Malattia

Diabete di tipo 1

Diabete di tipo 1Il diabete di tipo 1, una volta noto come diabete giovanile o diabete insulino-dipendente, è una condizione cronica in cui il pancreas produce insulina poco o niente, un ormone necessario per consentire zucchero (glucosio) per entrare nelle cellule per produrre energia. Il diabete di tipo 2 molto più comune si verifica quando il corpo diventa resistente agli effetti dell’insulina o non produce abbastanza insulina.

Vari fattori possono contribuire al diabete di tipo 1, tra cui la genetica e l’esposizione a determinati virus. Sebbene il diabete di tipo 1 di solito appare durante l’infanzia o l’adolescenza, ma può anche svilupparsi in adulti.

Nonostante ricerca attiva, diabete di tipo 1 non ha cura, anche se può essere gestito. Con un trattamento adeguato, le persone che hanno il diabete di tipo 1 possono aspettarsi di vivere più a lungo, una vita più sana di quanto hanno fatto in passato.

Sintomi

Tipo 1 segni e sintomi del diabete possono venire rapidamente e possono includere:

  • Aumento della sete e della minzione frequente
  • Fame estrema
  • Perdita di peso
  • Stanchezza
  • Visione offuscata

Quando per vedere un medico

Consultare il medico se si notano segni e sintomi diabete di tipo 1.

Cause

La causa esatta del diabete di tipo 1 è sconosciuta. Nella maggior parte delle persone con diabete di tipo 1, il sistema immunitario del corpo – che combatte normalmente batteri e virus pericolosi – distrugge erroneamente i (isole), le cellule che producono insulina nel pancreas.Genetica può giocare un ruolo in questo processo, e l’esposizione a determinati virus possono scatenare la malattia.

Il ruolo dell’insulina

Una volta che le cellule delle isole sono distrutte, si producono insulina poco o niente.L’insulina è un ormone che viene dal pancreas, una ghiandola situata dietro e sotto lo stomaco.

  • Il pancreas secerne insulina nel sangue.
  • L’insulina circola, consentendo zucchero per inserire le tue cellule.
  • L’insulina abbassa la quantità di zucchero nel sangue.
  • Come il vostro livello di zucchero nel sangue scende, così fa la secrezione di insulina dal pancreas.

Il ruolo di glucosio

Glucosio – uno zucchero – è una fonte principale di energia per le cellule che compongono i muscoli e altri tessuti.

  • Il glucosio viene da due fonti principali: il cibo e il vostro fegato.
  • Lo zucchero viene assorbito nel flusso sanguigno, dove entra cellule con l’aiuto di insulina.
  • I tuoi fegato immagazzina glucosio come glicogeno.
  • Quando i livelli di insulina sono bassi, come quando non hai mangiato un po ‘, i convertiti fegato glicogeno immagazzinato in glucosio per mantenere il livello di glucosio all’interno di un range di normalità.

Nel diabete di tipo 1, non c’è insulina per lasciare il glucosio nelle cellule, in modo da zucchero si accumula nel sangue, dove può causare complicazioni mortali.

La causa del diabete di tipo 1 è diversa dalla causa del diabete più familiare di tipo 2. Nel diabete di tipo 2, le cellule delle isole sono ancora funzionanti, ma il corpo diventa resistente all’insulina, o il pancreas non produce abbastanza insulina o entrambi.

Fattori di rischio

Non ci sono molti fattori di rischio noti per il diabete di tipo 1, anche se i ricercatori continuano a trovare nuove possibilità. Alcuni fattori di rischio noti includono:

  • Una storia di famiglia.  Chiunque con un genitore o un fratello con diabete di tipo 1 ha un rischio leggermente aumentato di sviluppare la malattia.
  • Genetics.  La presenza di certi geni indica un aumentato rischio di sviluppare diabete di tipo 1. In alcuni casi – di solito attraverso un trial clinico – test genetico può essere fatto per determinare se qualcuno che ha una storia familiare di diabete di tipo 1 è ad aumentato rischio di sviluppare la malattia.
  • Geografia.  L’incidenza del diabete di tipo 1 tende ad aumentare come si viaggia lontano dall’equatore. Le persone che vivono in Finlandia e in Sardegna hanno la più alta incidenza di diabete di tipo 1 – circa 2-3 volte superiori ai tassi negli Stati Uniti e 400 volte quella di persone che vivono in Venezuela.

I possibili fattori di rischio per diabete di tipo 1 sono:

  • L’esposizione virale.  L’esposizione al virus di Epstein-Barr, coxsackievirus, virus della parotite o citomegalovirus possono innescare la distruzione autoimmune delle cellule insulari, o il virus può infettare direttamente le cellule insulari.
  • All’inizio di vitamina D.  La ricerca suggerisce che la vitamina D può essere protettivo contro il diabete di tipo 1. Tuttavia, bere precoce di latte vaccino – una fonte comune di vitamina D – è stato collegato a un aumentato rischio di diabete di tipo 1.
  • Altri fattori dietetici.  acidi grassi Omega-3 possono offrire una certa protezione contro il diabete di tipo 1. L’acqua potabile che contiene nitrati può aumentare il rischio. Il consumo di prodotti lattiero-caseari, latte soprattutto di mucca, può aumentare il rischio neonati della malattia. Inoltre, il momento di introduzione di cereali nella dieta del bambino può influenzare il rischio. Uno studio clinico ha rilevato che tra i 3 ei 7 mesi sembra essere il momento ottimale per l’introduzione di cereali.

Alcuni altri possibili fattori di rischio includono:

  • Avere una madre di età inferiore ai 25 anni, quando ha dato alla luce a voi.
  • Avere una madre che aveva preeclampsia durante la gravidanza.
  • Nascere con ittero.
  • Avere una infezione respiratoria subito dopo la nascita.

