Malattia

Fistola retto-vaginale

Fistola retto-vaginaleUna fistola retto-vaginale è una connessione anormale tra la parte inferiore del vostro intestino crasso – retto – e la vostra vagina. Contenuto del tuo intestino possono fuoriuscire attraverso la fistola, il che significa che potrebbero passare gas o feci attraverso la vagina.

Una fistola retto-vaginale può derivare da un infortunio durante il parto, il morbo di Crohn o altre malattie infiammatorie intestinali, radioterapia o il cancro nella zona pelvica, o una complicazione dopo un intervento chirurgico nella zona pelvica.

I sintomi di una fistola retto-vaginale sono spesso causa di stress emotivo e disagio fisico, che può influenzare l’autostima e le relazioni intime. Anche se introdurre l’argomento con il medico può essere difficile, è importante avere una fistola retto-vaginale valutato. Alcuni fistole retto-vaginali possono chiudere in proprio, ma la maggior parte hanno bisogno di essere riparato chirurgicamente.

Sintomi

A seconda delle dimensioni e la posizione della fistola, si possono avere sintomi lievi o problemi significativi con la continenza e l’igiene. Segni e sintomi di una fistola retto-vaginale possono includere:

  • Passaggio di gas, feci o pus dalla vagina
  • Un perdite vaginali maleodoranti
  • Infezioni delle vie vaginali o urinarie ricorrenti
  • Irritazione o dolore nella vulva, vagina e l’area tra la vagina e l’ano (perineo)
  • Dolore durante i rapporti sessuali

Quando per vedere un medico

Se si verificano segni o sintomi di fistola retto-vaginale, prendere un appuntamento per vedere il vostro medico. Una fistola può essere la prima indicazione di un problema più serio, come una zona di infezione dove ha raccolto pus (ascesso) o cancro. E ‘importante che il medico identificare la causa della fistola e determinare se e quando dovrebbe essere riparato. A seconda della causa, il medico può fare riferimento a un chirurgo colorettale o ginecologico.

Cause

Una fistola retto-vaginale può formare a seguito di:

  • Lesioni durante il parto.  lesioni durante il parto sono la causa più comune di fistole retto-vaginali. Tali lesioni sono lacrime perineo che si estendono per l’intestino o un’infezione o lacerazione di un episiotomia – una incisione chirurgica per allargare il perineo durante il parto vaginale. Questi possono avvenire dopo un lungo, difficile lavoro.Le fistole che si verificano da parto possono anche comportare lesioni alle sfintere anale, gli anelli del muscolo alla fine del retto che si aiutano tengono nelle feci.
  • Morbo di Crohn.  La seconda causa più comune di fistole retto-vaginali, malattia di Crohn è un tipo di malattia infiammatoria intestinale in cui il rivestimento del tratto digestivo si infiamma. La maggior parte delle donne con malattia di Crohn non sviluppano mai una fistola retto-vaginale, ma avere il morbo di Crohn non aumenta il rischio di malattia.
  • Cancro o radioterapia nella vostra zona pelvica.  Un tumore canceroso nel tuo retto, cervice, vagina, dell’utero o del canale anale può portare allo sviluppo di una fistola retto-vaginale. La radioterapia per i tumori in queste zone può anche mettere a rischio di sviluppare una fistola. Una fistola causata da radiazioni forme di solito entro due anni dopo il trattamento.
  • Chirurgia che coinvolge la vagina, il perineo, il retto o l’ano.  chirurgia preventiva nella vostra regione pelvica inferiore, come la rimozione dell’utero (isterectomia), in rari casi può portare allo sviluppo di una fistola.
  • Altre cause.  Raramente, una fistola retto-vaginale può essere causata da infezioni nel vostro ano o del retto; infezioni di piccoli rigonfiamenti sacchetti del tubo digerente (diverticolite); infiammazione a lungo termine del colon e del retto (colite ulcerosa); o lesioni vaginali di diverso durante il parto.

Complicazioni

Complicazioni fisiche di fistola retto-vaginale possono includere:

  • Incontinenza
  • Problemi con l’igiene
  • Infezioni delle vie vaginali o urinarie ricorrenti
  • Irritazione o infiammazione della vagina, il perineo o la pelle intorno l’ano
  • Fistola infetta che forma un ascesso, un problema che può diventare pericolosa per la vita se non trattata
  • Fistola recidiva

Tra le donne con malattia di Crohn che sviluppano una fistola, la possibilità di un altro fistola formare più tardi è alto.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro fornitore di cure primarie. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento si può fare riferimento immediatamente ad un medico specializzato in malattie che interessano l’apparato riproduttivo femminile (ginecologo).

