Malattia

Diarrea del viaggiatore

Diarrea del viaggiatoreDiarrea del viaggiatore è un disturbo dell’apparato digerente che provoca comunemente feci molli e crampi addominali. E ‘causata da mangiare alimenti contaminati o bevendo acqua contaminata. Fortunatamente, la diarrea del viaggiatore di solito non è grave – è solo sgradevole.

Quando si visita un luogo dove il clima, le condizioni sociali, o di norme e pratiche sanitarie sono diversi dai tuoi a casa, si ha un aumento del rischio di sviluppare diarrea del viaggiatore.

Essere attenti a ciò che si mangia e si beve durante il viaggio può ridurre il rischio di diarrea del viaggiatore. Se lo fai sviluppare la diarrea del viaggiatore, è probabile che si risolve senza trattamento. Tuttavia, è una buona idea avere farmaci medico-approvato con voi quando ci si sposta in zone ad alto rischio in caso di diarrea persiste.

Sintomi

Diarrea del viaggiatore di solito inizia bruscamente durante il vostro viaggio o subito dopo si torna a casa. La maggior parte dei casi migliorano entro uno o due giorni senza trattamento e chiarire completamente entro una settimana. Tuttavia, è possibile avere più episodi di diarrea del viaggiatore durante un viaggio.

I segni e sintomi di diarrea del viaggiatore più comuni sono:

  • Insorgenza improvvisa di passaggio di tre o più di feci al giorno
  • Un bisogno urgente di defecare
  • Crampi addominali
  • Nausea
  • Vomito
  • Febbre

A volte, le persone sperimentano da moderata a grave disidratazione, vomito persistente, febbre alta, feci sanguinolente, o forti dolori all’addome o del retto. Se voi o il vostro bambino sperimenta uno di questi segni o sintomi o se la diarrea dura più di un paio di giorni, è il momento di vedere un medico.

Quando per vedere un medico

Diarrea del viaggiatore di solito va via da solo in pochi giorni. Segni e sintomi possono durare più a lungo ed essere più grave se la condizione è causata da microrganismi diversi batteri comuni. In questi casi, può essere necessario prescrizione di farmaci per aiutarla a stare meglio.

Se si dispone di grave disidratazione, vomito persistente, sangue nelle feci o febbre alta, o se i sintomi persistono per più di pochi giorni, consultare un medico. L’ambasciata o il consolato locale può aiutare a trovare un medico ben considerato che parla la vostra lingua.

Prestare particolare attenzione con i bambini a causa della diarrea del viaggiatore può causare grave disidratazione in breve tempo. Chiamare un medico se il bambino è malato e mostra uno dei seguenti segni o sintomi:

  • Vomito persistente
  • Feci sanguinolente o diarrea grave
  • Una febbre di 102 F (39 C) o più
  • La secchezza della bocca o pianto senza lacrime
  • Segni di essere insolitamente sonnolenza, sonnolenza o non risponde
  • Diminuzione del volume di urina, tra cui un minor numero di pannolini bagnati nei neonati

Cause

E ‘possibile che la diarrea del viaggiatore può derivare dallo stress del viaggio o un cambiamento nella dieta. Ma quasi sempre un agente infettivo è da biasimare.

In genere si sviluppano diarrea del viaggiatore dopo l’ingestione di cibo o acqua che è contaminato con organismi di feci. Questi organismi sono agenti infettivi – tra cui vari batteri, virus e parassiti – che entrano vostro apparato digerente e sopraffare i meccanismi di difesa, con conseguente segni e sintomi di diarrea del viaggiatore.

La causa più comune di diarrea del viaggiatore è enterotossigena Escherichia coli  (ETEC), batteri. Questi batteri si attaccano al rivestimento del vostro intestino e rilasciano una tossina che provoca diarrea e crampi addominali.

Allora, perché non sono nativi di paesi ad alto rischio colpite nello stesso modo? Spesso i loro corpi sono abituati ai batteri e sviluppato l’immunità a loro.

Fattori di rischio

Ogni anno milioni di viaggiatori internazionali sperimentano diarrea del viaggiatore.Destinazioni ad alto rischio per la diarrea del viaggiatore comprendono molte aree del Centro e Sud America, Messico, Africa, Medio Oriente e gran parte dell’Asia.

In viaggio verso l’Europa orientale e alcune isole caraibiche comporta anche qualche rischio.Tuttavia, il rischio di diarrea del viaggiatore è generalmente bassa in Europa settentrionale e occidentale, Giappone, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti.