Complicazioni

Diabete di tipo 1 può interessare organi importanti nel vostro corpo, compresi cuore, vasi sanguigni, nervi, occhi e reni. Mantenere il livello di zucchero nel sangue vicino al normale la maggior parte del tempo in grado di ridurre drasticamente il rischio di molte complicazioni.

Complicanze a lungo termine del diabete di tipo 1 si sviluppano gradualmente, nel corso degli anni. La prima si svilupperà il diabete – e meno controllato il livello di zucchero nel sangue – più alto è il rischio di complicanze. Alla fine, complicanze del diabete possono essere invalidanti o addirittura mortali.

  • Cuore e malattie dei vasi sanguigni.  diabete aumenta notevolmente il rischio di vari problemi cardiovascolari, tra cui la malattia coronarica con dolore al petto (angina), infarto, ictus, restringimento delle arterie (aterosclerosi) e la pressione alta.
  • Danni ai nervi (neuropatia).  zucchero in eccesso può danneggiare le pareti dei piccoli vasi sanguigni (capillari) che nutrono i nervi, soprattutto nelle gambe. Ciò può causare formicolio, intorpidimento, bruciore o dolore che di solito inizia alle punte delle dita dei piedi o le dita e si diffonde gradualmente verso l’alto. Di zucchero nel sangue scarsamente controllata potrebbe causare la perdita alla fine il senso di sensibilità degli arti colpiti.Danni ai nervi che interessano il tratto gastrointestinale può causare problemi con nausea, vomito, diarrea o costipazione. Per gli uomini, la disfunzione erettile può essere un problema.
  • Danno renale (nefropatia).  I reni contengono milioni di piccoli cluster vasi sanguigni che rifiuti il filtro dal sangue. Il diabete può danneggiare il sistema di filtraggio delicato.Danni gravi può portare ad insufficienza renale o malattia irreversibile renale allo stadio terminale che richiede la dialisi o un trapianto di rene.
  • Danni agli occhi.  diabete può danneggiare i vasi sanguigni della retina (retinopatia diabetica), che potrebbe condurre alla cecità. Il diabete aumenta anche il rischio di altre condizioni di visione gravi, come la cataratta e glaucoma.
  • Danni del piede.  danno ai nervi in piedi o povero flusso di sangue ai piedi aumenta il rischio di varie complicanze del piede. Se non curata, tagli e vesciche possono diventare gravi infezioni. Gravi danni potrebbe richiedere dito del piede, piede o addirittura l’amputazione della gamba.
  • Condizioni della pelle e la bocca.  diabete può lasciare più suscettibile a problemi di pelle, comprese le infezioni batteriche e fungine. Infezioni gengivali possono anche essere una preoccupazione, soprattutto se avete una storia di scarsa igiene dentale.
  • Osteoporosi.  diabete può portare a più basso del normale densità minerale ossea, aumentando il rischio di osteoporosi.
  • Complicanze della gravidanza.  Elevati livelli di zucchero nel sangue può essere pericoloso sia per la madre e il bambino. Il rischio di aborto spontaneo, di nati morti e difetti di nascita sono aumentati quando il diabete non è ben controllato. Per la madre, il diabete aumenta il rischio di chetoacidosi diabetica, problemi agli occhi (retinopatia diabetica), indotta dalla gravidanza ipertensione e preeclampsia.
  • Problemi di udito.  sordità si verifica più spesso nelle persone con diabete.

Prepararsi per un appuntamento

Dopo siete stati diagnosticati con diabete di tipo 1, avrete bisogno di close medico follow-up fino a quando il livello di zuccheri nel sangue si stabilizza e il medico determina il tipo e le dosi di insulina più efficace per voi. Un medico specializzato in disturbi ormonali (endocrinologo) generalmente coordina la cura del diabete, ma il team di assistenza sanitaria probabilmente comprenderà:

  • Educatore del diabete certificata
  • Dietologo
  • Assistente sociale
  • Medico specializzato nella cura degli occhi (oftalmologo)
  • Medico specializzato nella salute del piede (podologo)

Una volta che la glicemia è sotto controllo, il vostro endocrinologo probabilmente sarà raccomandare controlli ogni pochi mesi. Un esame annuale approfondita e piedi e gli occhi gli esami regolari sono importanti anche – soprattutto se il diabete non è ben controllato, se avete la pressione alta o malattie renali, o se sei incinta.

E ‘bene prepararsi per gli appuntamenti, che possono includere visite con vari membri del vostro team sanitario così come il vostro medico primario. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per il vostro appuntamento e per sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Annotare tutte le preoccupazioni che avete appena si verificano . Una volta che il diabete è in buon controllo, i sintomi iniziali del diabete dovrebbero scomparire. Tuttavia, si può avere nuovi problemi che si devono affrontare, come ad esempio ricorrenti episodi bassi di zucchero nel sangue o come affrontare la glicemia alta dopo aver mangiato alcuni alimenti.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita. Molti fattori possono influenzare il vostro controllo del diabete, tra cui lo stress.
  • Fate una lista di tutti i farmaci, vitamine e integratori che stai prendendo.
  • Per i vostri controlli regolari,  portare un libro con i tuoi valori di glicemia registrati o strumento di misura per i vostri appuntamenti.
  • Scrivete le domande di chiedere al vostro medico.

