Malattia

Il cancro al polmone

Il cancro al polmoneIl cancro ai polmoni è un tipo di cancro che inizia nei polmoni. I polmoni sono due organi spugnosi nel tuo petto che prendono in ossigeno quando si inala e rilasciano anidride carbonica quando si espira.

Il cancro al polmone è la principale causa di decessi per cancro negli Stati Uniti, tra uomini e donne. Il cancro al polmone sostiene più vite ogni anno di fare colon, prostata, ovaie e tumori al seno combinati.

Le persone che fumano hanno il maggior rischio di cancro polmonare. Il rischio di cancro ai polmoni aumenta con la durata e il numero di sigarette che hai fumato. Se si smette di fumare, anche dopo aver fumato per molti anni, è possibile ridurre notevolmente le probabilità di sviluppare il cancro ai polmoni.

Sintomi

Il cancro al polmone in genere non provoca segni e sintomi nelle sue prime fasi. Segni e sintomi del cancro del polmone si verificano in genere solo quando la malattia è avanzata.

Segni e sintomi del cancro del polmone possono includere:

  • Un nuovo tosse che non va via
  • Cambiamenti in una tosse cronica o “tosse del fumatore”
  • Tosse con sangue, anche una piccola quantità
  • Mancanza di respiro
  • Dolore toracico
  • Respiro sibilante
  • Raucedine
  • Perdere peso senza cercare
  • Il dolore osseo
  • Mal di testa

Quando per vedere un medico
fissare un appuntamento con il medico se avete qualsiasi segno o sintomo che la preoccupa.

Se fumate e sono stati in grado di uscire, prendere un appuntamento con il medico. Il medico può raccomandare strategie per smettere di fumare, come la consulenza, i farmaci e prodotti sostitutivi della nicotina.

Cause

Il fumo provoca la maggior parte dei tumori polmonari – sia nei fumatori e nelle persone esposte al fumo passivo. Ma il cancro del polmone si verifica anche in persone che non hanno mai fumato e in coloro che non hanno mai avuto una prolungata esposizione al fumo passivo.In questi casi, ci può essere nessuna altra causa di cancro ai polmoni.

Come il fumo provoca il cancro ai polmoni
medici ritengono che il fumo provoca il cancro ai polmoni, danneggiando le cellule che rivestono i polmoni. Quando si inala il fumo di sigaretta, che è pieno di sostanze cancerogene (sostanze cancerogene), cambiamenti nel tessuto polmonare iniziano quasi subito. In un primo momento il suo corpo potrebbe essere in grado di riparare questo danno. Ma con ogni esposizione ripetuta, le cellule normali che rivestono i polmoni sono sempre più danneggiati.Nel tempo, il danno induce le cellule ad agire in modo anomalo e casualmente cancro possono sviluppare.

Tipi di cancro del polmone
medici dividono cancro polmonare in due tipi principali basate sulla comparsa di cellule tumorali del polmone al microscopio. Il medico fa le decisioni di trattamento basate sulla quale principale tipo di cancro ai polmoni che avete. I due tipi generali di cancro del polmone sono:

  • Piccolo cancro polmonare delle cellule.  piccole cellule del polmone si verifica quasi esclusivamente nei forti fumatori ed è meno comune rispetto ai non-piccolo cancro polmonare delle cellule.
  • Tumore del polmone non a piccole cellule.  Tumore non a piccole cellule del polmone è un termine generico per numerosi tipi di tumori polmonari che si comportano in modo simile. Non a piccole cellule di tumori polmonari includono il carcinoma a cellule squamose, l’adenocarcinoma e carcinoma a grandi cellule.

Fattori di rischio

Una serie di fattori può aumentare il rischio di cancro ai polmoni. Alcuni fattori di rischio possono essere controllati, ad esempio, per smettere di fumare. E altri fattori non possono essere controllati, come ad esempio la tua storia familiare. I fattori di rischio per il cancro al polmone sono:

