Malattia

Decadimento cognitivo lieve (MCI)

Decadimento cognitivo lieve (MCI)Decadimento cognitivo lieve (MCI) rappresenta uno stadio intermedio tra il declino cognitivo previsto di invecchiamento normale e il più grave declino della demenza. Essa può comportare problemi di memoria, linguaggio, pensiero e giudizio che sono maggiori rispetto ai normali cambiamenti legati all’età. Se si dispone di decadimento cognitivo lieve, si può essere consapevoli che la vostra memoria o funzione mentale è “scivolato”. Tua famiglia e gli amici intimi possono anche notare un cambiamento. Ma in generale questi cambiamenti non sono abbastanza gravi da interferire con la vita giorno per giorno e le attività abituali.

Decadimento cognitivo lieve può aumentare il rischio di successiva progressione verso la demenza, causata dalla malattia di Alzheimer o di altre condizioni neurologiche. Ma alcune persone con decadimento cognitivo lieve non peggiorano, e pochi alla fine migliorano.

Sintomi

Il tuo cervello, come il resto del corpo, cambia come si invecchia. Molte persone notano aumentando gradualmente dimenticanza man mano che invecchiano. Si può richiedere più tempo per pensare ad una parola o di ricordare il nome di una persona.

Ma la preoccupazione costante o in aumento sulle prestazioni mentali può suggerire decadimento cognitivo lieve (MCI). Problemi cognitivi possono andare oltre ciò che è previsto e indicare possibili MCI se si verifica uno o tutti i seguenti:

  • Si dimentica le cose più spesso.
  • Si dimentica importanti eventi come appuntamenti o impegni sociali.
  • Si perde il filo logico o del filo di conversazioni, libri o film.
  • Ci si sente sempre più sopraffatti da prendere decisioni, pianificare le operazioni per realizzare un compito o interpretariato istruzioni.
  • Si inizia ad avere problemi a trovare il modo per aggirare ambienti familiari.
  • Si diventa più impulsivo o mostrare sempre più scarsa capacità di giudizio.
  • La vostra famiglia e gli amici notano una qualsiasi di queste modifiche.

Se si dispone di MCI, si può inoltre verificare:

  • Depressione
  • Irritabilità e aggressività
  • Ansia
  • Apatia

Cause

Non c’è una sola causa del decadimento cognitivo lieve (MCI), così come non c’è alcun risultato unico per il disturbo. Sintomi di MCI possono rimanere stabili per anni, progredire al morbo di Alzheimer o altro tipo di demenza, o migliorare nel tempo.

Prove attuali indicano che MCI spesso, ma non sempre, nasce da un grado minore degli stessi tipi di alterazioni cerebrali nella malattia di Alzheimer o altre forme di demenza. Alcuni di questi cambiamenti sono stati identificati in studi autoptici di persone con MCI. Tali cambiamenti includono:

  • Macchie anomale di beta-amiloide proteina (placche) e ciuffi di proteine ​​microscopici caratteristici della malattia di Alzheimer (grovigli)
  • Corpi di Lewy, che sono macchie microscopiche di un’altra proteina associata alla malattia di Parkinson, la demenza con corpi di Lewy e alcuni casi di malattia di Alzheimer
  • Piccoli colpi o ridotto flusso di sangue attraverso i vasi sanguigni del cervello

Studi di brain imaging mostrano che le seguenti modifiche possono essere associati con MCI:

  • Restringimento dell’ippocampo, una regione del cervello importante per la memoria
  • Le placche in tutto il cervello
  • Ampliamento degli spazi piene di liquido del cervello (ventricoli)
  • Uso ridotto di glucosio, lo zucchero che è la fonte primaria di energia per le cellule, in regioni cerebrali chiave

Fattori di rischio

I fattori di rischio più forti per MCI sono:

  • Aumentare l’età
  • Avere una forma specifica di un gene noto come APOE-e4, anche legata alla malattia di Alzheimer – pur avendo il gene non garantisce che potrete sperimentare il declino cognitivo

