Malattia

Idrocele

IdroceleUn idrocele è un sacco pieno di liquido che circonda un testicolo che provoca gonfiore dello scroto, la sacca di pelle sciolto sotto il pene. Essi sono comuni nei neonati, ma la maggior parte idroceli scompaiono senza trattamento entro il primo anno di vita. I ragazzi più grandi e gli uomini adulti possono sviluppare un idrocele a causa di infiammazione o lesioni all’interno dello scroto.

Un idrocele di solito non è doloroso. In genere non dannoso, un idrocele potrebbe non essere necessario alcun trattamento. Tuttavia, se avete gonfiore dello scroto, consultare il medico per escludere altre cause.

Sintomi

Di solito l’unica indicazione di un idrocele è un gonfiore indolore di uno o entrambi i testicoli.Uomini adulti con un idrocele possono provare fastidio dalla pesantezza di un scroto gonfio.Talvolta, il testicolo gonfio può essere inferiore al mattino e più grande nel corso della giornata.

Quando per vedere un medico 
per te
vedere il vostro medico se si verificano gonfiore dello scroto. E ‘importante escludere altre possibili cause per il gonfiore. A volte un idrocele è associato ad un ernia inguinale, in cui un punto debole nella parete addominale permette un ciclo di intestino di estendere nello scroto e che può richiedere un trattamento.

Per il vostro bambino
Se il vostro bambino ha scrotale gonfiore, fissare un appuntamento con il medico del vostro bambino. Se il medico determina che la causa del gonfiore è un idrocele, che tipicamente si scompare da solo. Tuttavia, se idrocele del vostro bambino non scompare dopo un anno o se si allarga, si dovrebbe fare un altro appuntamento per il pediatra di esaminare nuovamente il idrocele.

Cause

Per i ragazzi del bambino, un idrocele può svilupparsi nel grembo materno. Normalmente, i testicoli scendono dalla cavità addominale del bambino in via di sviluppo nello scroto. Un sac (processus vaginalis) accompagna ogni testicolo, permettendo al fluido di circondano i testicoli.

Nella maggior parte dei casi, ogni sacca chiusa e il liquido è assorbito. Tuttavia, se il fluido rimane dopo il sacco si chiude, la condizione è nota come un idrocele noncommunicating.Poiché il sacco viene chiuso, il fluido non può rifluire nell’addome. Di solito il liquido viene assorbito in un anno.

In alcuni casi, tuttavia, l’uscita rimane aperto. Con questa condizione, nota come comunicare idrocele, il sacco può modificare la dimensione o, se il sacco scrotale è compresso, il fluido può scorrere indietro nell’addome.

Nei maschi anziani, un idrocele può svilupparsi come conseguenza di infiammazione o danno ai scroto. Infiammazione può essere il risultato di un’infezione del piccolo tubo spiralato sul retro di ogni testicolo (epididimite) o del testicolo.

Fattori di rischio

La maggior parte idroceli sono presenti alla nascita (congenita), e bambini che nascono prematuri hanno un rischio maggiore di avere un idrocele.

I fattori di rischio per lo sviluppo di un idrocele più tardi nella vita sono:

  • Lesioni scrotale
  • Infezioni, comprese le infezioni sessualmente trasmissibili

Complicazioni

Un idrocele genere non è pericoloso e non influenza la fertilità. Tuttavia, può essere associato ad una condizione testicolare fondo che può causare gravi complicazioni:

  • Infezione o tumore.  Entrambi possono ridurre la produzione o la funzione degli spermatozoi.
  • Ernia inguinale.  un’ansa intestinale potrebbe diventare intrappolati nel punto debole della parete addominale (strozzata), una condizione pericolosa per la vita.

Prepararsi per un appuntamento

Ottenere il trattamento medico immediato se voi o il vostro bambino sviluppa improvvisa, dolore scrotale grave o gonfiore, soprattutto all’interno di diverse ore di un infortunio allo scroto. Questi segni e sintomi possono verificarsi con un certo numero di condizioni, tra idrocele. Questi segni e sintomi possono essere causati anche da una condizione chiamata torsione testicolare. Torsione testicolare è una condizione medica di emergenza che si verifica quando un testicolo diventa così contorto che il flusso di sangue è bloccato. Il testicolo può essere salvato solo se questa condizione viene trattata entro poche ore quando i sintomi hanno cominciato.

Se voi o il vostro bambino ha indolore gonfiore dello scroto, chiamare il medico. Dopo un primo appuntamento, il medico può fare riferimento ad un medico specializzato nel tratto urinario e disturbi sessuali maschili (urologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi voi o il vostro bambino ha avuto,  e per quanto tempo.
  • Nota possibili fonti di lesioni o infezioni.  neonati con idrocele sono tipicamente nati con la condizione. Ma in un bambino di età superiore o adulto di sesso maschile, il medico vorrà sapere se c’è stato alcun trauma recente allo scroto. Negli uomini sessualmente attivi, le possibili cause di infezione includono avere rapporti sessuali non protetti, con più partner sessuali o avere rapporti sessuali con un nuovo partner.
  • Annotare le informazioni mediche chiave,  comprese eventuali altri problemi di salute ed i nomi di tutti i farmaci voi o il vostro bambino sta prendendo.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico. Creare la vostra lista di domande in anticipo può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

Per idrocele, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Cosa ne pensi sta causando questo gonfiore?
  • Ci sono altre possibili cause?
  • Quali esami mi consiglia?
  • Quale approccio terapia mi consiglia, se del caso?
  • Se stai raccomandando vigile attesa, quanto spesso sono necessari esami di follow-up?
  • Quali segni o sintomi indicherà che è il momento di trattare questa condizione?
  • Fa idrocele aumenta il rischio di problemi di salute a lungo termine?
  • Ti consigliamo di eventuali restrizioni di attività?
  • Ci sono dei trattamenti a casa che potrebbero aiutare?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a chiedere ulteriori domande che possono venire su durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Un medico che voi o il vostro bambino vede per un possibile idrocele rischia di porre una serie di domande.