Le vostre probabilità di ottenere la diarrea del viaggiatore sono in gran parte determinate dalla vostra destinazione. Ma alcuni gruppi di persone hanno un rischio maggiore di sviluppare la malattia. Questi includono:

  • I giovani adulti.  La condizione è leggermente più comune nei giovani turisti adulti.Anche se le ragioni non sono chiare, è possibile che i giovani adulti non hanno immunità acquisita, possono essere più avventurosi nelle loro viaggi e scelte alimentari, oppure può essere meno attenti ad evitare cibi contaminati.
  • Le persone con sistema immunitario indebolito.  Un sistema immunitario indebolito aumenta la vulnerabilità alle infezioni.
  • Le persone con diabete o malattia infiammatoria intestinale. Queste condizioni possono lasciare più a rischio di infezione.
  • Le persone che assumono bloccanti degli acidi o antiacidi.  acido nello stomaco tende a distruggere gli organismi, quindi una riduzione dell’acidità gastrica possono lasciare maggiori opportunità per la sopravvivenza dei batteri.
  • Le persone che viaggiano in determinate stagioni.  il rischio di diarrea del viaggiatore varia a seconda della stagione in alcune parti del mondo. Ad esempio, il rischio è più alto in Asia del Sud durante i mesi caldi appena prima del monsone.

Complicazioni

Perché si perde fluidi vitali, sali e minerali nel corso di un incontro con la diarrea del viaggiatore, si può diventare disidratati. La disidratazione è particolarmente pericoloso per i bambini, gli anziani e le persone con sistema immunitario indebolito.

Perdita di liquidi estrema causata da diarrea può causare gravi complicazioni, tra cui il danno d’organo, shock o coma. Segni e sintomi di disidratazione includono una bocca molto secca, sete intensa, poco o niente minzione, e di estrema debolezza.

Prepararsi per un appuntamento

Chiamare un medico se la diarrea è severa, dura più di qualche giorno o è sanguinosa. Se siete in viaggio, chiamare un’ambasciata o un consolato aiuto nella ricerca di un medico. Altri segni che si dovrebbe rivolgersi al medico includono una febbre di 102 F (39 C) o superiore, vomito persistente, e segni di grave disidratazione, tra cui secchezza delle fauci, crampi muscolari, diminuzione della produzione di urina o affaticamento.

Se si dispone di diarrea e si è appena tornato a casa da un viaggio all’estero, condividere tali informazioni viaggio con il medico quando si chiama per fissare un appuntamento.

Ecco alcune informazioni utili per prepararsi e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Informazioni di raccogliere in anticipo

  • Istruzioni pre-appuntamento.  Al momento fate il vostro appuntamento, chiedere se ci sono immediate misure di auto-cura si possono adottare per contribuire a recuperare più rapidamente.
  • Storia sintomo.  Scrivete tutti i sintomi che stavate vivendo e per quanto tempo.
  • La storia della medicina.  Fate una lista delle vostre informazioni mediche chiave, tra cui altre condizioni per cui si sta trattando ed eventuali farmaci, vitamine o integratori che si sta prendendo.
  • Domande da porre al medico.  scrivere le vostre domande in anticipo in modo che si può fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

L’elenco che segue indica le domande di chiedere al vostro medico di diarrea del viaggiatore.

  • Che cosa sta causando i miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • Quale approccio terapia mi consiglia?
  • Ci sono possibili effetti collaterali da farmaci sarò prendendo?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Qual è il modo più sicuro per me per reidratare?
  • Quali restrizioni nella dieta dovrei seguire e per quanto tempo?
  • Quanto tempo dopo comincio trattamento dovrò cominciare a sentirsi meglio?
  • Quanto tempo si aspetta un recupero completo a prendere?
  • Sono contagioso? Come posso ridurre il mio rischio di passare la mia malattia agli altri?
  • Cosa posso fare per ridurre il mio rischio di questa condizione in futuro?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande che si verificano durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre i punti in cui vuoi parlare in modo approfondito. Il medico può chiedere:

  • Quali sono i sintomi?
  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • Avete viaggiato di recente?
  • Dove hai viaggio?
  • I sintomi sono sempre meglio o peggio?
  • Avete notato la presenza di sangue nelle feci?
  • Avete avuto sintomi di disidratazione, come crampi muscolari o stanchezza?
  • Quali trattamenti hai provato finora, se del caso?
  • Sei stato in grado di tenere giù qualsiasi cibo o liquidi?
  • Sei incinta?
  • Siete in trattamento per tutte le altre condizioni mediche?

