Malattia

Diabete Mellito

Diabete MellitoDiabete mellito si riferisce a un gruppo di malattie che influenzano il corpo utilizza il glucosio nel sangue, comunemente chiamato zucchero nel sangue. Il glucosio è di vitale importanza per la vostra salute perché è una fonte importante di energia per le cellule che compongono i muscoli e tessuti. E ‘anche la principale fonte del tuo cervello di carburante.

Se hai il diabete, non importa quale tipo, significa che hai troppo glucosio nel sangue, anche se i motivi possono essere diversi. Troppo glucosio può portare a gravi problemi di salute.

Condizioni croniche del diabete sono il diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2. Condizioni di diabete potenzialmente reversibili includono prediabete – quando i livelli di zucchero nel sangue sono più alti del normale, ma non abbastanza per essere classificato come il diabete – e il diabete gestazionale, che si verifica durante la gravidanza, ma possono risolvere, dopo il bambino viene consegnato.

Sintomi

Sintomi del diabete variano a seconda di quanto la glicemia è elevata. Alcune persone, specialmente quelli con prediabete o diabete di tipo 2, possono non presentare sintomi inizialmente. Nel diabete di tipo 1, i sintomi tendono a venire in fretta e di essere più grave.Alcuni dei segni e sintomi di tipo 1 e diabete di tipo 2 includono:

  • Aumento della sete
  • Minzione frequente
  • Estrema fame
  • Inspiegabile perdita di peso
  • Presenza di chetoni nelle urine (chetoni sono un sottoprodotto della degradazione del muscolo e grasso che accade quando non c’è abbastanza insulina)
  • Fatica
  • Offuscamento della vista
  • Piaghe di difficile guarigione
  • La pressione alta
  • Frequenti infezioni, come ad esempio gengive o infezioni della pelle e infezioni vaginali o alla vescica

Sebbene il diabete di tipo 1 può svilupparsi a qualsiasi età, appare in genere durante l’infanzia o l’adolescenza. Diabete di tipo 2, il tipo più comune, può svilupparsi a qualsiasi età ed è spesso evitabile.

Quando per vedere un medico

  • Se si sospetta che voi o il vostro bambino può avere il diabete.  Se si notano possibili sintomi del diabete, contattare il medico. La prima condizione viene diagnosticata, il trattamento può iniziare presto.
  • Se hai già stato diagnosticato il diabete.  Dopo aver ricevuto la diagnosi, è necessario chiudere follow-up medico fino a quando i livelli di zucchero nel sangue si stabilizzano.

Cause

Per capire il diabete, in primo luogo è necessario comprendere come il glucosio viene trasformato in genere in corpo.

Come funziona insulina
insulina è un ormone che viene dal pancreas, una ghiandola situata dietro e sotto lo stomaco.

  • Il pancreas secerne l’insulina nel flusso sanguigno.
  • L’insulina circola, che consente di zuccheri per entrare le vostre cellule.
  • L’insulina abbassa la quantità di zucchero nel sangue.
  • Mentre il livello di zuccheri nel sangue scende, così fa la secrezione di insulina dal pancreas.

Il ruolo del glucosio
glucosio – uno zucchero – è una fonte principale di energia per le cellule che compongono i muscoli e altri tessuti.

  • Il glucosio viene da due fonti principali: il cibo e il tuo fegato.
  • Zucchero viene assorbito nel flusso sanguigno, dove entra cellule con l’aiuto di insulina.
  • Il tuo fegato immagazzina e rende il glucosio.
  • Quando i livelli di insulina sono bassi, come quando non hai mangiato un po ‘, il fegato metabolizza scorte di glicogeno in glucosio per mantenere il livello di glucosio all’interno di un range di normalità.

Cause di diabete di tipo 1
Nel diabete di tipo 1, il sistema immunitario – che combatte normalmente batteri o virus pericolosi – attacca e distrugge le cellule produttrici di insulina nel pancreas. Questo vi lascia con poca o nessuna insulina. Invece di essere trasportati nelle vostre cellule, lo zucchero si accumula nel sangue. Di tipo 1 è pensato per essere causato da una combinazione di predisposizione genetica e fattori ambientali, anche se esattamente quello che molti di questi fattori sono è ancora chiaro.

Cause di prediabete e diabete di tipo 2
in prediabete – che può portare al diabete di tipo 2 – e nel diabete di tipo 2, le cellule diventano resistenti all’azione dell’insulina, e il pancreas non è in grado di produrre abbastanza insulina per superare questa resistenza. Invece di muoversi nelle vostre cellule dove è necessario per l’energia, lo zucchero si accumula nel sangue. Esattamente perché questo accade è incerta, anche se, come nel diabete di tipo 1, si ritiene che i fattori genetici e ambientali giocano un ruolo nello sviluppo di tipo 2. Essere in sovrappeso è fortemente legato allo sviluppo del diabete di tipo 2, ma non tutti con tipo 2 è in sovrappeso.

Cause di diabete gestazionale
durante la gravidanza, la placenta produce ormoni per sostenere la gravidanza. Questi ormoni rendono le cellule più resistenti all’insulina. Come la vostra placenta si sviluppa più grande nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, che secerne più di questi ormoni – rendendo ancora più difficile per l’insulina a fare il suo lavoro.

Normalmente, il pancreas risponde producendo abbastanza insulina in più per superare questa resistenza. Ma a volte il pancreas non può tenere il passo. Quando questo accade, troppo poco glucosio entra a contatto con cellule e troppo rimane nel sangue. Questo è il diabete gestazionale.

Fattori di rischio

Fattori di rischio per il diabete dipendono dal tipo di diabete.