Preparare un elenco di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il medico e il resto del team di assistenza sanitaria. Per il diabete di tipo 1, argomenti che si desidera chiarire con il vostro medico, dietista o il diabete educatore includono:

  • La frequenza e la tempistica del monitoraggio della glicemia
  • La terapia insulinica – tipi di insulina usati, tempi di somministrazione, quantità della dose di
  • Somministrazione di insulina – colpi contro una pompa
  • Basso livello di zucchero nel sangue – come riconoscere e trattare
  • Glicemia alta – come riconoscere e trattare
  • Chetoni – test e la terapia
  • Nutrizione – tipi di alimenti e il loro effetto sulla glicemia
  • Conteggio dei carboidrati
  • Esercizio – regolazione dell’insulina e l’assunzione di cibo per l’attività
  • Medica – come spesso per visitare il medico e altri specialisti di cura del diabete

Non esitate a fare tutte le altre domande.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, tra cui:

  • Come confortevole si sta gestendo il diabete?
  • Quanto frequenti sono i vostri episodi bassi di zucchero nel sangue?
  • Siete a conoscenza di quando la glicemia si sta esaurendo?
  • Qual è la dieta di una giornata tipica di simile?
  • Stai esercitando? Se sì, quante volte?
  • In media, la quantità di insulina stai usando tutti i giorni?

Cosa si può fare nel frattempo

Se la sua glicemia non è ben controllata, o se non siete sicuri su cosa fare in una determinata situazione, non esitate a contattare il medico o educatore del diabete tra gli appuntamenti per consulenza e orientamento.

Test e diagnosi

Nel giugno 2009, un comitato internazionale di esperti della American Diabetes Association, l’Associazione Europea per lo Studio del Diabete e l’International Diabetes Federation ha raccomandato che la prova di tipo 1 del diabete includono la:

  • Emoglobina glicata (A1C) del test.  Questo esame del sangue indica il livello medio di zucchero nel sangue per gli ultimi 2-3 mesi. Funziona misurando la percentuale di zucchero nel sangue attaccato alla emoglobina, la proteina che trasporta l’ossigeno nei globuli rossi. Il più alto i livelli di zucchero nel sangue, il più emoglobina avrete con lo zucchero allegato. Un livello di A1C pari al 6,5 per cento o superiore su due prove separate indica la presenza di diabete.

Se il test A1C non è disponibile, o se si dispone di alcune condizioni che possono rendere il test A1C imprecisa – come se sei incinta o hanno una forma rara di emoglobina (conosciuto come una variante dell’emoglobina) – il medico può utilizzare l’ seguente test per diagnosticare il diabete:

  • Test di zucchero nel sangue casuale.  Un campione di sangue sarà presa in un momento casuale. I valori di zucchero nel sangue sono espressi in milligrammi per decilitro (mg / dL) o millimoli per litro (mmol / L). Indipendentemente da quando si ha mangiato, un livello casuale glicemia di 200 mg / dL (11,1 mmol / L) o superiore suggerisce il diabete, soprattutto se accoppiato con uno qualsiasi dei segni e sintomi del diabete, come la minzione frequente e sete estrema.
  • Digiuno prova di zucchero nel sangue.  Un campione di sangue sarà presa dopo il digiuno notturno. Un livello di glicemia a digiuno inferiore a 100 mg / dl (5.6 mmol / L) è normale. A livello di zucchero nel sangue a digiuno 100-125 mg / dL (5,6-6,9 mmol / L) è considerato prediabete. Se si tratta di 126 mg / dL (7 mmol / L) o superiore su due prove separate, si ha il diabete.

Se stai diagnosticato il diabete, il medico sarà anche eseguire esami del sangue per verificare la presenza di autoanticorpi che sono comuni nel diabete di tipo 1. Questi test aiutano il medico a distinguere tra il tipo 1 e il diabete di tipo 2. La presenza di chetoni – sottoprodotti della ripartizione di grasso – nelle urine suggerisce anche diabete di tipo 1, piuttosto che di tipo 2.

Dopo la diagnosi

Una volta che siete stati diagnosticati con diabete di tipo 1, potrete visitare regolarmente il medico per assicurare una buona gestione del diabete. Durante queste visite, il medico controllerà i livelli di A1C. Il vostro obiettivo obiettivo A1C può variare a seconda della vostra età e di vari altri fattori, ma l’American Diabetes Association raccomanda in generale che i livelli di A1C essere inferiore al 7 per cento, che si traduce in una glicemia media stimata di 154 mg / dL (8,5 mmol / L).

Rispetto a ripetuti test di zucchero nel sangue giornalieri, il test A1C meglio indica quanto bene il vostro piano di trattamento del diabete sta funzionando. Un livello di A1C elevata può segnalare la necessità di un cambiamento nel vostro regime insulinico, piano alimentare o entrambi.

Oltre al test A1C, il medico dovrà anche prendere campioni di sangue e urina periodicamente per controllare i livelli di colesterolo, funzione tiroidea, funzionalità epatica e renale. Il medico esaminerà anche per valutare la pressione sanguigna, e lui o lei controllerà i siti dove si prova il livello di zucchero nel sangue e fornire insulina.

Trattamenti e farmaci

Il trattamento per il diabete di tipo 1 è un impegno permanente per:

  • Assunzione di insulina
  • Esercizio fisico regolare e mantenere un peso sano
  • Mangiare cibi sani
  • Monitoraggio della glicemia

L’obiettivo è quello di mantenere il livello di zucchero nel sangue il più vicino possibile al normale, per ritardare o prevenire le complicanze. Anche se ci sono delle eccezioni, in generale, l’obiettivo è quello di mantenere i livelli di zucchero nel sangue durante il giorno prima dei pasti tra 80 e 120 mg / dL (4,4-6,7 mmol / L) ed i numeri di andare a dormire tra 100 e 140 mg / dL (5,6-7,8 mmol / L).

