Malattia

Ascesso dentale

Ascesso dentaleUn ascesso dentale è una tasca di pus che è causata da un’infezione batterica. L’ascesso può verificarsi in diverse regioni del dente per motivi diversi. A periapicale (per-e-AP-ih-Kul) ascesso si verifica sulla punta della radice, mentre una parodontale (per-eo-DON-tul) ascesso si verifica nelle gengive prossimi a una radice del dente. Le informazioni qui si riferisce specificamente alla ascessi periapicali.

Un dente ascesso periapicale di solito si verifica a causa di una non trattata dentale cavità, lesioni o lavoro dentale prima.

Dentisti tratterà un ascesso dentale da parte drenante e sbarazzarsi dell’infezione. Essi possono essere in grado di salvare il dente con un trattamento canalare, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario essere tirato. Lasciando un ascesso dentale non trattata può portare a gravi, anche mortali, complicazioni.

Sintomi

Segni e sintomi di un ascesso dentale comprendono:

  • Grave, persistente, mal di denti lancinante
  • La sensibilità alle temperature calde e fredde
  • Sensibilità alla pressione di masticare o mordere
  • Febbre
  • Gonfiore in faccia o sulla guancia
  • Nodi Tender, linfonodi gonfi sotto la mascella o del collo
  • Sbalzo improvviso di liquido maleodorante e dal gusto sgradevole in bocca e dolore in caso di rottura ascesso

Quando per vedere un medico

Vedere il vostro dentista immediatamente se avete qualsiasi segno o sintomo di un ascesso dentale. Se hai la febbre e gonfiore in faccia e non si può raggiungere il vostro dentista, andare in un pronto soccorso. Anche andare al pronto soccorso se avete problemi di respirazione o della deglutizione. Questi sintomi possono indicare che l’infezione si è diffusa più in profondità la mascella e il tessuto circostante o anche ad altre zone del corpo.

Cause

Un dente ascesso periapicale si verifica quando i batteri invadono la polpa dentale – la parte più interna del dente che contiene i vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo.

I batteri entrano tramite una cavità dentale o di un chip o crepa nel dente e diffondere tutta la strada fino alla radice. L’infezione batterica può causare gonfiore e infiammazione alla punta della radice.

Fattori di rischio

Questi fattori possono aumentare il rischio di un ascesso dentale:

  • Scarsa igiene dentale.  Non prendersi cura dei propri denti e gengive – come non lavarsi i denti due volte al giorno e non usare il filo interdentale – può aumentare il rischio di carie, malattie gengivali, ascesso dentale, e altre complicazioni dentali e della bocca.
  • Una dieta ricca di zuccheri.  mangiare frequentemente e bere cibi ricchi di zuccheri, come dolci e bibite, può contribuire alla carie dentale e trasformarsi in un ascesso dentale.

Complicazioni

Un ascesso dentale non andrà via senza trattamento. Se le rotture ascesso, il dolore può diminuire in modo significativo – ma è comunque necessario un trattamento odontoiatrico. Se l’ascesso non scarica, l’infezione può diffondersi per la mascella e ad altre aree della testa e del collo. Si potrebbe anche sviluppare sepsi – un’infezione pericolosa per la vita che si diffonde in tutto il corpo.

Se avete un sistema immunitario indebolito e si lascia un ascesso dentale non trattata, il rischio di una diffusione dell’infezione aumenta ancora di più.

Test e diagnosi

Oltre a esaminare il dente e la zona circostante, il dentista può:

  • Toccare i denti.  Un dente che ha un ascesso alla sua radice è generalmente sensibile al tatto o pressione.
  • Consiglia una radiografia.  An X-ray del dente dolorante può aiutare a identificare un ascesso. Il dentista può anche usare i raggi X per determinare se l’infezione si è diffusa, causando ascessi in altri settori.

Trattamenti e farmaci

L’obiettivo del trattamento è quello di sbarazzarsi di infezione. Per fare questo, il dentista può:

  • Aprire (incise) e scaricare l’ascesso.  Il dentista farà un piccolo taglio nella ascesso, permettendo ai pus di fuoriuscire, e poi lavare la zona con acqua salata (soluzione salina).
  • Eseguire un canale radicolare.  Questa procedura può contribuire ad eliminare l’infezione e salvare il dente. Per fare questo, il dentista entra in profondità nel dente, rimuove il tessuto malato centrale (polpa) e drena l’ascesso. Lui o lei poi riempie e sigilla camera di polpa del dente e canali radicolari, e tappi il dente con una corona per migliorare la forza, soprattutto per i denti molari. Se vi preoccupate per il dente ripristinato correttamente, può durare una vita.
  • Tirare il dente interessato.  Se il dente interessato non può essere salvato, il dentista tirare (estratto) il dente e drenare l’ascesso per sbarazzarsi di infezione.
  • Prescrivere antibiotici.  Se l’infezione è limitata alla zona di ascesso, potrebbe non essere necessario di antibiotici. Ma se l’infezione si è diffusa a denti vicini, la mascella o di altri settori, il dentista probabilmente prescrivere antibiotici per impedire che ulteriore diffusione. Lui o lei può anche raccomandare antibiotici se avete un sistema immunitario indebolito.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Mentre la zona è la guarigione, il dentista può raccomandare di adottare le seguenti misure per contribuire ad alleviare il disagio:

  • Sciacquare la bocca con acqua salata tiepida.
  • Prendere over-the-counter antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol, altri) e ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri), se necessario.

Prevenzione

Evitare carie è essenziale per prevenire un ascesso dentale. Prendetevi cura dei vostri denti per evitare carie:

  • Usare acqua potabile fluoro.
  • Lavarsi i denti almeno due volte al giorno con un dentifricio al fluoro.
  • Usare il filo interdentale o un detergente interdentale per pulire tra i denti su una base quotidiana.
  • Sostituisci lo spazzolino ogni tre o quattro mesi, o quando le setole sono sfilacciate.
  • Mangiare cibi sani, limitando gli articoli zuccherati e tra merende.
  • Visita il tuo dentista per regolari controlli e pulizie professionali.
  • Considerare l’utilizzo di un antisettico o una bocca colluttorio al fluoro per aggiungere un ulteriore livello di protezione contro la carie.
Powered by: Wordpress