I fattori di rischio per il diabete di tipo 1
Anche se la causa esatta del diabete di tipo 1 è sconosciuta, i fattori genetici possono svolgere un ruolo. Il rischio di sviluppare diabete di tipo 1 aumenta se si ha un genitore o un fratello che ha diabete di tipo 1. I fattori ambientali, come l’esposizione ad una malattia virale, probabilmente anche avere un ruolo nel diabete di tipo 1. Altri fattori che possono aumentare il rischio includono:

  • La presenza di danneggiare le cellule del sistema immunitario che fanno di autoanticorpi.  Talvolta i familiari di persone con diabete di tipo 1 sono testati per la presenza di autoanticorpi anti-diabete. Se si dispone di questi autoanticorpi, si ha un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 1. Ma, non tutti coloro che hanno questi autoanticorpi si sviluppa di tipo 1.
  • . Fattori dietetici  Un certo numero di fattori dietetici sono stati collegati a un aumento del rischio di diabete di tipo 1, come il basso consumo di vitamina D, l’esposizione precoce al latte di mucca o una formula di latte vaccino, o l’esposizione a cereali prima di 4 mesi di età. Tuttavia, nessuno di questi fattori ha dimostrato di causare il diabete di tipo 1.
  • . Race  Il diabete di tipo 1 è più comune nei bianchi che in altre gare.
  • Geografia.  Alcuni paesi, come la Finlandia e la Svezia, hanno tassi più elevati di diabete di tipo 1.

Fattori di rischio per prediabete e diabete di tipo 2
I ricercatori non capiscono fino in fondo perché alcune persone sviluppano prediabete e diabete di tipo 2 e di altri no. E ‘chiaro che alcuni fattori aumentano il rischio, però, tra cui:

  • Peso.  Il tessuto più grasso hai, più resistenti le cellule diventano all’insulina.
  • Inattività.  L’meno attivi si è, maggiore è il rischio. L’attività fisica aiuta a controllare il peso, utilizza il glucosio come energia e rende le cellule più sensibili all’insulina.Esercitare meno di tre volte alla settimana può aumentare il rischio di diabete di tipo 2.
  • La storia di famiglia.  Il rischio aumenta se un genitore o un fratello ha il diabete di tipo 2.
  • Race.  Anche se è perché non chiari, persone di certe razze – tra cui i neri, ispanici, indiani e asiatici americani – sono a rischio più elevato.
  • Età.  tuo rischio aumenta quando si invecchia. Questo può essere perché si tende a esercitare meno, perdere massa muscolare e aumento di peso come l’età. Ma il diabete di tipo 2 è in aumento anche in modo drammatico tra i bambini, adolescenti e giovani adulti.
  • Il diabete gestazionale.  Se avete sviluppato il diabete gestazionale quando eri incinta, il rischio di sviluppare prediabete e diabete di tipo 2 in seguito aumenta. Se ti ha dato alla luce un bambino pesa più di 9 libbre (4 kg), sei anche a rischio di diabete di tipo 2.
  • La sindrome dell’ovaio policistico.  Per le donne, avendo la sindrome dell’ovaio policistico – una condizione comune caratterizzata da periodi mestruali irregolari, la crescita dei peli in eccesso e obesità – aumenta il rischio di diabete.
  • La pressione alta.  Avere la pressione sanguigna nel corso 140/90mm Hg è legata a un aumento del rischio di diabete di tipo 2.
  • Livelli di colesterolo anomali.  Se si dispone di bassi livelli di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), o “buono”, il colesterolo, il rischio di diabete di tipo 2 è più alto. Bassi livelli di HDL sono definiti come sotto 35 mg / dL.
  • Alti livelli di. Trigliceridi  I trigliceridi sono un grasso trasportato nel sangue. Se i livelli di trigliceridi sono superiori a 250 mg / dl, il rischio di diabete aumenta.

I fattori di rischio per il diabete gestazionale
Ogni donna incinta può sviluppare il diabete gestazionale, ma alcune donne sono più a rischio di quanto lo siano gli altri. Fattori di rischio per il diabete gestazionale sono:

  • Età.  Donne di età superiore a 25 anni sono maggiormente a rischio.
  • Familiare o personale storia.  Il rischio aumenta se si dispone di prediabete – un precursore del diabete di tipo 2 – o se un membro della famiglia, come ad esempio un genitore o un fratello, ha il diabete di tipo 2. Lei è anche un rischio maggiore se si ha il diabete gestazionale durante una precedente gravidanza, se consegnato un grande bambino o se si ha un feto morto inspiegabile.
  • Peso.  Essere in sovrappeso prima della gravidanza aumenta il rischio.
  • Race.  Per ragioni che non sono chiare, le donne che sono neri, ispanici, indiani americani o asiatici sono più probabilità di sviluppare il diabete gestazionale.

Complicazioni

Complicanze a lungo termine del diabete sviluppano gradualmente. Più a lungo si ha il diabete – e il meno controllato il livello di zucchero nel sangue – più alto è il rischio di complicanze. Alla fine, le complicanze del diabete possono essere invalidanti o addirittura mortali. Possibili complicazioni includono:

  • Le malattie cardiovascolari.  Diabete aumenta notevolmente il rischio di vari problemi cardiovascolari, tra cui la malattia coronarica con dolore al petto (angina), attacco di cuore, ictus e restringimento delle arterie (aterosclerosi). Se hai il diabete, si hanno maggiori probabilità di avere malattie cardiache o ictus.
  • Danni ai nervi (neuropatia).  zucchero in eccesso può danneggiare le pareti dei piccoli vasi sanguigni (capillari) che nutrono i nervi, soprattutto nelle gambe. Ciò può causare formicolio, intorpidimento, bruciore o dolore, che di solito inizia alle punte delle dita dei piedi o le dita e si diffonde gradualmente verso l’alto. Se non curata, si potrebbe perdere il senso del sentimento nelle arti colpiti. Danni ai nervi legati alla digestione può causare problemi con nausea, vomito, diarrea o costipazione. Per gli uomini, può portare alla disfunzione erettile.
  • Danno renale (nefropatia).  I reni contengono milioni di piccoli grappoli dei vasi sanguigni (glomeruli) che i rifiuti filtro dal sangue. Il diabete può danneggiare il sistema di filtraggio delicato. Danni gravi può portare ad insufficienza renale o malattia renale allo stadio terminale irreversibile, che può richiedere la dialisi o un trapianto di rene. I tassi di malattie renali gravi sono scesi notevolmente negli ultimi anni, probabilmente a causa di miglioramenti nella gestione del diabete.
  • Danni agli occhi (retinopatia).  diabete può danneggiare i vasi sanguigni della retina (retinopatia diabetica), che potrebbe condurre alla cecità. Diabete aumenta anche il rischio di altre condizioni di visione gravi, come la cataratta e glaucoma.
  • Danni a pedale.  danno ai nervi dei piedi o scarso flusso di sangue ai piedi aumenta il rischio di varie complicanze del piede. Se non trattata, i tagli e vesciche possono diventare gravi infezioni. Gravi danni potrebbe richiedere punta, piedi o addirittura l’amputazione della gamba.
  • Della pelle e la bocca condizioni.  Diabete può lasciare più suscettibile a problemi di pelle, comprese le infezioni batteriche e fungine. Infezioni gengivali possono anche essere una preoccupazione, soprattutto se avete una storia di scarsa igiene dentale.
  • Osteoporosi.  Diabete può portare a più basso del normale densità minerale ossea, aumentando il rischio di osteoporosi.
  • Malattia di Alzheimer.  diabete di tipo 2 può aumentare il rischio di malattia di Alzheimer. Il più povero di zucchero nel sangue, maggiore è il rischio sembra essere.Una teoria è che i problemi cardiovascolari causati dal diabete potrebbe contribuire alla demenza, bloccando il flusso di sangue al cervello o causare ictus. Altre possibilità sono che troppa insulina nel sangue porta ad infiammazione che danneggia il cervello, o mancanza di insulina nel cervello priva cellule cerebrali di glucosio.
  • Cancro.  persone con diabete hanno un rischio maggiore di alcuni tipi di cancro. Ma le ragioni non sono chiare. Può essere che i fattori che aumentano il rischio di diabete di tipo 2 aumentano anche il rischio di cancro, o può essere un fattore della malattia o il suo trattamento. Questa è un’area attiva di ricerca, ma nel frattempo, si raccomanda alcun cambiamento nel trattamento.

Complicanze del diabete gestazionale
maggior parte delle donne che hanno il diabete gestazionale partorire bambini sani.Tuttavia, i livelli non trattati o non controllata di zucchero nel sangue possono causare problemi per voi e il vostro bambino.

Complicazioni in vostro bambino  può verificarsi a seguito di diabete gestazionale:

  • Crescita in eccesso.  glucosio extra può attraversare la placenta, che innesca il pancreas del vostro bambino a fare l’insulina supplementare. Ciò può causare il vostro bambino a crescere troppo grande (macrosomia). Molto grandi i bambini sono più propensi a richiedere un cesareo nascita.
  • Zucchero nel sangue.  volte i bambini di madri con diabete gestazionale sviluppano basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia), poco dopo la nascita, perché la loro produzione di insulina è alta. Poppate pronta e talvolta una soluzione di glucosio per via endovenosa possono tornare livello di zucchero nel sangue del bambino alla normalità.
  • Sindrome da distress respiratorio.  Se il bambino viene consegnato precoce, sindrome da distress respiratorio – una condizione che rende difficile la respirazione – è possibile. I bambini che hanno la sindrome da distress respiratorio può essere necessario aiutare la respirazione fino a quando i polmoni diventano più forti.
  • L’ittero.  Questa colorazione giallastra della pelle e il bianco degli occhi si può verificare se il fegato di un bambino non è abbastanza matura per abbattere una sostanza chiamata bilirubina, che normalmente si forma quando il corpo ricicla le cellule vecchie o danneggiate globuli rossi. Anche se l’ittero di solito non è un motivo di preoccupazione, un attento monitoraggio è importante.
  • Diabete di tipo 2 più tardi nella vita.  neonati di madri che hanno il diabete gestazionale hanno un rischio più elevato di sviluppare obesità e diabete di tipo 2 più tardi nella vita.
  • Morte.  diabete gestazionale non trattato può portare alla morte di un bambino prima o poco dopo la nascita.

Complicazioni in si  può anche verificarsi a seguito del diabete gestazionale:

  • Preeclampsia.  Questa condizione è caratterizzata da pressione alta, eccesso di proteine ​​nelle urine e gonfiore alle gambe e ai piedi. Preeclampsia può portare a complicazioni gravi o addirittura letali sia per la madre e il bambino.
  • Successivamente il diabete gestazionale.  volta che hai avuto il diabete gestazionale in una gravidanza, è molto più probabile di avere di nuovo con la prossima gravidanza.Sei anche più probabilità di sviluppare il diabete – diabete di tipo 2 in genere – quando si invecchia.

Complicazioni di prediabete
prediabete possono evolvere in diabete di tipo 2.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di assistenza primaria se si hanno i sintomi del diabete. Se il vostro bambino sta avendo i sintomi del diabete, si potrebbe vedere il pediatra del bambino. Se i livelli di zucchero nel sangue sono molto alti, è probabile che verrà inviato al pronto soccorso. Se i livelli di zucchero nel sangue non sono abbastanza alti per mettere voi o il vostro bambino immediatamente a rischio, si può fare riferimento ad un medico specializzato in diabete, tra gli altri disturbi (endocrinologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento e per sapere cosa aspettarsi.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Quando si effettua l’appuntamento, chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo. Questo probabilmente includere la restrizione vostra dieta, come ad esempio per un test di glicemia a digiuno.
  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare estranei.
  • Annotare le informazioni personali chiave,  tra cui le principali sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita. Se si sta monitorando i valori di glucosio a casa, portare una registrazione dei risultati del glucosio, con indicazione delle date e gli orari delle prove.
  • Fate una lista di tutte le allergie che si ha e tutti i farmaci, le vitamine e gli integratori che stai prendendo.
  • Registrate la vostra storia medica della famiglia.  In particolare, si noti eventuali parenti che hanno avuto il diabete, attacchi di cuore o ictus.
  • Prendete un familiare o un amico,  se possibile. Qualcuno che ti accompagna può aiutare a ricordare le informazioni necessarie.
  • Scrivete le domande da porre  al medico. Chiedete aspetti della vostra gestione del diabete che sei poco chiaro circa.
  • Essere consapevoli del fatto se avete bisogno di prescrizione ricariche.  vostro medico può rinnovare le prescrizioni mentre sei lì.

