Malattia

Embolia di liquido amniotico

Amniotic fluid embolismUn embolia di liquido amniotico è una condizione rara ma grave che si verifica quando del liquido amniotico – il liquido che circonda il bambino in utero durante la gravidanza – o il materiale fetale, come i capelli, entra nella circolazione sanguigna materna.

Un embolia di liquido amniotico è più probabile che si verificano durante il parto o subito dopo.

Un embolia di liquido amniotico è difficile da diagnosticare. Se il medico sospetta si potrebbe avere un embolia di liquido amniotico, è necessario un trattamento immediato per evitare complicanze potenzialmente letali.

Sintomi

Un embolia di liquido amniotico si sviluppa improvvisamente e rapidamente.

Segni e sintomi di una embolia di liquido amniotico potrebbero includere:

  • Improvvisa mancanza di respiro
  • Eccesso di liquido nei polmoni (edema polmonare)
  • Improvviso abbassamento della pressione
  • Insufficienza circolatoria improvvisa (collasso cardiovascolare)
  • Problemi di pericolo di vita, con la coagulazione del sangue (coagulopatia intravascolare disseminata)
  • Alterazione dello stato mentale, come ad esempio l’ansia
  • Nausea o vomito
  • Brividi
  • Rapida frequenza cardiaca o disturbi del ritmo del battito cardiaco
  • Sofferenza fetale, come un rallentamento del battito cardiaco
  • Sequestri
  • Coma

Cause

Perché si verifica un embolia di liquido amniotico non è ben compreso.

Un embolia di liquido amniotico si verifica quando il materiale liquido o fetali amniotico entra nella circolazione sanguigna materna, eventualmente passando attraverso le lacrime le membrane fetali. E ‘probabile che il liquido amniotico contiene componenti che provocano una reazione infiammatoria ed attivano la coagulazione nei polmoni della madre e dei vasi sanguigni.

Tuttavia, embolie di liquido amniotico sono rari – ed è probabile che qualche liquido amniotico entra comunemente nel sangue materno durante il parto senza causare problemi. Non è chiaro perché in alcuni casi questo porta ad una embolia di liquido amniotico.

Sono necessarie ulteriori ricerche su ciò che provoca embolia di liquido amniotico.

Fattori di rischio

Embolie di liquido amniotico sono rari, il che rende difficile l’identificazione dei fattori di rischio. Si stima che ci siano tra 1 e 12 casi di embolia di liquido amniotico per ogni 100.000 consegne.

La ricerca suggerisce che i diversi fattori potrebbero essere collegati ad un aumentato rischio di embolia di liquido amniotico, tuttavia, tra cui:

  • Età materna avanzata.  Se siete 35 anni al momento della nascita del bambino, potrebbe essere ad aumentato rischio di embolia di liquido amniotico.
  • Problemi di placenta.  Se ci sono anomalie nel vostro placenta – la struttura che si sviluppa in utero durante la gravidanza – si potrebbe avere un rischio maggiore di embolia di liquido amniotico. Anomalie possono includere la placenta copertura totale o parziale della cervice (placenta previa) o la placenta peeling lontano dalla parete interna dell’utero prima della consegna (distacco di placenta). Queste condizioni possono interrompere le barriere fisiche tra voi e il vostro bambino.
  • Preeclampsia.  Se si dispone di preeclampsia – la pressione alta e eccesso di proteine ​​nelle urine dopo 20 settimane di gravidanza – si potrebbe essere ad aumentato rischio di sviluppare una embolia di liquido amniotico.
  • Dal medico del lavoro.  ricerca limitata suggerisce che alcuni metodi di induzione del lavoro sono associati ad un aumentato rischio di embolia di liquido amniotico. Ricerca su questo link, tuttavia, è in conflitto.
  • Parto operativo.  Avere un cesareo, un forcipe o una estrazione a vuoto potrebbe aumentare il rischio di embolia di liquido amniotico. Queste procedure possono interrompere le barriere fisiche tra voi e il vostro bambino. Non è chiaro, tuttavia, se parti operativi sono veri e propri fattori di rischio per embolia di liquido amniotico o vengono utilizzati dopo la condizione si sviluppa al fine di garantire una rapida consegna.
  • Genetica.  Alcuni esperti ritengono che la genetica potrebbe avere un ruolo nel determinare il rischio di embolia di liquido amniotico di una donna.

