Malattia

Dolore pelvico cronico in donne

Dolore pelvico cronico in donneDolore pelvico nelle donne si riferisce al dolore nella parte bassa dell’addome e del bacino.Se viene richiesto di individuare il dolore, si potrebbe spazzare la mano sopra quella dell’intera area, piuttosto che puntare su un singolo punto. Dolore pelvico cronico è il dolore nella vostra regione pelvica – la zona sotto il tuo ombelico e tra i fianchi – che dura sei mesi o più.

Dolore pelvico cronico può essere un sintomo di un’altra malattia, oppure può essere una condizione a sé stante. La causa del dolore pelvico cronico è spesso difficile da trovare. Se la fonte del vostro dolore pelvico cronico può essere trovato, il trattamento si concentra su quella causa.

Alcune donne non ricevono una diagnosi specifica che spiega il loro dolore. Ma questo non significa che il vostro dolore non è reale e curabile. Se nessuna causa può essere trovato, il trattamento si concentra sulla gestione del dolore.

Sintomi

Dolore pelvico cronico ha molte caratteristiche diverse. Segni e sintomi possono includere:

  • Dolore severo e costante
  • Il dolore che va e viene (intermittente)
  • Dull dolori
  • Dolori acuti o crampi
  • Pressione o pesantezza nel profondo del vostro bacino

Inoltre, è possibile riscontrare:

  • Dolore durante il rapporto
  • Dolore durante la defecazione o la minzione
  • Dolore quando si sta seduti per lunghi periodi di tempo

Il tuo disagio può intensificare dopo in piedi per lunghi periodi e può essere sollevato quando ci si sdraia. Il dolore può essere lieve e fastidioso, o può essere così grave che si perde il lavoro, non riesce a dormire e non può esercitare.

Quando per vedere un medico
per qualsiasi problema del dolore cronico, può essere difficile sapere quando si dovrebbe andare dal medico. In generale, prendere un appuntamento con il medico se il dolore pelvico sconvolge la vita quotidiana o se i sintomi sembrano essere sempre peggio.

Cause

Diverse condizioni possono essere fonte di dolore pelvico cronico. A volte, il dolore pelvico cronico può svilupparsi senza un motivo apparente e senza alcuna fonte definitiva o causa.Inoltre, i fattori psicologici possono contribuire al vostro dolore. Il disagio emotivo che può derivare dal trattare con dolore che non ha buona spiegazione per un lungo periodo di tempo, spesso in sé rende il dolore sentire peggio.

Alcune cause di dolore pelvico cronico sono:

  • Endometriosi.  Questa è una condizione in cui il tessuto dal rivestimento del tuo grembo (utero) si sviluppa al di fuori dell’utero. Questi depositi di tessuto rispondono al vostro ciclo mestruale, proprio come il vostro rivestimento uterino fa – ispessimento, abbattendo e sanguinante ogni mese, come i livelli di ormone salgono e scendono.Perché sta accadendo al di fuori dell’utero, del sangue e dei tessuti non possono uscire il tuo corpo attraverso la vagina. Invece, rimangono nel vostro addome, dove possono portare a cisti dolorosa e bande fibrose di tessuto cicatriziale (aderenze).
  • Tensione nei muscoli del pavimento pelvico.  spasmi o tensione dei muscoli del pavimento pelvico può portare a dolore pelvico ricorrente.
  • Malattia infiammatoria pelvica cronica.  Ciò può verificarsi se un infezione a lungo termine, spesso trasmesse sessualmente, provoca cicatrici che coinvolge gli organi pelvici.
  • Ovarico residuo.  Nel corso di un intervento di isterectomia totale – la rimozione chirurgica dell’utero, ovaie e tube di Falloppio – un piccolo pezzo di ovaio può accidentalmente essere lasciato dentro e poi sviluppare cisti dolorosa.
  • Fibromi.  Queste escrescenze tumorali uterini possono causare pressione o sensazione di pesantezza nella parte inferiore dell’addome. Essi raramente causano dolore acuto meno che non diventino privi di un apporto di sangue e cominciano a morire (degenere).
  • Sindrome dell’intestino irritabile.  sintomi associati alla sindrome del colon irritabile – gonfiore addominale, stitichezza o diarrea – può essere una fonte di dolore pelvico a disagio e pressione.
  • Sindrome della vescica dolorosa (cistite interstiziale).  Questa condizione è associata a infiammazione cronica della vescica e un bisogno frequente di urinare. Si può verificare dolore pelvico come la vescica si riempie, che può migliorare temporaneamente dopo si svuota vescica.
  • Fattori psicologici.  depressione, lo stress cronico o una storia di abusi sessuali o fisici possono aumentare il rischio di dolore pelvico cronico. Stress emotivo peggiora il dolore, e di vivere con il dolore cronico contribuisce a stress emotivo. Questi due fattori vengono spesso bloccati in un circolo vizioso.
  • Sindrome di congestione pelvica.  Alcuni medici credono ingrandite, le vene varicose-tipo in tutto l’utero e le ovaie possono causare dolore pelvico. Tuttavia, altri medici sono molto meno certo che la sindrome di congestione pelvica è causa di dolore pelvico, perché la maggior parte delle donne con vene dilatate del bacino hanno alcun dolore associato.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o un medico specializzato in malattie che interessano l’apparato riproduttivo femminile (ginecologo). A seconda della presunta causa del vostro dolore, lui o lei può fare riferimento ad uno specialista in problemi del sistema digerente (gastroenterologo), specialista in problemi urinari e ginecologici (urogynecologist) o uno specialista del dolore muscolo-scheletrico (fisiatra o fisioterapista).

Cosa si può fare
per prepararsi per l’appuntamento:

  • Fate una lista di tutti i segni e sintomi che stai vivendo. Includere quelli che possono sembrare estranei alla ragione per l’appuntamento.
  • Prendere nota delle informazioni mediche chiave.  Includere eventuali maggiori sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci e le dosi.  Includere eventuali prescrizione e senza ricetta medica farmaci, vitamine o altri integratori che stai prendendo.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  A volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che va con voi potrebbe ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Preparare domande.  tuo tempo con il medico è limitato, in modo da preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme.

Alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Quali sono le possibili cause dei miei sintomi o condizioni?
  • Quali esami mi consiglia?
  • Se questi test non individuare la causa dei miei sintomi, quali ulteriori test vi programmare?
  • Quale approccio vi consiglio se non siamo in grado di individuare una causa di fondo?
  • Quali tipi di trattamenti sono più probabilità di migliorare i miei sintomi?
  • Quanto tempo avrò bisogno di essere trattati?
  • Quanto tempo potrebbe vorrà per farmi sentire meglio?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso avere sono? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che avete preparato in anticipo, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento, che non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico probabilmente vi chiederà una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può lasciare più tempo per andare oltre tutti i punti che desideri aver chiarito. Il medico può chiedere:

  • Quando hai inizia con dolore pelvico?
  • Il vostro dolore cambiata o diffusi nel corso del tempo?
  • Come spesso si verifica il dolore pelvico?
  • Quanto grave è il dolore, e per quanto tempo dura?
  • Dove si trova il tuo dolore? Si manifesta sempre in un unico luogo?
  • Come descriveresti il ​​tuo dolore?
  • Il vostro dolore venire in onde o è costante?
  • Ti senti dolore durante la minzione o un movimento intestinale?
  • Il tuo ciclo mestruale influisce il tuo dolore?
  • C’è qualcosa che la vostra dolore meglio o peggio?
  • Il vostro dolore limita la tua capacità di funzionare?
  • Recentemente avete sentito giù, depresso o senza speranza?
  • Hai mai avuto chirurgia pelvica?
  • Sei mai stata incinta?
  • Sei mai stato trattato per il tratto urinario o infezioni vaginali?
  • Sei mai stato toccato contro la tua volontà?
  • Quali trattamenti hai provato finora per questa condizione? Come hanno lavorato?
  • Sei attualmente in terapia o è di recente stato trattato per altre condizioni mediche?