Preparare un elenco di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico. Per il diabete, alcune domande da porre sono:

  • Sono i sintomi che sto avendo legato al mio diabete o di un’altra condizione?
  • Quali esami devo gestire al meglio il mio diabete?
  • Che altro posso fare per proteggere la mia salute?
  • Quali sono le altre opzioni per gestire il mio diabete?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire meglio queste condizioni insieme?
  • Ci sono restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere un altro specialista, come un dietista o diabete educatore?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a fare tutte le altre domande che avete.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande, come ad esempio:

  • Quando hai iniziato a preoccuparsi di avere il diabete? Quali sintomi si avvisati?
  • I sintomi sono continui o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Avete una storia familiare di preeclampsia o diabete?
  • Parlami della tua dieta.
  • Fai esercizio fisico? Che tipo e quanto?

I test e diagnosi

I sintomi del diabete di tipo 1 spesso appaiono improvvisamente e sono spesso la ragione per controllare i livelli di zucchero nel sangue. Poiché i sintomi di altri tipi di diabete e prediabete si accendono più gradualmente o potrebbe non essere evidente, l’American Diabetes Association (ADA) ha raccomandato linee guida di screening. L’ADA raccomanda che le seguenti persone essere sottoposti a screening per il diabete:

  • Chiunque con un indice di massa corporea superiore a 25, senza distinzione di età, che non ha fattori di rischio aggiuntivi, come la pressione alta, uno stile di vita sedentario, una storia di sindrome dell’ovaio policistico, dopo aver partorito un bambino che pesava più di 9 chili, una storia del diabete in gravidanza, i livelli elevati di colesterolo, una storia di malattia cardiaca, o che hanno un parente stretto con il diabete.
  • Chiunque abbia più di 45 anni  si consiglia di ricevere uno screening iniziale di zucchero nel sangue, e quindi, se i risultati sono normali, per essere sottoposti a screening ogni tre anni.

I test per tipo 1 e diabete di tipo 2

  • Emoglobina glicata (A1C) prova.  Questo esame del sangue indica il livello medio di glicemia negli ultimi due o tre mesi. Esso misura la percentuale di zucchero nel sangue attaccato alla emoglobina, la proteina che trasporta l’ossigeno nei globuli rossi. Più alto è il livello di zucchero nel sangue, l’emoglobina più avrete con lo zucchero attaccato.Un livello di A1C del 6,5 per cento o superiore su due test separati indica che si ha il diabete.

Se i risultati del test A1C non sono coerenti, il test non è disponibile, o se si dispone di alcune condizioni che possono rendere il test A1C imprecisa – come ad esempio se siete in stato di gravidanza o che hanno una forma rara di emoglobina (noto come l’emoglobina variante) – il medico può utilizzare i seguenti test per diagnosticare il diabete:

  • Test di zucchero nel sangue a caso.  Un campione di sangue sarà presa in un momento casuale. Indipendentemente da quando si ha mangiato, una glicemia casuale di 200 milligrammi per decilitro (mg / dL) – 11,1 millimoli per litro (mmol / L) – o superiore suggerisce il diabete.
  • Il digiuno di test di zucchero nel sangue.  Un campione di sangue viene prelevato dopo il digiuno notturno. Un digiuno glicemia tra 100 e 125 mg / dL (5,6 e 6,9 mmol / L) è considerato prediabete. Se si tratta di 126 mg / dL (7 mmol / L) o superiore su due test separati, ti verrà diagnosticato il diabete.

Se il diabete di tipo 1 è sospettato, l’urina sarà testato per cercare la presenza di chetoni, un sottoprodotto prodotto quando il tessuto muscolare e grasso sono utilizzati per produrre energia quando il corpo non ha abbastanza insulina per utilizzare il glucosio disponibile. Di tanto in tanto un livello di peptide C – un test usato per misurare la capacità del pancreas a secernere insulina – può essere ordinato. I livelli di peptide C sono solitamente bassi nelle persone con diabete di tipo 1, ma può essere normale o alto nelle persone con diabete di tipo 2.

I test per il diabete gestazionale
Gli esperti medici non hanno stabilito un unico insieme di linee guida di screening per il diabete gestazionale. Alcuni si chiedono se lo screening del diabete gestazionale è necessaria se sei più giovane di 25 e non hanno fattori di rischio. Altri dicono che lo screening di tutte le donne incinte – non importa la loro età – è il modo migliore per identificare tutti i casi di diabete gestazionale.

Il medico probabilmente valutare i fattori di rischio per il diabete gestazionale precoce della gravidanza.

  • Se siete ad alto rischio di diabete gestazionale  - per esempio, il vostro indice di massa corporea (BMI) prima della gravidanza era di 30 o superiore, hai avuto il diabete gestazionale durante una precedente gravidanza o avete una madre, padre, fratello o figlio con il diabete – il medico può provare per il diabete durante la prima visita prenatale.
  • Se siete a rischio medio di diabete gestazionale,  è probabile che sia un test di screening per il diabete gestazionale in qualche momento durante il vostro secondo trimestre – in genere tra 24 e 28 settimane di gravidanza.

Il medico può utilizzare i seguenti test di screening:

  • Test da carico iniziale.  Inizierete il challenge test del glucosio da bere una soluzione di glucosio sciropposo. Un’ora più tardi, avrai un esame del sangue per misurare il livello di zucchero nel sangue. Un livello di zucchero nel sangue al di sotto di 130-140 mg / dl o 7,2-7,8 ​​mmol / L, è di solito considerato normale in un test di glucosio, anche se può variare in cliniche o laboratori specifici. Se il livello di zucchero nel sangue è superiore al normale, significa solo avere un rischio maggiore di diabete gestazionale. Il medico prescriverà un test di follow-up per determinare se ha il diabete gestazionale.
  • Follow-up di test di tolleranza al glucosio.  Per il test di follow-up, ti verrà chiesto di digiunare durante la notte e poi hanno il livello di zucchero nel sangue a digiuno misurata. Poi ti bevi un’altra soluzione dolce – questo uno contenente una maggiore concentrazione di glucosio – e il vostro livello di zucchero nel sangue sarà controllato ogni ora per un periodo di tre ore. Se almeno due delle letture di zucchero nel sangue sono superiori ai valori normali stabiliti per ciascuna delle tre ore della prova, ti verrà diagnosticato il diabete gestazionale.