Se la gestione del diabete sembra schiacciante, prendere un giorno alla volta. E ricordate che non siete soli. Potrai lavorare a stretto contatto con il team trattamento del diabete di mantenere il livello di zucchero nel sangue il più vicino possibile alla norma.

Insulina e di altri farmaci

Chi ha il diabete di tipo 1 ha bisogno di terapia insulinica. Dopo la diagnosi, ci può essere un periodo di “luna di miele”, durante la quale lo zucchero nel sangue è controllato con poca o nessuna insulina. Tuttavia, questa fase non dura.

Tipi di insulina  sono molteplici e comprendono:

  • Insulina ad azione rapida
  • Un’insulina ad azione prolungata
  • Opzioni intermedie

Esempi sono l’insulina regolare (Humulin 70-30, Novolin 70/30, altri), insulina isofano (Humulin N, Novolin N), insulina lispro (Humalog) e insulina aspart (Novolog). Insuline ad azione prolungata includono glargine (Lantus) e detemir (Levemir).

A seconda delle esigenze, il medico può prescrivere una miscela di vari tipi di insulina da utilizzare durante il giorno e la notte.

L’insulina può essere somministrata usando:

  • Un ago sottile  e una siringa
  • Una penna per insulina  – un dispositivo che assomiglia a una penna, tranne la cartuccia è riempito con insulina
  • Una pompa di insulina  – un dispositivo delle dimensioni di un cellulare indossato sulla parte esterna del vostro corpo. Un tubo collega un serbatoio di insulina ad un catetere che viene inserito sotto la pelle dell’addome. C’è anche una opzione di pompa wireless che è disponibile nella maggior parte delle aree. Indossi un serbatoio di insulina sul tuo corpo che ha un piccolo catetere che viene inserito sotto la pelle. Il pod di insulina può essere indossato sul vostro addome, parte bassa della schiena, o su una gamba o un braccio. La programmazione avviene con un dispositivo wireless che comunica con il contenitore.Le pompe sono programmati per erogare importi specifici di insulina ad azione rapida automaticamente. Questa dose costante di insulina è noto come il tasso basale, e sostituisce qualunque lunga durata d’azione dell’insulina che si stava utilizzando. Quando si mangia, si programma la pompa con la quantità di carboidrati che stai mangiando e la glicemia attuale, e vi darà quello che viene chiamato una dose di “bolo” di insulina per coprire il vostro pasto e di correggere il livello di zucchero nel sangue se è elevata . Alcune ricerche hanno scoperto che in alcune persone una pompa di insulina può essere più efficace nel controllare i livelli di zucchero nel sangue di iniezioni.

Un approccio di trattamento emergenti, non sono ancora disponibili, è chiuso ad anello somministrazione dell’insulina, noto anche come il pancreas artificiale. Si collega un monitor continuo del glucosio ad una pompa di insulina. Il dispositivo eroga automaticamente la quantità corretta di insulina quando il monitor indica la necessità. I test hanno mostrato risultati incoraggianti, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

L’insulina non può essere assunto per via orale di zucchero nel sangue più bassi perché gli enzimi dello stomaco interferiscono con l’azione dell’insulina.

Farmaci per via orale,  tuttavia, sono talvolta prescritti, quali:

  • Farmaci per la pressione alta.  Anche se non si soffre di pressione alta, il medico può prescrivere farmaci noti come inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACE), inibitori o bloccanti del recettore dell’angiotensina II (ARB), perché questi farmaci possono anche aiutare a mantenere i reni sani . Si raccomanda che le persone con diabete hanno pressione sanguigna inferiore a 130/80 millimetri di mercurio (mm Hg).
  • Aspirina.  Il medico può consigliare di prendere il bambino o l’aspirina regolarmente ogni giorno per proteggere il vostro cuore.
  • Farmaci che abbassano il colesterolo.  Come per i farmaci di alta pressione sanguigna, il medico non può aspettare fino a quando il colesterolo è elevato prima che lui o lei prescrive agenti che abbassano il colesterolo conosciute come statine. Linee guida di colesterolo sono più aggressivi per le persone con diabete a causa del rischio elevato di malattie cardiache. L’American Diabetes Association raccomanda che lipoproteina a bassa densità (LDL o “cattivo”) colesterolo essere inferiore a 100 mg / dL (2,6 mmol / L) e lipoproteine ​​ad alta densità (HDL o “buono”) colesterolo è più di 50 mg / dL (1,3 mmol / L). I trigliceridi, un altro tipo di grassi nel sangue, sono l’ideale quando sono inferiori a 150 mg / dL (1,7 mmol / L).

Il medico potrebbe anche prescrivere pramlintide (Symlin). Una iniezione di questo farmaco prima di mangiare può rallentare il movimento del cibo attraverso lo stomaco per frenare il forte aumento della glicemia che si verifica dopo i pasti.

Alimentazione sana e monitoraggio carboidrati

Contrariamente alla percezione popolare, non c’è cosa come una dieta del diabete. Non sarà limitato a una vita di noioso, cibi leggeri. Invece, è necessario centrare la vostra dieta a nutrienti, basso contenuto di grassi, cibi ricchi di fibre, quali:

  • Frutta
  • Verdure
  • I cereali integrali

Potrai mangiare meno prodotti animali e carboidrati raffinati, come pane bianco e dolci.Questo è il miglior programma di consumo complessivo, anche per le persone senza diabete.

Avrete bisogno di imparare a valutare i carboidrati nei cibi che mangiamo in modo che potete dare abbastanza insulina per metabolizzare correttamente quei carboidrati. Un dietista registrato può aiutare a creare un piano alimentare che si adatta vostri obiettivi di salute, preferenze alimentari e stile di vita.