Se il bambino è affetto:

  • Quando hai notato questo gonfiore?
  • È il gonfiore aumentata nel tempo?
  • Il vostro bambino è in alcun dolore?
  • Il vostro bambino ha altri sintomi?
  • Quali preoccupazioni ti altro?

Se siete interessati:

  • Quando hai notato il gonfiore?
  • Avete segni o sintomi oltre al gonfiore?
  • Avete avuto qualsiasi scarico dal vostro pene?
  • Avete notato alcun sangue nel vostro sperma?
  • Avete disagio o dolore nella zona interessata?
  • Avete dolore durante il rapporto o quando si eiacula?
  • Avete un bisogno frequente o urgente di urinare?
  • Fa male quando si urina?
  • Ti praticare sesso sicuro?
  • Avete voi e il vostro partner stato testato per le infezioni sessualmente trasmissibili (IST)?
  • I vostri hobby o lavoro comportano sollevamento di carichi pesanti?
  • Avete avuto uno o più prostata o infezioni del tratto urinario in passato?
  • Ti è stata diagnosticata con altre condizioni della prostata?
  • Avete mai avuto radiazioni o interventi chirurgici nella zona interessata?
  • Stai prendendo dei farmaci?

Che cosa si può fare nel frattempo
Se sei un maschio adulto sessualmente attivi, evitare il contatto sessuale che potrebbe mettere il vostro partner a rischio di contrarre una malattia sessualmente trasmissibile nel tempo che porta fino al vostro appuntamento. Questo include i rapporti sessuali, sesso orale e qualsiasi contatto genitale pelle-a-pelle.

Test e diagnosi

Il medico farà un esame fisico. L’esame può rivelare un scroto allargata che non è tenera al tatto. Pressione all’addome o nello scroto può ingrandire o ridurre il sacco pieno di liquido, che possono indicare un ernia inguinale associata.

Poiché il fluido in un idrocele di solito è chiaro, il medico può brillare una luce attraverso lo scroto (transilluminazione). Con un idrocele, la luce illustrerà il testicolo, che indica che il fluido chiaro circonda.

Se il medico sospetta tuo idrocele è causata da infiammazione, esami del sangue e delle urine possono aiutare a determinare se si dispone di una infezione, come epididimite.

Il fluido che circonda il testicolo può tenere il testicolo di essere sentita. In questo caso, potrebbe essere necessario un test di imaging ad ultrasuoni. Questo test, che utilizza onde sonore ad alta frequenza per creare immagini di strutture all’interno del vostro corpo, può escludere un ernia, tumore testicolare o altra causa di gonfiore scrotale.

Trattamenti e farmaci

Per i neonati, idroceli genere scompaiono da soli entro un anno. Se un idrocele non scompare dopo un anno o se continua a ingrandire, può avere bisogno di essere rimosso chirurgicamente.

Per i maschi adulti pure, idroceli spesso vanno via da soli entro sei mesi. Un idrocele richiede un trattamento solo se si arriva abbastanza grande da causare disagio o deturpazione. Allora può essere necessario rimuovere.

Approcci di trattamento includono:

  • Escissione chirurgica (hydrocelectomy).  Rimozione di un idrocele può essere eseguita su una base ambulatoriale in anestesia generale o spinale. Il chirurgo può fare un’incisione nello scroto o basso addome per rimuovere dell’idrocele. Se un idrocele è scoperto durante l’intervento chirurgico per riparare un’ernia inguinale, il medico può rimuovere, anche se ti sta causando alcun disagio.Un hydrocelectomy può richiedere di avere un tubo di drenaggio e indossare una medicazione ingombrante sul sito di incisione per un paio di giorni dopo l’intervento.Inoltre, potrebbe essere consigliato di indossare un sostegno scrotale per un certo tempo dopo l’intervento chirurgico. Impacchi di ghiaccio applicato alla zona scrotale dopo l’intervento può contribuire a ridurre il gonfiore. Rischi chirurgici includono coaguli di sangue, infezioni o lesioni allo scroto.
  • Aspirazione con ago.  Un’altra opzione è quella di rimuovere il liquido nello scroto con un ago. L’iniezione di un ispessimento o indurimento (sclerosante) Farmaco dopo l’aspirazione può aiutare a prevenire il fluido da reaccumulating. Aspirazione e l’iniezione può essere un’opzione per gli uomini che hanno fattori di rischio che rendono la chirurgia più pericoloso. I rischi di questa procedura includono infezione e dolore scrotale.

A volte, un idrocele può ripresentarsi dopo il trattamento.

Powered by: Wordpress