Malattia

Epatite tossica

Epatite tossicaEpatite tossica è un’infiammazione del fegato come reazione a determinate sostanze a cui si è esposti. Epatite tossica può essere causata da alcol, sostanze chimiche, farmaci o integratori alimentari.

In alcuni casi, epatite tossica sviluppa entro ore o giorni di esposizione ad una tossina. In altri casi, può richiedere mesi di uso regolare prima che i segni e sintomi di epatite tossica appaiono.

I sintomi di epatite tossica spesso vanno via quando l’esposizione alla tossina si ferma. Ma epatite tossica può danneggiare il fegato, che porta alla cicatrizzazione irreversibile del tessuto del fegato (cirrosi) e, in alcuni casi, a insufficienza epatica.

Sintomi

Forme lievi di epatite tossica non possono causare alcun sintomo e possono essere rilevate solo dagli esami del sangue. Quando segni e sintomi di epatite tossica si verificano, possono includere:

  • Ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi (ittero)
  • Pizzicore
  • Dolore addominale nella parte superiore destra dell’addome
  • Stanchezza
  • Perdita di appetito
  • Nausea e vomito
  • Eruzione
  • Perdita di peso
  • Scuro o urine di colore tea-

Quando per vedere un medico

Consultare il medico se avete qualsiasi segno o sintomo che la preoccupa.

Dosi eccessive di alcuni farmaci, come il paracetamolo (Tylenol, altri), può portare a insufficienza epatica. Ottenere assistenza medica immediata se pensate che un adulto o un bambino ha preso una dose eccessiva di paracetamolo o sviluppa segni o sintomi di una possibile overdose di paracetamolo, come ad esempio:

  • Sudorazione
  • Nausea e vomito
  • Dolore addominale superiore
  • Coma

Se si sospetta un sovradosaggio di paracetamolo, chiamare immediatamente il 911, i servizi di emergenza locali o, negli Stati Uniti, un centro antiveleni a 800-222-1222. Un sovradosaggio di paracetamolo può essere fatale.

Cause

Epatite tossica si verifica quando il fegato si sviluppa l’infiammazione a causa di esposizione a una sostanza tossica. Epatite tossica può anche svilupparsi quando si prende troppo di una prescrizione o over-the-counter farmaci.

Uno dei ruoli del fegato comporta la rimozione e abbattere la maggior parte dei farmaci e sostanze chimiche dal flusso sanguigno. Abbattere le tossine crea sottoprodotti che possono danneggiare il fegato. Anche se il fegato ha una grande capacità di rigenerazione, la costante esposizione a sostanze tossiche può causare gravi, danni a volte irreversibili.

Epatite tossica può essere causata da:

  • . Alcol  Bere pesante per molti anni può portare ad epatite alcolica – infiammazione nel fegato a causa di alcol.
  • Over-the-counter antidolorifici.  antidolorifici Nonprescription come il paracetamolo (Tylenol, altri), l’aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e naproxene (Aleve, altri) possono danneggiare il fegato, soprattutto se assunto spesso o in combinazione con alcol.
  • Prescrizione di farmaci.  Alcuni farmaci legati alle gravi lesioni al fegato sono la combinazione di droga amoxicillina-acido clavulanico (Augmentin), alotano, isoniazide, acido valproico (Depakene), fenitoina (Dilantin, Phenytek), azatioprina (Azasan, Imuran), niacina (Niaspan), atorvastatina (Lipitor), lovastatina (Mevacor), Pravastatina (Pravachol), Simvastatina (Zocor), Fluvastatina (Lescol), Rosuvastatina (Crestor), ketoconazolo, alcuni antibiotici, certi farmaci antivirali e steroidi anabolizzanti. Ci sono molti altri.
  • Erbe e integratori.  Alcune erbe considerati pericolosi per il fegato includono cascara, Chaparral, consolida, kava e efedra. Ci sono molti altri. I bambini possono sviluppare danni al fegato se sbaglio integratori vitaminici per caramelle e prendere grandi dosi.
  • Prodotti chimici industriali.  chimici si può essere esposti a sul posto di lavoro può causare danno epatico. Sostanze chimiche comuni che possono causare danni al fegato includono la pulizia a secco tetracloruro di carbonio solvente, una sostanza usata per fare la plastica chiamato cloruro di vinile, all’erbicida paraquat e un gruppo di sostanze chimiche industriali chiamati bifenili policlorurati.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di epatite tossica includono:

  • Prendendo over-the-counter antidolorifici o di alcuni farmaci da prescrizione. Prendendo un farmaco o over-the-counter antidolorifico che comporta un rischio di danno epatico aumenta il rischio di epatite tossica. Ciò è particolarmente vero se si prende più farmaci o prendere più della dose raccomandata di farmaco.
  • Avere una malattia del fegato.  Avere un grave disturbo al fegato come la cirrosi o steatosi epatica ti rende molto più sensibili agli effetti delle tossine.
  • Avendo l’epatite.  Avere epatite virale causata dal virus dell’epatite B o C rende il fegato più vulnerabile.
  • Invecchiamento.  Come l’età, il vostro fegato scompone le sostanze nocive più lentamente. Questo significa che le tossine ed i loro sottoprodotti rimanere nel vostro corpo più a lungo.
  • Bere alcol.  Bere alcool durante l’assunzione di farmaci aumenta gli effetti tossici della maggior parte dei farmaci.
  • Essere di sesso femminile.  Perché le donne sembrano metabolizzare certe tossine più lentamente rispetto agli uomini, i loro fegati sono esposti a concentrazioni ematiche elevate di sostanze nocive per periodi di tempo più lunghi. Questo aumenta il rischio di epatite tossica.
  • Avendo alcune mutazioni genetiche.  Ereditare alcune mutazioni genetiche che influenzano la produzione e l’azione degli enzimi epatici che abbattere le tossine può rendere più sensibili a epatite tossica.
  • Lavorare con le tossine industriali.  Lavorare con determinate sostanze chimiche industriali si mette a rischio di epatite tossica.

Complicazioni

L’infiammazione associata a epatite tossica può portare a danni al fegato e cicatrici. Nel tempo, questo sfregio, chiamato cirrosi, rende difficile per il vostro fegato a fare il suo lavoro. Cirrosi alla fine porta a insufficienza epatica. L’unico trattamento per l’insufficienza epatica cronica è quello di sostituire il fegato con un sano da un donatore (trapianto di fegato).

Prepararsi per un appuntamento

Per fissare un appuntamento con il medico di famiglia o medico di medicina generale se avete qualsiasi segno o sintomo che la preoccupa. Se stai pensato di avere un problema al fegato, come l’epatite tossica, è probabile essere indirizzati ad uno specialista del fegato (epatologo).

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di coprire, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronti e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Prendete un familiare o un amico lungo.  volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparando un elenco di domande vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per epatite tossica, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • È danneggiato il mio fegato?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario che stai suggerendo?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?
  • Che dovrà stabilire se devo pianificare una visita di follow-up?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere può consentire più tempo per coprire i punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Cosa prescrizione e over-the-counter farmaci stai assumendo, e hai iniziato a eventuali nuovi farmaci di recente?
  • Non si prende integratori a base di erbe o nutrizionali?
  • Quanto alcol si beve e quanto spesso?
  • Avete notato ingiallimento nel bianco degli occhi?
  • Il colore delle urine è apparso scuro?
  • C’è qualcuno nella tua famiglia ha una storia di malattia epatica?

Test e diagnosi

I test e le procedure utilizzate per diagnosticare l’epatite tossica includono:

  • Esame fisico.  vostro medico potrebbe eseguire un esame fisico e prendere una storia medica. Ricordati di portare al tuo appuntamento tutti i farmaci che stai prendendo, tra cui over-the-counter farmaci ed erbe, nei loro contenitori originali. Informi il medico se si lavora con sostanze chimiche industriali o essere stati esposti a pesticidi, erbicidi o altre tossine ambientali.
  • Gli esami del sangue.  Il medico può ordinare esami del sangue che cercano alti livelli di alcuni enzimi epatici. Questi livelli di enzimi in grado di dimostrare quanto bene il fegato sta funzionando.
  • Esami di imaging.  il medico può raccomandare un test di imaging per creare un’immagine del fegato mediante ecografia, tomografia computerizzata (TAC) o la risonanza magnetica (MRI).
  • La biopsia epatica.  Una biopsia epatica può aiutare a confermare la diagnosi di epatite tossica. Durante una biopsia epatica, un ago viene usato per estrarre un piccolo campione di tessuto dal fegato. Il campione viene esaminato al microscopio.

