Malattia

Cheratosi pilaris

Cheratosi pilarisCheratosi pilaris è una condizione comune della pelle che provoca macchie ruvide e piccole, acne-come dossi, di solito sulle braccia, cosce e glutei, guance. Cheratosi pilaris dossi sono generalmente bianchi, a volte rosso, e generalmente non fanno male o prurito. Cheratosi pilaris può essere frustrante perché è difficile da trattare. Tuttavia, cheratosi pilaris spesso non è grave e di solito scompare all’età di 30 anni. Nel frattempo, prescrizione di farmaci e le misure di auto-cura possono migliorare l’aspetto della cheratosi pilaris.

Sintomi

Cheratosi pilaris può verificarsi a qualsiasi età, anche se è particolarmente frequente nei bambini piccoli. Segni e sintomi includono:

  • Piccoli urti bianchi o rossi, di solito in alto a braccia, gambe, glutei o le guance
  • Pelle secca e ruvida e talvolta prurito nelle zone con dossi
  • Peggioramento in inverno, quando l’umidità è bassa e la pelle tende ad essere più secca

Cheratosi pilaris può essere limitata a singoli, urti carta vetrata-come ricordano pelle d’oca. In alcuni casi, gli urti possono infiammarsi e causare cicatrici, in particolare sul viso.

A poco a poco, cheratosi pilaris di solito si risolve da sola.

Quando per vedere un medico
cheratosi pilaris non è spesso una condizione medica grave, e il trattamento di solito non è necessario. Tuttavia, se siete preoccupati per l’aspetto della vostra pelle, consultate il vostro medico di famiglia o uno specialista in malattie della pelle (dermatologo). Lui o lei può spesso fare una diagnosi esaminando la pelle ed i caratteristici tappi squamose.

Cause

Cheratosi pilaris risultati da l’accumulo di cheratina – una proteina dura che protegge la pelle dalle sostanze nocive e infezioni. La cheratina forma un tappo squamosa che blocca l’apertura del follicolo pilifero. Di solito molti tasselli formano, causando chiazze di pelle ruvida e irregolare.

Perché cheratina si accumula è sconosciuto. Ma può verificarsi in associazione con malattie genetiche o con altre malattie della pelle, come dermatite atopica. Cheratosi pilaris si verifica anche in persone altrimenti sane. La pelle secca tende a peggiorare questa condizione.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può fare riferimento ad uno specialista in malattie della pelle (dermatologo).

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di coprire, è una buona idea di essere ben preparati per l’appuntamento. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi per l’appuntamento, e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare
il tuo tempo con il vostro medico è limitato, quindi preparando un elenco di domande in anticipo vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro appuntamento. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per cheratosi pilaris, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi?
  • Quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario che stai suggerendo?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è probabile che chiederà alcune domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera discutere di più. Il medico può chiedere:

  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Sei altri membri della famiglia hanno alterazioni cutanee simili?
  • Avete una storia di asma o febbre da fieno o altre allergie?
  • Avete eczema ora, o hai avuto in passato?

Test e diagnosi

Non esiste un test di laboratorio o test cutaneo comunemente utilizzato per diagnosticare cheratosi pilaris. Invece, è di solito diagnosticata sulla base di un esame della vostra pelle e una revisione della vostra storia medica. Il medico farà domande circa i segni ed i sintomi.

Trattamenti e farmaci

Nessun singolo trattamento migliora universalmente cheratosi pilaris. La maggior parte delle opzioni, comprese le misure di auto-cura e creme medicati, si concentrano su ammorbidendo i depositi di cheratina nella pelle.

Il trattamento della cheratosi pilaris può includere i seguenti farmaci:

