Malattia

Cheratite

CheratiteCheratite è un’infiammazione della cornea – il chiaro, tessuto a forma di cupola sulla parte anteriore dell’occhio che ricopre la pupilla e iride. Cheratite può o non può essere associato ad un’infezione. Cheratite non infettiva può essere causata da una lesione relativamente minore, di indossare le lenti a contatto troppo a lungo o di altre malattie. Cheratite infettiva può essere causata da batteri, virus, funghi e parassiti.

Se avete rossore o altri sintomi della cheratite, prendere un appuntamento per vedere il vostro medico. Con la pronta attenzione, da lieve a moderata casi di cheratite di solito può essere trattata efficacemente, senza perdita della vista. Se non trattata, o se l’infezione è grave, cheratite può portare a gravi complicazioni che possono danneggiare la vostra visione.

Sintomi

Segni e sintomi di cheratite includono:

  • Arrossamento degli occhi
  • Dolore agli occhi
  • Lacrime in eccesso o altro scarico dal tuo occhio
  • Aprire la palpebra a causa del dolore o irritazione di difficoltà
  • Visione offuscata
  • Diminuzione della visione
  • Sensibilità alla luce (fotofobia)
  • Una sensazione che qualcosa è nel tuo occhio

Quando per vedere un medico
se si nota uno qualsiasi dei segni o sintomi di cheratite, prendere un appuntamento per vedere il vostro medico subito. I ritardi nella diagnosi e nel trattamento della cheratite può portare a gravi complicazioni, compresa la cecità.

Cause

Le cause di cheratite includono:

  • Infortunio.  Se un oggetto graffia la superficie di uno dei tuoi cornee o penetra una cornea, cheratite senza infezione può provocare. Inoltre, una ferita può permettere ai batteri o funghi per accedere alla cornea attraverso la superficie danneggiata, causando cheratite che coinvolge un’infezione.
  • Le lenti a contatto contaminati.  batteri, funghi o parassiti – in particolare il parassita Acanthamoeba microscopico – possono abitare la superficie di una lente a contatto e contaminare la cornea quando la lente è nel tuo occhio, con conseguente cheratite infettiva.
  • I virus.  virus come il virus herpes (herpes simplex e herpes zoster) e il virus che causa la clamidia può causare cheratite.
  • L’acqua contaminata.  Chimica in acqua come quelli usati nelle piscine possono irritare la cornea e causare irritazione e una ripartizione fisica del delicato tessuto superficie della cornea (epitelio corneale), con un conseguente cheratite chimica. Questo è di solito transitoria e può durare pochi minuti o ore. Batteri, funghi e parassiti in acqua – in particolare negli oceani, fiumi, laghi e vasche idromassaggio – possono entrare gli occhi quando stai nuotando o il bagno e portare a cheratite. Tuttavia, anche se si è esposti a questi batteri, funghi o parassiti, una cornea sana è improbabile infettarsi meno che non ci sia stato qualche precedente ripartizione dell’epitelio corneale. Ad esempio, rottura fisica dell’epitelio corneale di indossare una lente a contatto troppo lungo può consentire la cornea diventa vulnerabile alle infezioni.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di cheratite includono:

  • Le lenti a contatto.  Indossare lenti a contatto aumenta il rischio di cheratite infettiva e non infettiva. Il rischio deriva tipicamente da non disinfettare le lenti correttamente, lenti a contatto durante il nuoto, li indossa più di raccomandata, oppure utilizzando acqua o soluzioni fatte in casa per archiviare e lenti pulite. Cheratite è più comune nelle persone che fanno uso di contatti estesa usura o usura contatti continuamente, rispetto a coloro che utilizzano i contatti indossare ogni giorno e portarli fuori durante la notte.
  • Ridotto immunità.  Se il vostro sistema immunitario è compromesso a causa di malattie o farmaci, si è a più alto rischio di cheratite in via di sviluppo.
  • Clima caldo.  Se vivete in un clima caldo e umido, il rischio di cheratite è aumentato, soprattutto se il materiale vegetale entra negli occhi. Materiale vegetale può graffiare l’epitelio corneale e chimici dalla pianta possono causare una infiammazione, che può poi portare ad una infezione.
  • I corticosteroidi.  L’uso di colliri corticosteroidi per curare una malattia degli occhi possono aumentare il rischio di sviluppare la cheratite o peggiorare cheratite esistente.
  • Lesioni agli occhi.  Se uno dei vostri cornee è stato danneggiato da un infortunio in passato, si può essere più vulnerabili a sviluppare la cheratite.