  • Fumo.  Fumare resta il fattore di rischio più grande per il cancro del polmone. Il rischio di cancro ai polmoni aumenta con il numero di sigarette fumate ogni giorno e il numero di anni che hai fumato. Smettere a qualsiasi età può ridurre significativamente il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni.
  • L’esposizione al fumo passivo.  Anche se non fumo, il rischio di cancro ai polmoni aumenta se si è esposti al fumo passivo.
  • L’esposizione al radon gas.  radon è prodotto dalla ripartizione naturale di uranio nel suolo, roccia e l’acqua che diventa poi parte dell’aria che si respira. Livelli pericolosi di radon possono accumularsi in qualsiasi edificio, comprese le case. Kit di prova di radon, che possono essere acquistati nei negozi per la casa, in grado di determinare se i livelli sono al sicuro. Se vengono rilevati livelli pericolosi, rimedi sono disponibili.
  • . Esposizione all’amianto e altre sostanze chimiche  di esposizione professionale ad amianto e altre sostanze note per causare il cancro – come arsenico, cromo e nichel – può anche aumentare il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni, soprattutto se sei un fumatore.
  • Storia familiare di cancro al polmone.  persone con un genitore, fratello o figlio con cancro del polmone hanno un aumentato rischio di malattia.
  • L’uso eccessivo di alcol.  Bere più di una moderata quantità di alcol – non più di un bicchiere al giorno per le donne o due bicchieri al giorno per gli uomini – può aumentare il rischio di cancro ai polmoni.
  • Alcune malattie polmonari legate al fumo.  Fumatori con determinate malattie polmonari, come l’enfisema, possono avere un aumentato rischio di cancro polmonare.

Complicazioni

Cancro del polmone può causare complicazioni, quali:

  • Mancanza di respiro.  persone con cancro del polmone può sperimentare mancanza di respiro, se il cancro si sviluppa per bloccare le maggiori vie respiratorie. Il cancro del polmone può anche causare l’accumulo di liquido intorno ai polmoni, rendendo più difficile per il polmone interessata ad espandere completamente quando si inala.
  • Tosse con sangue.  cancro del polmone può causare sanguinamento nelle vie respiratorie, che può causare a tossisce sangue (emottisi). A volte il sanguinamento può diventare grave. I trattamenti sono disponibili per controllare l’emorragia.
  • Dolore.  AVANZATA cancro polmonare che si diffonde al rivestimento di un polmone o in un’altra zona del corpo, come un osso, può causare dolore. Informi il medico se si verificano dolori. Il dolore può essere inizialmente lieve e intermittente, ma può diventare costante. Farmaci, radioterapia e altri trattamenti possono contribuire a rendere più confortevole.
  • Liquido nel torace (versamento pleurico).  cancro del polmone può causare l’accumulo di liquido nello spazio che circonda il polmone interessato nella cavità toracica (spazio pleurico). Versamento pleurico può derivare da cancro diffusione fuori dei polmoni o in reazione al cancro polmonare nei polmoni. Fluid accumulando nel torace può provocare mancanza di respiro. I trattamenti sono disponibili per drenare il liquido dal torace e ridurre il rischio che il versamento pleurico si verificherà di nuovo.
  • . Cancro che si diffonde ad altre parti del corpo (metastasi) cancro polmonare spesso diffonde (metastatizza) ad altre parti del corpo – più comunemente il cervello, ossa, fegato e ghiandole surrenali. Il cancro che si diffonde possono causare dolore, nausea, mal di testa, o altri segni e sintomi a seconda di cosa organo è interessato. In alcuni casi, i trattamenti sono disponibili per isolato metastasi, ma nella maggior parte dei casi, l’obiettivo del trattamento di metastasi è solo per alleviare i segni ei sintomi.
  • Morte.  Purtroppo, i tassi di sopravvivenza per le persone con diagnosi di cancro al polmone sono molto bassi. Nella maggior parte dei casi, la malattia è fatale. Persone con diagnosi nelle prime fasi hanno le maggiori possibilità di una cura. Il medico può discutere le vostre possibilità di sopravvivenza con voi.

Prepararsi per un appuntamento

Se si dispone di segni e sintomi che si preoccupano, iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Se il medico sospetta di avere il cancro ai polmoni, è probabile essere indirizzati ad uno specialista. Specialisti che trattano le persone con cancro del polmone possono includere:

  • I medici che si specializzano nel trattamento del cancro (oncologi)
  • I medici che diagnosticano e curano le malattie polmonari (pneumologi)
  • I medici che utilizzano le radiazioni per trattare il cancro (oncologi)
  • I chirurghi che operano sul polmone (chirurghi toracici)
  • I medici che trattano segni e sintomi di cancro e il trattamento del cancro (specialisti di cure palliative)

