Malattia

Cheratosi attinica

Actinic keratosisUn cheratosi attinica è una ruvida, squamosa cerotto sulla pelle che si sviluppa da anni di esposizione al sole. E ‘più comunemente si trovano sul viso, labbra, orecchie, dorso delle mani, avambracci, cuoio capelluto e del collo – le zone di pelle in genere esposti al sole.

Un cheratosi attinica, noto anche come cheratosi solare, allarga lentamente e di solito non causa segni o altri sintomi di una patch o piccola macchia sulla pelle. Un cheratosi attinica vogliono anni per sviluppare, di solito prima apparizione negli adulti più anziani. Molti medici considerano un cheratosi attinica essere precancerose perché può evolvere in cancro della pelle.

È possibile ridurre il rischio di cheratosi attinica riducendo al minimo l’esposizione al sole e proteggere la pelle dai raggi ultravioletti (UV).

Sintomi

I segni ed i sintomi di una cheratosi attinica sono:

  • Ruvido, patch secca o squamosa di pelle, di solito meno di 1 pollice (2,5 centimetri) di diametro
  • Appartamento di patch leggermente rialzato o urto sullo strato superiore della pelle
  • In alcuni casi, un disco, verruca superficie simile
  • Colori che vanno dal rosa al rosso al marrone, o color carne
  • Prurito o bruciore nella zona interessata

Cheratosi attinica si trovano principalmente sulle zone esposte al sole, tra cui il tuo volto, le labbra, le orecchie, dorso delle mani, avambracci, cuoio capelluto e del collo.

Un cheratosi attinica si risolve a volte da sola, ma in genere restituisce di nuovo dopo l’esposizione al sole supplementare. Se solo graffiato o raccolti al largo, una cheratosi attinica tornerà.

Quando per vedere un medico
Perché può essere difficile distinguere tra i punti non tumorali e quelle cancerose, è meglio avere cambiamenti della pelle nuove valutati da un medico, soprattutto se un punto o di una lesione persiste, cresce o sanguina. Consultare il medico o chiedere un rinvio ad un dermatologo se una lesione cutanea:

  • E ‘doloroso
  • Prude o brucia
  • Trasuda o sanguinamenti
  • Diventa squamosa o croccante
  • I cambiamenti in termini di dimensioni, forma, colore o elevazione

Cause

L’esposizione frequente o intensa ai raggi UV, di solito dal sole, provoca un cheratosi attinica.

Un cheratosi attinica inizia nello strato superiore della pelle – l’epidermide. L’epidermide è sottile come una matita, e fornisce uno strato protettivo di cellule della pelle che il vostro corpo pone in continuazione.

Normalmente, le cellule all’interno dell’epidermide sviluppare in modo controllato e ordinato. In generale, le nuove cellule sane di età superiore spingere le cellule verso la superficie della pelle, dove muoiono e alla fine sono sloughed fuori. Quando le cellule della pelle sono danneggiati a causa di radiazioni UV, si verificano cambiamenti nella struttura della pelle e il colore, causando maculato e urti o lesioni.

La maggior parte dei danni ai risultati cellule della pelle da esposizione ai raggi UV i raggi solari e commerciali lampade abbronzanti e lettini. Il danno si aggiunge nel corso del tempo, in modo che il tempo che spenderai in più al sole o in una cabina abbronzante, maggiore è la probabilità di sviluppare il cancro della pelle. Il rischio aumenta ancora di più se la maggior parte della vostra esposizione esterna si verifica in momenti della giornata o in luoghi in cui la luce del sole è più intenso.

Fattori di rischio

Anche se chiunque può sviluppare cheratosi attiniche, si può essere più probabilità di sviluppare la malattia se:

  • Sono più di 40 anni
  • Vivere in un clima soleggiato
  • Avere una storia di esposizione al sole frequente o intenso o scottature
  • Hanno la pelle chiara, capelli rossi o biondi e gli occhi azzurri o di colore chiaro
  • Tendono a lentiggine o bruciare se esposti alla luce del sole
  • Avere una storia personale di una cheratosi attinica o il cancro della pelle
  • Avere un sistema immunitario debole a causa della chemioterapia, leucemia cronica, AIDS o farmaci di trapianto di organi

Complicazioni

Se trattato precocemente, quasi tutte le cheratosi attiniche possono essere eliminati prima di sviluppare in cancro della pelle. Tuttavia, se non trattata alcune di queste macchie o patch può evolvere in carcinoma a cellule squamose, una grave forma di cancro della pelle.

