Malattia

Carcinoma a cellule di Merkel

Il carcinoma a cellule di Merkel è un raro tipo di cancro della pelle che appare solitamente come un nodulo color carne o rosso-bluastro, spesso sul viso, testa o al collo. Carcinoma a cellule di Merkel è anche chiamato carcinoma neuroendocrino della pelle.

Il carcinoma a cellule di Merkel più spesso si sviluppa nelle persone anziane. L’esposizione al sole a lungo termine o un sistema immunitario debole possono aumentare il rischio di sviluppare un carcinoma a cellule di Merkel.

Il carcinoma a cellule di Merkel tende a crescere velocemente e di diffondersi rapidamente in altre parti del corpo. Le opzioni di trattamento per il carcinoma a cellule di Merkel spesso dipendono dal fatto che il tumore si è diffuso oltre la pelle.

Sintomi

Il primo segno di carcinoma a cellule di Merkel è di solito una rapida crescita, nodulo indolore (tumore) sulla vostra pelle. Il nodulo può essere la pelle colorata o può apparire nei toni del rosso, blu o viola. La maggior parte dei carcinomi a cellule di Merkel appaiono sul viso, testa o al collo, ma possono svilupparsi in qualsiasi parte del corpo, anche sulle zone non esposte alla luce solare.

Quando per vedere un medico
se si nota una talpa, lentiggine o urtare che sta cambiando in termini di dimensioni, forma o colore, in rapida crescita o sanguinamento facilmente dopo un trauma minore, come ad esempio lavare la pelle o la rasatura, fissare un appuntamento con il medico.

Cause

Non è chiaro ciò che provoca il carcinoma a cellule di Merkel. Il carcinoma a cellule di Merkel comincia nelle cellule di Merkel. Cellule di Merkel si trovano alla base dello strato più esterno della pelle (epidermide). Le cellule di Merkel sono collegate alle terminazioni nervose della pelle che sono responsabili per il tatto.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di carcinoma a cellule di Merkel sono:

  • L’eccessiva esposizione alla luce solare naturale o artificiale. Essere esposti alla luce ultravioletta, come la luce che proviene dal sole o da lettini abbronzanti, aumenta il rischio di carcinoma a cellule di Merkel. La maggior parte dei carcinomi a cellule di Merkel appare sulla superficie della pelle spesso esposti al sole.
  • Un sistema immunitario indebolito.  persone con sistema immunitario indebolito – compresi quelli con infezione da HIV o quelli che assumevano farmaci che sopprimono la risposta immunitaria – hanno maggiori probabilità di sviluppare carcinoma a cellule di Merkel.
  • Storia di altri tumori della pelle.  carcinoma a cellule di Merkel è associata con lo sviluppo di altri tumori della pelle, come basocellulare o il carcinoma a cellule squamose.
  • L’età avanzata.  Il rischio di carcinoma a cellule di Merkel aumenta con l’età. Questo tipo di tumore è più comune nelle persone di età superiore a 50 anni, anche se può verificarsi a qualsiasi età.
  • Il colore della pelle della luce.  carcinoma a cellule di Merkel sorge di solito le persone che hanno la pelle di colore chiaro. I bianchi sono molto più probabilità di essere colpiti da questo tipo di tumore della pelle che sono neri.

Complicazioni

Cancro che si diffonde ad altre parti del corpo
Anche con il trattamento, carcinoma a cellule di Merkel comunemente diffonde (metastatizza) oltre la pelle. Il carcinoma a cellule di Merkel tende a viaggiare in prima ai linfonodi vicini.Successivamente può diffondersi al cervello, ossa, fegato o polmoni, dove può interferire con il funzionamento di questi organi. Il cancro che ha metastatizzato è più difficile da trattare e può essere fatale.

Prepararsi per un appuntamento

Se si dispone di una talpa, lentiggine o urtate sulla pelle che ti riguarda, inizia facendo un appuntamento con il medico di famiglia o medico di medicina generale. Se il medico sospetta che si può avere il cancro della pelle, è probabile essere indirizzati ad uno specialista della pelle (dermatologo).

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per il carcinoma a cellule di Merkel, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Che tipo di test diagnostici ho bisogno? Come vengono eseguiti questi test?
  • Quali sono le opzioni di trattamento?
  • Come farete a controllare la mia risposta al trattamento?
  • Quanto probabile è la mia condizione di ripresentarsi? Quali sono le opzioni di trattamento sarebbero disponibili in quel caso?
  • Che follow-up test avrò bisogno per monitorare la ricorrenza?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre i punti in cui vuoi dedicare più tempo. Il medico può chiedere:

  • Quando hai notato i sintomi?
  • Come sono i sintomi cambiato nel tempo?
  • C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Avete speso un sacco di tempo al sole, o hai usato lettini abbronzanti?
  • Avete una storia di altre malattie della pelle, come il cancro della pelle o la psoriasi? Quali trattamenti avete ricevuto per quelle condizioni?
  • Ti è stata diagnosticata con tutti i disordini del sistema immunitario? In caso affermativo, quali trattamenti hai ricevuto?
  • Ti è stata diagnosticata o trattata per altre condizioni di salute?