Trattamenti e farmaci

I trattamenti per l’epatite tossica includono:

  • Fermare l’esposizione alla tossina.  medici lavoreranno per determinare che cosa sta causando il danno al fegato. A volte è chiaro che cosa sta causando i sintomi, e altre volte ci vuole più lavoro investigativo per determinare una causa. Nella maggior parte dei casi, fermando l’esposizione alla tossina che causa infiammazione epatica ridurrà i segni ed i sintomi si verificano.
  • Farmaci per invertire danni al fegato causati da paracetamolo.  Se il danno epatico è stato causato da un sovradosaggio di paracetamolo, riceverai una sostanza chimica chiamata acetilcisteina subito. Prima questo farmaco viene somministrato, maggiore è la possibilità di limitare i danni al fegato. E ‘più efficace se somministrato entro 16 ore dalla overdose di paracetamolo.
  • La terapia di supporto in un ospedale .  persone con gravi sintomi sono suscettibili di ricevere la terapia di supporto in ospedale, compresi fluidi per via endovenosa e di farmaci per alleviare la nausea e il vomito.
  • Trapianto di fegato.  Quando la funzione del fegato è gravemente compromessa, un trapianto di fegato può essere l’unica opzione per alcune persone. Un trapianto di fegato è un intervento chirurgico per rimuovere il fegato malato e sostituirlo con un fegato sano da un donatore. La maggior parte dei fegati utilizzati nei trapianti di fegato provengono da donatori deceduti. In alcuni casi, i fegati possono provenire da donatori viventi che donano una parte del loro fegato.

Prevenzione

Perché non è possibile sapere come ti reagisce a un farmaco particolare, epatite tossica non può sempre essere evitata. Ma si può ridurre il rischio di problemi al fegato se:

  • Farmaci limite.  prendere farmaci da prescrizione e senza ricetta medica solo quando assolutamente necessario. Studiare le opzioni non farmacologiche per i problemi comuni, come la pressione alta, colesterolo alto e il dolore da artrite.
  • Prendere farmaci solo come indicato.  Seguire le indicazioni esattamente per qualsiasi farmaco si prende. Non superare la quantità consigliata, anche se non sembrano i sintomi a migliorare. Perché gli effetti di over-the-counter antidolorifici a volte svaniscono in fretta, è facile prendere troppo.
  • Siate cauti con erbe e integratori.  Non date per scontato che un prodotto naturale non causare danni. Discutere i rischi ei benefici con il vostro medico prima di prendere erbe e integratori. Il National Institutes of Health gestisce il sito LiverTox dove è possibile cercare farmaci e integratori per vedere se sono legati a danni al fegato.
  • Non mescolare alcol e droghe.  Alcool e farmaci sono una pessima combinazione. Se stai prendendo acetaminofene, non bere alcolici. Chiedete al vostro medico o al farmacista circa l’interazione tra alcol e altri farmaci da prescrizione e senza ricetta medica che si usa.
  • Prendere precauzioni con sostanze chimiche.  Se si lavora con o utilizzare sostanze chimiche pericolose, adottare tutte le precauzioni necessarie per proteggersi dall’esposizione. Se venite in contatto con una sostanza nociva, seguire le linee guida sul posto di lavoro, o chiamare i tuoi servizi di emergenza comunale o al centro antiveleni locale per un aiuto.
  • Tenere i farmaci e sostanze chimiche lontano dai bambini. Conservare tutti i farmaci e integratori vitaminici lontano dai bambini e in contenitori a prova di bambino in modo che i bambini possano accidentalmente inghiottire.
Powered by: Wordpress