Malattia

Glomerulonefrite

GlomerulonefriteGlomerulonefrite è un’infiammazione dei piccoli filtri a reni (glomeruli). Glomeruli rimuovere il liquido in eccesso, elettroliti e rifiuti dal sangue e li passano in urine. Detta anche malattia glomerulare, glomerulonefrite può essere acuta – un improvviso attacco di infiammazione – o cronica – venendo gradualmente.

Se glomerulonefrite si verifica proprio, è noto come la glomerulonefrite primaria. Se un’altra malattia, come il lupus o il diabete, è la causa, si chiama glomerulonefrite secondaria. Se grave o prolungata, l’infiammazione associata con la glomerulonefrite può danneggiare i reni. Il trattamento dipende dal tipo di glomerulonefrite hai.

Sintomi

Segni e sintomi di glomerulonefrite possono dipendere dal fatto che avete la forma acuta o cronica, e la causa. Il tuo primo indizio che qualcosa è sbagliato può venire dai sintomi o dai risultati di un esame delle urine di routine. Segni e sintomi possono includere:

  • Rosa o urine di colore cola-da globuli rossi nelle urine (ematuria)
  • Urina schiumosa a causa di eccesso di proteine ​​(proteinuria)
  • La pressione alta (ipertensione)
  • Ritenzione idrica (edema) con gonfiore evidente in faccia, mani, piedi e addome
  • Stanchezza da anemia o insufficienza renale

Quando per vedere un medico
fissare un appuntamento subito se stai vivendo uno qualsiasi dei segni o sintomi di glomerulonefrite.

Cause

Una varietà di condizioni può causare glomerulonefrite, che vanno dalle infezioni che colpiscono i reni a malattie che colpiscono tutto il corpo, compresi i reni. A volte la causa è sconosciuta. Ecco alcuni esempi di condizioni che possono portare a infiammazione dei glomeruli dei reni:

Infezioni

  • Glomerulonefrite post-streptococcica.  glomerulonefrite può sviluppare una o due settimane dopo la guarigione da un’infezione mal di gola o, raramente, una infezione della pelle (impetigine). Una sovrapproduzione di anticorpi stimolata dalla infezione può eventualmente stabilirsi nei glomeruli, causando infiammazione. I sintomi di solito includono gonfiore, ridotta produzione di urina e sangue nelle urine. I bambini hanno maggiori probabilità di sviluppare la glomerulonefrite post-streptococcica che sono adulti, e sono anche più probabilità di recuperare in fretta.
  • Endocardite batterica.  batteri possono diffondersi di tanto in tanto attraverso il flusso sanguigno e lodge nel tuo cuore, causando un’infezione di uno o più dei vostri valvole cardiache. Quelli più a rischio sono le persone con un difetto cardiaco, come ad esempio una valvola cardiaca danneggiata o artificiale. Endocardite batterica è associata con la malattia glomerulare, ma la connessione esatta tra i due è chiara.
  • Le infezioni virali.  Tra le infezioni virali che possono scatenare la glomerulonefrite sono il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) che causa l’AIDS, e il virus dell’epatite C e dell’epatite B.

Malattie immunitarie

  • Lupus.  Una malattia infiammatoria cronica, lupus può colpire molte parti del corpo, compresa la pelle, le articolazioni, i reni, le cellule del sangue, cuore e polmoni.
  • Sindrome di Goodpasture.  Una rara malattia polmonare immunologico che possono mimare la polmonite, sindrome di Goodpasture cause di sanguinamento (emorragia) nei polmoni e glomerulonefrite.
  • Nefropatia IgA.  caratterizzata da episodi ricorrenti di sangue nelle urine, questo primarie risultati malattia glomerulare da depositi di immunoglobuline A (IgA) nei glomeruli. Nefropatia IgA può progredire per anni senza sintomi evidenti. La malattia sembra essere più comune negli uomini che nelle donne.

Vasculite

  • Poliarterite.  Questa forma di vasculite colpisce i vasi sanguigni di piccole e medie in molte parti del corpo, come il cuore, i reni e intestino.
  • Granulomatosi di Wegener.  Questa forma di vasculite colpisce i vasi sanguigni di piccole e medie nei polmoni, vie aeree superiori e reni.

Condizioni che possono causare cicatrici dei glomeruli

  • L’alta pressione sanguigna.  danni ai reni e la loro capacità di svolgere le loro normali funzioni possono verificarsi come conseguenza della pressione alta. Glomerulonefrite può anche causare alta pressione sanguigna perché riduce la funzione renale.
  • Nefropatia diabetica.  malattia renale diabetica (nefropatia diabetica) può colpire chiunque con il diabete. La nefropatia diabetica solito ci vogliono anni per svilupparsi. Un buon controllo dei livelli di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna può prevenire o danno renale lento.
  • Glomerulosclerosi focale segmentale.  Caratterizzata da cicatrici sparse di alcuni dei glomeruli, questa condizione può derivare da un’altra malattia o verificarsi per nessun motivo conosciuto.

