Malattia

Gonfiore dei linfonodi

Gonfiore dei linfonodiGonfiore dei linfonodi di solito si verificano a seguito di esposizione a batteri o virus. Quando gonfiore dei linfonodi sono causati da un’infezione, questo è noto come linfoadenite (lim-moda-uh-NIE-tis). Raramente, gonfiore dei linfonodi sono causate dal cancro.

I tuoi linfonodi, chiamati anche ghiandole linfatiche, svolgono un ruolo fondamentale nella capacità del corpo di combattere virus, batteri e altre cause di malattie. Le aree comuni in cui si può notare gonfiore dei linfonodi includono il collo, sotto il mento, nelle ascelle e l’inguine.

In alcuni casi, il passaggio del tempo e impacchi caldi può essere tutto ciò che serve per trattare il gonfiore dei linfonodi. Trattamento per linfoadenite dipende dalla causa.

Sintomi

Il sistema linfatico comprende una rete di organi, vasi e numerosi linfonodi situati in tutto il corpo. La maggior parte dei tuoi linfonodi si trovano nella tua testa e regione del collo.Linfonodi che spesso gonfiano si trovano in questa zona, così come nelle vostre ascelle e zona inguinale.

Linfonodi gonfi sono un segno che qualcosa non va da qualche parte nel vostro corpo.Quando il vostro linfonodi prima gonfiano, si potrebbe notare:

  • Tenera e linfonodi dolorosi
  • Gonfiore dei linfonodi che possono essere le dimensioni di un pisello o fagiolo, o anche più grandi

A seconda della causa del vostro ingrossamento dei linfonodi, altri segni e sintomi che potreste avere sono:

  • Naso che cola, mal di gola, febbre e altre indicazioni di un’infezione delle vie respiratorie superiori
  • Gonfiore generale dei linfonodi in tutto il corpo – che possono indicare una infezione, come l’HIV o mononucleosi, o un disturbo immunitario, come il lupus o artrite reumatoide
  • Arto gonfio, possibilmente indicando il blocco del sistema linfatico causati da gonfiore in un linfonodo troppo lontano sotto la pelle per sentirsi
  • Temprati, fissi, nodi rapida crescita, indicando un possibile tumore
  • Febbre
  • Sudorazioni notturne

Quando per vedere un medico

Alcuni gonfiore dei linfonodi ritornano alla normalità quando la condizione di base, come ad esempio una infezione lieve, si risolve. Tuttavia, consultare il medico se siete preoccupati o se i linfonodi gonfi:

  • Sono apparsi per nessun motivo apparente
  • Continuare a ingrandire o sono stati presenti per due-quattro settimane
  • Sentire dura o gommosa, o non si muovono quando si preme su di loro
  • Sono accompagnati da febbre persistente, sudorazione notturna e perdita di peso inspiegabile
  • Sono accompagnati da un mal di gola o difficoltà di deglutizione o respirazione

Cause

Un linfonodo è una piccola, rotonda o di cluster a forma di fagiolo di celle coperte da una capsula di tessuto connettivo. Le cellule sono una combinazione di linfociti – che producono particelle proteiche che gli invasori di cattura, come virus – e macrofagi, che abbattere il materiale acquisito. Linfociti e macrofagi filtrare la tua fluido linfatico mentre viaggia attraverso il corpo e si proteggono distruggendo invasori.

I linfonodi si trovano in gruppi e ogni gruppo drena una zona specifica del corpo. Si può essere più probabile notare il gonfiore in alcune aree, come ad esempio nei linfonodi del collo, sotto il mento, nelle ascelle e l’inguine. Il sito dei linfonodi gonfi può aiutare a identificare la causa sottostante.

La causa più comune di ingrossamento dei linfonodi è un’infezione, in particolare una infezione virale, come il raffreddore comune. Tuttavia, ci sono altri tipi di infezioni, compresa parassitarie e batteriche, ed altre possibili cause di gonfiore dei linfonodi. Essi includono:

Infezioni comuni

  • Mal di gola
  • Morbillo
  • Le infezioni dell’orecchio
  • Infected (ascesso) dente
  • Mononucleosi
  • Pelle o ferita infezioni, come cellulite o erisipela
  • Virus dell’immunodeficienza umana (HIV) – il virus che causa l’AIDS

Infezioni comuni

  • Tubercolosi
  • Alcune infezioni sessualmente trasmissibili, come la sifilide
  • Toxoplasmosi – un’infezione parassitaria causata dal contatto con le feci di un gatto infetto o mangiando carne poco cotta
  • Febbre da graffio del gatto – una infezione batterica da un graffio di gatto o morso