I test per prediabete
Il test primario per lo screening per pre-diabete è:

  • L’emoglobina glicata (A1C) test.  L’esame del sangue indica il livello medio di glicemia negli ultimi due o tre mesi. Funziona misurando la percentuale di zucchero nel sangue collegato alla emoglobina, la proteina di trasportare ossigeno nei globuli rossi. Più alto è il livello di zucchero nel sangue, l’emoglobina più avrete con lo zucchero attaccato.Un livello di A1C tra il 5,7 e il 6,4 per cento suggerisce avete prediabete. Normali livelli sono al di sotto di 5,7 per cento.

Se il test A1C non è disponibile, o se si dispone di alcune condizioni che possono rendere il test A1C imprecisa – come ad esempio se siete in stato di gravidanza o che hanno una forma rara di emoglobina (conosciuto come una variante dell’emoglobina) – il medico può utilizzare il seguenti test per diagnosticare il diabete:

  • Il digiuno di test di zucchero nel sangue.  Un campione di sangue viene prelevato dopo il digiuno notturno. Una glicemia 100-125 mg / dl (5,6-6,9 mmol / L) è considerato prediabete, a volte indicato come alterata glicemia a digiuno. Normale è inferiore a 100 mg / dL.
  • Test di tolleranza al glucosio orale.  Un campione di sangue viene prelevato dopo che digiunare per almeno otto ore o durante la notte. Poi ti bevi una soluzione zuccherina, e il vostro livello di zucchero nel sangue sarà misurato di nuovo dopo due ore. Un livello di zuccheri nel sangue inferiore a 140 mg / dL (7,8 mmol / L) è normale. Una glicemia 140-199 mg / dl (7,8-11 mmol / L) è considerato prediabete. Questo è talvolta indicato come ridotta tolleranza al glucosio.

Trattamenti e farmaci

A seconda del tipo di diabete che si possiede, il monitoraggio della glicemia, insulina e farmaci per via orale possono giocare un ruolo nel vostro trattamento. Ma non importa che tipo di diabete che avete, una dieta sana, il mantenimento di un peso sano e monitorare i livelli di zucchero nel sangue sono la chiave per la gestione del diabete.

Trattamenti per tutti i tipi di diabete
Una parte importante della gestione di tutti i tipi di diabete è mantenere un peso sano attraverso una dieta sana e di esercizio fisico:

  • Mangiare sano.  Contrariamente alla percezione popolare, non c’è dieta del diabete.Dovrai centro la vostra dieta su più frutta, verdura e cereali integrali – alimenti che sono ad alto contenuto nutrizionale e fibre e povera di grassi e calorie – e ridurre i prodotti animali, i carboidrati raffinati e dolci. In realtà, è il miglior piano di mangiare per tutta la famiglia. Alimenti zuccherati sono OK una volta ogni tanto, fino a quando essi sono inclusi nel vostro programma del pasto.Ma capire che cosa e quanto mangiare può essere una sfida. Un dietista può aiutare a creare un piano alimentare che si adatta vostri obiettivi di salute, preferenze alimentari e stile di vita. Questo può includere il conteggio dei carboidrati, soprattutto se si dispone di diabete di tipo 1.
  • L’attività fisica.  Tutti hanno bisogno di un regolare esercizio aerobico, e le persone che hanno il diabete non fanno eccezione. Esercizio abbassa il livello di zucchero nel sangue da trasporto dello zucchero alle cellule, dove viene utilizzato per produrre energia. L’esercizio fisico aumenta anche la vostra sensibilità all’insulina, il che significa che il vostro corpo ha bisogno di meno insulina per trasportare lo zucchero alle vostre cellule. Get OK del medico di esercitare. Quindi scegliere le attività che ti piacciono, come camminare, nuotare o andare in bicicletta. La cosa più importante è fare attività fisica una parte della vostra routine quotidiana. Obiettivo per almeno 30 minuti o più di esercizio aerobico maggior parte dei giorni della settimana. Se non si è stati attivi per un po ‘, iniziare lentamente e costruire gradualmente.

Trattamenti per il tipo 1 e il diabete di tipo 2
Il trattamento per il diabete di tipo 1 comporta iniezioni di insulina o l’uso di una pompa di insulina, frequenti controlli di zucchero nel sangue e il conteggio dei carboidrati. Il trattamento del diabete di tipo 2 coinvolge principalmente il controllo di zucchero nel sangue, insieme a farmaci per il diabete, insulina o entrambi.

  • Monitorare il livello di zucchero nel sangue.  seconda del piano di trattamento, si può controllare e registrare il livello di zucchero nel sangue più volte alla settimana per tre o più volte al giorno. Un attento monitoraggio è l’unico modo per assicurarsi che il livello di zucchero nel sangue rimane all’interno del vostro target di riferimento. Le persone che ricevono terapia con insulina possono anche scegliere di controllare i loro livelli di zucchero nel sangue con un monitor continuo del glucosio. Anche se questa tecnologia non è ancora sostituire il misuratore di glucosio, può fornire informazioni importanti sulle tendenze nei livelli di zucchero nel sangue.Anche se si mangia in uno schema rigido, la quantità di zucchero nel sangue può cambiare in maniera imprevedibile. Con l’aiuto del vostro team di trattamento del diabete, si imparerà come la glicemia livello cambia in risposta al cibo, l’attività fisica, i farmaci, la malattia, l’alcool, lo stress e – per le donne – le fluttuazioni dei livelli ormonali.

