Avvisare il medico per le vostre allergie ai farmaci  prima di avere qualsiasi trattamento medico. Se si ricevono colpi di allergia, attendere sempre almeno 30 minuti prima di lasciare la clinica in modo da poter ricevere un trattamento immediato, se si dispone di una grave reazione dopo il colpo di allergia.
  • Tenere un kit di emergenza adeguatamente rifornito di farmaci prescritti a disposizione  in ogni momento. Il medico può consigliare sui contenuti appropriati.Questo può includere un epinefrina autoiniettore. Assicurati che il tuo autoiniettore non sia scaduto; questi farmaci generalmente ultimi 18 mesi.
  • Se siete allergici agli insetti pungenti, esercitare cautela quando si trovano nelle vicinanze.  indossare camicie a maniche lunghe e pantaloni e non indossare sandali o camminare a piedi nudi sull’erba. Evitare di colori vivaci e non indossare profumi o colonie. Mantenere la calma se si è nei pressi di un insetto pungente. Allontanarsi lentamente ed evitare schiaffi alla insetto.
  • Se si dispone di specifiche allergie alimentari, leggere attentamente le etichette  di tutti i cibi che si acquistano e mangiano. I processi di produzione possono cambiare, quindi è importante ricontrollare periodicamente le etichette degli alimenti che comunemente mangiamo. Quando mangiare fuori, chiedere gli ingredienti nel cibo, e chiedere di preparazione del cibo, perché anche piccole quantità di cibo che sei allergico a possono causare una reazione grave.

Siate pronti
E ‘importante fare tutto il possibile per evitare una reazione anafilattica, evitando i trigger.Ma anche se si sta attenti, ad un certo punto è probabile essere esposti alla sostanza si è allergici. Fortunatamente, si può essere pronti a rispondere rapidamente ed efficacemente in caso di emergenza allergia conoscendo i segni ed i sintomi di una reazione anafilattica, ed avere un piano per trattare rapidamente quei sintomi.

Powered by: Wordpress