Malattia

Disturbo schizoaffettivo

Disturbo schizoaffettivoDisturbo schizoaffettivo è una condizione in cui una persona sperimenta una combinazione di sintomi della schizofrenia – come allucinazioni o deliri – e sintomi del disturbo dell’umore, come la mania o depressione.

Disturbo schizoaffettivo non è così ben compreso o ben definito come altre condizioni di salute mentale. Ciò è in gran parte perché il disturbo schizoaffettivo è un mix di condizioni di salute mentale – comprese le caratteristiche del disturbo schizofrenico e umore – che può essere eseguito un corso unico in ogni persona interessata.

Non trattata, le persone con disturbo schizoaffettivo può condurre una vita solitaria e hanno difficoltà tenendo premuto un lavoro o di frequentare la scuola. Oppure, possono contare pesantemente sulla famiglia o vivono in ambienti di vita supportati, quali case famiglia. Il trattamento può aiutare a gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita per le persone con disturbo schizoaffettivo.

Sintomi

Sintomi del disturbo schizoaffettivo variano da persona a persona. Le persone che hanno la condizione di esperienza sintomi psicotici – come allucinazioni o deliri – così come un disturbo dell’umore. Il disturbo dell’umore è o disturbo bipolare (bipolare di tipo disturbo schizoaffettivo) o depressione (depressione di tipo disturbo schizoaffettivo).

Caratteristiche psicotiche e disturbi dell’umore possono verificarsi allo stesso tempo possono manifestarsi e si spegne in modo intercambiabile. Il corso di disturbo schizoaffettivo solito offre cicli di gravi sintomi seguiti da un periodo di miglioramento, con sintomi meno gravi.

Segni e sintomi di disturbo schizoaffettivo possono comprendere, tra l’altro:

  • Deliri – visti falsi, credenze fisse
  • Allucinazioni, come sentire voci
  • I principali episodi di umore depresso
  • Eventuali periodi di umore maniacale o un improvviso aumento della mostra energetiche e comportamentali che sono di carattere
  • Compromissione funzionamento lavorativo e sociale
  • Problemi con la pulizia e l’aspetto fisico
  • Pensieri e idee paranoidi

Quando per vedere un medico

Se pensate che qualcuno che conoscete potrebbe avere i sintomi del disturbo schizoaffettivo, parlare con quella persona circa le vostre preoccupazioni. Anche se non si può costringere qualcuno a cercare un aiuto professionale, è in grado di offrire incoraggiamento e sostegno e aiuto il vostro amato trovare un medico qualificato o fornitore di salute mentale.

Pensieri o comportamenti suicidari

Espressione di pensieri o comportamenti suicidari si può verificare in una persona con disturbo schizoaffettivo. Se avete una persona cara che è in pericolo di commettere suicidio o ha fatto un tentativo di suicidio, assicurarsi che qualcuno rimane con quella persona. Chiamare il 911 o il numero di emergenza locale immediatamente. Oppure, se si pensa che si può farlo in modo sicuro, portare la persona al pronto soccorso dell’ospedale più vicino.

Cause

La causa esatta del disturbo schizoaffettivo non è noto. Una combinazione di fattori può contribuire al suo sviluppo, ad esempio:

  • Legami genetici
  • Chimica del cervello
  • Ritardi nello sviluppo del cervello o variazioni
  • L’esposizione in utero a tossine o malattie virali, o anche complicazioni alla nascita

Fattori di rischio

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare il disturbo schizoaffettivo includono avere una stretta biologico (sangue) parente che ha:

  • Schizofrenia
  • Il disturbo bipolare
  • Disturbo schizoaffettivo

Complicazioni

Le persone con disturbo schizoaffettivo sono ad aumentato rischio di:

  • Isolamento sociale
  • Disoccupazione
  • Disturbi d’ansia
  • Lo sviluppo di alcool o altri problemi di abuso di sostanze
  • Problemi di salute rilevanti
  • Suicidio

Prepararsi per un appuntamento

Se siete in cerca di aiuto per qualcuno con la malattia mentale, si può iniziare a vedere il suo medico di famiglia o medico di medicina generale, o si può essere riferito ad un psichiatra.

Cosa si può fare

Per preparare l’appuntamento:

  • Fate una lista di tutti i sintomi la persona amata sta vivendo,  comprese quelle che possono sembrare estranei alla ragione per la nomina.
  • Portare il tasto informazioni personali  e comprendono tutte le sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di farmaci,  vitamine, preparati a base di erbe e altri integratori che lui o lei sta prendendo e dei dosaggi.
  • Andare con la persona amata per l’appuntamento  in modo che si sa cosa si sta affrontando e che cosa si può fare per aiutare.
  • Fate una lista di domande da porre al medico  per aiutarvi a sfruttare al massimo il vostro tempo.

Per il disturbo schizoaffettivo, alcune domande fondamentali da porre sono:

  • Che probabilmente è la causa dei sintomi o condizioni?
  • Ci sono altre possibili cause?
  • Come si determina la diagnosi?
  • È questa condizione probabilmente temporanea oa lungo termine (cronica)?
  • Quali cure mi consiglia per questa condizione?
  • Quali sono gli effetti collaterali dei farmaci comunemente usati per questa patologia?
  • Se l’approccio di trattamento non è efficace, cosa mi consiglia il prossimo?
  • Che tipo di consulenza potrebbe aiutare?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso avere? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a fare domande ogni volta che non capisci qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è probabile che chiederà alcune domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera mettere a fuoco. Il medico può chiedere:

  • Quando è il vostro amato iniziare a sperimentare i sintomi?
  • Sono sintomi sono continui o occasionale?
  • Il vostro amato parlato di suicidio?
  • Come è il vostro amato funzionamento nella vita quotidiana – è lui o lei a mangiare regolarmente, bagnando regolarmente, andando al lavoro oa scuola?
  • Hanno altri membri della famiglia o amici espresso preoccupazione per il comportamento del proprio caro?
  • Qualcuno dei parenti del proprio caro stretti stati diagnosticati o trattati per la malattia mentale?