Altre condizioni mediche e stile di vita sono stati collegati ad un aumentato rischio di cambiamento cognitivo, ma l’evidenza di questi fattori di rischio è meno chiaro. Questi fattori di rischio includono:

  • Diabete
  • Fumatore
  • Depressione
  • L’alta pressione sanguigna
  • Colesterolo elevato
  • Mancanza di esercizio fisico
  • Partecipazione sporadica in mentalmente o socialmente stimolanti attività

Complicazioni

Le persone con MCI hanno un rischio significativamente aumentato – ma non una certezza – di sviluppare la malattia di Alzheimer o di altro tipo di demenza. Complessivamente, circa il 1-2 per cento degli adulti più anziani sviluppare demenza ogni anno. Tra gli adulti più anziani con MCI, gli studi suggeriscono che il 6 al 15 per cento di sviluppare la demenza ogni anno.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia. Se il medico sospetta avete cambiamenti cognitivi, si può fare riferimento ad uno specialista con esperienza nella valutazione funzione mentale. Lo specialista può essere un neurologo, psichiatra o neuropsicologo.

Le visite possono essere brevi e c’è spesso un sacco di cui parlare, è bene essere ben preparati.Ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Quando si effettua la nomina, chiedete se avete bisogno di digiunare per lavoro di sangue o se avete bisogno di fare altro per prepararsi per i test diagnostici.
  • Annotare tutti i sintomi.  Il medico vorrà sapere i dettagli su ciò che sta causando la sua preoccupazione per la memoria o la funzione mentale. Prendete appunti su alcuni dei più importanti esempi di dimenticanza o di altre decade si desidera parlare. Cercate di ricordare quando hai iniziato a sospettare che qualcosa potrebbe essere sbagliato. Se pensate che i vostri problemi sono sempre peggio, essere pronti a spiegare perché.
  • Portare con sé un familiare o un amico, se possibile.  corroborazione da un amico o parente di fiducia può giocare un ruolo chiave nel confermare che le vostre difficoltà di memoria sono evidenti agli altri. Avere qualcuno lungo può anche aiutare a mantenere tutte le informazioni fornite durante il vostro appuntamento.
  • Fate una lista delle vostre altre condizioni mediche.  vostro medico vorrà sapere se si sta attualmente in trattamento per il diabete, malattie cardiache, ictus passati o qualsiasi altra condizione.
  • Fate una lista di tutti i farmaci.  Il medico vorrà sapere su eventuali over-the-counter farmaci, vitamine o integratori che stai prendendo.

Domande da porre al medico
Perché il tempo con il medico è limitato, scrivere un elenco di domande ti aiuteranno a fare la maggior parte del vostro appuntamento. Elencate le vostre domande più pressanti al meno importante nel caso in cui scada il tempo. Per i cambiamenti cognitivi, alcune domande da porre al medico sono:

  • Ho un problema di memoria?
  • Che cosa sta causando le mie difficoltà?
  • Quali esami ho bisogno?
  • Ho bisogno di vedere uno specialista? Quale sarà che costano? La mia assicurazione coprire?
  • Sono disponibili trattamenti?
  • Ci sono delle sperimentazioni cliniche di trattamenti sperimentali dovrei prendere in considerazione?
  • Devo aspettare eventuali complicanze a lungo termine?
  • I miei nuovi sintomi influenzare il modo gestisco le mie altre condizioni di salute?
  • Devo seguire alcuna restrizione?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco mi stai dando?
  • Avete opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che hai preparato prima del tempo, non esitate a chiedere al vostro medico per chiarire tutto quello che non capisci.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è anche probabile che abbia domande per voi. Essere pronti a rispondere può liberare tempo per concentrarsi su eventuali punti che si desidera parlare in modo approfondito. Il medico può chiedere:

  • Che tipo di difficoltà di memoria stai avendo? Quando hanno prima apparizione?
  • Sono costantemente peggiorando, o sono a volte meglio ea volte peggio?
  • Ti senti triste o più ansioso del solito?
  • Avete notato eventuali cambiamenti nel modo in cui si reagisce a persone o eventi?
  • Avete notato eventuali modifiche di quanto bene o quanto tempo si dorme? Avete russare?
  • Avete più energia del solito, meno del solito o circa lo stesso?
  • Quali farmaci stai prendendo? Stai prendendo vitamine o integratori?
  • Bevi alcolici? Quanto costa?
  • Quali altre condizioni mediche siete in trattamento per?
  • Avete notato alcun tremore o problemi a camminare?
  • Stai avendo alcuna difficoltà a ricordare gli appuntamenti medici o quando prendere le medicine?
  • Hai avuto l’udito e la visione testato di recente?
  • Qualcuno altro nella vostra famiglia mai ha problemi di memoria? È stato nessuno mai diagnosticata la malattia di Alzheimer o demenza?

Test e diagnosi

Non esiste un test specifico per confermare una diagnosi di decadimento cognitivo lieve (MCI).Il medico deciderà se MCI è la causa più probabile dei sintomi sulla base delle informazioni fornite e dei risultati di vari test che possono aiutare a chiarire la diagnosi.

Molti medici a diagnosticare MCI in base ai seguenti criteri elaborati da un panel di esperti internazionali:

  • Avete problemi con la memoria o un’altra funzione mentale.  Si può avere problemi con la memoria, la pianificazione, seguendo istruzioni o prendere decisioni. Le tue impressioni dovrebbero essere corroborate da qualcuno vicino a voi.
  • Hai rifiutato nel corso del tempo.  Un’attenta anamnesi rivela che la sua capacità è sceso da un livello superiore. Questo cambiamento idealmente è confermata da un membro della famiglia o un amico vicino.
  • La vostra funzione mentale globale e le attività quotidiane non vengono influenzati. vostra storia medica mostra che le vostre capacità globale e le attività quotidiane in genere non sono alterate, anche se i sintomi specifici possono causare preoccupazione e disagio.
  • Test dello stato mentale mostra un livello lieve di compromissione per la tua età e livello di istruzione.  Spesso i medici valutano le prestazioni mentali con un breve test come il Mini-Mental State Examination (MMSE). Prova più dettagliata neuropsicologici potrebbe gettare ulteriore luce sul grado di compromissione della memoria, quali tipi di memoria sono le più colpite e se altre abilità mentali sono anche compromesse.
  • La vostra diagnosi non è demenza.  I problemi che descrivi e che i vostri documenti medico attraverso le relazioni concordanti, la vostra storia medica o test dello stato mentale non sono abbastanza gravi da essere diagnosticati come il morbo di Alzheimer o di altro tipo di demenza.

Esame neurologico
Come parte del vostro esame fisico, il medico può eseguire alcuni test di base che indicano come il vostro cervello e sistema nervoso stanno lavorando. Questi test possono aiutare a individuare segni neurologici della malattia di Parkinson, ictus, tumori o altre condizioni mediche che possono compromettere la memoria, così come la funzione fisica. L’esame neurologico può provare:

  • Riflessi
  • I movimenti oculari
  • Passeggiate ed equilibrio

Le prove di laboratorio
esami del sangue possono aiutare a escludere problemi fisici che possono influenzare la memoria, come ad esempio una carenza di vitamina B-12 o una ghiandola tiroide.

Brain Imaging
Il medico può ordinare una risonanza magnetica o TAC per verificare la prova di un tumore al cervello, ictus o emorragie.

Test dello stato mentale
forme brevi di test dello stato mentale può essere fatto in circa 10 minuti. Nei test, i medici chiedono alle persone di svolgere diversi compiti specifici e rispondere ad alcune domande, come ad esempio la denominazione data odierna o seguendo istruzioni scritte.