Complicazioni

Le potenziali complicanze di cheratite includono:

  • Infiammazione della cornea cronica
  • Infezioni virali croniche o ricorrenti di cornea
  • Ferite aperte sul cornea (ulcere corneali)
  • Gonfiore corneale e cicatrici
  • Riduzione temporanea o permanente della vista
  • Cecità

Prepararsi per un appuntamento

Si può iniziare da vedere o chiamare il medico di famiglia o medico di medicina generale se si hanno segni eye-correlate o sintomo che la preoccupa. A seconda del tipo e della gravità dei segni e sintomi, il medico può fare riferimento ad un oculista (oculista), dopo un esame iniziale.Oppure, potrebbe essere necessario andare direttamente ad un oculista.

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di cui parlare, è una buona idea di essere ben preparati.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento  quando si effettua l’appuntamento. Chiedete se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come smettere di indossare le lenti a contatto o interrompere l’utilizzo collirio.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine e integratori che stai prendendo.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per cheratite, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi?
  • Quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di prove ho bisogno?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative all’approccio che stai suggerendo?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?
  • Che cosa determinerà se ho bisogno di essere visto per una visita di follow-up?

Oltre alle domande che hai preparato, non esitate a chiedere al vostro medico altre domande ogni volta che non capisci qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere può consentire momento per coprire i punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Il tuo occhio è stato ferito di recente?
  • Sei stato nuotare o stato in una vasca idromassaggio di recente?
  • I vostri sintomi colpiscono un occhio o entrambi gli occhi?
  • Usi le lenti a contatto?
  • Come si pulisce le lenti a contatto?
  • Quanto spesso si sostituisce il caso di archiviazione lenti a contatto?
  • Avete avuto un problema simile in passato?
  • Stai usando un collirio ora o hai utilizzato uno di recente?
  • Come è la vostra salute generale?
  • Hai mai avuto una infezione a trasmissione sessuale?
  • Stai prendendo prescrizione di farmaci o integratori?

Test e diagnosi

Il medico esaminerà la vostra anamnesi e sintomi, effettuare una visita oculistica ed eseguire test per diagnosticare cheratite.

Diagnosi di cheratite genere comporta quanto segue:

  • Esame della vista.  Il medico eseguirà un esame generale del vostro occhio. Anche se può essere scomodo per aprire gli occhi per l’esame, è importante che il medico esamina l’occhio. L’esame comprenderà uno sforzo per determinare quanto bene si può vedere (acuità visiva), di solito utilizzando grafici occhio standard.
  • Esame penlight.  Il medico può esaminare l’occhio con una torcia, per verificare la reazione del vostro allievo, dimensioni e altri fattori. Il medico può applicare una macchia al suo occhio, per aiutare a identificare la portata e il carattere di irregolarità superficiali e ulcere della cornea.
  • Fessura esame della lampada.  Il medico può esaminare i vostri occhi con uno speciale strumento chiamato lampada a fessura, che fornisce una fonte luminosa di luce e di ingrandimento. Questo strumento utilizza una linea di luce intensa – un fascio fessura – per illuminare la cornea, l’iride, cristallino, e lo spazio tra le iride e cornea. La luce consente al medico di visualizzare queste strutture con alto ingrandimento per rilevare il carattere e la portata di cheratite, nonché l’effetto che può avere su altre strutture dell’occhio.
  • Analisi di laboratorio.  Il medico può prelevare un campione di lacrime o di alcune cellule dalla vostra cornea ad analisi di laboratorio per determinare la causa di cheratite e per aiutare a sviluppare un piano di trattamento per la vostra condizione.