I test e diagnosi

Capire che cosa è alla radice del vostro dolore pelvico cronico spesso comporta un processo di eliminazione, perché molti disturbi diversi possono causare dolore pelvico. Oltre ad una dettagliata intervista circa il vostro dolore, la vostra storia di salute personale e la vostra storia di famiglia, il medico può chiedere di tenere un diario dei sintomi.

Eventuali prove o esami il medico potrebbe suggerire sono:

  • Esame pelvico.  Ciò può rivelare segni di infezione, crescite anomale o dei muscoli del pavimento pelvico tesi. Il medico verifica la presenza di aree di tenerezza e di cambiamenti nella sensazione. Lasciate che il vostro medico sapere se si sente alcun dolore durante questo esame, soprattutto se il dolore è simile al disagio che avete sperimentato.
  • Culture.  analisi di laboratorio su campioni di cellule dal collo dell’utero o della vagina in grado di rilevare le infezioni, come la clamidia o la gonorrea.
  • Ultrasuoni.  Questo test utilizza onde sonore ad alta frequenza per produrre immagini precise delle strutture all’interno del vostro corpo.
  • Altri esami di imaging.  il medico può raccomandare addominale raggi X, la tomografia computerizzata (TC) o risonanza magnetica (MRI) per contribuire a rilevare strutture anomale o escrescenze.
  • Laparoscopia.  Durante la laparoscopia, il medico fa una piccola incisione nell’addome e inserisce un tubo sottile collegato a una piccola telecamera (laparoscopio). Il laparoscopio consente al medico di visualizzare gli organi pelvici e verificare la presenza di tessuti anormali o segni di infezione nel vostro bacino. Questa procedura è particolarmente utile per rilevare endometriosi e la malattia infiammatoria pelvica cronica.

Trovare la causa del dolore pelvico cronico può essere un processo lungo, e in alcuni casi, una spiegazione chiara non può mai essere trovato. Con pazienza e aperta comunicazione, tuttavia, voi e il vostro medico può sviluppare un piano di trattamento che aiuta a vivere una vita piena con il minimo disagio.

Trattamenti e farmaci

Se il medico può individuare una causa specifica, il trattamento si concentrerà su eliminando quella causa. Tuttavia, se la causa del vostro dolore pelvico non può essere trovato, il trattamento si concentrerà sulla gestione del dolore.

Farmaci
A seconda della causa, il medico può raccomandare una serie di farmaci per trattare la vostra condizione, come ad esempio:

  • Antidolorifici.  rimedi dolore over-the-counter, come l’aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) o acetaminofene (Tylenol, altri), possono dare un sollievo parziale dal dolore pelvico. A volte un antidolorifico di prescrizione può essere necessario.Antidolorifici solo, tuttavia, raramente risolve il problema del dolore cronico.
  • Trattamenti ormonali.  i giorni in cui si ha dolore pelvico possono coincidere con una particolare fase del ciclo mestruale ed i cambiamenti ormonali che controllano l’ovulazione e le mestruazioni. Pillola anticoncezionale o altri farmaci ormonali possono contribuire ad alleviare il dolore pelvico ciclico.
  • Antibiotici.  Se l’infezione è la fonte del vostro dolore, il vostro medico può prescrivere antibiotici.
  • Antidepressivi.  Alcuni tipi di antidepressivi possono essere utili per una varietà di sindromi da dolore cronico. Antidepressivi triciclici, come amitriptilina, nortriptilina (Pamelor) e altri, sembrano avere antidolorifici così come gli effetti antidepressivi. Essi possono contribuire a migliorare il dolore pelvico cronico, anche in donne che non hanno la depressione.