Che cosa si può fare
Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Per aiutarvi a ottenere pronto, cercare di:

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento. Nota: quando i sintomi hanno cominciato.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  così come qualsiasi vitamine o integratori, che si sta prendendo.
  • Raccogliere le vostre cartelle cliniche.  Se hai avuto una radiografia del torace o una scansione fatta da un medico diverso, cercare di ottenere il file e portarlo al vostro appuntamento.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  volte può essere difficile da assorbire tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Domande da chiedere se siete stati diagnosticati con cancro del polmone
tuo tempo con il medico è limitato, quindi preparando un elenco di domande ti aiuteranno a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per il cancro del polmone, alcune domande fondamentali da porre sono:

  • Che tipo di cancro al polmone ho?
  • Posso vedere la radiografia del torace o TAC che mostra il mio cancro?
  • Che cosa sta causando la mia raucedine?
  • Qual è lo stadio del mio cancro ai polmoni?
  • Avrò bisogno di altri esami?
  • Il mio tumore si è diffuso ad altre parti del mio corpo?
  • Quali sono le opzioni di trattamento?
  • Sarà una di queste opzioni di trattamento curare il mio cancro?
  • Quali sono i potenziali effetti collaterali di ogni trattamento?
  • Esiste un trattamento che si pensa sia meglio per me?
  • C’è un beneficio se ho smesso di fumare adesso?
  • Che consiglio daresti a un amico o un familiare nella mia situazione?
  • Cosa succede se non voglio trattamento?
  • Ci sono modi per alleviare i segni ei sintomi che sto vivendo?
  • Posso iscrivermi a un trial clinico?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che ho preparato per voi si rivolga al medico, non esitate a chiedere altre domande che vengono in mente durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere può consentire più tempo in seguito per coprire altri punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Ti respiro sibilante, quando la respirazione?
  • Avete una tosse che si sente come si sta svuotando la gola?
  • Sei mai stato diagnosticato un enfisema o malattia polmonare ostruttiva cronica?
  • Non si prende farmaci per la mancanza di respiro?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

Test e diagnosi

Test persone sane per cancro al polmone
I medici non sono sicuri se le persone con segni o sintomi di cancro ai polmoni dovrebbero essere sottoposti a screening per la malattia. Alcuni studi dimostrano che lo screening del cancro del polmone può salvare la vita trovando il cancro prima, quando può essere trattata con maggiore successo. Ma altri studi trovano che lo screening del cancro del polmone spesso rivela le condizioni più favorevoli che richiedono test invasivi e espongono le persone a rischi inutili.

Screening per il cancro polmonare è controverso tra i medici. Sono in corso studi per determinare quali tipi di test possono essere utili e che potrebbero trarre beneficio dallo screening del cancro del polmone. Nel frattempo, parlare con il medico se siete preoccupati per il rischio di cancro al polmone. Insieme è possibile determinare le strategie per ridurre il rischio e decidere se i test di screening sono appropriati per voi.

I test per diagnosticare il cancro ai polmoni
Se c’è motivo di pensare che si può avere il cancro ai polmoni, il medico può ordinare una serie di test alla ricerca di cellule cancerose e per escludere altre condizioni. Al fine di diagnosticare il cancro ai polmoni, il medico può raccomandare:

  • Esami di imaging.  L’immagine a raggi X dei polmoni possono rivelare una massa abnorme o un nodulo. La TAC può rivelare piccole lesioni nei polmoni che potrebbero non essere rilevati in una radiografia.
  • Citologia dell’espettorato.  Se avete una tosse ed espettorato stanno producendo, guardando l’espettorato al microscopio a volte può rivelare la presenza di cellule tumorali del polmone.
  • Campione di tessuto (biopsia).  Un campione di cellule anomale può essere rimosso in una procedura chiamata una biopsia. Il medico può eseguire una biopsia in diversi modi, tra cui la broncoscopia, in cui il medico esamina aree anomale dei polmoni utilizzando un tubo illuminato che è passato giù per la gola e nei polmoni; mediastinoscopia, in cui un’incisione è fatta alla base del collo e strumenti chirurgici vengono inseriti dietro lo sterno per prelevare campioni di tessuto da linfonodi; e l’ago biopsia, in cui il medico utilizza raggi X o CT immagini per guidare un ago attraverso la parete toracica e nel tessuto polmonare per raccogliere le cellule sospette. Un campione biopsia può essere presa anche da linfonodi o di altri settori in cui il cancro si è diffuso, come il fegato.

