Malattia

Cisti epidermoide (cisti sebacee)

Cisti epidermoide (cisti sebacee)Cisti epidermoide sono piccole protuberanze che si sviluppano sotto la pelle del tuo viso, collo, tronco e qualche volta la vostra zona genitale. Una crescita lenta e spesso indolore, raramente causano problemi o bisogno di cure.

Anche se molte persone si riferiscono a cisti epidermoide come cisti sebacee, sono diversi. Cisti sebacee veri sono meno comuni, e che si presentano dalle ghiandole che secernono materia oleosa che lubrifica i capelli e la pelle (ghiandole sebacee). Ghiandole epidermoidi derivano dalle cellule che compongono gli strati esterni della pelle (epidermica).

Se l’aspetto di una cisti epidermoide ti dà fastidio, o se le cisti si rompono o si infetta, può essere rimosso chirurgicamente. Cisti epidermoide sono quasi sempre non tumorali, ma in rari casi, possono portare a tumori della pelle.

Sintomi

Cisti epidermoide:

  • Sono cisti rotonde o piccoli urti che sono facili da spostare con le dita
  • Sono di solito bianco o giallo, anche se le persone con la pelle più scura possono avere cisti pigmentate
  • Gamma di dimensioni da meno di 1/4 di pollice a quasi 2 pollici (da pochi millimetri fino a 5 centimetri) di diametro
  • Si verificano in quasi ogni parte del corpo, comprese le unghie, ma si trovano più spesso sul viso, tronco e del collo

A volte una cisti epidermoide ha un’apertura centrale – il residuo di un follicolo pilifero da cui la cisti originariamente formata – che è collegato da un piccolo punto nero. Potreste essere in grado di spremere un materiale scadente spessore attraverso questa apertura, ma a causa del rischio di infezioni e cicatrici, è meglio lasciare questo al vostro dermatologo.

Milia – minuscoli, brufoli profonde che non sembrano mai venire alla superficie della pelle – sono in miniatura cisti epidermoide. Sono particolarmente comune nelle donne anziane e negli uomini con significativi danni del sole sulle guance e tempie. Possono anche essere causati o aggravati da un uso prolungato di creme o cosmetici a base di olio.

Segni e sintomi di infezione,  che può verificarsi occasionalmente, includono:

  • Una spessa materiale, giallo drenante dalla cisti che possono avere un cattivo odore
  • Arrossamento, gonfiore e tenerezza intorno alla cisti

Una condizione simile alla ricerca
A volte si può sviluppare un piccolo urto sul cuoio capelluto, che si presenta come una cisti epidermoide. Queste sono quasi sempre le cisti pilar o trichilemmal, che di solito hanno pareti più spesse rispetto cisti epidermoide fanno e quasi sempre si muovono liberamente sotto la pelle. Il rivestimento di questo tipo di cisti differisce leggermente da quella di una cisti epidermoide.

Quando per vedere un medico
cisti epidermoide maggior parte non sono nocivi, ma si consiglia di averli rimossi per ragioni estetiche. Consulta il medico se si dispone di una cisti che:

  • Cresce rapidamente
  • Ruptures
  • Diventa doloroso
  • Si verifica in un luogo che è costantemente irritato

Cause

La superficie della pelle (epidermide) è costituito da un estremamente sottile, strato protettivo di cellule che il corpo pone in continuo. La maggior parte delle cisti epidermoide si formano quando le cellule di superficie, invece di esfoliante normalmente, si spostano più in profondità nella pelle e si moltiplicano. Molto spesso, questo si verifica in zone dove ci sono piccoli follicoli piliferi e delle ghiandole del petrolio più grandi (ghiandole sebacee), come viso, collo, parte superiore della schiena e all’inguine.

Le cellule epidermiche formano le pareti della cisti, e poi secernono la proteina cheratina verso l’interno. La cheratina è la sostanza gialla spessa che a volte drena dalla cisti.

