Malattia

Dolore al polso

Dolore al polsoDolore al polso è un disturbo comune. Molti tipi di dolore al polso sono causati da lesioni improvvise che provocano distorsioni o fratture. Ma il dolore al polso può anche essere causato da altri problemi a lungo termine – come lo stress ripetitivo, artrite e sindrome del tunnel carpale.

Perché così tanti fattori possono portare a dolore al polso, diagnosticare la causa esatta del dolore al polso di lunga data a volte può essere difficile. Una diagnosi accurata è fondamentale, però, perché un corretto trattamento dipende dalla causa e la gravità del dolore al polso.

Sintomi

Dolore al polso può variare, a seconda di quale è la causa. Ad esempio, il dolore dell’artrosi è spesso descritto come simile ad un mal di denti sordo, mentre la tendinite di solito provoca un forte, tipo lancinante di dolore. La posizione precisa del vostro dolore al polso può anche dare indizi per quello che potrebbe essere la causa i sintomi.

Quando per vedere un medico

Non tutto il dolore al polso richiede cure mediche. Minori distorsioni e stiramenti, per esempio, di solito rispondono al ghiaccio, riposo e over-the-counter farmaci per il dolore. Ma se il dolore e il gonfiore può durare più di un paio di giorni o peggiorano, consultare il medico. I ritardi nella diagnosi e nel trattamento può portare alla guarigione poveri, ridotta gamma di movimento e disabilità a lungo termine.

Cause

Il polso è un’articolazione complessa composta da otto piccole ossa disposte in due righe tra le ossa nel vostro avambraccio e le ossa in mano. Bande difficili di legamenti collegano le ossa del polso per l’altro e per le ossa dell’avambraccio e ossa della mano. I tendini attaccano i muscoli alle ossa. Danni a una qualsiasi delle parti del polso può causare dolore e influenzare la capacità di utilizzare il polso e la mano.

Infortuni

  • Urti improvvisi.  lesioni del polso si verificano spesso quando si cade in avanti sulla mano tesa. Ciò può causare distorsioni, stiramenti e anche fratture. Una frattura scafoide comporta un osso sul lato del pollice del polso. Questo tipo di frattura non può mostrare su raggi X immediatamente dopo l’infortunio.
  • Stress ripetitivo.  Qualsiasi attività che coinvolge il movimento del polso ripetitivi – da colpire una palla da tennis o piegando un violoncello alla guida cross-country – in grado di infiammare i tessuti intorno alle articolazioni o causare fratture da stress, soprattutto quando si esegue il movimento per ore e ore senza una pausa . Malattia di De Quervain è una lesione stress ripetitivo che provoca dolore alla base del pollice.

Artrite

  • Artrosi.  In generale, osteoartrite nel polso è raro, di solito si verificano solo in persone che hanno ferite che il polso in passato. L’osteoartrite è causata da usura sulla cartilagine che ammortizza le estremità delle ossa. Dolore che si verifica alla base del pollice può essere causato da osteoartrite.
  • Artrite reumatoide.  Disturbo in cui il sistema immunitario del corpo attacca i suoi stessi tessuti, artrite reumatoide è comune nel polso. Se un polso è interessato, l’altra è di solito, anche.

Altre malattie e condizioni

  • Sindrome del tunnel carpale.  sindrome del tunnel carpale si sviluppa quando c’è un aumento della pressione sul nervo mediano che passa attraverso il tunnel carpale, un passaggio nel lato palmo del polso.
  • Le cisti gangliari.  Queste cisti dei tessuti molli si verificano più spesso sulla parte superiore del polso di fronte il palmo della mano. Piccole cisti gangliari sembrano provocare più dolore di quanto non facciano quelli più grandi.
  • Malattia di Kienböck.  Questo disturbo colpisce tipicamente giovani adulti e coinvolge il collasso progressivo di una delle piccole ossa del polso. La malattia di Kienböck si verifica quando l’afflusso di sangue a questo osso è compromessa.

Fattori di rischio

Dolore al polso può succedere a chiunque – se siete molto sedentaria, molto attivo o da qualche parte nel mezzo. Ma il rischio può essere aumentata:

  • Partecipazione sportiva.  lesioni del polso sono comuni in molti sport, tra cui bowling, golf, ginnastica, snowboard e tennis.
  • Lavoro ripetitivo.  Quasi ogni attività che coinvolge le mani e polsi – anche maglieria e il taglio dei capelli – se eseguita abbastanza forza e abbastanza spesso può portare a invalidante dolore al polso.
  • Malattie e condizioni.  Il rischio di sviluppare dolore al polso è aumentata se hai il diabete, la leucemia, sclerodermia, lupus o una ghiandola tiroide.

Prepararsi per un appuntamento

Mentre si può inizialmente consultare il proprio medico di famiglia, lui o lei può fare riferimento ad un medico specializzato in disturbi articolari (reumatologo), medicina dello sport o anche un chirurgo ortopedico.

Cosa si può fare

Si consiglia di scrivere una lista che comprende:

  • Le descrizioni dettagliate dei vostri sintomi
  • Informazioni sui problemi di salute che hai avuto
  • Informazioni sui problemi di salute dei vostri genitori o fratelli
  • Tutti i farmaci e integratori alimentari si prende
  • Domande che volete chiedere al medico

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico può richiedere alcune delle seguenti domande:

  • Quando si hanno i sintomi iniziano?
  • Non sembrano essere collegati ad una ferita recente?
  • C’è qualche particolare movimento del polso scatenare il dolore?
  • C’è qualche intorpidimento o formicolio in mano?
  • Siete destri o mancini?
  • Qual è il tuo mestiere? Ha bisogno di un sacco di movimento del polso?
  • Vuoi partecipare a qualsiasi sport o hobby che mettono lo stress sul polso?