Trattamenti e farmaci

Poiché la diarrea del viaggiatore tende a risolversi, si può ottenere meglio senza alcun intervento. E ‘importante cercare di rimanere idratati con liquidi sicuri, come l’acqua in bottiglia o succo di frutta in scatola. Se non sembrano migliorare rapidamente, è possibile rivolgersi a diversi farmaci per contribuire ad alleviare i sintomi.

  • Agenti anti-motilità.  questi agenti – che comprendono loperamide (Imodium dC) e farmaci contenenti difenossilato (Lomotil, Lonox) – fornire sollievo rapido ma temporaneo riducendo gli spasmi muscolari nel tratto gastrointestinale, rallentando il tempo di transito attraverso il vostro sistema digestivo e consentendo una maggiore tempo per l’assorbimento.Farmaci anti-motilità non sono raccomandati per i bambini o persone con febbre o diarrea sanguinolenta, in quanto possono ritardare la liquidazione dei microrganismi infettivi e peggiorare la malattia.

    Inoltre, smettere di usare agenti anti-motilità dopo 48 ore se si ha dolore addominale o le tue segni o sintomi peggiorano e la tua diarrea continua. In questi casi, consultare un medico.

  • Bismuth subsalicylate (Pepto-Bismol).  Questo farmaco over-the-counter può diminuire la frequenza delle feci e abbreviare la durata della tua malattia. Tuttavia, non è raccomandato per i bambini, le donne incinte o le persone che sono allergiche all’aspirina.
  • Antibiotici.  Se hai più di quattro perdita di feci al giorno o di sintomi gravi, compresa la febbre o di sangue, pus o muco nelle feci, il medico può prescrivere un ciclo di antibiotici.

Prima di partire per il viaggio, si rivolga al medico circa i farmaci adatti da portare con voi in modo che non c’è bisogno di acquistare farmaci diarrea durante il viaggio. Alcuni dei farmaci disponibili in altri paesi può essere pericoloso. Alcuni possono addirittura sono stati vietati negli Stati Uniti.

Evitare la disidratazione

La disidratazione è la più probabile complicazione della diarrea del viaggiatore, quindi è importante cercare di rimanere ben idratata.

Una soluzione di sali di reidratazione orale (ORS) è il modo migliore per sostituire i liquidi persi.Queste soluzioni contengono acqua e sali in proporzioni specifiche per ricostituire entrambi i fluidi ed elettroliti. Essi contengono anche glucosio per aumentare l’assorbimento nel tratto intestinale.

Bottiglia prodotti per la reidratazione orale sono disponibili nelle farmacie in aree sviluppate, e molte farmacie trasportano i propri marchi. Si possono trovare pacchetti di polvere sali per la reidratazione orale, etichettati Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)-ORS, nei negozi, farmacie e agenzie sanitarie nella maggior parte dei paesi. Ricostituire la polvere in acqua in bottiglia o bollita secondo le indicazioni sulla confezione.

Se questi prodotti sono disponibili, è possibile preparare la propria soluzione reidratante in caso di emergenza mescolando insieme:

  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 litro di acqua potabile

Voi o il vostro bambino può bere la soluzione in piccole quantità durante il giorno come supplemento ai cibi solidi o formula, finché la disidratazione persiste. Piccole quantità riducono la probabilità di vomito. Neonati allattati al seno possono anche bere la soluzione, ma deve continuare l’allattamento a richiesta. Se i sintomi di disidratazione non migliorano, cercare cure mediche subito. Le soluzioni reidratanti orali sono destinati al solo uso urgente a breve termine.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Se si vuole ricevere la diarrea del viaggiatore, evitare caffeina e prodotti lattiero-caseari, che possono peggiorare i sintomi o aumentare la perdita di liquidi. Ma tenere i liquidi potabili.

Bere succhi di frutta in scatola, tè debole, brodo, soda decaffeinato o bevande sportive per reintegrare i liquidi persi e minerali. Più tardi, come la diarrea migliora, provare una dieta di carboidrati complessi facili da mangiare, come i cracker salati, blando cereali, banane, mele, pane tostato o pane, riso, patate e pasta pianura.

Una volta che la diarrea va via, è possibile tornare alla vostra dieta normale. Basta essere sicuri di aggiungere prodotti lattiero-caseari, bevande contenenti caffeina e cibi ricchi di fibre con cautela.