Diversi fattori possono portare a questa proliferazione anormale delle cellule, tra cui:

  • Danni a un follicolo pilifero.  Ogni capello cresce da un follicolo, una piccola tasca di pelle modificato nel derma, lo strato di pelle appena sotto l’epidermide. Follicoli danneggiati da ferite, come abrasioni o ferite chirurgiche, possono essere bloccate cellule superficiali.
  • Una ghiandola sebacea rottura.  Situato appena sopra i follicoli piliferi, le ghiandole sebacee producono sebo, l’olio che lubrifica la pelle e cappotti di ogni fusto del capello.Queste ghiandole si lacerano facilmente da condizioni infiammatorie della pelle, in particolare acne, che li rende un luogo probabile per le cisti epidermoide.
  • Carenze di sviluppo.  cisti epidermoidi può iniziare in un feto in via di sviluppo in cui le cellule staminali destinate a formare la pelle, capelli o le unghie diventano intrappolati nelle cellule che formano altri tessuti.
  • Dell’ereditarietà.  cisti epidermoidi possono sviluppare nelle persone con sindrome di Gardner, una rara malattia genetica che provoca crescite nel colon, o sindrome del nevo basocellulare, una malattia ereditaria che porta a diverse gravi difetti.

Fattori di rischio

Quasi chiunque può sviluppare uno o più cisti epidermoide, ma questi fattori di rendere più sensibili:

  • Essendo la pubertà passato.  Anche se può verificarsi a qualsiasi età, cisti epidermoide raramente compaiono prima della pubertà.
  • Essere maschio.  Gli uomini sono più probabilità di avere cisti epidermoide.
  • Avere una storia di acne.  cisti epidermoidi sono particolarmente comune nelle persone che hanno avuto l’acne.
  • Avere significativa esposizione al sole.  Milia, visto soprattutto sul viso, spesso si verificano in uomini e donne con una lunga storia di esposizione al sole.
  • Vivere le lesioni cutanee.  Qualsiasi lesione traumatica o di frantumazione per la pelle – sbattendo la mano in una portiera, per esempio – aumenta il rischio di una cisti epidermoide.

Complicazioni

In rari casi, le cisti epidermoide può dare origine a tumori della pelle a cellule basali e squamose. Perché questo accade così raramente, cisti epidermoide di solito non vengono sottoposte a biopsia a meno che non sei solido, immobile, infetti o che hanno altre caratteristiche insolite che suggeriscono un problema più serio. Oltre al cancro, altre complicazioni includono:

  • Infiammazione.  cisti epidermoidi possono diventare dolenti e tumefatte, anche se non sono infetti. Cisti infiammate sono difficili da rimuovere, e il medico è probabile che rimandare il trattamento finché l’infiammazione scompare.
  • Rottura.  Una cisti rottura spesso porta ad un ascesso bollire-like che richiede un trattamento immediato.
  • Infezione.  Una cisti epidermoide può essere infettato spontaneamente o dopo una rottura.
  • Disagio genitali.  cisti epidermoide genitali possono portare a rapporti sessuali dolorosi e la minzione.

Prepararsi per un appuntamento

Il medico di famiglia o medico di medicina generale saranno probabilmente in grado di diagnosticare una cisti epidermoide in base al suo aspetto. In alcuni casi, tuttavia, si può fare riferimento ad un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento di malattie della pelle (dermatologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e per sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Annotare la chiave di informazioni mediche,  comprese le altre condizioni di cui siete stati trattati ed eventuali farmaci da prescrizione o over-the-counter si sta assumendo, compresi vitamine e integratori. Il medico vorrà sapere se hai mai avuto l’acne – con o senza cisti – che il trattamento richiesto, e se avete una storia familiare di acne grave o cisti multiple.
  • Prendere nota di eventuali lesioni recenti per la pelle,  tra cui ferite accidentali o graffi nonché le eventuali procedure chirurgiche.
  • Scrivete le domande da porre al medico.  Avere una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

Ecco alcune delle domande fondamentali da porre al medico di cisti epidermoide. In caso di ulteriori domande si presentano a voi durante la vostra visita, non esitate a chiedere.

