Malattia

Crampi mestruali

Crampi mestrualiI crampi mestruali (dismenorrea) sono sordo, lancinante o crampi dolori al basso ventre. Molte donne esperienza crampi mestruali appena prima e durante i loro periodi mestruali. Per alcune donne, il disagio è solo fastidioso. Per altri, può essere abbastanza grave da interferire con le attività quotidiane per alcuni giorni ogni mese.

I crampi mestruali possono essere causati da problemi, come ad esempio endometriosi o fibromi uterini. Trattare la causa di fondo è la chiave per ridurre il dolore. I crampi mestruali che non sono causati da una condizione di base tendono a diminuire con l’età e spesso scompaiono una volta che una donna ha partorito.

Sintomi

I sintomi di crampi mestruali includono:

  • Dull, lancinante dolore o crampi nella parte inferiore dell’addome
  • Il dolore che si irradia alla parte bassa della schiena e delle cosce

Alcune donne avvertono anche:

  • Nausea e vomito
  • Perdita di feci
  • Sudorazione
  • Vertigini

Quando per vedere un medico
se avete iniziato le mestruazioni negli ultimi anni e si verificano crampi, è probabile che il vostro dolore mestruale non è un motivo di preoccupazione. Tuttavia, se i crampi mestruali disturbare la vostra vita per diversi giorni al mese o se sei vecchio e appena iniziato a sperimentare forti crampi mestruali, consultare il medico.

Cause

Durante i periodi mestruali, il tuo utero si contrae per aiutare a espellere il suo rivestimento.Sostanze simili agli ormoni (prostaglandine) coinvolti nel dolore e l’infiammazione attivano le contrazioni muscolari dell’utero. Più alti livelli di prostaglandine sono associati a più gravi crampi mestruali.

Molti esperti ritengono che le contrazioni gravi restringono i vasi sanguigni che alimentano l’utero. Il dolore risultante può essere paragonata alla angina che si verifica quando le arterie coronarie bloccate fame porzioni del cuore di cibo e ossigeno.

I crampi mestruali possono anche essere causati da:

  • Endometriosi.  In questa dolorosa condizione, il tessuto che riveste l’utero viene impiantato al di fuori dell’utero, più comunemente sulle tube di Falloppio, ovaie o del tessuto che riveste il bacino.
  • Fibromi uterini.  Queste escrescenze cancerose nella parete dell’utero raramente possono essere la causa del dolore.
  • Adenomiosi.  In questa condizione, il tessuto che riveste l’utero comincia a crescere nelle pareti muscolari dell’utero.
  • Malattia infiammatoria pelvica (PID).  Questa infezione degli organi riproduttivi femminili è di solito causata da batteri a trasmissione sessuale.
  • Stenosi cervicale.  In alcune donne, l’apertura della cervice può essere così piccolo che impedisce il flusso mestruale, provocando un aumento della pressione all’interno dolorosa dell’utero.

Fattori di rischio

I fattori di rischio associati alla dismenorrea includono:

  • Età meno di 20 anni
  • Inizio precoce della pubertà (11 anni o più giovani)
  • Sanguinamento pesante durante i periodi (menorragia)
  • Mestruale irregolare sanguinamento (metrorragia)
  • Non avendo mai partorito un bambino
  • Storia familiare di dismenorrea
  • Fumo

Complicazioni

I crampi mestruali non hanno complicazioni mediche in sé, ma spesso interferiscono con la scuola, il lavoro e le attività sociali.

Le malattie e le condizioni a volte associata a crampi mestruali possono avere complicazioni, però. Ad esempio, l’endometriosi può causare problemi di fertilità, mentre la malattia infiammatoria pelvica può cicatrice tube di Falloppio, aumentando il rischio di impiantare ovulo fecondato nella tuba (gravidanza ectopica) anziché in utero.

Prepararsi per un appuntamento

Mentre si può inizialmente vedere il vostro medico di famiglia, lui o lei può fare riferimento a un ginecologo. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi per l’appuntamento, e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare
Potreste voler scrivere una lista che comprende:

  • Le descrizioni dettagliate dei vostri sintomi
  • Le date quando i due ultimi periodi mestruali hanno iniziato
  • Informazioni sui problemi di salute che hai avuto
  • Informazioni sui problemi di salute dei vostri genitori o fratelli
  • Tutti i farmaci e integratori alimentari si prende
  • Domande che volete chiedere al medico

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparando un elenco di domande prima del tempo vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante, nel caso in cui il tempo si esaurisce. Per i crampi mestruali, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Come fanno i miei sintomi si confrontano con altre ragazze o donne mestruate?
  • I miei sintomi possono cambiare nel tempo?
  • Ho bisogno di alcun test?
  • Quali trattamenti o rimedi casalinghi potrebbe aiutare?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere può consentire più tempo per andare oltre altre domande si possono avere. Il medico può chiedere:

  • A che età hai iniziato le mestruazioni?
  • Quanto lontani sono i vostri periodi mestruali, e per quanto tempo fanno in genere durano?
  • Come pesante è il sanguinamento mestruale?
  • Ti capita mai di sanguinare tra i periodi?
  • Come descriveresti i sintomi?
  • Dove si trovano i crampi?
  • Avete altri sintomi, come nausea, vomito, diarrea, mal di schiena, vertigini o mal di testa?
  • I vostri sintomi si verificano in genere con il vostro periodo?
  • Avete sintomi tra periodi?
  • I vostri sintomi causano di limitare le attività, come stare a casa dal lavoro o da scuola o evitare l’esercizio?
  • Se siete sessualmente attivi, si fa esperienza del dolore durante i rapporti sessuali?
  • Avete difficoltà o dolore con movimenti intestinali?
  • Quali trattamenti hai provato finora, se del caso? Ha contribuito a qualcosa?
  • Quali farmaci, vitamine e integratori si usa?
  • Ti è stata diagnosticata con altre condizioni mediche?
  • Qualcuno di donne nella vostra famiglia hanno una storia di sintomi simili?

