Malattia

Asma

AsthmaL’asma è una condizione in cui le vie aeree strette e si gonfiano e producono muco in eccesso. Questo può rendere la respirazione tosse, respiro sibilante e dispnea difficili e trigger.

Per alcune persone, l’asma è un fastidio minore. Per altri, può essere un grave problema che interferisce con le attività quotidiane e può portare a un attacco d’asma pericolo di vita.

L’asma non può essere curata, ma i suoi sintomi possono essere controllati. A causa dell’asma spesso cambiamenti nel tempo, è importante che si lavora con il vostro medico per monitorare i tuoi segni e sintomi e regolare il trattamento, se necessario.

Sintomi

I sintomi di asma variano da lievi a gravi e variano da persona a persona. Si può avere attacchi di asma poco frequenti, hanno sintomi solo in determinati momenti – come quando esercita – o avere sintomi per tutto il tempo.

Segni e sintomi di asma includono:

  • Mancanza di respiro
  • Senso di oppressione al petto o dolore
  • Disturbi del sonno causati da mancanza di respiro, tosse o dispnea
  • Un fischio o sibilo del suono in fase di espirazione (respiro sibilante è un segno comune di asma nei bambini)
  • Tosse o dispnea attacchi che vengono aggravate da un virus delle vie respiratorie, come un raffreddore o l’influenza

Segni che l’asma è probabilmente peggiorando includono:

  • Segni e sintomi di asma che sono più frequenti e fastidiosi
  • Crescente difficoltà di respirazione (misurabile con un metro di flusso massimo, un dispositivo utilizzato per controllare quanto bene i polmoni stanno lavorando)
  • La necessità di utilizzare un inalatore di rapido sollievo più spesso

Per alcune persone, l’asma riacutizzazione dei sintomi in alcune situazioni:

  • Asma indotta da esercizio,  che può essere peggio quando l’aria è fredda e secca
  • L’asma professionale,  scatenata da sostanze irritanti sul luogo di lavoro, quali i fumi chimici, gas o polveri
  • Asma allergia indotta,  scatenata da particolari allergeni, come peli di animali domestici, scarafaggi o polline

Quando per vedere un medico

Interrompere il trattamento
attacchi di asma grave può essere pericolosa per la vita. Lavora con il tuo medico prima del tempo per stabilire che cosa fare quando i segni ed i sintomi peggiorano – e quando è necessario un trattamento di emergenza. I segni di una situazione di emergenza asma includono:

  • Rapido peggioramento della mancanza di respiro o affanno
  • Nessun miglioramento anche dopo l’utilizzo di un inalatore di rapido sollievo, come il salbutamolo
  • Mancanza di respiro quando si sta facendo il minimo di attività fisica

Rivolgersi al proprio medico

  • Se pensi di avere l’asma.  Se si dispone di tosse frequente o dispnea che dura più di qualche giorno o altri segni o sintomi di asma, consultare il medico. Trattamento dell’asma precoce può prevenire danni ai polmoni a lungo termine e contribuire a mantenere la condizione di peggioramento nel corso del tempo.
  • Per monitorare l’asma dopo la diagnosi.  Se sai di avere l’asma, lavorare con il vostro medico per tenerlo sotto controllo. Un buon controllo a lungo termine aiuta a sentirsi meglio su una base quotidiana e può prevenire un attacco d’asma pericolo di vita.
  • Se i sintomi di asma peggiorano.  Contattare il medico se il farmaco non sembra alleviare i sintomi o se avete bisogno di utilizzare il rapido sollievo inalatore più spesso.Non cercare di risolvere il problema prendendo più farmaci senza consultare il medico. Uso eccessivo di farmaci per l’asma può causare effetti collaterali e può peggiorare l’asma.
  • Per rivedere il trattamento.  asma spesso cambia nel tempo. Incontro con il medico su base regolare per discutere i vostri sintomi e apportare le correzioni di trattamento necessarie.

Cause

Non è chiaro perché alcune persone ottengono l’asma e altri no, ma probabilmente è dovuto ad una combinazione di fattori ambientali e genetici (ereditato).