    Oltre al monitoraggio quotidiano di zucchero nel sangue, il medico può raccomandare test A1C regolari per misurare il livello medio di glicemia negli ultimi due o tre mesi.Rispetto alle ripetute prove quotidiane di zucchero nel sangue, test A1C indica meglio quanto bene il vostro piano di trattamento del diabete sta funzionando complessiva.Un elevato livello di A1C può segnalare la necessità di un cambiamento nel vostro regime di insulina o programma del pasto. Il vostro obiettivo A1C obiettivo può variare a seconda della vostra età e vari altri fattori. Tuttavia, per la maggior parte delle persone con diabete, l’American Diabetes Association raccomanda un A1C inferiore al 7 per cento. Chiedete al vostro medico che cosa il vostro obiettivo A1C è.

  • L’insulina.  maggior parte delle persone con diabete di tipo 1 devono terapia insulinica per sopravvivere. Alcune persone con diabete di tipo 2 devono anche terapia insulinica. Spesso l’insulina viene iniettata con un ago sottile e una siringa o una penna da insulina – un dispositivo che assomiglia ad una penna, eccetto la cartuccia è piena di insulina.Una pompa di insulina può anche essere un’opzione. La pompa è un dispositivo delle dimensioni di un cellulare indossato sulla parte esterna del corpo. Un tubo collega il serbatoio di insulina ad un catetere che è inserito sotto la pelle dell’addome. Una pompa senza camera d’aria che funziona in modalità wireless è ora disponibile. Si programma un microinfusore per erogare specifiche quantità di insulina. Può essere regolato per fornire più o meno insulina a seconda pasti, livello di attività e il livello di zucchero nel sangue.

    Un approccio terapeutico emergente è la somministrazione dell’insulina anello chiuso, noto anche come il pancreas artificiale. Si collega un monitor continuo del glucosio a una pompa di insulina. Il dispositivo fornisce automaticamente la quantità corretta di insulina quando il monitor indica la necessità di esso. I test hanno mostrato risultati incoraggianti, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

    Molti tipi di insulina sono disponibili, tra cui l’insulina ad azione rapida, insulina ad azione prolungata e opzioni intermedie. A seconda delle esigenze, il medico può prescrivere una miscela di vari tipi di insulina da utilizzare durante il giorno e la notte.

  • Orali o altri farmaci.  volte altri farmaci per via orale o per iniezione sono prescritti pure. Alcuni farmaci per il diabete stimolano il pancreas a produrre e rilasciare più insulina. Altri inibiscono la produzione e il rilascio di glucosio dal fegato, il che significa che avete bisogno di meno insulina per trasportare lo zucchero nelle cellule. Altri ancora bloccano l’azione di stomaco o enzimi intestinali che scompongono i carboidrati o rendere i tessuti più sensibili all’insulina.
  • Trapianti.  In alcune persone che hanno il diabete di tipo 1, un trapianto di pancreas può essere un’opzione. Trapianti di isole sono oggetto di studio come bene.  Con un riuscito trapianto di pancreas, si avrebbe più bisogno di terapia insulinica. Ma i trapianti non sono sempre di successo – e queste procedure rappresentano un grave rischio. Avete bisogno di una vita di farmaci immunosoppressori per prevenire il rigetto d’organo. Questi farmaci possono avere gravi effetti collaterali, tra cui un alto rischio di infezione, lesioni organo e cancro. Perché gli effetti collaterali possono essere più pericoloso del diabete, i trapianti sono solitamente riservati per le persone il cui il diabete non può essere controllato o quelli che hanno gravi complicazioni.
  • Chirurgia bariatrica.  Anche se non è espressamente considerato un trattamento per il diabete di tipo 2, le persone con diabete di tipo 2 che hanno anche un indice di massa corporea superiore a 35 possono beneficiare di questo tipo di chirurgia. Le persone che hanno subito bypass gastrico hanno registrato miglioramenti significativi nei loro livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, i rischi e benefici per il diabete di tipo 2 di lunga durata di questa procedura non sono ancora noti.

Il trattamento per il diabete gestazionale
controllo il livello di zuccheri nel sangue è essenziale per mantenere il vostro bambino sano e di evitare complicazioni durante il parto. Oltre a mantenere una dieta sana ed esercizio fisico, il piano di trattamento può includere il monitoraggio della glicemia e, in alcuni casi, con l’insulina.

Il vostro fornitore di cure mediche anche monitorare il livello di zucchero nel sangue durante il travaglio. Se il livello di zucchero nel sangue aumenta, il vostro bambino può rilasciare alti livelli di insulina – che può portare a bassi livelli di zucchero nel sangue subito dopo la nascita.

Trattamento per prediabete
Se avete prediabete, scelte di vita sano può aiutare a portare il livello di zuccheri nel sangue torna alla normalità, o almeno impedire che saliva verso i livelli osservati nel diabete di tipo 2. Il mantenimento di un peso sano attraverso l’esercizio e mangiare sano può aiutare.Esercitare almeno 150 minuti a settimana e perdere 5 al 10 per cento del peso corporeo può impedire o ritardare il diabete di tipo 2.

A volte i farmaci – quali metformina (Glucophage, Glumetza, altri) – sono anche una opzione se si è ad alto rischio di diabete, anche quando i vostri prediabete si aggravino o se si soffre di malattie cardiovascolari, malattie del fegato grasso o sindrome dell’ovaio policistico.

In altri casi, i farmaci per il controllo del colesterolo – le statine, in particolare – e sono necessari farmaci di alta pressione sanguigna. Il medico potrebbe prescrivere la terapia con aspirina a basso dosaggio per aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari, se siete ad alto rischio. Scelte di vita sane rimangono fondamentali, comunque.

Segni di difficoltà in qualsiasi tipo di diabete
Perché così tanti fattori che possono influenzare il livello di zucchero nel sangue, a volte sorgono dei problemi. Queste condizioni richiedono assistenza immediata, perché se non trattata, possono verificarsi convulsioni e perdita di coscienza (coma).