L’attività fisica

Tutti hanno bisogno di regolare esercizio aerobico, e le persone che hanno il diabete di tipo 1 non fanno eccezione. Ottenere il medico OK per esercitare. Quindi scegliere le attività che ti piacciono, come camminare, nuotare o andare in bicicletta. Svolgere attività fisica della vostra routine quotidiana. Obiettivo per almeno 30 minuti di esercizio aerobico maggior parte dei giorni della settimana. Flessibilità e la forza esercizi di allenamento sono importanti, anche. Se non siete stati attivi per un po ‘, iniziare lentamente e costruire gradualmente.

Ricordate che l’attività fisica riduce la glicemia, spesso per molto tempo dopo aver finito di lavorare fuori. Se si inizia una nuova attività, controllare il livello di zuccheri nel sangue più spesso del solito finché non si sa come che l’attività influenza i livelli di zucchero nel sangue.Potrebbe essere necessario modificare il piano di pasto o le dosi di insulina per compensare la maggiore attività. Se si utilizza una pompa di insulina, è possibile impostare un profilo basale temporaneo per mantenere il livello di zucchero nel sangue dal cadere. Chiedi al tuo medico o educatore per mostrare come.

Monitoraggio della glicemia

A seconda del tipo di terapia insulinica si seleziona o si richiede – iniezioni due volte al giorno, iniezioni multiple giornaliere o pompa per insulina – potrebbe essere necessario controllare e registrare il livello di zucchero nel sangue almeno quattro volte al giorno, e forse più spesso.Attento monitoraggio è l’unico modo per assicurarsi che il livello di zucchero nel sangue rimane all’interno del vostro target di riferimento. Assicurati di lavarsi le mani prima di controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Anche se si prende l’insulina e mangiare in uno schema rigido, la quantità di zucchero nel sangue può cambiare in modo imprevedibile. Con l’aiuto del tuo team di trattamento del diabete, si imparerà come i vostri sangue variazioni di livello di zucchero in risposta a:

  • Il cibo.  Cosa e quanto si mangia influenzerà il livello di zucchero nel sangue. Di zucchero nel sangue è più alta 1-2 ore dopo un pasto.
  • L’attività fisica.  L’attività fisica si muove zucchero dal sangue nelle cellule. Il più attivo si è, più basso il livello di zucchero nel sangue. Per compensare, potrebbe essere necessario ridurre la dose di insulina prima di un’attività fisica insolita.
  • Farmaco.  Avete bisogno di insulina per abbassare il livello di zucchero nel sangue. Ma altri farmaci assunti possono influenzare il livello di zucchero nel sangue e, a volte richiede cambiamenti nel vostro piano di trattamento del diabete.
  • Malattia.  Durante un raffreddore o altre malattie, il corpo può produrre ormoni che aumentano il livello di zucchero nel sangue. Ciò potrebbe richiedere cambiamenti nel vostro piano di trattamento del diabete.
  • Alcol.  L’alcol può causare glicemia alta o bassa, a seconda di quanto si beve e se si mangia allo stesso tempo. Se si sceglie di bere, farlo con moderazione, il che significa non più di un bicchiere al giorno per le donne e due bevande o meno al giorno per gli uomini.
  • Lo stress.  Gli ormoni tuo corpo può produrre in risposta a stress prolungato possono impedire l’insulina di funzionare correttamente.
  • Per le donne, le fluttuazioni dei livelli ormonali.  Man mano che i livelli ormonali fluttuano durante il ciclo mestruale, così può il livello di zucchero nel sangue – in particolare nella settimana prima del ciclo. La menopausa può innescare oscillazioni nel livello di zucchero nel sangue pure.

Monitoraggio continuo del glucosio (CGM) è il nuovo modo di monitorare i livelli di zucchero nel sangue, e può essere molto utile per le persone che hanno sviluppato ipoglicemia inconsapevolezza. Monitoraggio continuo del glucosio si attaccano al corpo mediante un ago sottile appena sotto la pelle che controlla il livello di glucosio nel sangue ogni pochi minuti.CGM non è ancora considerato il più preciso monitoraggio standard di zucchero nel sangue, quindi non è considerato un metodo di sostituzione per tenere traccia di zucchero nel sangue, ma una misura aggiuntiva per alcune persone.

Preoccupazioni situazionale

Alcune circostanze della vita richiedono diverse considerazioni.