Prevenzione

Guarda quello che si mangia

La regola generale da seguire quando si viaggia in un altro paese è questo: Far bollire, cuocere, buccia o dimenticare. Gli studi dimostrano, tuttavia, che è ancora possibile ammalarsi anche se si seguono queste regole. Ricordate questi suggerimenti per diminuire il rischio di ammalarsi:

  • Non consumare cibo da venditori ambulanti.
  • Evitare latte e latticini non pastorizzati, tra cui il gelato.
  • Evitare la carne cruda o poco cotta, pesce e crostacei.
  • Evitare di cibo umido a temperatura ambiente, come le salse e le offerte a buffet.
  • Mangiare cibi che sono ben cucinato e servito caldo.
  • Stick per frutta e verdura che si può sbucciare da soli, come banane, arance e avocado.Stare lontano da insalate e frutta unpeelable, come l’uva e frutti di bosco.
  • Essere consapevoli del fatto che l’alcol in una bevanda non ti terrà al sicuro da acqua o ghiaccio contaminata.

Non bere l’acqua

Quando si visita paesi ad alto rischio, mantenere i seguenti suggerimenti in mente:

  • Evitare che l’acqua non sterilizzati – dal rubinetto, bene o flusso. Se avete bisogno di consumare acqua locale, bollire per tre minuti.
  • Evitare di cubetti di ghiaccio fatti a livello locale o succhi di frutta misti a base di acqua di rubinetto.
  • Attenzione di frutta tagliata che potrebbero essere stati lavati in acqua contaminata.
  • Non fare il bagno in acque che possono essere contaminati.
  • Tenere la bocca chiusa durante la doccia.
  • Sentitevi liberi di bere bevande in lattina o in bottiglia nei loro contenitori originali – tra cui l’acqua, bevande gassate, birra o vino – fino a quando si rompe i sigilli sui contenitori da soli. Eliminare la lattina o la bottiglia prima di bere o versamento.
  • Usare l’acqua in bottiglia per lavarsi i denti.
  • Usare l’acqua in bottiglia o bollita per mescolare il latte del bambino.
  • Ordinare bevande calde, come il caffè o il tè, e assicurarsi che siano fumante.

Se non è possibile acquistare acqua in bottiglia o far bollire l’acqua, portare alcuni mezzi per purificare l’acqua. Si consideri una pompa dell’acqua-filtro con un filtro microstrainer che può filtrare piccoli microrganismi. Guardate nei negozi di campeggio per un filtro che è certificato dalla National Science Foundation.

È anche possibile disinfettare chimicamente acqua con iodio o cloro. Lo iodio tende ad essere più efficace, ma è meglio riservato per i viaggi brevi, come troppo iodio può essere dannoso per il sistema. È possibile acquistare le compresse di iodio o cristalli nei negozi di campeggio e farmacie. Assicurati di seguire le indicazioni sulla confezione.

Segui ulteriori suggerimenti

Qui ci sono altri modi per ridurre il rischio di diarrea del viaggiatore:

  • Assicurarsi che i piatti e gli utensili siano puliti e asciutti prima di utilizzarli.
  • Lavarsi le mani spesso e sempre prima di mangiare. Se il lavaggio non è possibile, usare una mano a base di alcool disinfettante con almeno il 60 per cento di alcol per pulire le mani prima di mangiare.
  • Cercate prodotti alimentari che richiedono poca maneggevolezza in fase di preparazione.
  • Tenere i bambini di mettere le cose – tra le loro mani sporche – nelle loro bocche. Se possibile, tenere i neonati di eseguire la scansione su pavimenti sporchi.
  • Legare un nastro colorato attorno al rubinetto del bagno per ricordare di non bere – o lavarsi i denti con – acqua del rubinetto.

Altre misure preventive

Esperti di salute pubblica generalmente non consigliano l’assunzione di antibiotici per prevenire la diarrea del viaggiatore, perché così facendo può contribuire allo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici.

Gli antibiotici non forniscono alcuna protezione contro virus e parassiti, ma possono dare ai viaggiatori un falso senso di sicurezza circa i rischi del consumo di cibi locali e bevande.Possono anche causare effetti collaterali spiacevoli, come eruzioni cutanee, reazioni cutanee al sole e le infezioni vaginali lievito.

Come misura preventiva, alcuni medici suggeriscono di prendere subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol), che ha dimostrato di ridurre il rischio di diarrea. Tuttavia, non prendere questo farmaco per più di tre settimane, e non prendere affatto se siete allergici all’aspirina, alcuni farmaci in gravidanza o che stanno assumendo, come anticoagulanti.

Effetti indesiderati comuni di innocui subsalicilato di bismuto includono una linguetta di colore nero e feci scure. In alcuni casi può causare stitichezza, nausea e, raramente, ronzio nelle orecchie (acufene).

Powered by: Wordpress