Complicazioni

Un embolia di liquido amniotico può causare gravi complicazioni per voi e il vostro bambino.

Se si dispone di una embolia di liquido amniotico, sei a rischio aumentato di:

  • Lesioni cerebrali.  ossigeno nel sangue può causare danni permanenti, grave neurologica o morte cerebrale.
  • . Lunga degenza in ospedale  le donne che sopravvivono ad un embolia di liquido amniotico spesso richiedono un trattamento in unità di terapia intensiva e – a seconda della portata delle loro complicazioni – potrebbe passare settimane o mesi in ospedale.

Si stima che embolie di liquido amniotico causano fino al 10 per cento delle morti materne nei paesi sviluppati. La morte può verificarsi entro un’ora dall’inizio dei sintomi.

Se si dispone di un embolia amniotica, il vostro bambino non ancora nato è a maggior rischio di una lesione cerebrale a causa di una mancanza di ossigeno. La condizione può anche essere fatale per i bambini.

Prepararsi per un appuntamento

Un embolia di liquido amniotico è una emergenza medica, lasciando il tempo di prepararsi.Se siete preoccupati per il rischio di avere un embolia di liquido amniotico, parlare con il medico. Tenete a mente, tuttavia, che le embolie di liquido amniotico sono rari, imprevedibile e apparentemente unpreventable.

I test e diagnosi

Non esistono test di laboratorio per la diagnosi di un embolia di liquido amniotico. Una diagnosi è tipicamente fatta dopo le altre condizioni sono state escluse. In alcuni casi, la diagnosi è fatta solo dopo la morte materna.

Trattamenti e farmaci

Un embolia di liquido amniotico richiede un trattamento rapido per affrontare bassi di ossigeno nel sangue e la pressione sanguigna bassa.

Trattamenti di emergenza potrebbero includere:

  • Posizionamento del catetere.  vostro team sanitario sarà posto un tubo cavo sottile in una delle arterie (catetere arterioso) per monitorare la pressione del sangue. Avrete anche un altro tubo inserito in una vena del torace (catetere venoso centrale), che può essere usato per dare fluidi, farmaci o trasfusioni, oltre a prelevare il sangue.
  • Ossigeno.  Potrebbe essere necessario avere un tubo di respirazione inserito le vie aeree per aiutarla a respirare.
  • Farmaci.  Il medico potrebbe dare farmaci per migliorare e supportare la funzione cardiaca. Altri farmaci possono essere usati per diminuire la pressione causata dal fluido succedendo nel vostro cuore e polmoni.
  • Trasfusioni.  Se si dispone di sanguinamento incontrollabile, avrete bisogno di trasfusioni di sangue, prodotti del sangue e fluidi di sostituzione.

Se si dispone di una embolia di liquido amniotico prima di consegnare il bambino, il medico tratterà con un occhio verso la consegna in tutta sicurezza il tuo bambino il più presto possibile. È necessaria una situazione di emergenza C-sezione.

Coping e supporto

Vivere una condizione di gravidanza pericolosa per la vita può essere spaventoso e stressante per voi e la vostra famiglia. Tu e il tuo bambino potrebbe incorrere in gravi complicazioni e richiedono lunghi ricoveri in ospedale.

Durante questo momento difficile, appoggiati a cari per il supporto. Considerate unendo rete per superstiti. Inoltre, lavorare con il vostro fornitore di assistenza sanitaria per determinare in che modo è possibile gestire in modo sicuro il recupero e il vostro ruolo come la madre di un neonato.

Powered by: Wordpress