Malattia

Eruzione cutanea Poison ivy

Eruzione cutanea Poison ivyPoison ivy eruzione cutanea è causata da una sensibilità ad una resina oleosa chiamata urushiol, che si trova nelle foglie, fusti e radici di edera velenosa, veleno di quercia e sommacco veleno.

Almeno il 50 per cento delle persone che entrano in contatto con queste piante sviluppano un’eruzione cutanea pruriginosa. Il tipo più pericoloso di esposizione si verifica quando la pianta viene bruciato e il fumo viene inalato, che può colpire i polmoni.

I casi lievi di rash edera velenosa non richiedono alcun trattamento medico. Per eruzioni cutanee più gravi o diffuse – soprattutto se è sul tuo viso o genitali – il medico può suggerire l’assunzione di pillole di corticosteroidi, come il prednisone, per alcune settimane.

Sintomi

Segni e sintomi di un rash edera velenosa includono:

  • Rossore
  • Pizzicore
  • Gonfiore
  • Blister

Spesso, l’eruzione sembra una linea retta per il modo in pianta sfiora la pelle. Ma se si entra in contatto con un capo di abbigliamento o pelliccia animale domestico che ha urushiol su di esso, l’eruzione può essere più estesa. La reazione di solito si sviluppa da 12 a 48 ore dopo l’esposizione e dura in genere due o tre settimane.

La gravità del rash dipende dalla quantità di urushiol che ottiene sulla vostra pelle. Una sezione di pelle con più urushiol su di esso può sviluppare un rash prima. È inoltre possibile trasferire l’olio ad altre parti del corpo con le dita.

La pelle deve venire a diretto contatto con l’olio della pianta ad essere colpiti. Fluido Blister non si diffonde l’eruzione.

Quando per vedere un medico
Consulta il medico se:

  • La reazione è grave o diffusa
  • L’eruzione colpisce il tuo viso o genitali
  • Le bolle sono trasudano pus
  • Si sviluppa una febbre superiore a 100 F (37,8 C)
  • L’eruzione non migliora entro poche settimane

Cause

Poison ivy eruzione cutanea è causata da una resina oleosa chiamata urushiol – trovati nelle foglie, fusti e radici di edera velenosa, veleno di quercia e sommacco veleno. Urushiol è molto appiccicoso, quindi attacca facilmente alla vostra pelle, vestiti, utensili, attrezzature o la pelliccia di animale domestico. È possibile ottenere una reazione edera velenosa da:

  • Contatto diretto.  Se si tocca direttamente le foglie, fusto, radici o bacche della pianta, si può avere una reazione.
  • Toccare oggetti contaminati.  Se si cammina attraverso alcuni edera veleno e poi toccare le scarpe, si può ottenere qualche urushiol sulle vostre mani, che si possono poi trasferire al vostro viso toccando o sfregamento. Se l’oggetto contaminato non è pulito, il urushiol su di esso può ancora causare una reazione cutanea anni più tardi.
  • L’inalazione di fumo dagli impianti di combustione.  Anche il fumo da combustione edera velenosa, quercia velenosa e sommacco veleno contiene l’olio e può irritare o danneggiare i vostri passaggi nasali o nei polmoni.

Un rash edera velenosa per sé non è contagiosa. Fluido Blister non contiene urushiol e non si diffonderà l’eruzione. Inoltre, non è possibile ottenere edera velenosa da un’altra persona se hai avuto il contatto con urushiol che è ancora su quella persona o sul suo abbigliamento.

Fattori di rischio

Alcune persone sono extra-sensibili al petrolio che provoca eruzioni cutanee edera velenosa, e questa tendenza sembra funzionare in famiglie.

Occupazioni e hobby all’aria aperta si può mettere a rischio più elevato per l’esposizione edera velenosa, quercia di veleno o sommacco veleno. Gli esempi includono:

  • Gli agricoltori
  • Forestale
  • Paesaggisti
  • Giardinieri
  • Vigili del fuoco
  • Lavoratori edili
  • Via cavo o linea telefonica installatori

Complicazioni

Se si gratta un rash edera velenosa, batteri sotto le unghie possono causare la pelle a diventare infetta. Consulta il medico se pus inizia trasuda dalle vesciche. Il trattamento comprende generalmente antibiotici.

Prepararsi per un appuntamento

Probabilmente non avrà bisogno di cure mediche per un rash edera velenosa a meno che l’eruzione cutanea persiste per più di un paio di settimane, o se si pensa che l’eruzione è stato infettato. Se siete interessati, probabilmente prima vedere il vostro medico di base. Tuttavia, lui o lei potrebbe fare riferimento a un medico specializzato in malattie della pelle (dermatologo).