Forme più lunghe di test neuropsicologici in grado di fornire ulteriori dettagli sulla vostra funzione mentale rispetto ad altri ‘della stessa età e livello di istruzione. Questi test possono anche aiutare a identificare i modelli di cambiamento che offrono indizi circa la causa dei sintomi.

Trattamenti e farmaci

Al momento, nessun decadimento cognitivo lieve (MCI), farmaci o altri trattamenti sono specificamente approvato dalla Food and Drug Administration (FDA). Tuttavia, MCI è un’area attiva di ricerca. Gli studi clinici sono in corso per far luce sul disordine e trovare trattamenti che possono migliorare i sintomi o prevenire o ritardare la progressione a demenza.

Alzheimer droga
medici a volte prescrivono gli inibitori della colinesterasi, un tipo di farmaco approvato per la malattia di Alzheimer, per le persone con MCI cui sintomo principale è la perdita di memoria.Tuttavia, gli inibitori della colinesterasi non sono raccomandati per il trattamento di routine di MCI perché non sembrano fornire benefici duraturi.

Trattamento di altre condizioni che possono influire sulla funzione mentale
Altre condizioni comuni oltre MCI può farti sentire smemorato o meno mentalmente forte del solito. Trattamento di queste condizioni può aiutare a migliorare la memoria e la funzione mentale in generale. Condizioni che possono influenzare la memoria includono:

  • L’alta pressione sanguigna.  persone con MCI tendono ad essere più probabilità di avere problemi con i vasi sanguigni all’interno del loro cervello. La pressione alta può peggiorare questi problemi e causare difficoltà di memoria. Il medico controllerà la pressione sanguigna e raccomandare misure per abbassarla se è troppo alto.
  • Depressione.  Quando sei depresso, si sente spesso “. nebbiosa” La depressione smemorati e mentalmente è comune nelle persone con MCI. Curare la depressione può aiutare a migliorare la memoria, rendendo più facile per far fronte ai cambiamenti nella vostra vita.
  • Apnea del sonno.  In questa condizione, il respiro si ferma ripetutamente e inizia mentre stai dormendo, il che rende difficile ottenere un buon riposo notturno. Apnea del sonno può farti sentire troppo stanco durante il giorno, smemorato e incapaci di concentrarsi. Il trattamento può migliorare questi sintomi e ripristinare la vigilanza.

Stile di vita e rimedi casalinghi

I risultati dello studio sono stati misti sul fatto che la dieta, esercizio fisico o altre scelte di stile di vita sano può prevenire o invertire il declino cognitivo. Indipendentemente da ciò, queste scelte salutari promuovere la buona salute generale e possono svolgere un ruolo in buona salute cognitiva.

  • Regolare esercizio fisico  ha conosciuto benefici per la salute del cuore e può anche aiutare a prevenire o rallentare il declino cognitivo.
  • Una dieta povera di grassi vegetali e ricca di frutta e  è un’altra scelta sana per il cuore, che può anche aiutare a proteggere la salute cognitiva.
  • Gli acidi grassi Omega-3  sono anche buoni per il cuore. Gran parte della ricerca che mostra un possibile beneficio per la salute cognitiva utilizza il consumo di pesce come parametro per la quantità di acidi grassi omega-3 mangiato.
  • Stimolo intellettuale  può prevenire il declino cognitivo. Gli studi hanno dimostrato l’uso del computer, giocare, leggere libri e altre attività intellettuali può contribuire a preservare la funzione e prevenire il declino cognitivo.
  • L’impegno sociale  può rendere la vita più soddisfacente, e contribuire a preservare le funzioni mentali e lento declino mentale.
  • Formazione della memoria  e pensiero dell’altro (cognitivo) di formazione può contribuire a migliorare la vostra funzione.

Medicina alternativa

Alcuni integratori – tra cui la vitamina E, ginkgo e altri – sono stati preteso per aiutare a prevenire o ritardare la progressione del deterioramento cognitivo lieve. Tuttavia, nessun supplemento ha mostrato alcun beneficio in uno studio clinico.

Powered by: Wordpress