Disturbi del sistema immunitario

  • Lupus – una malattia infiammatoria cronica che può colpire le articolazioni, pelle, reni, cellule del sangue, cuore e polmoni
  • L’artrite reumatoide – una malattia infiammatoria cronica che colpisce il tessuto che riveste le articolazioni (sinovia)

Tumori

  • Linfoma – tumore che origina nel sistema linfatico
  • Leucemia – il cancro del sangue che formano tessuti del corpo, compreso il suo midollo osseo e del sistema linfatico
  • Altri tumori che hanno diffuso (metastasi) ai linfonodi

Altre cause possibili, ma rare includono alcuni farmaci, come la fenitoina farmaci anti-sequestro (Dilantin), e farmaci preventivi per la malaria.

Complicazioni

Se l’infezione è la causa dei vostri ingrossamento dei linfonodi e non viene trattata, potrebbero verificano queste complicazioni:

  • Formazione di ascessi.  Un ascesso è una raccolta localizzata di pus causato da un’infezione. Pus contiene fluidi, globuli bianchi, i tessuti morti e batteri o altri invasori.Un ascesso può richiedere drenaggio e trattamento antibiotico. Un ascesso può causare danni significativi se si tratta di un organo vitale.
  • Infezione sangue (batteriemia).  Un’infezione batterica in qualsiasi punto del corpo può progredire fino alla sepsi, causata da una schiacciante infezione del sangue. La sepsi può causare insufficienza d’organo e la morte. Il trattamento prevede l’ospedalizzazione e antibiotici per via endovenosa.

Prepararsi per un appuntamento

Se avete gonfiore dei linfonodi, è molto probabile che iniziare prima vedere il vostro medico di famiglia. Tuttavia, quando si chiama per impostare l’appuntamento, si può essere invitati a cercare assistenza medica immediata se stai vivendo sintomi gravi, come difficoltà di respirazione o della deglutizione.

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo.
  • Scrivete tutti i sintomi che stavate vivendo, e per quanto tempo.  Tra gli altri sintomi, il medico vorrà sapere se hai avuto sintomi simil-influenzali, come febbre o mal di gola, e può chiedere se hai notato cambiamenti nel vostro peso. Includi sulla vostra lista ogni sintomo, da lieve a grave, che hai notato da quando i tuoi linfonodi cominciarono a gonfiarsi.
  • Fate una lista di tutte le esposizioni recenti a possibili fonti di infezione.  Questi possono includere viaggi all’estero, escursioni in zone note per avere le zecche, mangiare carne cotta, essere graffiato da un gatto, o di impegnarsi in comportamenti sessuali ad alto rischio o di sesso con un nuovo partner.
  • Fate una lista delle vostre informazioni mediche chiave,  comprese le altre condizioni siete in trattamento per l’e nomi dei farmaci che stai prendendo. Includere ogni prescrizione e over-the-counter (OTC), farmaci in uso, nonché le eventuali vitamine e integratori.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparare una lista di domande può contribuire a rendere la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada.

Per il gonfiore dei linfonodi, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che cosa sta causando i miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • Quale trattamento mi consiglia?
  • In quanto tempo potrò iniziare a sentirsi meglio?
  • Sono contagioso? Come posso ridurre il rischio di infettare gli altri?
  • Come posso evitare che ciò accada in futuro?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Devo cambiare i trattamenti ho usato?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione per me?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre i punti che si desidera discutere in profondità. Il medico può chiedere:

  • Quali sono i sintomi?
  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • Le tue linfonodi colpiti ottenuto grande nel tempo?
  • Sono il vostro affetto tenero linfonodi?
  • Avete riscontrato febbre o sudorazioni notturne?
  • Avete perso peso senza cercare?
  • Avete un mal di gola o difficoltà a deglutire?
  • Avete avuto alcuna difficoltà a respirare?
  • Sono cambiate le vostre abitudini intestinali?
  • Quali farmaci sta attualmente prendendo?
  • Hai recentemente recato in un altro paese o le regioni a tick-abitati? Chi ha viaggiato con lei si ammalano?
  • Sei stato recentemente esposto a nuovi animali? Eri morso o graffiato?
  • Recentemente avete avuto rapporti sessuali con un nuovo partner?
  • Ti praticare sesso sicuro? Hai fatto in modo da quando sei diventato sessualmente attiva?
  • Fumi? Per quanto tempo?