L’asma provoca
l’esposizione a varie sostanze che scatenano le allergie (allergeni) e irritanti possono provocare segni e sintomi di asma. Trigger di asma sono diversi da persona a persona e possono includere:

  • Allergeni presenti nell’aria, come i pollini, peli di animali, muffe, scarafaggi ed acari della polvere
  • Reazioni allergiche a determinati alimenti, come le arachidi o crostacei
  • Infezioni respiratorie, come il comune raffreddore
  • L’attività fisica (asma indotta da esercizio)
  • L’aria fredda
  • Inquinanti e irritanti aria, come il fumo
  • Alcuni farmaci, tra cui beta-bloccanti, aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve)
  • Forti emozioni e lo stress
  • Solfiti e conservanti aggiunti alcuni tipi di alimenti e bevande
  • Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), una condizione in cui gli acidi dello stomaco backup in gola
  • Ciclo mestruale in alcune donne

Fattori di rischio

Una serie di fattori sono pensati per aumentare le vostre probabilità di sviluppare l’asma.Questi includono:

  • Avere un parente di sangue (come un genitore o un fratello) con asma
  • Avere un’altra condizione allergica, come la dermatite atopica o rinite allergica (febbre da fieno)
  • Essere in sovrappeso
  • Essere un fumatore
  • L’esposizione al fumo passivo
  • Avere una madre che ha fumato durante la gravidanza
  • L’esposizione a fumi di scarico o altri tipi di inquinamento
  • L’esposizione a fattori scatenanti professionali, come ad esempio prodotti chimici utilizzati in agricoltura, parrucchiere e produzione
  • Basso peso alla nascita

L’esposizione agli allergeni, l’esposizione a certi germi o parassiti, e avere alcuni tipi di infezioni batteriche o virali può anche essere fattori di rischio. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare il ruolo che essi possono svolgere nello sviluppo di asma.

Complicazioni

Complicazioni asma includono:

  • I sintomi che interferiscono con le attività di sonno, di lavoro o ricreative
  • Giorni di malattia dal lavoro o dalla scuola durante l’asma flare-ups
  • Riduzione permanente dei bronchi (rimodellamento delle vie aeree), che colpisce come ben si può respirare
  • Visite di pronto soccorso e ricoveri per attacchi di asma grave
  • Gli effetti collaterali da uso prolungato di alcuni farmaci usati per stabilizzare l’asma grave

Corretto trattamento fa una grande differenza nel prevenire sia le complicanze a breve e lungo termine causati da asma.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può fare riferimento ad un allergologo o un pneumologo.

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, così come cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare
questi passi può aiutare a sfruttare al massimo il vostro appuntamento:

  • Scrivete tutti i sintomi che stai avendo,  tra cui quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Nota quando i sintomi si preoccupano più  – per esempio, se i sintomi tendono a peggiorare in determinati momenti della giornata, in determinate stagioni, o quando si è esposti ad aria fredda, polline o altri fattori scatenanti.
  • Annotare le informazioni personali chiave,  comprese le grosse sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine e integratori che si sta prendendo.
  • Prendete un familiare o un amico, lungo,  se possibile. A volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, in modo da preparare un elenco di domande vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencare le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo si esaurisce. Per l’asma, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • È l’asma la causa più probabile dei miei problemi respiratori?
  • Altro che la causa più probabile, quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Quali tipi di test ho bisogno?
  • E ‘la mia condizione probabilmente temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior trattamento?
  • Quali sono le alternative all’approccio primario che si sta suggerendo?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me sono?Quali siti web mi consiglia di visitare?

Oltre alle domande che vi siete preparati a chiedere al medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre tutti i punti che si desidera passare più tempo su. Il medico può chiedere:

  • Quali sono esattamente i sintomi?
  • Quando hai notato i sintomi?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Avete problemi di respirazione il più delle volte, o solo in determinati momenti o in determinate situazioni?
  • Hai allergie, come la dermatite atopica o febbre da fieno?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Fate allergie o asma correre nella vostra famiglia?
  • Avete problemi di salute cronici?

Trattamenti e farmaci

Prevenzione e controllo a lungo termine sono fondamentali per fermare gli attacchi di asma prima di iniziare. Il trattamento di solito comporta imparare a riconoscere i trigger e prendere misure per evitarli, e monitoraggio del tuo respiro per assicurarsi che i farmaci per l’asma quotidiane stanno tenendo sotto controllo i sintomi. In caso di asma flare-up, potrebbe essere necessario utilizzare un inalatore di rapido sollievo, come il salbutamolo.