Cosa si può fare

Per preparare l’appuntamento:

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo per prepararsi per i test diagnostici.
  • Fate una lista di sintomi che stai vivendo.  Includere quelli che possono sembrare estranei alla ragione per l’appuntamento.
  • Fate una lista delle vostre informazioni mediche chiave.  Include tutte le altre condizioni per cui si sta trattando, tutti gli ambulatori del passato, ed i nomi di tutti i farmaci, vitamine, rimedi a base di erbe o integratori che stai prendendo.
  • Considerare domande da porre al medico.  Fate una lista, portarlo con voi per il vostro appuntamento, e prendere appunti come il medico risponde alle vostre domande.

Per fistola retto-vaginale, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che cosa sta causando questi sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di test ho bisogno? Do questi test richiedono alcuna preparazione particolare?
  • Questa è la condizione temporanea o di lunga durata?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Esistono alternative al trattamento si sta raccomandando?
  • Avrò bisogno di un intervento chirurgico?
  • Avete opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera mettere a fuoco. Il medico può chiedere:

  • Quando hai iniziato a sperimentare i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Siete in grado di avere movimenti intestinali regolari?
  • Avete esperienza di perdita incontrollata delle feci, chiamato anche l’incontinenza fecale?
  • Avete difficoltà con costipazione che richiede un eccessivo sforzo?
  • Ha partorito per via vaginale? Ci sono state delle complicazioni?
  • Hai mai avuto chirurgia pelvica?
  • Sei mai stato curato per un cancro ginecologico?
  • Avete avuto la radioterapia pelvica?
  • Avete altre condizioni mediche, come il morbo di Crohn?

Test e diagnosi

Ci si può aspettare un esame fisico e alcuni test, descritti di seguito, a seconda delle vostre esigenze.

Esame fisico

Il medico eseguirà un esame fisico per cercare di individuare la fistola retto-vaginale e verificare la presenza di un eventuale tumore massa, infezione o ascesso. Esame del medico comprende l’ispezione tua vagina, ano e la zona tra loro (perineo) con una mano guantata.

A meno che la fistola è molto basso in vagina e facilmente visibile, il medico può utilizzare uno speculum per vedere l’interno della vostra vagina. Uno strumento simile ad uno speculum, chiamato proctoscopio, può essere inserito nel vostro ano e retto per verificare eventuali problemi. Il medico può prelevare un campione di tessuto per il laboratorio di analisi (biopsia) durante la procedura.

I test per l’individuazione fistole

Spesso una fistola non viene rilevato durante l’esame fisico. Il medico può raccomandare altri test, come quelli qui sotto, per individuare e valutare una fistola retto-vaginale. Questi test possono anche aiutare il vostro team medico nella pianificazione per la chirurgia.

  • Test di contrasto.  Un vaginogram o un clisma opaco può aiutare a identificare una fistola che si trova nel retto superiore. Questi test utilizzano un mezzo di contrasto per mostrare sia la vagina o l’intestino su un’immagine X-ray.
  • Test di colorante blu.  Questa prova consiste nel posizionare un tampone nella vagina, poi iniettando colorante blu nel retto. Colorazione blu sul tampone mostra la presenza di una fistola.
  • La tomografia computerizzata (TC).  Una TAC dell’addome e del bacino fornisce più dettagli rispetto ad una radiografia standard di fa. La TAC può contribuire ad individuare una fistola e determinare la causa.
  • La risonanza magnetica (MRI).  Questo test crea immagini dei tessuti molli nel vostro corpo. RM può mostrare la posizione di una fistola, come pure il coinvolgimento di organi pelvici o la presenza di un tumore.
  • Anorettale ultrasuoni.  Questa procedura utilizza le onde sonore per produrre un’immagine video del vostro ano e del retto. Il medico inserisce uno strumento appuntito, bacchetta-come nel vostro ano e del retto. Anorettale ultrasuoni in grado di valutare la struttura del vostro sfintere anale e può mostrare danni causati durante il parto.
  • Manometria anorettale.  Questo test misura la sensibilità e la funzione del vostro retto e può fornire informazioni utili sulla tua sfintere rettale e la vostra capacità di controllare il passaggio delle feci. Questo test non individua fistole, ma può aiutare nella pianificazione per la riparazione della fistola.
  • Altri test.  Se il medico sospetta di avere la malattia infiammatoria intestinale, lui o lei può ordinare una colonscopia per visualizzare il colon. Durante la procedura, il medico può prendere piccoli campioni di tessuto (biopsia) per l’analisi di laboratorio, che può aiutare a confermare la diagnosi della malattia di Crohn.

Trattamenti e farmaci

I sintomi di una fistola retto-vaginale può essere molto doloroso, ma il trattamento offre generalmente buoni risultati. Trattamento per la fistola dipende dalla sua causa, dimensione, posizione e l’effetto sui tessuti circostanti.