Glomerulonefrite cronica a volte si sviluppa dopo un attacco di glomerulonefrite acuta. In alcune persone non c’è nessuna storia di malattia renale, quindi la prima indicazione di glomerulonefrite cronica è l’insufficienza renale cronica. Raramente, glomerulonefrite cronica corre nelle famiglie. Una forma ereditaria, la sindrome di Alport, può coinvolgere anche udito o visivi.

Complicazioni

Glomerulonefrite può danneggiare i reni in modo che essi perdono la loro capacità di filtraggio.Questo può portare all’accumulo di livelli pericolosi di fluidi, elettroliti e dei rifiuti nel vostro corpo (chiamata insufficienza renale) e privare il sangue di proteine ​​necessarie.

Complicanze della glomerulonefrite possono includere:

  • Insufficienza renale acuta.  Perdita della funzione nella parte filtrante del nefrone può causare l’accumulo di prodotti di scarto rapidamente. Questa condizione può significare avrete bisogno di dialisi d’emergenza, un mezzo artificiale di rimozione di liquidi extra e rifiuti dal sangue, in genere una macchina rene artificiale (dializzatore).
  • Insufficienza renale cronica.  In questo estremamente grave complicanza, i reni perdono gradualmente la funzione. La funzione renale inferiore al 10 per cento della capacità normale indica malattia renale allo stadio terminale, che normalmente richiede la dialisi o un trapianto di rene per sostenere la vita.
  • L’alta pressione sanguigna.  danni ai reni e al conseguente accumulo di rifiuti nel sangue possono aumentare la pressione sanguigna.
  • Sindrome nefrosica.  Questo è un gruppo di segni e sintomi che possono accompagnare glomerulonefrite ed altre condizioni che influenzano la capacità di filtrazione dei glomeruli. La sindrome nefrosica è caratterizzata da elevati livelli di proteine ​​nelle urine, con conseguente bassi livelli di proteine ​​nel sangue. E ‘anche associato con il colesterolo alto nel sangue e gonfiore (edema) delle palpebre, piedi e addome.

Prepararsi per un appuntamento

Se sei sospetti sui vostri segni e sintomi, il primo passo è probabile che per vedere il vostro medico di famiglia o di un pronto intervento professionale. Tuttavia, se la prima indicazione che si potrebbe avere glomerulonefrite è un esame delle urine anormale, il medico può fare riferimento direttamente a uno specialista di rene (nefrologo).

Per sfruttare al meglio l’appuntamento, aiuta ad essere preparati.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Quando si effettua l’appuntamento, chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Annotare i sintomi che stai avendo,  anche se sembrano estranei alla ragione per l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine e integratori che stai prendendo.
  • Prendere in considerazione un compagno di lungo.  Qualcuno che ti accompagna può aiutare a ricordare le informazioni ottenute dal vostro medico.
  • Scrivete le domande  che ci piace risposta.

Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada.Per glomerulonefrite, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Quanto male i miei reni sembrano essere colpiti?
  • Che tipo di prove ho bisogno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Avrò bisogno di dialisi?
  • Ho altri problemi medici. Come posso gestire insieme a questa condizione?
  • Quali restrizioni devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre i punti in cui vuoi dedicare più tempo. Il medico può chiedere:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • C’è qualcosa sembra migliorare o peggiorare i sintomi?
  • C’è qualcuno nella tua famiglia ha una storia di glomerulonefrite o di altre malattie renali?
  • Avete una storia di ipertensione arteriosa?

Test e diagnosi

Specifici segni e sintomi possono suggerire glomerulonefrite, ma la condizione viene spesso alla luce quando un esame delle urine di routine è anormale. I test per valutare la funzionalità renale e fare una diagnosi di glomerulonefrite includono:

  • Test delle urine.  Un esame delle urine può mostrare globuli rossi e globuli rossi getta nelle urine, un indicatore di possibili danni alla glomeruli. I risultati delle analisi delle urine possono anche mostrare globuli bianchi, un indicatore comune di infezione o infiammazione e aumento di proteine, che potrebbe indicare danni nefrone. Altri indicatori, come ad esempio un aumento dei livelli ematici di creatinina o urea, sono bandiere rosse.
  • Gli esami del sangue.  Questi possono fornire informazioni sui danni renali e insufficienza dei glomeruli per livelli di prodotti di scarto, come la creatinina e azotemia misura.
  • Esami di imaging.  Se il medico rileva prove di danni, lui o lei può raccomandare studi diagnostici che permettono la visualizzazione dei reni, come una radiografia del rene, un esame ecografico o una tomografia computerizzata (TC).
  • Biopsia renale.  Questa procedura comporta l’uso di un ago speciale per estrarre piccoli pezzi di tessuto renale per esame microscopico per aiutare a determinare la causa dell’infiammazione. Una biopsia renale è quasi sempre necessaria per confermare una diagnosi di glomerulonefrite.