Farmaci
I farmaci giusti per voi dipendono da una serie di cose, tra cui l’età, i sintomi, l’asma attiva e ciò che sembra funzionare meglio per tenere l’asma sotto controllo. Preventive farmaci di controllo, a lungo termine riducono l’infiammazione nelle vie aeree che porta a sintomi.Inalatori rapido sollievo (broncodilatatori) aprire rapidamente le vie aeree gonfio che stanno limitando la respirazione. In alcuni casi, allergia farmaci sono necessari.

Farmaci per il controllo dell’asma a lungo termine,  generalmente prese ogni giorno, sono la pietra angolare del trattamento dell’asma. Questi farmaci tenere l’asma sotto controllo in un giorno per giorno e lo rendono meno probabile che avrete un attacco d’asma. Tipi di farmaci per il controllo a lungo termine includono:

  • Corticosteroidi per via inalatoria.  Questi farmaci comprendono fluticasone (Flovent Diskus, Flonase), budesonide (Pulmicort, Rhinocort), mometasone (Nasonex, Asmanex Twisthaler), ciclesonide (Alvesco, Omnaris), flunisolide (Aerobid, Aerospan HFA), beclometasone (Qvar, Qnasl) e altri. Potrebbe essere necessario utilizzare questi farmaci per diversi giorni o settimane prima che raggiungano il loro massimo vantaggio. A differenza di corticosteroidi per via orale, questi farmaci corticosteroidi hanno un relativamente basso rischio di effetti collaterali e sono generalmente sicuri per l’uso a lungo termine.
  • Antileucotrienici.  Questi farmaci per via orale – tra montelukast (Singulair), zafirlukast (Accolate) e zileuton (Zyflo) – contribuire ad alleviare i sintomi di asma per un massimo di 24 ore. In rari casi, questi farmaci sono stati associati a reazioni psicologiche, come agitazione, aggressività, allucinazioni, depressione e pensieri suicidi. Consultare un medico subito per qualsiasi reazione insolita.
  • Long-acting beta agonisti.  questi farmaci per via inalatoria, che comprendono salmeterolo (Serevent) e Formoterolo (Foradil, Perforomist), aprire le vie aeree. Alcune ricerche dimostrano che possono aumentare il rischio di un grave attacco d’asma, in modo da portarli solo in combinazione con un corticosteroide inalatorio. E poiché questi farmaci possono mascherare un peggioramento dell’asma, non li uso per un attacco acuto di asma.
  • Erogatori a combinazione.  Questi farmaci – come fluticasone-salmeterolo (Advair Diskus), budesonide-formoterolo (Symbicort) e mometasone-formoterolo (Dulera) – contengono un beta agonista a lunga azione con un corticosteroide. Poiché questi erogatori a combinazione contengono lunga durata d’azione beta agonisti, possono aumentare il rischio di avere un attacco di asma grave.
  • Teofillina.  teofillina (Theo-24, Elixophyllin, altri) è una pillola al giorno che aiuta a mantenere aperte le vie respiratorie (broncodilatatore) rilassando i muscoli intorno alle vie respiratorie. Non è usato come spesso oggi come negli anni passati.

Quick-soccorso (salvataggio) farmaci  sono utilizzati come necessario per un rapido, sollievo dei sintomi a breve termine durante un attacco d’asma – o prima di esercizio, se il medico lo consiglia. Tipi di farmaci rapido sollievo includono:

  • Breve durata d’azione beta agonisti.  Questi inalatori, broncodilatatori rapido sollievo agiscono in pochi minuti per alleviare rapidamente i sintomi durante un attacco d’asma. Essi comprendono salbutamolo (ProAir HFA, Ventolin HFA, altri), levalbuterolo (Xopenex HFA) e pirbuterolo (Maxair). Breve durata d’azione beta agonisti possono essere scattate con una, inalatore portatile tenuta a mano o un nebulizzatore – una macchina che converte farmaci per l’asma a una nebbia sottile, in modo che possano essere inalate attraverso una maschera o un boccaglio.
  • Ipratropio (Atrovent).  Come altri broncodilatatori, atti ipratropio rapidamente a rilassarsi immediatamente le vie aeree, rendendo più facile la respirazione. Ipratropio è usato soprattutto per l’enfisema e la bronchite cronica, ma a volte è usato per trattare gli attacchi di asma.
  • Corticosteroidi per via orale e per via endovenosa.  questi farmaci – che comprendono prednisone e metilprednisolone – alleviare l’infiammazione delle vie aeree causata da asma grave. Essi possono causare gravi effetti collaterali se usato a lungo termine, quindi sono utilizzati solo a breve termine, per trattare i sintomi di asma grave.