Cancro ai polmoni stadiazione
Una volta che il cancro del polmone è stato diagnosticato, il medico lavorerà per determinare l’estensione, o stadio di tumore. Fase del vostro cancro aiuta voi e il vostro medico a decidere quale sia il trattamento più appropriato.

Test Staging possono includere procedure di imaging che consentono al medico di guardare la prova che il cancro si è diffuso oltre i polmoni. Questi test includono la TAC, la risonanza magnetica (MRI), tomografia ad emissione di positroni (PET) e scintigrafia ossea. Non tutti i test è appropriato per ogni persona, in modo da parlare con il medico su quali procedure è giusto per te.

Fasi di cancro del polmone

  • Fase  I.  Il cancro è limitato al polmone e non si è diffuso ai linfonodi. Il tumore è generalmente più piccolo di 2 pollici (cinque centimetri) di diametro.
  • Fase II.  Il tumore in questa fase può essere diventata più grande di 2 pollici, o può essere un tumore più piccolo che coinvolge strutture vicine, come la parete toracica, il diaframma o il rivestimento intorno ai polmoni (pleura). Il cancro può anche aver diffuso ai linfonodi vicini.
  • Fase III.  il tumore in questa fase potrebbe essere cresciuti molto grande e invaso altri organi vicino ai polmoni. Oppure questa fase può indicare un tumore ristretto accompagnato dalle cellule tumorali nei linfonodi più distanti dai polmoni.
  • Fase IV.  tumore si è diffuso oltre il polmone colpito l’altro polmone o ad aree distanti del corpo.

Cancro del polmone a piccole cellule è talvolta descritto come limitato o esteso. Limitata indica che il cancro è limitato a un polmone. Ampia indica che il cancro si è diffuso al di là del polmone.

Trattamenti e farmaci

Tu e il tuo medico sceglie un piano di trattamento del cancro basato su una serie di fattori, come la vostra salute generale, il tipo e la fase del vostro cancro, e le vostre preferenze. Opzioni tipicamente includono uno o più trattamenti, tra cui la chirurgia, chemioterapia, radioterapia o terapia farmacologica mirata.

In alcuni casi è possibile scegliere di non sottoporsi al trattamento. Per esempio, si può sentire che gli effetti collaterali del trattamento saranno superiori ai potenziali benefici. Se questo è il caso, il medico può suggerire la cura conforto per trattare solo i sintomi del cancro sta causando, come il dolore o mancanza di respiro.

LE OPZIONI TERAPEUTICHE PER I NON PICCOLI CANCRI POLMONARI DELLE CELLULE
Fase Opzioni comuni
Io Chirurgia, chemioterapia volte
II Chirurgia, chemioterapia, radioterapia
III Chemioterapia e radioterapia combinata, chemioterapia da sola, a volte un intervento chirurgico sulla base dei risultati di altri trattamenti
IV La chemioterapia, la terapia farmacologica mirata, studi clinici, terapie di supporto
LE OPZIONI DI TRATTAMENTO PER PICCOLE CELLULE CANCRO DEL POLMONE
Fase Opzioni comuni
Io Chirurgia quando possibile, ma di solito combinato chemioterapia e radiazioni
II Chemioterapia e radioterapia combinata
III Chemioterapia e radioterapia, studi clinici, terapie di supporto combinato
IV Chemioterapia, sperimentazioni cliniche, cure di supporto

Chirurgia
Durante l’intervento il chirurgo lavora per rimuovere il cancro ai polmoni e un margine di tessuto sano. Procedure per rimuovere il cancro del polmone sono:

  • Resezione  per rimuovere una piccola sezione di polmone che contiene il tumore con un margine di tessuto sano
  • Resezione segmentale  per rimuovere una parte maggiore del polmone, ma non un intero lobo
  • Lobectomia  per rimuovere l’intero lobo di un polmone
  • Pneumonectomia  per rimuovere un intero polmone

Se sottoporsi ad intervento chirurgico, il chirurgo può anche rimuovere i linfonodi dal petto al fine di verificare le eventuali segni di cancro.