Test e diagnosi

I test e le procedure utilizzate per diagnosticare il carcinoma a cellule di Merkel sono:

  • Esame fisico.  Il medico esaminerà la vostra pelle per le talpe insoliti, lentiggini, macchie pigmentate e altre escrescenze.
  • Rimozione di un campione di pelle sospetto.  Nel corso di una procedura chiamata una biopsia della pelle, il medico rimuove il tumore o un campione del tumore dalla pelle.Il campione viene analizzato in laboratorio per cercare segni di cancro.

Determinare la misura in cui
il medico può utilizzare i seguenti test per determinare se il tumore si è diffuso oltre la pelle:

  • Biopsia del linfonodo sentinella.  Una biopsia del linfonodo sentinella è una procedura per determinare se il cancro si è diffuso ai linfonodi. Questa procedura prevede l’iniezione di un colorante in prossimità del tumore. Il colorante scorre quindi attraverso il sistema linfatico ai vostri linfonodi.Il primo linfonodo che riceve il colorante è chiamato il linfonodo sentinella. Il medico rimuove questo linfonodo e cerca le cellule tumorali al microscopio.
  • Esami di imaging.  il medico può raccomandare una radiografia del torace e una TC del torace e dell’addome per aiutare a determinare se il cancro si è diffuso ad altri organi.Il medico può anche prendere in considerazione altri test di imaging come la tomografia ad emissione di positroni (PET) scansione o una scansione octreotide – un test che utilizza una iniezione di un tracciante radioattivo per verificare la diffusione delle cellule tumorali.

Trattamenti e farmaci

Trattamenti per il carcinoma a cellule di Merkel possono includere:

  • Chirurgia.  Durante l’intervento chirurgico, il medico rimuove il tumore con un bordo di pelle normale circostante il tumore. Se c’è la prova che il cancro si è diffuso ai linfonodi nella zona del tumore della pelle, quei linfonodi sono rimossi (dissezione linfonodale).Il chirurgo utilizza più spesso un bisturi per tagliare via il cancro. In alcuni casi, il medico può utilizzare una procedura chiamata chirurgia di Mohs.Durante la chirurgia di Mohs, sottili strati di tessuto vengono metodicamente rimossi e analizzati al microscopio per vedere se contengono cellule tumorali. Se viene trovato il cancro, il processo chirurgico viene ripetuto finché le cellule tumorali non sono più visibili nel tessuto. Questo tipo di chirurgia tira fuori il tessuto meno normale – riducendo così le cicatrici – ma assicura una frontiera senza tumore della pelle.
  • Radioterapia.  radioterapia comporta dirigere fasci ad alta energia, come i raggi X, le cellule tumorali. Durante il trattamento con radiazioni, si sta posizionato su un tavolo e una grande macchina si muove intorno a voi, indirizzando le travi a punti precisi sul tuo corpo.La radioterapia è talvolta usato dopo l’intervento chirurgico per distruggere eventuali cellule tumorali che rimangono dopo che il tumore è stato rimosso.Radioterapia può anche essere utilizzato come unico trattamento in persone che scelgono di non subire un intervento chirurgico. Radiazione può anche essere usato per trattare le aree in cui il cancro si è diffuso.
  • Chemioterapia.  chemioterapia utilizza farmaci per uccidere le cellule tumorali. I farmaci chemioterapici possono essere somministrati attraverso una vena del braccio o preso come una pillola o entrambi.Il medico può raccomandare la chemioterapia se il carcinoma a cellule di Merkel si è diffuso ai linfonodi o ad altri organi nel vostro corpo, o se è tornato nonostante il trattamento.

Prevenzione

Mentre l’esposizione alla luce solare non è dimostrato di causare carcinoma a cellule di Merkel, è considerato un fattore di rischio per il cancro. Ridurre l’esposizione al sole può ridurre il rischio di cancro della pelle. Prova a:

  • Evitare il sole nelle ore di punta.  Evitare l’esposizione al sole il più possibile durante le ore di luce solare più forti del giorno – tipicamente 10:00-04:00 Spostare le attività all’aria aperta in un momento precedente al mattino o più tardi nella giornata.
  • Proteggere la pelle e gli occhi.  Indossare un cappello a tesa larga, vestiti a trama fitta e occhiali da sole con luce ultravioletta (UV) di protezione.
  • Applicare la protezione solare liberamente e spesso.  Utilizzare una protezione solare ad ampio spettro con un SPF di almeno 15 Applicare la protezione solare generosamente, e riapplicare ogni due ore -. o più spesso se si sta nuotando o sudato.
  • Guarda per le modifiche.  Se si nota una talpa, lentiggine o urto che sta cambiando in termini di dimensioni, forma o colore, si rivolga al medico. La maggior parte dei noduli cutanei non diventano mai il cancro, ma la cattura di cancro nelle sue fasi iniziali aumenta le probabilità che il trattamento avrà successo.
Powered by: Wordpress