  • Devo una cisti epidermoide?
  • Quali sono le cause di questo tipo di cisti?
  • È la cisti infetta?
  • Che approccio di trattamento mi consiglia, se del caso?
  • Avrò una cicatrice dopo il trattamento?
  • Sono a rischio di questa condizione ricorrente?
  • C’è qualcosa che posso fare per aiutare a prevenire una recidiva?
  • Do cisti epidermoide aumentare il mio rischio di altri problemi di salute?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande, come ad esempio:

  • Quando ti sei accorto questa crescita della pelle?
  • Avete notato altre escrescenze della pelle?
  • Avete avuto crescite simili in passato? Se sì, su quali parti del tuo corpo?
  • Avete avuto l’acne grave con cisti?
  • È la crescita causare alcun disagio?
  • Sei imbarazzato dalla crescita?
  • Avete avuto lesioni cutanee recenti, tra cui piccoli graffi?
  • Avete avuto recentemente un intervento chirurgico nella zona interessata?
  • Esiste una tendenza a formare cisti funzionare nella vostra famiglia?

Che cosa si può fare nel frattempo
resistere alla tentazione di cercare di spremere o “pop” il vostro cisti. Il medico sarà in grado di prendersi cura della cisti con il minimo rischio di cicatrici e infezioni.

I test e diagnosi

Nella maggior parte dei casi, il medico può diagnosticare una cisti epidermoide in base al suo aspetto, anche se lui o lei può fare riferimento a un dermatologo per il trattamento.

Trattamenti e farmaci

Cisti che non causano problemi estetici o funzionali sono di solito lasciati soli. Una cisti che è infiammato, rottura o infetti possono essere trattati con:

  • Iniezioni.  il medico può iniettare un infiammato, ma non infetto, cisti epidermoide con un corticosteroide o triamcinolone acetonide (Kenalog) per contribuire a ridurre l’infiammazione.
  • Incisione e drenaggio.  In questa procedura, il medico fa un piccolo taglio nella cisti ed esprime il contenuto. Sebbene incisione e drenaggio è relativamente semplice e veloce, le cisti spesso si ripresentano dopo questo trattamento.
  • Escissione totale.  Questa tecnica chirurgica rimuove l’intera cisti e così impedisce la ricorrenza. L’escissione è più efficace quando la cisti non è infiammata. Il medico può raccomandare prima trattare l’infiammazione con antibiotici, steroidi, o incisione e drenaggio e quindi in attesa di eseguire l’escissione per 4-6 settimane dopo l’infiammazione si risolve. Escissione totale richiede punti di sutura. Il medico rimuovere punti di sutura in faccia entro una settimana o giù di escissione totale cisti, e rimuoverà suture altrove nel vostro corpo entro una o due settimane.
  • Escissione minimale.  Alcuni medici preferiscono questa tecnica perché rimuove l’intera parete cistica, ma fa sì che il minimo, se del caso, cicatrici. Durante la procedura, il medico fa una piccola incisione nella cisti, esprime il contenuto, e quindi rimuove la parete cistica attraverso l’incisione. La piccola ferita di solito è lasciato a guarire naturalmente.
  • Laser.  Per ridurre al minimo le cicatrici, il medico può utilizzare un laser ad anidride carbonica per vaporizzare una cisti epidermoide sul viso o altre aree sensibili.

Prevenzione

Non c’è modo di fermare cisti epidermoide la formazione, ma evitando un’eccessiva esposizione al sole e l’utilizzo di prodotti oil-free per la cura della pelle può aiutare a prevenire milia. Per prevenire le cicatrici e infezioni, non cercare di spremere cisti te stesso.

Powered by: Wordpress