Test e diagnosi

Quando i medici il sospetto che qualcuno ha il disturbo schizoaffettivo, in genere chiedono storie mediche e psichiatriche, condurre un esame fisico, ed eseguire test medici e psicologici, come ad esempio:

  • Gli esami del sangue, screening di farmaci e gli studi di imaging.  Questi possono includere un test di laboratorio chiamato un esame emocromocitometrico completo (CBC), altri esami del sangue che possono aiutare esclude condizioni con sintomi simili, e lo screening per l’alcol e altre droghe. Il medico può anche richiedere studi di imaging, come una risonanza magnetica o TAC.
  • Valutazione psicologica.  Un medico o di salute mentale provider controllare lo stato mentale osservando l’aspetto e il comportamento e chiedendo pensieri, stati d’animo, deliri, allucinazioni, abuso di sostanze, e il potenziale di violenza o di suicidio.

I criteri diagnostici per il disturbo schizoaffettivo

Per essere diagnosticati con disturbo schizoaffettivo, una persona deve soddisfare i criteri del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM). Questo manuale, pubblicato dalla American Psychiatric Association, viene utilizzato dai provider di salute mentale per diagnosticare le condizioni mentali.

Criteri del DSM per la diagnosi di disturbo schizoaffettivo includono:

  • Un disturbo dell’umore (depressione maggiore o mania) insieme con la schizofrenia
  • Deliri o allucinazioni per almeno due settimane, anche se i sintomi del disturbo dell’umore sono sotto il controllo
  • Un disturbo dell’umore presenti per la maggior parte del tempo durante l’intero corso della schizofrenia

Trattamenti e farmaci

Le persone con disturbo schizoaffettivo generalmente rispondono meglio ad una combinazione di farmaci e di consulenza. Il trattamento varia a seconda del tipo e della gravità dei sintomi, e se il disturbo depressivo è di tipo bipolare o di tipo.

Farmaci

In generale, i medici prescrivono i farmaci per alleviare i sintomi psicotici, stabilizzare l’umore e il trattamento della depressione. L’unico farmaco approvato dalla Food and Drug Administration specifico per il trattamento del disturbo schizoaffettivo è il paliperidone farmaco antipsicotico (Invega).

Tuttavia, un certo numero di farmaci approvati per il trattamento di altre condizioni di salute mentale può anche essere utile per il disturbo schizoaffettivo. Questi farmaci comprendono:

  • Antipsicotici.  medici prescrivono questi farmaci per trattare i sintomi psicotici, come deliri, paranoia e allucinazioni. Oltre a paliperidone (Invega), altri farmaci antipsicotici che possono essere prescritti includono clozapina (Leponex), Risperidone (Risperdal), olanzapina (Zyprexa) e aloperidolo (Haldol).
  • Farmaci stabilizzanti dell’umore.  Quando il disturbo schizoaffettivo è bipolare di tipo, stabilizzatori dell’umore possono livellare gli alti e bassi del disturbo bipolare, noto anche come depressione maniacale. Le persone con disturbo bipolare hanno episodi di mania e umore depresso. Esempi di stabilizzatori dell’umore includono litio (Lithobid) e valproato (Depakote). Farmaci antiepilettici come la carbamazepina (Carbatrol, Tegretol, altri) e Valproato (Depacon) possono inoltre essere utilizzati per le loro proprietà stabilizzanti dell’umore.
  • Antidepressivi.  Quando la depressione è il disturbo dell’umore sottostante, antidepressivi possono trattare i sentimenti di tristezza, disperazione, o difficoltà con il sonno e la concentrazione. Farmaci comuni includono citalopram (Celexa), fluoxetina (Prozac) e di Escitalopram (Lexapro).

Psicoterapia

Oltre ai farmaci, psicoterapia, chiamata anche terapia della parola, può aiutare a normalizzare modelli di pensiero, insegnare le abilità sociali e ridurre l’isolamento sociale.

  • Psicoterapia e counselling.  Costruire un rapporto di fiducia in terapia può aiutare le persone con disturbo schizoaffettivo capire meglio la loro condizione e sentire speranza per il loro futuro. Sessioni efficaci di concentrarsi su progetti reali, i problemi e le relazioni.Nuove competenze e comportamenti specifici per le impostazioni, come la casa o sul posto di lavoro, inoltre possono essere introdotti.
  • Famiglia o terapia di gruppo.  trattamento può essere più efficace quando le persone con disturbo schizoaffettivo sono in grado di discutere i loro problemi di vita reale con gli altri. Impostazioni del gruppo di sostegno possono anche aiutare a diminuire l’isolamento sociale e fornire un controllo di realtà durante i periodi di psicosi.

Coping e supporto

Disturbo schizoaffettivo richiede un trattamento e il supporto continuo. Le persone con disturbo schizoaffettivo possono beneficiare di:

  • Gruppi di sostegno per famiglie
  • Peer e connessioni sociali e di sostegno
  • Formazione delle competenze sociali per il lavoro e la scuola
  • Assistenza per il mantenimento di un sano stile di vita, tra cui la cura di sé, una regolare attività fisica e un’alimentazione sana
Powered by: Wordpress