Chirurgia del cancro al polmone comporta dei rischi, tra cui emorragie e infezioni. Aspettatevi di sentire il fiato corto dopo l’intervento chirurgico al polmone. Se una parte del polmone viene rimosso, il suo restante tessuto polmonare si espanderà nel tempo e rendere più facile respirare. Il medico può raccomandare un terapista che vi può guidare attraverso esercizi di respirazione per facilitare il recupero.

Chemioterapia
La chemioterapia utilizza farmaci per uccidere le cellule tumorali. Uno o più farmaci chemioterapici possono essere somministrati attraverso una vena del braccio (per via endovenosa) o assunti per via orale. Una combinazione di farmaci di solito viene dato in una serie di trattamenti per un periodo di settimane o mesi, con pause in mezzo in modo che è possibile recuperare.

La chemioterapia può essere usato come trattamento di prima linea per il cancro polmonare o come trattamento aggiuntivo dopo l’intervento chirurgico. In alcuni casi, la chemioterapia può essere utilizzata per ridurre gli effetti collaterali del tumore.

Radioterapia
La radioterapia utilizza raggi di energia ad alta potenza, come i raggi X, per uccidere le cellule tumorali. La radioterapia può essere diretto al vostro cancro al polmone da fuori il vostro corpo (radioterapia esterna) oppure può essere messo all’interno di aghi, semi o cateteri e collocato all’interno del vostro corpo vicino al tumore (brachiterapia).

La radioterapia può essere usato da solo o con altri trattamenti contro il cancro al polmone. A volte è somministrato contemporaneamente a chemioterapia.

Per le persone con tumori polmonari che sono molto piccole, una possibilità potrebbe essere la radioterapia stereotassica corporea. Questa forma di radiazioni mira molti fasci di radiazioni da diverse angolazioni al cancro polmonare. Trattamento radioterapia stereotassica corpo è tipicamente completata in uno o pochi trattamenti. In taluni casi, può essere usato al posto di un intervento chirurgico per piccoli tumori.

Terapia farmacologica mirata
terapie mirate sono trattamenti contro il cancro più recenti che lavorano mirando specifiche anomalie nelle cellule tumorali. Opzioni terapeutiche mirate per il trattamento del cancro del polmone sono:

  • Bevacizumab (Avastin).  Bevacizumab ferma un tumore dalla creazione di una nuova fornitura di sangue. I vasi sanguigni che si connettono a tumori possono fornire ossigeno e nutrienti al tumore, permettendogli di crescere. Bevacizumab è solitamente utilizzato in combinazione con la chemioterapia ed è approvato per avanzati e ricorrente carcinoma polmonare non a piccole cellule. Bevacizumab comporta un rischio di sanguinamento, coaguli di sangue e la pressione alta.
  • Erlotinib (Tarceva).  Erlotinib blocca le sostanze chimiche che segnalano le cellule tumorali di crescere e dividersi. Erlotinib è stato approvato per le persone con tumore polmonare non a piccole cellule avanzato e ricorrenti che non sono stati aiutati dalla chemioterapia. Cellule prelevate dal cancro ai polmoni saranno testati per vedere se questo farmaco è in grado di aiutarti. Erlotinib effetti collaterali includono un rash cutaneo e diarrea. I fumatori sono meno probabilità di beneficiare di erlotinib che sono non fumatori.
  • Crizotinib (Xalkori).  crizotinib blocca le sostanze chimiche che consentono alle cellule tumorali di crescere fuori controllo e vivono più a lungo rispetto alle cellule normali.Crizotinib è approvato per l’uso in persone con il cancro polmonare non a piccole cellule avanzato le cui cellule tumorali hanno una particolare mutazione genetica. Un test di laboratorio speciale utilizzando le cellule tumorali determina se le cellule hanno questa certa mutazione genetica. Effetti collaterali crizotinib comprendono nausea e problemi di visione, come la visione doppia o visione offuscata.

Sperimentazioni cliniche
studi clinici sono studi di trattamenti sperimentali cancro del polmone. Potreste essere interessati a iscriversi in uno studio clinico, se i trattamenti del cancro ai polmoni non funzionano o se le opzioni di trattamento sono limitate. I trattamenti studiati in uno studio clinico possono essere le più recenti innovazioni, ma non garantiscono una cura. Valutare attentamente le opzioni di trattamento con il medico. La vostra partecipazione a una sperimentazione clinica può aiutare i medici a capire meglio come trattare il cancro del polmone in futuro.