Un cheratosi attinica può essere la prima forma di carcinoma a cellule squamose. Questo tipo di cancro, di solito non è pericolosa per la vita se diagnosticato e trattato precocemente. In alcuni casi, tuttavia, il carcinoma a cellule squamose può crescere fino a essere grande e invadere i tessuti circostanti, con alcuni addirittura diffusione (metastasi) ad altre parti del corpo.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di assistenza primaria.Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può fare riferimento direttamente a uno specialista in malattie della pelle (dermatologo).

Cosa si può fare
il tuo tempo con il medico è limitato, quindi preparare un elenco di domande vi aiuterà a sfruttare al meglio l’appuntamento. Inserisci le tue domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo si esaurisce. Per cheratosi attiniche, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Le prove necessarie per confermare la diagnosi?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario che si sta suggerendo?
  • Quali sono le opzioni di trattamento e i pro ei contro di ciascuno?
  • Quali cambiamenti sospetti nella mia pelle dovrei cercare?
  • Che tipo di follow-up mi devo aspettare?

Oltre alle domande che ho preparato per voi si rivolga al medico, non esitate a chiedere ulteriori domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Domande il medico può chiedere di includere:

  • Quando hai notato le lesioni?
  • Avete notato lesioni multiple?
  • E ‘la condizione di fastidio?
  • Avete avuto scottature frequenti o grave?
  • Quante volte ti esposti al sole o ai raggi UV?
  • Avete regolarmente proteggere la pelle dalle radiazioni UV?

I test e diagnosi

Il medico può diagnosticare solitamente cheratosi attiniche controllando la pelle. Se c’è qualche dubbio, il medico può fare altri test, come ad esempio una biopsia della pelle. Nel corso di una biopsia della pelle, il medico prende un piccolo campione di pelle (biopsia) da analizzare in un laboratorio. Una biopsia di solito può essere fatto in uno studio medico con un anestetico locale.

Trattamenti e farmaci

E ‘impossibile dire esattamente quali patch o lesioni si sviluppano in cancro della pelle. Pertanto, cheratosi attiniche sono solitamente rimossi per precauzione. Il medico può discutere con voi che il trattamento è appropriato per voi. Con la maggior parte di queste procedure, l’area trattata richiede alcuni giorni a diverse settimane per guarire.

Opzioni di trattamento cheratosi attiniche possono includere:

  • Congelamento (crioterapia).  Una sostanza estremamente freddo, come l’azoto liquido, viene applicato su lesioni cutanee. La sostanza congela la superficie della pelle, causando vesciche o peeling. Come la pelle guarisce, il slough lesioni off, permettendo nuova pelle di apparire. Questo è il trattamento più comune, richiede solo pochi minuti e può essere eseguita nello studio del medico.Gli effetti collaterali possono includere vesciche, cicatrici, le modifiche alle texture della pelle, infezioni e oscuramento della pelle nel sito di trattamento.
  • Raschiante (curettage).  In questa procedura, il chirurgo utilizza un dispositivo chiamato Curet per togliere le cellule danneggiate. Raschiatura può essere seguita da elettrochirurgia, in cui una forma di matita strumento viene utilizzato per tagliare e distruggere il tessuto colpito con una corrente elettrica. Questa procedura richiede un anestetico locale. Gli effetti collaterali possono includere infezioni, cicatrici e cambiamenti nella colorazione della pelle nel sito di trattamento.
  • Creme o unguenti.  Alcuni farmaci topici contengono fluorouracile (Carac, Fluoroplex, Efudex), un farmaco chemioterapico. Il farmaco distrugge le cellule cheratosi attinica, bloccando le funzioni cellulari essenziali al loro interno. Un’altra opzione di trattamento è Imiquimod (Aldara), una crema topica che modifica il sistema immunitario della pelle per stimolare il rigetto del suo organismo di cellule precancerose. Diclofenac gel (Voltaren, Solaraze), un farmaco anti-infiammatori farmaco topico, può aiutare, anche. Gli effetti collaterali possono includere irritazione della pelle come il dolore, prurito, bruciore o sensazione di bruciore, formazione di croste, e la sensibilità per l’esposizione al sole presso il sito di trattamento.
  • Peeling chimico.  Questo comporta l’applicazione di una o più soluzioni chimiche – acido tricloroacetico (Tri-Chlor), per esempio – alle lesioni. Le sostanze chimiche causare la pelle a buccia blister e, infine, consente di formare nuova pelle. Peeling della pelle di solito ha una durata di cinque a sette giorni. Altri effetti collaterali possono includere bruciore o sensazione di bruciore, arrossamento, formazione di croste, cambiamenti nella colorazione della pelle, le infezioni e, raramente, cicatrici. Questa procedura non può essere coperto da assicurazione, come è spesso considerato cosmetico.
  • La terapia fotodinamica.  Con questa procedura, un agente che rende le cellule danneggiate della pelle sensibile alla luce (agente fotosensibilizzante) o è iniettato o applicato localmente. La pelle viene poi esposto a luce laser intenso per distruggere le cellule danneggiate della pelle. Gli effetti collaterali possono includere arrossamento, gonfiore e una sensazione di bruciore durante la terapia.
  • La terapia laser.  Un laser speciale è usato per rimuovere con precisione le cheratosi attiniche e le sotto pelle colpita. Anestesia locale utilizzata per rendere la procedura più confortevole. Una certa perdita di pigmento e cicatrici possono derivare da una terapia laser.
  • Dermoabrasione.  In questa procedura, la pelle interessata viene rimosso con una spazzola in rapido movimento. Anestetico locale viene utilizzato per rendere la procedura più tollerabile. La procedura lascia la pelle rossa e crudo aspetto. Ci vogliono diversi mesi per la pelle a guarire, ma la nuova pelle appare più liscia in generale.