Test e diagnosi

Durante l’esame fisico, il medico può:

  • Controllare il polso per i punti di tenerezza e gonfiore
  • Chiedere di spostare il polso per vedere se il range di movimento è stata diminuita
  • Valutare la vostra forza di presa e la forza dell’avambraccio

In alcuni casi, il medico può suggerire test di imaging, artroscopia o prove nervose per contribuire a individuare la causa del dolore al polso.

Esami di imaging

  • Radiografie.  utilizzando una piccola quantità di radiazioni, semplici raggi X possono rivelare fratture ossee, nonché la prova di osteoartrite.
  • La tomografia computerizzata (TC).  TAC in grado di fornire una vista più dettagliata delle ossa nel polso. Una TC prende raggi X da varie direzioni e poi li combina per creare un’immagine bidimensionale.
  • Scintigrafia ossea.  In una scintigrafia ossea, una piccola quantità di materiale radioattivo viene iniettato nel flusso sanguigno. Questo rende le parti lese di ossa luminoso sulle immagini di scansione risultanti.
  • La risonanza magnetica (MRI).  risonanza magnetica utilizzano le onde radio e un forte campo magnetico per produrre immagini dettagliate delle vostre ossa e dei tessuti molli.Per una risonanza magnetica al polso, si può essere in grado di inserire il braccio in un dispositivo più piccolo piuttosto che avere la vostra intera diapositiva corpo in una macchina MRI full-size.

Artroscopia

Se i risultati dei test di imaging non sono conclusivi, il medico può eseguire una artroscopia, una procedura in cui uno strumento matita dimensioni è inserito nel polso tramite una piccola incisione nella vostra pelle. Lo strumento contiene una luce e una piccola telecamera. Le immagini vengono proiettate su uno schermo televisivo.

Test Nerve

Se il medico ritiene di avere la sindrome del tunnel carpale, lui o lei potrebbe ordinare una elettromiografia (EMG). Questo test misura le piccole scariche elettriche prodotte nei muscoli.Un elettrodo ad ago sottile viene inserito nel muscolo, e la sua attività elettrica viene registrata quando il muscolo è a riposo e quando è contratta. Test di conduzione nervosa vengono eseguiti anche come parte di un EMG per valutare se gli impulsi elettrici vengono rallentati nella regione del tunnel carpale.

Trattamenti e farmaci

Trattamenti per problemi al polso variano notevolmente, a seconda del tipo, la posizione e la gravità della lesione, così come sulla vostra età e la salute generale.

Farmaci

Over-the-counter antidolorifici, come ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e acetaminofene (Tylenol, altri), possono contribuire a ridurre il dolore al polso. Forti antidolorifici sono disponibili dalla prescrizione.

Terapia

Se avete un osso rotto nel vostro polso, i pezzi dovranno essere allineate in modo che possa guarire correttamente. Un cast o tutore può aiutare a tenere i frammenti ossei insieme mentre guariscono.

Se si è slogata o tese il polso, potrebbe essere necessario indossare un tutore per proteggere il tendine o legamento infortunato mentre si guarisce. Stecche sono particolarmente utili con lesioni da uso eccessivo causate da movimenti ripetitivi.

Chirurgia

In alcuni casi, la chirurgia può essere necessaria. Gli esempi includono:

  • Gravemente ossa rotte.  Un chirurgo può connettere i frammenti di ossa insieme con l’hardware in metallo.
  • Sindrome del tunnel carpale.  Se i sintomi sono gravi, può essere necessario avere il tunnel sezionato per alleviare la pressione sul nervo.
  • Tendine o la riparazione del legamento.  chirurgia è a volte necessaria per riparare i tendini o legamenti che si sono rotti.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Non tutte le cause del dolore al polso richiede un trattamento medico. Per un infortunio al polso minore, si consiglia di provare a mettere il ghiaccio su di esso e avvolgendo il polso con un bendaggio elastico.

Prevenzione

E ‘impossibile evitare gli imprevisti che spesso causano lesioni al polso, ma questi consigli di base può offrire una certa protezione:

  • Costruire la resistenza ossea. Come adeguate quantità di calcio – almeno 1.200 milligrammi al giorno per le donne oltre i 50 anni, o 1.000 milligrammi al giorno per la maggior parte degli adulti – può aiutare a prevenire le fratture.
  • Contro le cadute.  Cadere in avanti su una mano tesa è la causa principale della maggior parte delle lesioni del polso. Per aiutare a prevenire le cadute, indossare scarpe comode.Rimuovere i pericoli in casa. Illumina il tuo spazio vitale. E installare maniglioni in bagno e corrimano sulle tue scale, se necessario.
  • Utilizzare dispositivi di protezione per le attività sportive.  Indossare protezioni polso per le attività ad alto rischio, come il calcio, snowboard e pattinaggio a rotelle.
  • Prestare attenzione all’ergonomia.  Se si spendono lunghi periodi ad una tastiera, fare pause regolari. Quando si digita, mantenere il polso in una posizione rilassata, neutra.Una tastiera ergonomica e supporto di schiuma o gel polso può aiutare.
Powered by: Wordpress