Se si dispone di un asma flare-up, un inalatore di rapido sollievo può alleviare i sintomi subito. Ma se i farmaci di controllo a lungo termine funzionano correttamente, non dovrebbe essere necessario utilizzare l’inalatore rapido sollievo molto spesso. Tenere un registro di quanti sbuffi si usa ogni settimana. Se avete bisogno di usare l’inalatore rapido sollievo più spesso che il medico consiglia, consultare il medico. Probabilmente è necessario modificare le medicine controllo a lungo termine.

Farmaci di allergia  possono aiutare se l’asma è innescata o peggiorata da allergie. Questi includono:

  • Colpi di allergia (immunoterapia).  Nel corso del tempo, colpi di allergia ridurre gradualmente la vostra reazione del sistema immunitario agli allergeni specifici. È generalmente riceve colpi una volta a settimana per un paio di mesi, poi una volta al mese per un periodo di tre-cinque anni.
  • Omalizumab (Xolair) .  Questo farmaco, somministrato per iniezione ogni due-quattro settimane, è specificamente per le persone che soffrono di allergie e asma grave.Agisce alterando il sistema immunitario.
  • Farmaci di allergia.  Questi includono gli antistaminici spray e decongestionanti nasali e orali, nonché di corticosteroidi e cromoglicato spray nasali.

Termoplastica bronchiale
Questo trattamento – che non è ampiamente disponibile, né giusto per tutti – è utilizzato per l’asma grave che non migliora con corticosteroidi per via inalatoria o altri farmaci per l’asma a lungo termine. In generale, nell’arco di tre visite ambulatoriali, termoplastica bronchiale riscalda l’interno delle vie aeree nei polmoni con un elettrodo, riducendo la muscolatura liscia all’interno delle vie aeree. Questo limita la capacità delle vie aeree per stringere, rendendo la respirazione più facile e possibilmente ridurre gli attacchi di asma.

Trattare con severità per un migliore controllo: un approccio graduale
suo trattamento deve essere flessibile e basato sui cambiamenti nei vostri sintomi, che dovrebbero essere valutate attentamente ogni volta che vedete il vostro medico. Poi, il medico può regolare il trattamento di conseguenza. Ad esempio, se l’asma è ben controllata, il medico può prescrivere meno medicine. Se l’asma non è ben controllata o sta peggiorando, il medico può aumentare la vostra farmaci e consigliare le visite più frequenti-.

Piano d’azione di asma
Lavora con il tuo medico per creare un piano d’azione di asma che delinea per iscritto al momento di prendere alcuni farmaci, o quando per aumentare o diminuire la dose dei farmaci sulla base di sintomi. Includere anche un elenco di i trigger ei passi che dovete fare per evitarli.

Il medico può anche raccomandare di seguire i vostri sintomi di asma o utilizzando un misuratore di picco di flusso su base regolare per monitorare come il vostro trattamento è controllare la tua asma.

Stile di vita e rimedi

Anche se molte persone con asma si basano su farmaci per prevenire e alleviare i sintomi, si possono fare diverse cose sul proprio per mantenere la vostra salute e ridurre la possibilità di attacchi di asma.