Parlate con il vostro medico circa le vostre opzioni di trattamento. Le procedure hanno vantaggi e svantaggi, tra gli effetti collaterali, il rischio di cicatrici, e il numero di sedute di trattamento richiesto. In seguito è probabile che sia regolari visite di follow-up per verificare la presenza di nuove patch o lesioni.

Prevenzione

La prevenzione delle cheratosi attiniche è importante perché questa condizione può essere precancerose o una prima forma di cancro della pelle. Dom di sicurezza è necessario per aiutare a prevenire lo sviluppo e la reiterazione del patch e lesioni provocate da un cheratosi attinica.

Prendete questi passaggi per proteggere la pelle dal sole:

  • Limitare il tempo al sole.  Evitare di stare al sole, così a lungo che si ottiene una scottatura o l’abbronzatura. Entrambi determinano danni alla pelle che può aumentare il rischio di sviluppare cheratosi attiniche e tumori della pelle. L’esposizione al sole accumulata nel tempo possono causare un cheratosi attinica. Impostare i limiti di tempo quando in piscina o in spiaggia o quando si è trascorrere del tempo all’aperto in inverno. Neve, acqua e ghiaccio riflettono tutti e intensificare i raggi dannosi del sole e raggi UV sono più intensi tra le 10 e 4 Nuvole pm bloccare solo una piccola parte della radiazione UV.
  • Utilizzare la protezione solare.  L’uso regolare di creme solari riduce lo sviluppo della cheratosi attinica. Prima di trascorrere del tempo all’aperto, applicare una protezione solare ad ampio spettro con un fattore di protezione solare (SPF) di almeno 30. Utilizzare la protezione solare su tutte le parti esposte della pelle, tra cui le tue labbra. Applicare la protezione solare 20 minuti prima dell’esposizione al sole e riapplicare ogni due ore o più spesso se nuotare o sudore.
  • Coprire.  Per una maggiore protezione dal sole, indossare indumenti a trama fitta che copra le braccia e le gambe e un cappello a larghe falde, che offre una maggiore protezione rispetto a una visiera berretto da baseball o da golf. Si potrebbe anche prendere in considerazione gli indumenti che indossa o ingranaggi esterni appositamente progettati per fornire protezione solare.
  • Evitare di lettini abbronzanti e le tan-accelerazione agenti.  Lettini abbronzanti emettono raggi ultravioletti A (UVA), i raggi che sono spesso propagandato come meno pericoloso di quanto lo siano ultravioletti B (UVB) raggi. Ma la luce UVA penetra più in profondità la pelle, provoca cheratosi attiniche e aumenta il rischio di cancro della pelle. Sunless concia lozioni o creme abbronzanti che producono un look abbronzato senza l’esposizione al sole sono una scelta sicura, se si continua a utilizzare la protezione solare quando all’aperto.
  • Controlla la tua pelle regolarmente e segnalare le modifiche al vostro medico. Controllare regolarmente la pelle, alla ricerca per lo sviluppo di nuove escrescenze della pelle o modifiche in moli esistenti, lentiggini, urti e voglie. Con l’aiuto di specchi, controllare il viso, collo, orecchie e cuoio capelluto. Esaminare le cime e interno delle braccia e delle mani.
Powered by: Wordpress