Cosa si può fare nel frattempo
Nel tempo fino al vostro appuntamento, si possono trovare sollievo prendendo un bagno caldo o l’applicazione di una piastra elettrica o una bottiglia di acqua calda per l’addome. Over-the-counter antidolorifici, come ibuprofene, può anche aiutare.

Test e diagnosi

Il medico esaminerà la vostra storia medica ed effettuare un esame fisico, compreso un esame pelvico. Durante l’esame pelvico, il medico dovrà verificare la presenza di eventuali anomalie negli organi riproduttivi e cercare segni di infezione.

In alcuni casi, se il medico sospetta che i crampi mestruali sono causati da una patologia sottostante, lui o lei può ordinare una o più delle seguenti prove:

  • Ultrasuoni.  Questo test indolore utilizza le onde sonore per visualizzare gli organi interni. E ‘spesso usato per verificare la presenza di anomalie nei tubi dell’utero, della cervice e di Falloppio.
  • La tomografia computerizzata (CT).  Una TAC combina le immagini radiografiche prese da molti punti di vista per la produzione di immagini in sezione trasversale delle ossa, organi e altri tessuti molli all’interno del vostro corpo. Questa procedura indolore in grado di fornire più dettagli di quanto possa normali radiografie.
  • La risonanza magnetica (MRI).  risonanza magnetica utilizzano le onde radio e un potente campo magnetico per produrre immagini dettagliate delle strutture interne.Questa procedura indolore può essere utilizzata per verificare la presenza di tumori o segni di endometriosi.
  • Isteroscopia.  In questa procedura, il medico inserisce un tubo sottile e illuminato attraverso la vagina e la cervice nell’utero. L’isteroscopio funziona come un piccolo telescopio, permettendo al medico di guardare attraverso di esso per verificare cose come fibromi o polipi.
  • Laparoscopia.  In questa procedura chirurgica ambulatoriale, il medico osserva la cavità addominale facendo piccole incisioni nell’addome e l’inserimento di un tubo in fibra ottica con una piccola lente della fotocamera. Laparoscopia in grado di verificare la presenza di determinate condizioni, come l’endometriosi, aderenze, fibromi, cisti ovariche e gravidanza ectopica.

Trattamenti e farmaci

I crampi mestruali sono una condizione curabile. Il medico può raccomandare:

  • FANS.  farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) possono essere utili per alleviare il dolore dei crampi mestruali. Il medico può inizialmente suggerire di prendere over-the-counter FANS, come l’ibuprofene (Advil, Motrin, altri) o naprossene (Aleve), a dosi regolari a partire dal giorno prima si prevede che il periodo per iniziare. FANS prescrizione, come ad esempio l’acido mefenamico (Ponstel), sono inoltre disponibili.
  • Controllo delle nascite ormonale.  pillola anticoncezionale orale contengono ormoni che impediscono l’ovulazione e riducono la gravità dei crampi mestruali. Questi ormoni possono anche essere consegnati in varie altre forme: una iniezione, una patch si indossa sulla pelle, un impianto posto sotto la pelle del braccio o un anello flessibile che si inserisce nella vagina.
  • Chirurgia.  Se i crampi mestruali sono causati da una patologia sottostante, come l’endometriosi o fibromi, la rimozione chirurgica del tessuto anormale può contribuire a ridurre i sintomi.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Immersione in un bagno caldo o con un batuffolo di riscaldamento sulla parte inferiore dell’addome sembra essere altrettanto efficace come farmaco over-the-counter dolore per alleviare i crampi mestruali.

Medicina alternativa

Approcci terapeutici alternativi per i crampi mestruali includono:

  • Esercizio.  Gli studi hanno trovato che l’attività fisica può alleviare il dolore dei crampi mestruali.
  • Agopuntura.  L’agopuntura è stata utilizzata in Cina per alleviare il dolore per più di 2.000 anni. Alcuni studi hanno trovato che l’agopuntura allevia efficacemente i crampi mestruali.
  • Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS).  Dispositivo TENS aumenta la soglia per i segnali di dolore e stimola il rilascio di endorfine, antidolorifici naturali del vostro corpo. Negli studi, TENS è stato trovato più efficace del placebo nel ridurre il dolore associato con crampi mestruali.
  • Gli integratori alimentari.  Un certo numero di studi hanno indicato che la vitamina E, acidi grassi omega-3, vitamina B1 (tiamina), integratori di vitamina B-6 e magnesio può ridurre efficacemente i crampi mestruali.
Powered by: Wordpress