Terapie
Il medico può raccomandare terapie o procedure specifiche come parte del trattamento per il dolore pelvico cronico. Questi possono includere:

  • La terapia fisica.  Applicazioni di caldo e freddo per il vostro addome, esercizi di stretching, massaggi e altre tecniche di rilassamento possono migliorare il vostro dolore pelvico cronico. Il medico potrebbe consigliare anche esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Un fisioterapista può aiutare con queste terapie e aiutare a sviluppare strategie di coping per il dolore. A volte i fisioterapisti bersaglio specifici punti di dolore che utilizzano la stimolazione nervosa transcutanea (TENS), in cui gli elettrodi fornire impulsi elettrici per vie nervose vicine, o insegnando biofeedback, una tecnica che consente di identificare le aree di muscoli stretti in modo da poter imparare a rilassarsi quelli aree.
  • Neurostimolazione (stimolazione del midollo spinale).  Questo trattamento comporta l’impianto di un dispositivo che blocca vie nervose così il segnale di dolore non può raggiungere il cervello. Può essere utile, a seconda della causa del vostro dolore pelvico.
  • Innescare iniezioni di punti.  Se il medico trova un punto specifico in cui si sente dolore, si può beneficiare di iniezione diretta di un farmaco paralizzante in un punto dolente (punto di trigger). La medicina, di solito una lunga durata d’azione anestetico locale, in grado di bloccare il dolore e alleviare il disagio.
  • Counseling.  tuo dolore potrebbe essere intrecciata con la depressione, l’abuso sessuale, un disturbo della personalità, un matrimonio in crisi o una crisi familiare.Richiesta di aiuto per problemi psicologici, sociali, spirituali ed emotive può essere una parte essenziale del piano di trattamento.

Chirurgia
Per correggere un problema di fondo che causa dolore pelvico cronico, il medico può raccomandare un intervento chirurgico, come ad esempio:

  • La chirurgia laparoscopica.  Se hai l’endometriosi, i medici in grado di rimuovere le aderenze o tessuto endometriale mediante chirurgia laparoscopica. Durante la chirurgia laparoscopica, il tuo chirurgo inserisce uno strumento di visualizzazione sottile (laparoscopio) attraverso una piccola incisione vicino all’ombelico e inserti strumenti per rimuovere il tessuto endometriale attraverso uno o più ulteriori piccole incisioni.
  • . Isterectomia  relativamente di rado, il medico potrebbe consigliare un intervento di isterectomia e ovariectomia bilaterale – un intervento chirurgico per rimuovere l’utero e le ovaie. La rimozione delle ovaie priva endometriosi di estrogeni, di cui ha bisogno per crescere. Isterectomia e ovariectomia possono essere un’opzione per alcune cause di dolore pelvico nelle donne in età fertile passato, ma di solito non è raccomandato.

Programmi di riabilitazione Dolore
Potrebbe essere necessario provare una combinazione di approcci di trattamento prima di trovare quello che funziona meglio per voi. Se del caso, si potrebbe considerare di entrare in un programma di riabilitazione del dolore. Questi tipi di programmi, come il Dolore Centro di Riabilitazione presso la Mayo Clinic, in genere forniscono un approccio di squadra per il trattamento, compresi gli aspetti medici e psichiatrici.

Stile di vita e rimedi

Un aspetto frustrante del dolore cronico è che può avere un grande impatto sulla vostra vita quotidiana. Quando il dolore colpisce, si può avere difficoltà a dormire, l’esercizio o l’esecuzione di attività fisica.

L’ansia e lo stress possono peggiorare il dolore cronico. Tecniche di gestione dello stress efficace non solo aiutano a ridurre i livelli di stress, ma anche possono contribuire ad alleviare il dolore lo stress-triggered. Utilizzare o imparare strategie per la gestione dello stress, come ad esempio:

  • Praticare la meditazione
  • Utilizzo semplice respirazione profonda
  • Aumentare l’attività fisica ed esercizio fisico
  • Ottenere abbastanza sonno
Powered by: Wordpress