  • Guidare.  L’ipoglicemia può verificarsi in qualsiasi momento, anche quando si guida. E ‘una buona idea per controllare la glicemia ogni volta che stai ricevendo al volante. Se è inferiore a 70 mg / dL (3,9 mmol / L), fare uno spuntino e poi ripetere il test dopo 15 minuti per assicurarsi che sia salito a un livello di sicurezza. Zucchero nel sangue rende difficile concentrarsi o di reagire più rapidamente come si potrebbe essere necessario quando si guida.
  • Lavoro.  In passato, le persone con diabete di tipo 1 sono stati spesso rifiutato alcuni lavori perché avevano il diabete. Fortunatamente, i progressi nella gestione del diabete e leggi anti-discriminazione hanno reso tali divieti coperta in gran parte una cosa del passato. Tuttavia, il diabete di tipo 1 può comportare alcuni problemi sul posto di lavoro.Ad esempio, se si lavora in un lavoro che coinvolge guidare o di usare macchinari pesanti, ipoglicemia potrebbe rappresentare un grave rischio per te e chi ti circonda. Potrebbe essere necessario lavorare con il medico e il datore di lavoro di garantire che certe strutture sono fatte, come il tuo avere una breve pausa per il test della glicemia e veloce accedere a cibi e bevande in qualsiasi momento, in modo da poter gestire correttamente il diabete e prevenire sanguigna bassa i livelli di zucchero. Ci sono leggi federali e statali in vigore che richiedono i datori di lavoro a fare sistemazioni ragionevoli per le persone con diabete.
  • Essere incinta.  Poiché il rischio di complicazioni della gravidanza è più elevato per le donne con diabete di tipo 1, gli esperti raccomandano che le donne hanno una valutazione preconcetto e che le letture di HbA1c dovrebbero essere meno del 7 per cento prima di tentare di rimanere incinta. Alcuni farmaci, come i farmaci di alta pressione sanguigna e farmaci che abbassano il colesterolo, possono avere bisogno di essere fermato prima della gravidanza. Il rischio di difetti alla nascita è aumentato per le donne con diabete di tipo 1, in particolare quando il diabete è scarsamente controllato durante i primi sei-otto settimane di gravidanza, in modo da pianificare la gravidanza è fondamentale. Un’attenta gestione del diabete durante la gravidanza può ridurre il rischio di complicanze.
  • Essere anziani.  Finché siete ancora attivo e hanno capacità cognitive normali, i vostri obiettivi di gestione del diabete sarà probabilmente lo stesso come erano quando eri più giovane. Ma, per coloro che sono deboli, malati o hanno deficit cognitivi, il controllo stretto della glicemia può non essere pratico. Se vi prendete cura di una persona cara con diabete di tipo 1, chiedere il suo medico quali sono i nuovi obiettivi del diabete dovrebbe essere.

Trattamenti sperimentali

  • Pancreas trapianto.  Con un trapianto di pancreas con successo, si avrebbe più bisogno di insulina. Ma i trapianti di pancreas non sono sempre successo – e la procedura pone gravi rischi. Si avrebbe bisogno di una vita di potenti farmaci immuno soppressione per prevenire il rigetto d’organo. Questi farmaci possono avere gravi effetti collaterali, tra cui un alto rischio di infezione e lesioni organo. Perché gli effetti collaterali possono essere più pericoloso del diabete stesso, trapianti di pancreas sono generalmente riservati per quelli con diabete molto difficili da controllare.
  • Trapianto di isole pancreatiche.  ricercatori stanno sperimentando con trapianto di isole pancreatiche, che offre nuove cellule produttrici di insulina da pancreas del donatore. Anche se questa procedura sperimentale ha incontrato problemi in passato, nuove tecniche e migliori farmaci per prevenire il rigetto delle cellule insulari può migliorare il suo futuro possibilità di successo. Tuttavia, il trapianto di cellule insulari richiede ancora l’uso di farmaci immunosoppressori, e proprio come ha fatto con le proprie cellule delle isole naturali, il corpo distrugge spesso le cellule trapiantate, rendendo il tempo libero iniettato insulina a breve durata. Inoltre, una fornitura sufficiente di cellule insulari non è disponibile per questo trattamento diventi più diffuso.
  • Trapianto di cellule staminali.  In uno studio brasiliano del 2007, un piccolo numero di persone con nuova diagnosi di diabete di tipo 1 sono stati in grado di smettere di usare l’insulina dopo essere stati trattati con le cellule staminali fatte dal loro stesso sangue.Sebbene trapianti di cellule staminali – che comportano lo spegnimento del sistema immunitario e poi costruire di nuovo – può essere rischioso, la tecnica potrebbe un giorno fornire una opzione di trattamento aggiuntivo per il diabete di tipo 1.

Segni di difficoltà

Nonostante i vostri sforzi, a volte sorgeranno problemi. Alcune complicanze a breve termine del diabete di tipo 1 necessitano di cure immediate. Se non trattata, queste condizioni possono causare convulsioni e perdita di coscienza (coma).

Di zucchero nel sangue (ipoglicemia).  Ciò si verifica quando il livello di zucchero nel sangue scende sotto il range di riferimento. Chiedete al vostro medico ciò che è considerato un basso livello di zucchero nel sangue per voi. Livelli di zucchero nel sangue possono scendere per molti motivi, tra cui saltare un pasto, sempre più attività fisica rispetto al normale o iniettare troppa insulina.

Imparare i sintomi di zucchero nel sangue, e testare il livello di zucchero nel sangue se si pensa i livelli di zucchero nel sangue sono in calo. In caso di dubbi, fare sempre una prova di zucchero nel sangue. I primi segni e sintomi di ipoglicemia comprendono:

  • Sudorazione
  • Tremori
  • Fame
  • Debolezza
  • Ansia
  • Vertigini o capogiri
  • Pelle pallida
  • Battito cardiaco rapido o irregolare
  • Stanchezza
  • Mal di testa
  • Visione offuscata
  • Irritabilità

Successivamente segni e sintomi di basso livello di zucchero nel sangue, che a volte può essere scambiato per intossicazione alcol negli adolescenti e gli adulti includono:

  • Letargo
  • Confusione
  • Cambiamenti di comportamento, a volte drammatico
  • Scarso coordinamento
  • Convulsioni

Se si sviluppa l’ipoglicemia durante la notte, si potrebbe svegliare con il pigiama intriso di sudore o di un mal di testa. Grazie ad un effetto di rimbalzo naturale, ipoglicemia notturna potrebbero causare un insolitamente elevato di zucchero nel sangue a leggere prima cosa al mattino.

