Malattia

Delirium

DeliriumDelirium è un grave turbamento capacità mentali di una persona che si traduce in una diminuzione della consapevolezza del proprio ambiente e il pensiero confuso. L’inizio del delirio di solito improvviso, spesso entro poche ore o pochi giorni.

Delirium può spesso essere ricondotti a uno o più fattori che contribuiscono, come ad esempio una malattia grave o cronica medici, farmaci, infezioni, interventi chirurgici, o di droga o l’abuso di alcol.

I sintomi del delirio e demenza possono essere simili, e l’input da un membro della famiglia o un caregiver può essere importante per un medico per fare una diagnosi accurata.

Sintomi

I segni e sintomi di delirio appaiono nel corso di un breve periodo di tempo, da poche ore a pochi giorni. Spesso fluttuare per tutto il giorno, quindi una persona può avere periodi di assenza di sintomi. Segni e sintomi primari sono quelli di seguito.

Ridotta consapevolezza dell’ambiente
Ciò può comportare:

  • L’incapacità di rimanere concentrato su un argomento o per modificare gli argomenti
  • Wandering attenzione
  • Rimanere bloccati su un’idea piuttosto che rispondere alle domande o di conversazione
  • Essere facilmente distratto da cose senza importanza
  • Essere ritirato, con poca o nessuna attività o poca risposta all’ambiente

Capacità di pensiero poveri (deficit cognitivo)
Questo può apparire come:

  • Scarsa memoria, in particolare dei recenti avvenimenti
  • Disorientamento, o non sapendo dove si è, chi si è o che ora del giorno è
  • Difficoltà a parlare o ricordando le parole
  • Rambling o sciocchezze discorso
  • Difficoltà comprensione del parlato
  • Difficoltà di lettura o scrittura

Cambiamenti di comportamento

  • Vedere cose che non esistono (allucinazioni)
  • Irrequietezza, agitazione, irritabilità o comportamento combattivo
  • Abitudini di sonno disturbato
  • Emozioni estreme, come la paura, l’ansia, rabbia o depressione

Delirium e demenza
Altre condizioni mediche possono provocare sintomi associati con delirio. Demenza e delirio possono essere particolarmente difficili da distinguere, e una persona può avere entrambe le cose. In realtà, spesso il delirio si verifica in persone con demenza.

La demenza è il progressivo declino della memoria e di altre abilità di pensiero a causa del graduale disfunzione e perdita di cellule cerebrali. La causa più comune di demenza è la malattia di Alzheimer.

Alcune differenze tra i sintomi del delirio e la demenza sono:

  • Insorgenza.  L’insorgenza di delirio si verifica entro breve tempo, mentre la demenza di solito inizia con sintomi relativamente lievi che peggiorano gradualmente nel tempo.
  • Attenzione.  L’incapacità di rimanere concentrati e mantenere l’attenzione è significativamente compromessa con delirio. Una persona nelle fasi iniziali di demenza rimane generalmente avviso.
  • Fluttuazione.  La comparsa di sintomi delirium può variare in modo significativo e spesso durante il giorno. Mentre le persone con demenza hanno tempi migliori e peggiori del giorno, la loro memoria e capacità di pensiero rimanere ad un livello abbastanza costante durante il corso di una giornata.

Quando per vedere un medico
se un parente, un amico o qualcuno nella vostra cura mostra segni o sintomi di delirio, consultare un medico. Se la persona ha la demenza, essere consapevoli dei cambiamenti relativamente improvvisi consapevolezza globale e l’impegno, che potrebbero segnalare delirio. Il vostro contributo sui sintomi della persona, così come il suo pensiero tipico e abilità di tutti i giorni, sarà importante per una diagnosi.

Gli anziani recupero in ospedale o che vive in una struttura di assistenza a lungo termine sono particolarmente a rischio di delirio. Poiché i sintomi possono fluttuare e di alcuni sintomi sono “tranquilla” – come il ritiro sociale o scarsa risposta – delirio può essere perso.Se si notano segni e sintomi di delirio in una persona in un ospedale o casa di cura, segnalare le vostre preoccupazioni al personale infermieristico o medico invece di assumere che siano state rispettate tali problemi.

Cause

Delirium si verifica quando si invia il normale e la ricezione dei segnali nel cervello diventa compromessa. Questo valore è molto probabilmente causato da una combinazione di fattori che rendono vulnerabile il cervello e attivano un malfunzionamento dell’attività cerebrale.

Qualsiasi condizione che si traduce in una degenza in ospedale, soprattutto in terapia intensiva, aumenta il rischio di delirio. Le cause più comuni comprendono la disidratazione e infezioni, come ad esempio infezioni del tratto urinario, polmoniti, e infezioni della pelle e addominali. Esempi di altre condizioni che aumentano il rischio di delirio sono:

  • Demenza
  • L’età avanzata
  • Febbre e infezione acuta, in particolare nei bambini
  • Precedenti episodi di delirium
  • Disabilità visiva o uditiva
  • La cattiva alimentazione o disidratazione
  • Grave, malattia cronica o terminale
  • Problemi o procedure mediche più
  • Il trattamento con più farmaci
  • Abuso o astinenza da alcol o droga

Un certo numero di farmaci o combinazioni di farmaci possono scatenare il delirio, tra cui alcuni tipi di:

  • Farmaci per il dolore
  • Farmaci per il sonno
  • Allergia farmaci (antistaminici)
  • Farmaci per i disturbi dell’umore, come ansia e depressione
  • Farmaci per il morbo di Parkinson
  • Farmaci per il trattamento di spasmi o convulsioni
  • Farmaci per l’asma

Delirio può avere più di una causa, ad esempio una condizione medica e tossicità farmaco.