Cosa si può fare nel frattempo

Mentre si attende per il vostro appuntamento, impacchi caldi e OTC antidolorifici, come ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e acetaminofene (Tylenol, altri), possono rendere voi o il vostro bambino più comodo. Non dare l’aspirina per il tuo bambino senza prima consultarsi con il medico del bambino, a causa del suo legame con la sindrome di Reye dannoso.

Test e diagnosi

Per diagnosticare ciò che potrebbe essere la causa vostri gonfiore dei linfonodi, il medico può avere bisogno:

  • La vostra storia medica.  Inoltre, il medico vorrà sapere quando e come i vostri gonfiore dei linfonodi sviluppati e se avete altri segni o sintomi.
  • Un esame fisico.  vostro medico anche voler controllare i linfonodi vicino alla superficie della pelle per le dimensioni, la tenerezza, il calore e la consistenza. Il sito dei tuoi linfonodi gonfi e gli altri segni e sintomi offrirà indizi per la causa sottostante.
  • Gli esami del sangue.  seconda del vostro medico sospetta sta causando il gonfiore dei linfonodi, alcuni esami del sangue possono essere effettuate per confermare o escludere il sospetto condizione di base. I test specifici dipenderanno dalla causa sospettata, ma molto probabilmente includeranno un esame emocromocitometrico completo (CBC), che aiuta a valutare la salute generale e rilevare una serie di disturbi, comprese le infezioni e leucemia.
  • Studi di imaging.  Una radiografia del torace o la tomografia computerizzata (TC) della zona interessata può aiutare a determinare potenziali fonti di infezione o di trovare tumori.
  • Biopsia del linfonodo.  Se il medico non può definire con precisione la diagnosi, può essere utile per rimuovere un campione da un linfonodo o addirittura un intero linfonodo per l’esame microscopico.Il metodo di biopsia può essere agoaspirato (FNA), che il medico può svolgere durante una visita ambulatoriale, o si può essere riferito ad un chirurgo o radiologo per questa procedura. In FNA, il medico inserisce un sottile ago cavo nel linfonodo e rimuove (aspirati), le cellule, che vengono poi inviati a un laboratorio per lo studio. Ultrasuoni – una procedura non invasiva che utilizza le onde sonore per creare immagini di organi e tessuti – può essere utilizzato per guidare l’ago e garantire l’accuratezza.

    In alcuni casi, si può richiedere una biopsia. Questo tipo di biopsia – chiamata anche biopsia chirurgica – rimuove una parte o la totalità di un linfonodo attraverso un’incisione per l’analisi. Un chirurgo esegue questa procedura durante l’utilizzo di anestetici locali o generali.

Trattamenti e farmaci

Gonfiore dei linfonodi causata da un virus possono tornare alla normalità dopo le risolve infezione virale. Gli antibiotici non sono utili per trattare le infezioni virali. Trattamento per il gonfiore dei linfonodi da altre cause dipende dalla causa:

  • Infezione.  Il trattamento più comune per linfonodi gonfi causate da un’infezione batterica è antibiotici. Se i suoi linfonodi gonfi sono dovuti ad un’infezione da HIV, riceverai un trattamento di tale condizione.
  • Disturbo immunitario.  Se i linfonodi gonfi sono il risultato di alcune condizioni, come il lupus o artrite reumatoide, il trattamento è diretto alla condizione di base.
  • Cancro.  nodi gonfi causati dal cancro richiedono un trattamento per il cancro. A seconda del tipo di tumore, il trattamento può comportare chirurgia, radioterapia o chemioterapia.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Se i suoi linfonodi gonfi sono teneri o dolorose, si potrebbe ottenere un certo rilievo effettuando le seguenti operazioni:

  • Applicare calore.  Applicare un caldo, impacco umido, come un panno imbevuto di acqua calda e strizzato, per l’area interessata.
  • Prendere antidolorifici.  Over-the-counter antidolorifici, come l’aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e acetaminofene (Tylenol, altri), può contribuire ad alleviare il dolore e la febbre. Non dare il tuo bambino aspirina senza consultare il medico a causa del suo legame con la sindrome di Reye nei bambini. La sindrome di Reye è una malattia rara ma grave che può influenzare il sangue, il fegato e il cervello di un bambino o adolescente riprendendo da una infezione virale.
  • Ottenere un riposo adeguato.  Spesso bisogno di riposo per aiutare il recupero dalla condizione di base.
Powered by: Wordpress