Trattamenti e farmaci

Cheratite infettiva
Trattamento della cheratite infettiva varia a seconda della causa. Tuttavia, se la cheratite è causato da un graffio o lenti a contatto prolungato indossare, si può solo bisogno di una patch occhio 24 ore e farmaci topici oculari.

Cheratite infettiva
Trattamento della cheratite infettiva varia, a seconda della causa dell’infezione.

  • Cheratite batterica.  Per cheratite batterica mite, colliri antibatterici può essere tutto ciò che serve per trattare efficacemente l’infezione. Se l’infezione è da moderata a grave, potrebbe essere necessario prendere antibiotici per via orale per sbarazzarsi di infezione.
  • Cheratite fungina.  cheratite causata da funghi richiede in genere colliri antifungini e farmaci antifungini per via orale.
  • Cheratite virale.  Se un virus sta causando l’infezione, colliri antivirali e farmaci antivirali per via orale possono essere efficaci. Ma questi farmaci possono non essere in grado di eliminare il virus completamente, e la cheratite virale può ritornare in futuro.
  • Cheratite da Acanthamoeba.  cheratite che è causata dal piccolo parassita Acanthamoeba può essere difficile da trattare. Colliri antibiotici possono essere utili, ma alcune infezioni Acanthamoeba sono resistenti ai farmaci. I casi gravi di cheratite da Acanthamoeba possono richiedere un trapianto di cornea.

Se cheratite non risponde al farmaco, o se provoca danni permanenti alla cornea che ostacola seriamente la vostra visione, il medico può raccomandare un trapianto di cornea.

Prevenzione

La cura per le lenti a contatto
Se si portano lenti a contatto, uso corretto, pulizia e disinfezione può aiutare a prevenire cheratite. Seguire questi consigli:

  • Scegli i contatti da indossare ogni giorno, e portarli fuori prima di andare a dormire.
  • Lavare, risciacquare e asciugare accuratamente le mani prima di manipolare i vostri contatti.
  • Seguire le istruzioni del vostro oculista per prendersi cura delle vostre lenti.
  • Usare solo prodotti sterili che sono fatti appositamente per la cura della lente a contatto e prodotti per uso lenti per la cura fatta per il tipo di lenti che indossate.
  • Strofinare delicatamente le lenti durante la pulizia per migliorare le prestazioni di pulizia delle soluzioni per lenti a contatto. Evitare trattamenti bruschi che potrebbero causare le lenti a diventare graffiato.
  • Sostituire le lenti a contatto come raccomandato.
  • Sostituire il vostro caso di lenti a contatto, ogni 3-6 mesi.
  • Gettare la soluzione nel caso di lenti a contatto ogni volta che si disinfettare le lenti. Non fare “rabboccare” la vecchia soluzione che è già nel caso.
  • Non indossare le lenti a contatto quando si va a nuotare.

Prevenire focolai virali
Alcune forme di cheratite virale, come cheratite causata dal virus herpes, non può essere completamente eliminato. Ma le seguenti operazioni possono controllare le recidive cheratite virale:

  • Se avete un mal di freddo o di un blister herpes, evitare di toccare gli occhi, le palpebre e la pelle intorno agli occhi se non hai lavato accuratamente le mani.
  • Non usare colliri corticosteroidi meno che non siano stati prescritti da un esperto specialista per cheratite virale e la necessità di un attento monitoraggio. Gocce di corticosteroidi possono aumentare il rischio di sviluppare la cheratite virale e, se una infezione virale si verifica, si può rendere più severa.
  • Se si portano lenti a contatto ed avere più recidive di cheratite virale, a cessare l’utilizzo di lenti a contatto può diminuire il rischio di recidive future. Discuti questa opzione con il vostro oculista.
Powered by: Wordpress