Complicazioni

Delirium può durare solo un paio d’ore o fino a diverse settimane o mesi. Se i fattori che contribuiscono al delirio sono rivolte, il tempo di recupero è spesso più breve.

Il grado di recupero dipende in qualche misura dalla salute e lo stato mentale prima della comparsa di delirio. Le persone affette da demenza, per esempio, possono sperimentare un notevole declino globale nella memoria e capacità di pensiero. Le persone in migliore salute sono più probabilità di recuperare pienamente.

Le persone affette da altre malattie gravi, croniche o terminali non possono riguadagnare i livelli di capacità di pensiero o di funzionamento che avevano prima della comparsa di delirio. Delirium in persone gravemente malato è anche più probabilità di portare a:

  • Calo generale di salute
  • Povero il recupero da un intervento chirurgico
  • Necessità di assistenza istituzionale
  • Aumento del rischio di morte

Prepararsi per un appuntamento

Se sei il caregiver familiare o primaria di una persona con delirio, è probabile che gioca un ruolo nel rendere un appuntamento o fornire informazioni al medico.

Cosa si può fare
Si può preparare per la nomina – o per un incontro con un medico se la persona è ricoverata in ospedale – facendo un elenco di questi elementi:

  • Farmaci.  Include tutte le prescrizioni e farmaci over-the-counter, così come integratori alimentari, la persona prende. Prestare particolare attenzione ai cambiamenti del farmaco recenti, tra cui aggiunte o soppressioni.
  • Medici.  fornire i nomi e le informazioni di contatto di qualsiasi medici, terapisti o altri medici che prestano assistenza per la persona.
  • Sintomi.  Registrare il tempo di insorgenza, la descrizione di tutti i sintomi e le variazioni minori in comportamenti che possono aver preceduto la comparsa dei sintomi delirio.
  • Domande.  Lista domande dal più al meno importante, perché si può avere tempo limitato con il medico.

Cosa aspettarsi dal medico
essere pronti a rispondere alle seguenti domande, che possono aiutare il medico a valutare la condizione della persona e fare una diagnosi:

  • Quali sono i sintomi e quando hanno inizio?
  • La persona è stata diagnosticata la demenza?
  • La persona è stato malato di recente con sintomi di febbre, tosse o urinario?
  • La persona è sperimentato un trauma cranico recente o altri traumi?
  • Quali erano la memoria della persona e di altri capacità di pensiero, come prima della comparsa dei sintomi?
  • Quanto bene ha fatto la persona di eseguire le attività di tutti i giorni prima della comparsa dei sintomi?
  • Lui o lei di solito può funzionare in modo indipendente?
  • Quali altre condizioni mediche sono stati diagnosticati?
  • La persona prendere prescrizione di farmaci come diretto? Quando è stata la dose più recente?
  • Sapete se la persona che ha recentemente usato o ha una storia di alcool o uso di droghe?
  • La persona è recentemente apparso depresso, estremamente triste o ritirati?
  • La persona è indicato che lui o lei non si sente sicuro?
  • La persona è mostrato segni di paranoia?
  • La persona è visto o sentito cose che nessun altro lo fa?
  • La persona ha nuovi sintomi fisici?

I test e diagnosi

Un medico diagnosticare delirio sulla base delle risposte alle domande sulla storia medica di una persona, test per valutare lo stato mentale e l’individuazione di possibili fattori che contribuiscono. Un esame può includere i seguenti:

  • Valutazione dello stato mentale.  Un medico inizia valutando la consapevolezza, l’attenzione e il pensiero. Questo può essere fatto informalmente attraverso la conversazione, o più formalmente con test di screening o liste di controllo che valutano lo stato mentale, confusione, la percezione e la memoria.
  • Esami fisici e neurologici.  Il medico dovrà eseguire un esame fisico, il controllo per i segni di disidratazione, infezioni, astinenza da alcol e di altri problemi. L’esame fisico può anche aiutare a individuare la malattia di base. Delirium può essere il primo o unico segno di una condizione grave, come l’insufficienza respiratoria o cardiaca. Un esame neurologico – verifica sguardo, l’equilibrio, la coordinazione e riflessi – può aiutare a determinare se un ictus o un’altra malattia neurologica è la causa del delirio.
  • Altre possibili prove.  Se la causa o innesco di delirio non può essere determinato dalla storia medica o un esame, il medico può ordinare sangue, urine e altri test diagnostici. Test di brain-imaging possono essere utilizzate quando una diagnosi non può essere fatta con altre informazioni disponibili.