Evitare i trigger
Adozione di misure per ridurre l’esposizione a cose che i sintomi di asma trigger è una parte fondamentale del controllo dell’asma. Essa può contribuire a:

  • Usare il condizionatore d’aria.  Aria condizionata riduce la quantità di polline nell’aria da alberi, erbe ed erbacce che trova la sua strada al chiuso. Aria condizionata abbassa anche l’umidità interna e può ridurre l’esposizione agli acari della polvere. Se non si dispone di aria condizionata, cercate di tenere le finestre chiuse durante la stagione dei pollini.
  • Decontaminare il vostro arredamento.  Ridurre al minimo la polvere che può peggiorare i sintomi notturni, sostituendo alcuni elementi nella vostra camera da letto.Ad esempio, racchiudono cuscini, materassi e molle di scatola in coperture a prova di polvere. Rimuovere moquette e installare legno o pavimenti in linoleum. Usare tende lavabili e persiane.
  • Mantenere l’umidità ottimale.  Se vivete in un clima umido, parlare con il vostro medico riguardo l’uso di un deumidificatore.
  • Prevenire le spore della muffa.  zone umide pulite nella vasca da bagno, cucina e intorno alla casa per mantenere le spore della muffa di svilupparsi. Sbarazzarsi di foglie ammuffite o legna da ardere umido in cortile.
  • Ridurre i peli di animali domestici.  Se siete allergici al pelo, evitare gli animali domestici con pelo o piume. Avere animali domestici regolarmente bagnate o curato anche può ridurre la quantità di peli nel vostro ambiente.
  • Pulire regolarmente.  pulire la vostra casa almeno una volta alla settimana. Se è probabile che suscitare polvere, indossare una maschera o qualcun altro fare le pulizie.
  • Coprire naso e bocca se è freddo fuori.  Se l’asma è aggravata da aria fredda o secca, indossando una maschera può aiutare.

Soggiorno sano
Prendersi cura di sé e nel trattamento di altre condizioni legate all’asma contribuirà a mantenere i sintomi sotto controllo. Per esempio:

  • Fare regolarmente esercizio fisico.  Avere l’asma non significa che devi essere meno attivi. Il trattamento può prevenire attacchi di asma e sintomi di controllo durante l’attività. L’esercizio fisico regolare può rafforzare il vostro cuore e polmoni, che aiuta ad alleviare i sintomi dell’asma. Se ci si allena a basse temperature, indossare una maschera per scaldare l’aria che si respira.
  • Mantenere un peso sano.  Essere in sovrappeso può peggiorare i sintomi dell’asma, e ti mette a maggior rischio di altri problemi di salute.
  • Mangiare frutta e verdura.  Mangiare molta frutta e verdura può aumentare la funzione polmonare e ridurre i sintomi dell’asma. Questi alimenti sono ricchi di nutrienti protettivi (antiossidanti) che stimolano il sistema immunitario.
  • Bruciore di stomaco di controllo e la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). E ‘possibile che il reflusso acido che causa bruciore di stomaco può danneggiare le vie aeree polmonari e peggiorare i sintomi dell’asma. Se hai bruciore di stomaco frequente o costante, parlare con il medico circa le opzioni di trattamento. Potrebbe essere necessario un trattamento per la malattia da reflusso gastroesofageo prima che i sintomi dell’asma migliorano.

Medicina alternativa

Alcuni trattamenti alternativi possono aiutare con i sintomi dell’asma. Tuttavia, tenere presente che questi trattamenti non sono un sostituto per il trattamento medico – soprattutto se si dispone di asma grave. Parlate con il vostro medico prima di prendere qualsiasi erbe o integratori, come alcuni possono interagire con i farmaci che si prendono.

Mentre alcuni rimedi alternativi sono usati per l’asma, nella maggior parte dei casi sono necessarie ulteriori ricerche per vedere come funzionano e per misurare la portata di possibili effetti collaterali. Asma trattamenti alternativi comprendono:

  • Le tecniche di respirazione.  Gli esempi includono la tecnica di respirazione Buteyko, il metodo Papworth e respirazione yoga. Questi esercizi possono ridurre la quantità di farmaco è necessario per mantenere i sintomi di asma sotto controllo. Corsi di yoga aumentano fitness e ridurre lo stress, che può aiutare con asma pure.
  • Agopuntura.  Questa tecnica prevede il posizionamento di aghi molto sottili in punti strategici sul tuo corpo. E ‘sicuro e generalmente indolore.
  • Le tecniche di rilassamento.  tecniche come la meditazione, il biofeedback, l’ipnosi e il rilassamento muscolare progressivo può aiutare con asma, riducendo la tensione e lo stress.
  • I rimedi di erbe.  Alcuni rimedi a base di erbe che possono aiutare a migliorare i sintomi dell’asma comprendono farfaraccio, incenso indiano e Pycnogenol. Miscele di diversi tipi di erbe sono comunemente usati nella medicina tradizionale cinese, indiana e giapponese. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per determinare quanto i rimedi e le preparazioni a base di erbe lavorano per l’asma.
  • Omega-3 acidi grassi.  presenti nel pesce, semi di lino e di altri alimenti, questi oli sani possono ridurre l’infiammazione che porta a sintomi di asma.