  • Glicemia alta (iperglicemia).  tuo livello di zucchero nel sangue può aumentare per molti motivi, tra cui mangiare troppo, essere malato o non prendere abbastanza farmaco ipoglicemizzante. Controllare il livello di zuccheri nel sangue spesso, e guardare per segni e sintomi di glicemia alta – minzione frequente, aumento della sete, secchezza delle fauci, visione offuscata, stanchezza e nausea. Se si dispone di iperglicemia, sarà necessario regolare il vostro programma del pasto, farmaci o entrambi.
  • L’aumento dei chetoni nelle urine (chetoacidosi diabetica).  Se le cellule sono affamati di energia, il vostro corpo può iniziare ad abbattere il grasso. Questo produce acidi tossici noti come chetoni. Guarda per la perdita di appetito, debolezza, vomito, febbre, mal di stomaco e un dolce, alito fruttato. È possibile verificare di chetoni nelle urine in eccesso con un kit per il test chetoni over-the-counter. Se si dispone di eccesso di chetoni nelle urine, consultare immediatamente il medico o rivolgersi al pronto soccorso. Questa condizione è più comune nelle persone con diabete di tipo 1.
  • Iperglicemico iperosmolare sindrome nonketotic.  Segni e sintomi di questa condizione pericolosa per la vita comprende una lettura di zucchero nel sangue più di 600 mg / dL (33,3 mmol / L), secchezza delle fauci, sete eccessiva, febbre, sonnolenza, confusione, perdita della vista e allucinazioni. La sindrome iperosmolare è causata da sky-glicemia alta che si trasforma spesso sangue e sciropposo. Si tende ad essere più comune nelle persone con diabete di tipo 2, ed è spesso preceduta da una malattia.Chiamate il vostro medico o richiedere immediatamente assistenza medica se si hanno segni o sintomi di questa condizione.
  • Glicemia bassa (ipoglicemia).  Se il livello di zucchero nel sangue scende al di sotto il vostro target di riferimento, è conosciuto come lo zucchero nel sangue. Il tuo livello di zucchero nel sangue può cadere per tanti motivi, tra cui saltare un pasto e sempre più attività fisica del solito. Tuttavia, il basso di zucchero nel sangue è più probabile se si prendono farmaci ipoglicemizzanti che promuovono la secrezione di insulina, o se si sta ricevendo una terapia insulinica. Controllare il livello di zucchero nel sangue regolarmente, e guardare per segni e sintomi di basso livello di zucchero nel sangue – sudorazione, tremore, debolezza, fame, vertigini, cefalea, visione offuscata, palpitazioni, irritabilità, difficoltà di parola, sonnolenza, confusione, svenimenti e convulsioni.Zucchero nel sangue è trattato con i carboidrati rapidamente assorbiti, come il succo di frutta o tavolette di glucosio.

Stile di vita e rimedi

Il diabete è una malattia grave. Seguendo il piano di trattamento del diabete richiede impegno round-the-clock. Un’attenta gestione del diabete può ridurre il rischio di gravi – anche mortali – complicazioni.

Non importa quale tipo di diabete si ha:

  • Un impegno per la gestione del diabete.  Imparare tutto il possibile su diabete.Stabilire una relazione con un educatore del diabete, e chiedete al vostro team di trattamento del diabete per un aiuto quando ne avete bisogno.
  • Scegliere alimenti sani e mantenere un peso sano.  Perdere solo 5 al 10 per cento del peso corporeo se si è in sovrappeso può fare una differenza significativa nei livelli di zucchero nel sangue. Una dieta sana è uno con un sacco di frutta, verdura, cereali integrali e legumi, con una limitata quantità di grassi saturi.
  • Fai parte di attività fisica della vostra routine quotidiana.  L’esercizio fisico regolare può aiutare a prevenire prediabete e diabete di tipo 2, e può aiutare coloro che già hanno il diabete per mantenere un migliore controllo di zucchero nel sangue. Trenta minuti di moderato esercizio fisico, come camminare a ritmo sostenuto – la maggior parte dei giorni della settimana è raccomandato. Uno studio recente ha scoperto che una combinazione di esercizi – esercizi aerobici, come camminare o ballare quasi tutti i giorni, in combinazione con l’allenamento di resistenza, come il sollevamento pesi o lo yoga due volte a settimana – aiuta lo zucchero nel sangue di controllo più efficace di entrambi i tipi di esercizio fisico da solo.

Stile di vita per il tipo 1 e il diabete di tipo 2
Inoltre, se si dispone di tipo 1 o diabete di tipo 2:

  • Identificare te stesso.  Indossare un tag o un braccialetto che dice che ha il diabete.Tenere un kit di glucagone vicina in caso di emergenza basso livello di zucchero nel sangue – e assicurarsi che i vostri amici e persone care sanno come usarlo.
  • Programmare annualmente una visita oculistica fisici e regolare.  vostri controlli diabete regolari non sono destinate a sostituire i fisici medici annuali o di Esami di routine. Durante il fisico, il medico cercherà eventuali complicazioni e schermo per altri problemi di salute legati al diabete. Il vostro oculista controllerà la presenza di segni di danni alla retina, cataratta e glaucoma.
  • Tenere le vaccinazioni fino ad oggi.  Glicemia alta può indebolire il sistema immunitario. Prendi un vaccino antinfluenzale ogni anno, e ottenere un richiamo tetano colpo ogni 10 anni. Il medico probabilmente consigliamo il vaccino contro la polmonite, pure. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) anche attualmente raccomanda vaccinazione contro l’epatite B se non sono stati precedentemente vaccinati contro l’epatite B e tu sei un adulto al 19-59 con tipo 1 o diabete di tipo 2. Le più recenti linee guida dei CDC raccomandano la vaccinazione non appena possibile dopo la diagnosi di tipo 1 o diabete di tipo 2. Se siete di età 60 anni o più, ha il diabete e non hanno precedentemente ricevuto il vaccino, si rivolga al medico circa il se è giusto per voi.
  • Prestare attenzione ai vostri piedi.  Lavare i piedi ogni giorno con acqua tiepida.Asciugarle delicatamente, soprattutto tra le dita. Idratare con lozione, ma non tra le dita dei piedi. Controllare i piedi ogni giorno per vesciche, tagli, piaghe, rossore o gonfiore. Consultare il medico se si ha un problema al piede dolorante o altro che non inizia a guarire da solo.
  • Mantenere la pressione sanguigna e il colesterolo sotto controllo.  Mangiare cibi sani e di esercitare regolarmente può andare un lungo cammino verso il controllo la pressione alta e il colesterolo. Può essere necessaria farmaco, anche.
  • Prenditi cura dei tuoi denti.  Diabete può lasciare inclini a infezioni gengivali.Spazzolino e filo interdentale i denti almeno due volte al giorno. E se si dispone di tipo 1 o diabete di tipo 2, pianificare gli esami dentali, almeno una volta l’anno. Consultate il vostro dentista immediatamente se le gengive sanguinano o guardare rosso o gonfio.
  • Se fumare o usare altri tipi di tabacco, si rivolga al medico per aiutarti a smettere. Fumare aumenta il rischio di varie complicanze del diabete, tra cui infarto, ictus, danni al sistema nervoso e malattie renali. I fumatori che hanno il diabete sono più probabilità di morire di malattie cardiovascolari che sono i non-fumatori che hanno il diabete, secondo l’American Diabetes Association. Parlate con il vostro medico circa i modi per smettere di fumare o di smettere di usare altri tipi di tabacco.
  • Se bevi alcolici, farlo in modo responsabile.  L’alcol può causare sia la glicemia alta o bassa, a seconda di quanto si beve e se si mangia allo stesso tempo. Se si sceglie di bere, farlo con moderazione – un bicchiere al giorno per le donne e due bicchieri al giorno per gli uomini – e sempre con il cibo. Ricorda di includere i carboidrati da qualsiasi alcol si beve nel vostro conteggio dei carboidrati al giorno.
  • Prendete lo stress sul serio.  Se sei stressato, è facile abbandonare la solita routine di gestione del diabete. Gli ormoni il tuo corpo può produrre in risposta a stress prolungato possono impedire il corretto funzionamento di insulina, che fa solo peggiorare le cose. Per prendere il controllo, impostare i limiti. Dare la giusta priorità.Imparare le tecniche di rilassamento. Ottenere l’abbondanza di sonno.

Soprattutto, rimanere positivo. Le buone abitudini si adottano oggi possono aiutare a godere di una vita sana ed attiva con il diabete.

Medicina alternativa

Numerose sostanze hanno dimostrato in alcuni studi per migliorare la sensibilità all’insulina, ma altri studi non sono riusciti a trovare alcun beneficio per il controllo di zucchero nel sangue o nel ridurre i livelli di A1C. A causa dei risultati contrastanti, senza terapie alternative sono attualmente raccomandati per il controllo del diabete. Alcune delle sostanze che hanno mostrato risultati promettenti nel contribuire a controllare lo zucchero nel sangue sono:

  • L’acido alfa-lipoico
  • Caffeina
  • Cannella Cassia
  • Chromium
  • Di semi di lino
  • Ginseng
  • Glucomannano
  • Gomma di guar
  • Magnesio
  • Crusca di avena
  • Soia

Se si decide che vuoi provare una terapia alternativa, non smettere di prendere i farmaci che il medico ha prescritto, e discutere l’uso di una qualsiasi di queste terapie con il proprio medico per essere sicuri che essi non causare reazioni avverse o interagire con la terapia attuale.

Inoltre, non ci sono trattamenti alternativi – o convenzionale – che possono curare il diabete, quindi è fondamentale che le persone che sono in terapia con insulina per il diabete Non smettere di usare l’insulina a meno che non indicato dal loro medico.

Coping e supporto

Vivere con il diabete può essere difficile e frustrante. A volte, anche quando hai fatto tutto giusto, i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare. Ma bastone con il vostro piano di gestione del diabete e probabilmente vedrete una differenza positiva nel vostro A1C quando vai dal tuo medico.

Poiché una buona gestione del diabete può richiedere molto tempo, e, a volte travolgente, alcune persone trovano aiuta a parlare con qualcuno. Il medico può raccomandare probabilmente un professionista della salute mentale per voi a parlare con, o si potrebbe desiderare di provare un gruppo di sostegno. Condividere le tue frustrazioni e le trionfi con persone che capiscono quello che stai attraversando può essere molto utile. E si potrebbe scoprire che gli altri hanno grandi punte di condividere la gestione del diabete.

Prevenzione

Diabete di tipo 1 non può essere impedito. Tuttavia, le stesse scelte sane di stile di vita che aiutano a trattare prediabete, diabete di tipo 2 e diabete gestazionale può aiutare a prevenirli.

  • Mangiare cibi sani.  Scegli alimenti a basso contenuto di grassi e calorie. Focus su frutta, verdura e cereali integrali. Sforzatevi di varietà per evitare la noia.
  • Più attività fisica.  Obiettivo per 30 minuti di moderata attività fisica al giorno. Fate una passeggiata quotidiana vivace. Guidare la bicicletta. Nuotare giri. Se non è possibile entrare in un allenamento lungo, suddividerlo in piccole sessioni distribuite nell’arco della giornata.
  • Perdere chili in eccesso.  Se siete in sovrappeso, perdere anche il 5 per cento del peso corporeo – per esempio, 10 libbre (4,5 kg), se pesate 200 libbre (90,7 kg) – può ridurre il rischio di diabete. Per mantenere il vostro peso in una gamma sana, concentrarsi sui cambiamenti permanenti alla vostra abitudini alimentari e di esercizio. Motivare te stesso, ricordando i benefici della perdita di peso, come ad esempio un cuore più sano, più energia e una migliore autostima.

A volte il farmaco è un opzione. Farmaci antidiabetici orali come la metformina (Glucophage, Glumetza, altri) possono ridurre il rischio di diabete di tipo 2 – ma scelte di vita sane rimangono essenziali.

Powered by: Wordpress