Cosa si può fare
prima dell’appuntamento, si consiglia di scrivere una lista di tutti i farmaci e integratori che si prendono e una lista di domande per il medico. Gli esempi includono:

  • Quanto durerà questa eruzione durerà?
  • E ‘OK per zero?
  • Sarà graffiare diffondere l’eruzione?
  • Saranno schioccare le bolle diffondono l’eruzione?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Cosa posso fare per aiutare a controllare il prurito?
  • Come posso evitare questo in futuro?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, quali:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • Avete avuto un rash simile in passato?
  • Avete trascorso del tempo all’aperto di recente?
  • Quali passi trattamento avete già provato?

Test e diagnosi

In genere non è necessario consultare il medico per un rash edera velenosa. Tuttavia, se si fa visitare il vostro medico, lui o lei sarà in grado di diagnosticare il eruzione cutanea, cercando in esso. Non è necessaria alcuna ulteriore prova.

Trattamenti e farmaci

Trattamenti edera velenosa sono generalmente limitati ai metodi di cura di sé, e l’eruzione va tipicamente via da solo nel giro di due o tre settimane.

Se l’eruzione è diffusa o si traduce in un gran numero di bolle, il medico può prescrivere un corticosteroide orale, come il prednisone, per il trattamento di edera velenosa. Se una infezione batterica si è sviluppato presso il sito eruzione, il medico probabilmente vi darà una prescrizione di un antibiotico per via orale.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Un rash edera velenosa finirà per andare via da solo. Ma il prurito può essere difficile da affrontare. Ecco alcuni passi si può prendere per contribuire a controllare il prurito:

  • Applicare una crema corticosteroide over-the-counter per i primi giorni.
  • Applica calamina lozione.
  • Assumere antistaminici per via orale, come la difenidramina (Benadryl, altri), che possono anche aiutare a dormire meglio.
  • Immergetevi in ​​un bagno freddo-acqua contenente un prodotto a base di farina d’avena bagno-(Aveeno).
  • Luogo fresco, impacchi umidi sulla zona interessata per 15 a 30 minuti più volte al giorno.

Prevenzione

Per evitare eruzioni cutanee edera velenosa, seguire questi suggerimenti:

Evitare le piante
imparare a identificare edera velenosa, quercia velenosa e sommacco veleno. Durante le escursioni o impegnati in altre attività che potrebbero esporre a questi impianti, cercare di rimanere sulle vie cancellati. Se il campeggio, assicuratevi di montare la tenda in una zona priva di queste piante.

Tenere gli animali domestici da che attraversa zone boscose in modo che urushiol non accidentalmente bastone per la loro pelliccia, che poi può toccare. Se pensate che il vostro animale domestico può essere contaminata con urushiol, indossare un paio di guanti di gomma lunghi e dare il vostro animale domestico un bagno.

Rimuovere o uccidere le piante
nel vostro giardino, è possibile utilizzare un erbicida per sbarazzarsi di edera velenosa o utilizzare guanti pesanti per tirare delicatamente fuori dal terreno. In seguito, rimuovere e lavare accuratamente i guanti e le mani. Non bruciare veleno edera o piante legate perché il urushiol può essere effettuata dal fumo.

Lavare la pelle
lavare delicatamente la resina nociva dalla pelle, utilizzando qualsiasi tipo di sapone, entro cinque a 10 minuti dopo l’esposizione può aiutare a prevenire una reazione. Dopo un’ora o così, tuttavia, il urushiol è solitamente penetrato la pelle, e il lavaggio non necessariamente impedire una reazione, ma può aiutare a ridurre la sua gravità. Assicurarsi di lavare sotto le unghie troppo.

Oggetti sporcate
indossare pantaloni lunghi, calze, scarpe e guanti aiuterà a proteggere la vostra pelle, ma essere sicuri di lavare i vestiti prontamente con detersivo – idealmente in una lavatrice – se pensi sei venuto in contatto con edera velenosa. Maneggiare con cura i vestiti contaminati in modo da non trasferire il urushiol di mobili, tappeti o elettrodomestici.

Inoltre, lavare eventuali altri elementi contaminati – come ingranaggi esterni, attrezzi da giardino, gioielli, scarpe e persino i lacci delle scarpe – il più presto possibile. Urushiol può rimanere potente per anni. Quindi, se si mette via una giacca contaminato senza lavarla e tira fuori un anno dopo, l’olio sulla giacca potrebbe ancora provocare una reazione.

Applicare una crema protettiva
Prima di potenziale esposizione al veleno edera, si potrebbe desiderare di provare una crema over-the-counter pelle contenente bentoquatam (IvyBlock). Bentoquatam assorbe urushiol e impedisce o riduce la reazione della pelle al petrolio.

Powered by: Wordpress