Coping e supporto

L’asma può essere difficile e stressante. A volte si può diventare frustrati, arrabbiati o depressi perché è necessario tagliare le solite attività per evitare cause ambientali. Si può anche sentire limitati o imbarazzati per i sintomi della malattia e dalla routine di gestione complicati.

Ma l’asma non deve essere una condizione limitante. Il modo migliore per superare l’ansia e un senso di impotenza è quello di capire la sua condizione e prendere il controllo del trattamento. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutare:

  • Percorrersi.  Prendere pause tra le attività ed evitare le attività che fanno peggiorare i sintomi.
  • Fare un quotidiano to-do list.  Questo può aiutare a evitare di sentirsi sopraffatti.Premiati per realizzare gli obiettivi semplici.
  • Parlare con gli altri con la vostra condizione.  Chat room e bacheche su Internet o gruppi di sostegno nella vostra zona in grado di connettersi con persone che affrontano sfide simili e ti faccio sapere che non siete soli.
  • Se il bambino ha l’asma, essere incoraggiante.  Focalizzare l’attenzione sulle cose che il bambino può fare, non sulle cose che lui o lei non può. Coinvolgere gli insegnanti, infermieri scolastici, allenatori, amici e parenti per aiutare il vostro bambino gestire l’asma.

Prevenzione

Lavorando insieme, voi e il vostro medico può progettare un piano passo-passo per vivere con la tua condizione e prevenire attacchi di asma.

  • Seguite il vostro piano d’azione di asma.  con il medico e personale sanitario di assistenza, scrivere un piano dettagliato per l’assunzione di farmaci e la gestione di un attacco d’asma. Quindi assicuratevi di seguire il vostro piano. L’asma è una condizione che ha bisogno di costante monitoraggio e il trattamento regolare. Prendendo il controllo del vostro trattamento può farti sentire più in controllo della vostra vita in generale.
  • Ottieni vaccinazioni per l’influenza e la polmonite.  corrente Stare con le vaccinazioni possono prevenire l’influenza e la polmonite da innescare l’asma flare-up.
  • Identificare ed evitare inneschi di asma.  Un certo numero di allergeni esterni e irritanti – che vanno da pollini e muffe di aria fredda e l’inquinamento atmosferico – possono scatenare attacchi di asma. Scopri cosa causa o peggiora l’asma, e prendere misure per evitare tali trigger.
  • Monitorare il tuo respiro.  Si può imparare a riconoscere i segni premonitori di un attacco imminente, come ad esempio lievi tosse, respiro sibilante o mancanza di respiro. Ma perché la vostra funzione polmonare può diminuire prima di notare eventuali segni o sintomi, regolarmente misurare e registrare il flusso d’aria di picco, con una casa di misuratore del picco di flusso.
  • Identificare e trattare gli attacchi di anticipo.  Se si agisce in fretta, sei meno probabilità di avere un attacco di grave. Inoltre, non sarà bisogno di tanto farmaci per controllare i sintomi. Quando le misure di flusso di picco diminuiscono e avvisano l’utente di un attacco imminente, prendere il farmaco come da istruzioni e interrompere immediatamente ogni attività che possa aver innescato l’attacco. Se i sintomi non migliorano, consultare il medico come indicato nel piano di azione.
  • Prendete il farmaco come prescritto.  Solo perché l’asma sembra migliorare, non cambiare nulla senza prima parlare con il medico. E ‘una buona idea di portare i farmaci con voi per ogni visita medico, per cui il medico può controllare due volte che si sta utilizzando i farmaci correttamente e prendendo la dose giusta.
  • Prestare attenzione al crescente uso dell’inalatore rapido sollievo.  Se vi trovate a fare affidamento sul vostro inalatore rapido sollievo, come salbutamolo, l’asma non è sotto controllo. Vedere il vostro medico di regolare la vostra terapia.
Powered by: Wordpress