Trattamenti e farmaci

Trattamento di glomerulonefrite e il vostro risultato dipende da:

  • Sia che tu abbia una forma acuta o cronica della malattia
  • La causa di fondo
  • Il tipo e la gravità dei segni e sintomi

Alcuni casi di glomerulonefrite acuta, in particolare quelli che seguono una infezione da streptococco, tendono a migliorare in proprio e spesso non richiedono alcun trattamento specifico.

In generale, l’obiettivo del trattamento è quello di proteggere i reni da ulteriori danni.

Il trattamento per la pressione alta
Mantenere la pressione sanguigna sotto controllo è fondamentale per proteggere i reni. Per controllare la pressione sanguigna alta e rallentare il declino della funzione renale, il medico può prescrivere uno dei diversi farmaci, tra cui:

  • Diuretici
  • Enzima di conversione dell’angiotensina (ACE inibitori)
  • L’angiotensina II agonisti del recettore

Trattamento per una causa sottostante
Se c’è una causa di fondo per la vostra infiammazione ai reni, il medico può prescrivere altri farmaci per trattare il problema di fondo, in aggiunta al trattamento per controllare qualsiasi ipertensione:

  • Strep o altra infezione batterica.  Il medico probabilmente prescriverà un antibiotico appropriato.
  • Lupus o vasculite.  medici prescrivono spesso corticosteroidi e farmaci immunosoppressori per controllare l’infiammazione.
  • Nefropatia IgA.  Entrambi i supplementi di olio di pesce e alcuni farmaci immunosoppressori hanno avuto successo in alcune persone con nefropatia IgA.Ulteriori ricerche è stato fatto.
  • Sindrome. Di Goodpasture  La plasmaferesi è talvolta usato per trattare le persone con sindrome di Goodpasture. La plasmaferesi è un processo meccanico che rimuove gli anticorpi dal sangue prendendo un po ‘del suo plasma dal tuo sangue e la sua sostituzione con altri liquidi o plasma donato.

Le terapie per l’insufficienza renale associata
Per glomerulonefrite acuta e insufficienza renale acuta, la dialisi può contribuire a rimuovere il liquido in eccesso e controllare la pressione arteriosa alta. Le uniche terapie a lungo termine per l’insufficienza renale allo stadio terminale sono dialisi e trapianto renale. Quando un trapianto non è possibile, spesso a causa della cattiva salute generale, dialisi diventa l’unica opzione.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Il medico può raccomandare cambiamenti nello stile di vita, tra cui:

  • Limitare l’assunzione di sale per prevenire o ridurre al minimo la ritenzione di liquidi, edema e ipertensione
  • Tagli sulle proteine ​​e consumo di potassio, per rallentare l’accumulo dei rifiuti nel sangue
  • Il mantenimento di un peso sano
  • Controllare il livello di zucchero nel sangue, se si soffre di diabete

Coping e supporto

Vivere con una malattia cronica può tassare le vostre risorse emotive. Se si dispone di glomerulonefrite cronica o insufficienza renale cronica, si potrebbe beneficiare di unirsi a un gruppo di sostegno. Tale gruppo può fornire sia l’ascolto simpatico e informazioni utili. Per scoprire gruppi di sostegno nella vostra zona che si occupano di malattie renali, chiedete al vostro medico o contattare la National Kidney Foundation per trovare il capitolo più vicino a voi.

Prevenzione

Non c’è modo di prevenire la maggior parte delle forme di glomerulonefrite. Tuttavia, qui ci sono alcune misure che possono essere utili:

  • Cercate tempestivo trattamento di un’infezione da streptococco che causa un mal di gola o impetigine.
  • Per prevenire le infezioni che possono portare ad alcune forme di glomerulonefrite, come l’HIV e l’epatite, seguire le linee guida sesso sicuro e di evitare l’uso di droghe per via endovenosa.
  • Controllare la pressione del sangue, che riduce il rischio di danni ai reni da ipertensione.
  • Controllare lo zucchero nel sangue per aiutare a prevenire la nefropatia diabetica.
Powered by: Wordpress