Se si dispone di un valore basso di zucchero nel sangue:

  • Avere un succo di frutta, zollette di zucchero, caramelle, regolare (non dieta) soda o un’altra fonte di zucchero.
  • Testare nuovamente il livello di zucchero nel sangue in circa 15 minuti per assicurarsi che sia normale.
  • Se non è normale, avere più succo di frutta, caramelle, zollette di zucchero o altra fonte di zuccheri, e ripetere il test in altri 15 minuti.
  • Ripetere l’operazione fino ad ottenere una lettura normale.
  • Mangiare una fonte di cibo misto, come il burro di arachidi e cracker, per contribuire a stabilizzare lo zucchero nel sangue.

Se un misuratore di glucosio nel sangue non è prontamente disponibile, il trattamento di zucchero nel sangue in ogni caso se si hanno sintomi di ipoglicemia, e quindi verificare al più presto possibile.

Portare sempre con sé una fonte di zucchero ad azione rapida con voi. Se non curata, poco zucchero nel sangue provoca la perdita di coscienza. In questo caso, potrebbe essere necessario un’iniezione di emergenza di glucagone – un ormone che stimola il rilascio di zucchero nel sangue. Assicuratevi di avere sempre un kit di emergenza glucagone disponibile – a casa, al lavoro, quando sei fuori – e assicurarsi che non sia scaduto.

L’ipoglicemia inconsapevolezza.  Alcune persone possono perdere la capacità di percepire che i loro livelli di zucchero nel sangue si stanno scaricando, perché hanno sviluppato una condizione nota come ipoglicemia inconsapevolezza. Con ipoglicemia inconsapevolezza, il corpo non reagisce a un basso livello di zucchero nel sangue con sintomi quali vertigini o mal di testa. Quanto più si verificano bassi zuccheri nel sangue, più è probabile che si sta per sviluppare ipoglicemia inconsapevolezza. La buona notizia è che se si può evitare di avere un episodio di ipoglicemia per diverse settimane, si può iniziare a diventare più consapevoli dei minimi imminenti.

Glicemia alta (iperglicemia).  La glicemia può salire per molte ragioni, tra cui mangiare troppo, mangiare i tipi di alimenti sbagliati, non prendere abbastanza insulina o malattia.

Guarda per:

  • Minzione frequente
  • Aumento della sete
  • Visione offuscata
  • Stanchezza
  • Nausea
  • Irritabilità
  • Fame
  • Difficoltà di concentrazione

Se si sospetta iperglicemia, controllare il livello di zucchero nel sangue. Potrebbe essere necessario modificare il piano di pasto o farmaci. Se la sua glicemia è superiore al range di riferimento, avrete probabilmente bisogno di amministrare una “correzione” con un colpo di insulina o attraverso una pompa di insulina. Una correzione è un’ulteriore dose di insulina che dovrebbe portare il livello di zucchero nel sangue indietro nel range di normalità. Alti livelli di zucchero nel sangue non scendono più rapidamente salgono. Chiedi al tuo medico il tempo di attesa fino a che non ricontrollare. Se si utilizza una pompa per insulina, letture casuali elevati di zucchero nel sangue può significare è necessario modificare il sito della pompa.

Se si dispone di due letture di zucchero nel sangue consecutive superiori a 250 mg / dL (13,9 mmol / L), prova per chetoni utilizzando un bastone di test delle urine. Non esercitare se il livello di zucchero nel sangue è molto alta o se chetoni sono presenti. Se solo una traccia o di piccole quantità di chetoni sono presenti, bere liquidi extra per scovare i chetoni.

Se la sua glicemia è persistentemente superiore a 300 mg / dL (16,7 mmol / L), chiamare il medico o rivolgersi al pronto soccorso.

. Aumento chetoni nelle urine (chetoacidosi diabetica)  Se le cellule sono affamati di energia, il vostro corpo può iniziare ad abbattere il grasso – produrre acidi tossici noti come chetoni.

Segni e sintomi di questa grave condizione sono:

  • Nausea
  • Vomito
  • Dolore addominale
  • Un dolce, profumo fruttato sul tuo respiro
  • Perdita di peso

Se si sospetta chetoacidosi, controlla di chetoni nelle urine in eccesso con un kit per il test chetoni over-the-counter. Se si dispone di grandi quantità di chetoni nelle urine, chiamare subito il medico o rivolgersi al pronto soccorso. Inoltre, chiamare il medico se ha vomitato più di una volta e hai chetoni nelle urine.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Il diabete di tipo 1 è una malattia grave. Dopo il piano di trattamento del diabete richiede impegno round-the-clock, che può essere frustrante, a volte. Ma si rendono conto che i vostri sforzi sono utili. Un’attenta gestione del diabete di tipo 1 può ridurre il rischio di gravi – complicazioni – anche mortali. Considerare questi suggerimenti:

  • Un impegno per la gestione del diabete.  Prendete i vostri farmaci come raccomandato. Imparare tutto il possibile su diabete di tipo 1. Fai mangiare sano e svolgere attività fisica della vostra routine quotidiana. Stabilire una relazione con un educatore del diabete, e chiedete al vostro team di trattamento del diabete di aiuto quando ne avete bisogno.
  • Identificarti.  Indossare un tag o un braccialetto che dice che ha il diabete. Tenere un kit di glucagone vicina in caso di bassa emergenza di zucchero nel sangue – e assicurarsi che i vostri amici e cari sanno come usarlo.
  • Pianificare un esame fisico annuale e visite oculistiche regolari. tuoi controlli diabete regolari non sono destinati a sostituire fisici medici annuali o di visite oculistiche di routine. Durante il fisico, il medico cercherà eventuali complicazioni legate al diabete, così come schermo per altri problemi medici. Il vostro oculista controllerà segni di danni alla retina, cataratta e glaucoma.
  • Tenere le vaccinazioni fino ad oggi.  Glicemia alta può indebolire il sistema immunitario. Prendi un vaccino antinfluenzale ogni anno, e ottenere un richiamo antitetanico colpo ogni 10 anni. Il medico probabilmente consiglia il vaccino contro la polmonite, pure. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC), attualmente anche raccomanda vaccinazione contro l’epatite B se non sono stati precedentemente vaccinati contro l’epatite B e tu sei un adulto al 19-59 con tipo 1 o diabete di tipo 2. Le più recenti linee guida dei CDC raccomandano la vaccinazione non appena possibile dopo la diagnosi di tipo 1 o diabete di tipo 2. Se siete 60 anni o più e avere il diabete e non ha già ricevuto il vaccino, si rivolga al medico se è giusto per te.
  • Prenditi cura dei tuoi denti.  diabete può lasciare inclini alle infezioni gengivali. Lavarsi i denti almeno due volte al giorno, filo interdentale i denti una volta al giorno e programmare gli esami dentali, almeno due volte l’anno. Consultate il vostro dentista subito se le gengive sanguinano o per cercare rosso o gonfio.
  • Prestare attenzione ai vostri piedi.  Lavare i piedi ogni giorno con acqua tiepida.Asciugare delicatamente, in particolare tra le dita dei piedi, e idratare con lozione.Controllare i piedi ogni giorno per blister, tagli, ferite, arrossamento o gonfiore.Consultare il proprio medico se avete un problema mal o altro piede che non si rimargina.
  • Mantenere la pressione sanguigna e il colesterolo sotto controllo.  Mangiare cibi sani e di esercitare regolarmente può andare un lungo cammino verso il controllo di alta pressione sanguigna e colesterolo. Farmaco può essere necessaria, anche.
  • Se si fuma o utilizzare altre forme di tabacco, si rivolga al medico per aiutare a smettere.  Fumare aumenta il rischio di varie complicanze del diabete, tra cui infarto, ictus, danni al sistema nervoso e malattie renali. In effetti, i fumatori che hanno il diabete sono tre volte più probabilità di morire di malattie cardiovascolari che sono fumatori che hanno il diabete, secondo l’American Diabetes Association. Parlate con il vostro medico circa i modi per smettere di fumare o di smettere di usare altri tipi di tabacco.
  • Se bevi alcolici, farlo in modo responsabile.  alcol può causare glicemia alta o bassa, a seconda di quanto si beve e se si mangia allo stesso tempo. Se si sceglie di bere, farlo solo con moderazione e sempre con un pasto.
  • Mantenere un peso sano.  Buon controllo del diabete è più facile quando sei a un peso sano. Se avete bisogno di perdere peso, si rivolga al medico sui modi sani per ridurre.Alcune persone manipolano il loro uso di insulina per indurre chetoacidosi diabetica per perdere peso – una condizione nota come diabulimia. Questo è un modo sano per perdere peso ed estremamente pericoloso.
  • Prendete lo stress sul serio.  Se sei stressato, è facile abbandonare la solita routine di gestione del diabete. Gli ormoni tuo corpo può produrre in risposta a stress prolungato possono impedire il corretto funzionamento dell’insulina, che fa solo peggiorare le cose.Per prendere il controllo, impostare i limiti. Dare la giusta priorità. Imparare le tecniche di rilassamento. Ottenere l’abbondanza di sonno.

Soprattutto, rimanere positivo. Le buone abitudini si adotta oggi può aiutare a godere di una vita attiva e sana con diabete di tipo 1.

Coping e supporto

Vivere con il diabete di tipo 1 non è facile. Buona gestione del diabete richiede molto tempo e fatica, soprattutto all’inizio.

Il diabete possono influire direttamente e indirettamente le vostre emozioni. Di zucchero nel sangue mal controllato può influire direttamente le vostre emozioni provocando cambiamenti di comportamento, come irritabilità. Il diabete può anche farti sentire diverso dagli altri, e ci possono essere momenti si sente risentita che bisogna sempre includere la pianificazione diabete in tutto quello che fai.

Le persone con diabete hanno un rischio aumentato di depressione e ansia, che può essere il motivo per cui molti specialisti del diabete includono regolarmente un assistente sociale o psicologo come parte del loro team di cura del diabete.

Potreste scoprire che parlando con altre persone con il diabete di tipo 1 è utile. Ci sono gruppi di sostegno disponibili sia online che di persona. Anche se i gruppi di sostegno non sono per tutti, possono essere una buona fonte di informazioni. I membri del gruppo spesso conoscono gli ultimi trattamenti e tendono a condividere le proprie esperienze o informazioni utili, come ad esempio dove trovare conta dei carboidrati per il vostro ristorante preferito asporto. Se siete interessati, il medico può essere in grado di raccomandare un gruppo nella tua zona.

Oppure si può visitare i siti della American Diabetes Association (ADA) o la Fondazione per la Ricerca Juvenile Diabetes (JDRF) per informazioni gruppo di sostegno e di controllare le attività locali per le persone con diabete di tipo 1.

Prevenzione

Non c’è modo conosciuto per evitare il diabete di tipo 1. Ma i ricercatori stanno lavorando sulla prevenzione della malattia o ulteriore distruzione delle cellule insulari nelle persone che sono di nuova diagnosi. Chiedete al vostro medico se si potrebbe beneficiare di uno di questi studi, ma con attenzione valutare i rischi ei benefici di qualsiasi trattamento disponibili a una sperimentazione clinica.

Potete trovare ulteriori informazioni sui tipi di ricerca che viene fatta da TrialNet, una collaborazione di ricercatori del diabete. TrialNet sta anche conducendo uno studio di storia naturale per controllare i geni del diabete nei genitori, figli e fratelli di persone con diabete di tipo 1.

Powered by: Wordpress