  • Esfolianti topici.  creme medicati contenenti acido alfa-idrossiacidi, acido lattico, acido salicilico o urea idratano e ammorbidiscono la pelle secca mentre aiuta ad allentare e rimuovere le cellule morte della pelle. A seconda della loro forza, alcune creme sono disponibili over-the-counter e altri richiedono una prescrizione medica. Il medico può consigliare l’opzione migliore per la vostra pelle. Gli acidi in queste creme possono causare arrossamenti, irritazione bruciore o la pelle. Per questo motivo, esfolianti topici non sono raccomandate per i bambini.
  • Retinoidi topici.  derivato dalla vitamina A, retinoidi lavoro promuovendo il turnover cellulare e prevenire l’intasamento del follicolo pilifero. Retinoidi possono essere un trattamento efficace, ma possono causare irritazioni cutanee fastidiosi, quali secchezza severa, arrossamento e desquamazione. Tretinoina (Retin-A, Renova, Avita) e Tazarotene (Avage, Tazorac) sono esempi di retinoidi topici. Se sei incinta o in allattamento, il medico può scegliere di ritardare la terapia retinoide topico o scegliere un trattamento alternativo.
  • Laser terapia.  Alcuni tipi di cheratosi pilaris coinvolgono grave rossore e l’infiammazione sono stati trattati con successo con terapia laser. Il trattamento laser consiste nel far passare intensi lampi di luce in aree mirate di pelle. Questo tipo di trattamento può richiedere sedute ripetute nel corso di pochi mesi, a seconda della risposta.

Utilizzando un farmaco regolarmente può migliorare l’aspetto della vostra pelle. Ma se ci si ferma, la condizione restituisce. E anche con un trattamento medico, cheratosi pilaris tende a persistere per anni.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Misure di auto-aiuto non curare cheratosi pilaris, ma possono contribuire a migliorare l’aspetto della vostra pelle. Si possono trovare queste misure benefico:

  • Vai facile sulla vostra pelle.  lavaggio vigoroso o la rimozione dei tappi possono irritare la pelle e aggravare la condizione.
  • Asciugare delicatamente.  Dopo il lavaggio o il bagno, tamponando delicatamente e asciugare la pelle con un asciugamano in modo che una certa umidità rimane sulla pelle.
  • Utilizzare una lozione idratante o crema lubrificante.  Mentre la pelle è ancora umida dal bagno, applicare una crema idratante che contiene lanolina (Lansinoh, Medela), vaselina (vaselina) o glicerina (Glysolid), ingredienti che leniscono la pelle secca e aiutano intrappolare l’umidità.
  • Provare urea o acido lattico.  Applicare un prodotto over-the-counter che contiene urea (Nutraplus, Eucerin) o acido lattico (AmLactin, Lac-hydrin) due volte al giorno.Entrambi contribuiscono a rimuovere cheratina supplementare dalla superficie della pelle.
  • Utilizzare un umidificatore.  Un umidificatore portatile a casa o in una collegata al forno aggiungerà umidità dell’aria all’interno della vostra casa.

Prevenzione

Anche se non c’è alcun modo per impedire cheratosi pilaris, è possibile adottare misure per mantenere la pelle umida e sana:

  • Idratare la pelle.  idratanti forniscono una tenuta sulla pelle per mantenere l’acqua fuoriuscita. Idratanti spesse funzionano meglio, come ad esempio i marchi over-the-counter Eucerin e Cetaphil.
  • Usare l’acqua calda e limitare il tempo del bagno.  Acqua calda e lunghe docce o bagni rimuovere gli olii dalla vostra pelle. Limitare il bagno o la doccia tempo per circa 10 minuti o meno, e utilizzare caldo, piuttosto che calda, acqua.
  • Evitare dure, saponi essiccazione.  Scegli saponi delicati che sono stati aggiunti oli e grassi, come Neutrogena, indicate o Colomba. Evitare deodoranti e detergenti antibatterici, che sono particolarmente dure. Si potrebbe desiderare di sperimentare diverse marche fino a trovare quello che funziona particolarmente bene per voi. Una buona regola è che la vostra pelle deve sentirsi morbida e liscia dopo la pulizia, mai stretto o asciutto.
  • Pat asciutto.  Dopo il lavaggio o il bagno, tamponando delicatamente o macchia la pelle con un asciugamano in modo che una certa umidità rimane sulla pelle. Immediatamente idratare la pelle con un olio o crema.
  • Utilizzare un umidificatore.  Bassa umidità si asciuga la pelle. Un umidificatore portatile a casa o in una collegata al forno aggiunge umidità dell’aria all’interno della vostra casa. Umidificatori portatili sono di diversi tipi. Scegli quello che soddisfa il vostro budget e le eventuali esigenze particolari. Ed essere sicuri di mantenere il vostro umidificatore pulito per scongiurare batteri e funghi.
Powered by: Wordpress