Farmaci

A seconda delle circostanze, il medico può consigliare farmaci.

  • Antibiotici.  Se l’area intorno alla fistola è stato infettato, ti verrà dato un ciclo di antibiotici prima di un intervento chirurgico. Gli antibiotici possono anche essere raccomandato per le donne con malattia di Crohn che sviluppano una fistola.
  • Infliximab.  altro farmaco che può aiutare a guarire una fistola in donne con malattia di Crohn è Infliximab (Remicade), che può aiutare a ridurre l’infiammazione.

Chirurgia

A volte fistole guarire da soli, ma la maggior parte delle persone hanno bisogno di un intervento chirurgico per chiudere o riparare la connessione anormale. Prima che un’operazione può essere effettuata, la pelle e altri tessuti attorno alla fistola devono essere sani, senza segni di infezione o infiammazione. Il medico può consigliare un periodo di attesa di 3-6 mesi prima di un intervento chirurgico al fine di garantire il tessuto circostante è sano e vedere se la fistola si chiude da solo.

Intervento chirurgico per chiudere una fistola può essere fatto da un ginecologo o chirurgo colorettale. L’obiettivo è quello di rimuovere la fistola e chiudere l’apertura cucendo insieme tessuto sano. Le opzioni chirurgiche comprendono:

  • Cucire un plug fistola anale o una patch di tessuto biologico nella fistola per consentire al tessuto di crescere nella patch e guarire la fistola.
  • Utilizzando un innesto di tessuto prelevato da una parte del vostro corpo o piegare un lembo di tessuto sano sopra l’apertura fistola nelle vicinanze.
  • Facendo riparazione chirurgica più complicato se i muscoli dello sfintere anale anche sono danneggiati o se c’è cicatrici o danni ai tessuti dalle radiazioni o morbo di Crohn.
  • Esecuzione di una colostomia prima di riparare una fistola in casi più complessi o ricorrenti per deviare feci attraverso un’apertura nel vostro addome anziché attraverso il retto. Questo può essere necessario se hai avuto danni ai tessuti o cicatrici dal precedente intervento chirurgico o radioterapia, un’infezione in corso o significativa contaminazione fecale, un tumore o un ascesso. Se è necessaria una colostomia, il chirurgo può aspettare otto a 12 settimane prima della riparazione della fistola. Di solito dopo circa 3-6 mesi e la conferma che il fistola è guarita, la colostomia può essere invertita e la funzione intestinale normale viene ripristinata.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Una buona igiene può aiutare ad alleviare il disagio e ridurre il rischio di infezioni del tratto vaginale o urinario durante l’attesa per la riparazione.

  • Lavare con acqua.  lavare delicatamente la zona genitale esterna con acqua calda ogni volta che si verificano perdite vaginali o il passaggio delle feci. Una doccia è una buona opzione.
  • Evitare irritanti.  sapone può asciugare e irritare la pelle, ma un sapone inodore delicato può essere necessario moderazione. Evitare di sapone duro o profumato e tamponi e pastiglie profumate. Lavande vaginali possono aumentare le probabilità di infezione.
  • Asciugare accuratamente.  Lasciare l’area da asciugare dopo il lavaggio, o tamponando delicatamente la zona asciutta con la carta igienica o un panno pulito.
  • Evitare di strofinare con la carta igienica a secco.  Pre-umidificate, senza alcool, salviette profumate o salviette o batuffoli di cotone inumidito può essere una buona alternativa per la pulizia della zona.
  • Utilizzare un impacco freddo.  Applicare un impacco freddo, come un panno, alle pieghe in apertura della vagina (labbra).
  • Applicare una crema o in polvere.  creme barriera all’umidità aiutano a mantenere la pelle irritata di avere un contatto diretto con il liquido o feci. Talco Nonmedicated o amido di mais può anche contribuire ad alleviare il disagio. Chiedete al vostro medico a raccomandare un prodotto. Assicurarsi che la zona è pulita e asciutta prima di applicare qualsiasi crema o in polvere.
  • Indossare biancheria intima di cotone e abiti larghi.  indumenti stretti può limitare il flusso d’aria, facendo peggiorare i problemi della pelle. Cambiare la biancheria intima sporca rapidamente. Prodotti come tamponi assorbenti, biancheria intima monouso o pannolini per adulti può aiutare se stai passando liquido o feci, ma essere sicuri di avere uno strato assorbente assorbente sulla parte superiore.

Per ottenere risultati ottimali, assicurarsi di seguire tutte le altre raccomandazioni dal vostro team sanitario.

Powered by: Wordpress