Trattamenti e farmaci

Il primo obiettivo del trattamento per il delirio è quello di affrontare le cause di fondo o trigger – interrompendo l’uso di un farmaco particolare, per esempio, o il trattamento di una infezione. Il trattamento si concentra poi sul creare il miglior ambiente per la guarigione del corpo e calmare il cervello.

La terapia di supporto
La terapia di supporto mira a prevenire le complicazioni proteggendo le vie respiratorie, fornendo i liquidi e la nutrizione, assistenza con il movimento, il trattamento del dolore, affrontare l’incontinenza e mantenere le persone con delirium orientate ai loro dintorni.

Un certo numero di approcci non farmacologiche semplici può essere di qualche aiuto:

  • Orologi e calendari per aiutare una persona a rimanere orientata
  • Un ambiente tranquillo e confortevole che comprende oggetti familiari da casa
  • Regolari richiami verbali della posizione corrente e di quello che sta succedendo
  • Coinvolgimento dei familiari
  • Prevenzione di cambiamento in un ambiente e badanti
  • Periodi ininterrotti di dormire la notte, con bassi livelli di rumore e di luce minima
  • Aprire tende durante il giorno per promuovere la vigilanza diurna e un ciclo di sonno-veglia regolare
  • Evitare restrizioni fisiche e tubi vescica
  • Un’alimentazione adeguata e fluido
  • L’utilizzo di adeguate tecniche di luce, musica, massaggi e relax per facilitare l’agitazione
  • Opportunità per ottenere fuori dal letto, camminare e svolgere attività di cura
  • Fornitura di occhiali, apparecchi acustici e altre attrezzature di adattamento alle esigenze

Farmaci
parlare con il medico su come evitare o ridurre al minimo l’uso di farmaci che possono scatenare il delirio. Tuttavia, determinato trattamento farmaco può calmare una persona che interpreta l’ambiente in un modo che porta alla paranoia grave, paura o allucinazioni, e se grave agitazione o confusione:

  • Impedisce l’esecuzione di un esame medico necessario o trattamento
  • Mette in pericolo la persona o minaccia la sicurezza degli altri
  • Non diminuire con trattamenti non farmacologiche

Coping e supporto

Se sei un parente o un badante di una persona a rischio di o il recupero da delirio, è possibile adottare misure per migliorare la salute della persona, prevenire una recidiva e aiutare a gestire le responsabilità.

Promuovere le buone abitudini di sonno
Per promuovere le buone abitudini di sonno:

  • Tenere dentro di illuminazione adeguato per l’ora del giorno
  • Incoraggiare l’esercizio e l’attività durante il giorno
  • Offerta lenitive, bevande calde, noncaffeinated prima di coricarsi

Promuovere la calma e l’orientamento
per aiutare la persona a mantenere la calma e ben orientato:

  • Fornire un orologio e calendario e fare riferimento ad essi regolarmente durante il giorno
  • Comunicare semplicemente di qualsiasi cambiamento di attività, come ad esempio il tempo per il pranzo o il tempo di andare a letto
  • Tenere oggetti familiari e preferiti in giro, ma evitare un ambiente disordinato
  • Avvicinatevi alla persona con calma
  • Identificare se stessi o altre persone regolarmente
  • Evitare gli argomenti
  • Mantenere i livelli di rumore e altre distrazioni al minimo
  • Aiutare la persona a mantenere un orario regolare di giorno
  • Mantenere e fornire occhiali e apparecchi acustici

Prevenire complicando problemi
aiutare a prevenire problemi di salute per:

  • Dare alla persona il suo farmaco a intervalli regolari
  • Fornire molti liquidi e di una dieta sana
  • Incoraggiare l’esercizio e l’attività regolare

La cura per il caregiver
Se si sta fornendo regolari cure per una persona con oa rischio di delirio, considerare gruppi di supporto, dei materiali didattici o altre risorse offerte dal fornitore della persona sanità, organizzazioni no-profit, i servizi sanitari della comunità e le agenzie governative.

Esempi di organizzazioni che possono fornire informazioni utili includono il National Family Caregivers Association e il National Institute on Aging.

Prevenzione

L’approccio più efficace per prevenire il delirio è quello di colpire i fattori di rischio che potrebbero innescare un episodio. Ambienti ospedalieri rappresentano una sfida speciale – frequenti cambi stanza, procedure invasive, rumori forti, scarsa illuminazione e la mancanza di luce naturale possono peggiorare confusione.

Le prove indicano che queste strategie aiutano a prevenire o ridurre la gravità del delirio in persone ricoverate:

  • Fornire fluidi adeguati
  • Fornire stimolanti attività e oggetti familiari
  • Incoraggiare l’uso di occhiali e apparecchi acustici, se applicabile
  • Utilizzare la comunicazione semplice e regolare di persone, il luogo e l’ora corrente
  • Garantire la mobilità e gli esercizi di-motion
  • Ridurre il rumore ed evitare interruzioni del sonno
  • Fornire la gestione del dolore adeguata e offrire un trattamento non farmacologiche per problemi di sonno o ansia
Powered by: Wordpress