La terapia di supporto
Quando i trattamenti offrono poche possibilità di una cura, il medico può raccomandare di evitare trattamenti duri e optare per una terapia di supporto invece. Se stai ricevendo terapia di supporto, il medico può trattare i segni e sintomi per farvi sentire più a suo agio, ma non sarà possibile ricevere un trattamento volto a fermare il tumore. La terapia di supporto, che è anche chiamato cure palliative, permette di sfruttare al meglio la vostra vita senza subire effetti collaterali del trattamento che può influenzare negativamente la qualità della vita.

In uno studio, le persone con cancro avanzato non a piccole cellule del polmone che ha iniziato a ricevere cure di supporto subito dopo la loro diagnosi vissuto più a lungo rispetto a quelli che hanno continuato con trattamenti, come la chemioterapia e le radiazioni. Coloro che ricevono terapia di supporto ha riferito un miglioramento dell’umore e della qualità della vita. Sono sopravvissuti, in media, quasi tre mesi in più rispetto a quelli che ricevono cure standard.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Far fronte a mancanza di respiro
Molte persone con cancro del polmone esperienza mancanza di respiro ad un certo punto nel corso della malattia. Trattamenti, come l’ossigeno supplementare, e farmaci sono disponibili per aiutare a sentirsi più a suo agio, ma non sono sempre sufficienti. Per far fronte alla mancanza di respiro, può aiutare a:

  • Provate a rilassarvi.  sensazione di fiato corto può essere spaventoso. Ma la paura e l’ansia solo rendere più difficile respirare. Quando si inizia a sentire il fiato corto, cercare di gestire la paura, scegliendo un’attività che ti aiuta a rilassarsi. Ascoltare musica, immaginate il vostro luogo di vacanza preferito, meditare o dire una preghiera.
  • Trovare una posizione comoda.  Può aiutare a piegarsi in avanti quando ci si sente a corto di fiato.
  • Concentratevi sul vostro respiro.  Quando ti senti a corto di fiato, concentrare la mente sul respiro. Invece di cercare di riempire i polmoni di aria, concentrarsi sul movimento dei muscoli che controllano il diaframma. Prova a respirare attraverso le labbra serrate e stimolazione tuoi respiri con la vostra attività.
  • Risparmia le energie per ciò che è importante.  Se siete a corto di fiato, si può diventare stanco facilmente. Tagliare i compiti essenziali di vostra giornata in modo che è possibile salvare la vostra energia per ciò che deve essere fatto.
  • Abbassare la temperatura ambiente.  Una stanza più fresca può far sentire più facile da respirare.
  • Sit vicino ad una finestra.  seduti o sdraiati in un modo che permette di guardare fuori da una finestra può aiutare a sentirsi meno confinato quando ti senti a corto di fiato.
  • Puntare un ventilatore verso il viso.  Una ventola che soffia sul tuo viso può far sentire più facile da respirare.
  • Mangiare più piccoli pasti ogni giorno.  Invece di un paio di grandi pasti, mangiare più piccoli pasti durante la giornata.
  • Ottenere abbastanza sonno in modo che ti svegli riposato.  Se hai difficoltà a dormire, si rivolga al medico circa i farmaci o altri metodi che possono rendere il sonno più facile.

Informi il medico se si verificano mancanza di respiro o se i sintomi peggiorano.

Medicina alternativa

Se il medico le ha detto che il cancro del polmone non può essere curata, si può essere tentati di girare alla medicina complementare e alternativa per le risposte. Trattamenti per il cancro del polmone complementari e alternative non può curare il vostro cancro. Ma terapie complementari e alternative possono spesso essere combinati con cura del medico per contribuire ad alleviare i segni ei sintomi. Il medico può aiutare a soppesare i benefici ei rischi dei trattamenti complementari e alternativi.

L’American College of Chest Physicians rivisto disponibili terapie complementari e alternative e ha scoperto che alcune terapie possono aiutare le persone con il cancro del polmone, tra cui:

  • L’agopuntura.  Durante una seduta di agopuntura, un professionista qualificato inserisce piccoli aghi in punti precisi sul tuo corpo. L’agopuntura può alleviare il dolore e alleviare gli effetti collaterali del trattamento del cancro, come nausea, vomito e secchezza della bocca, ma non c’è alcuna prova che l’agopuntura ha alcun effetto sul cancro. L’agopuntura può essere sicuro se fatto da un professionista certificato. Chiedete al vostro medico di raccomandare qualcuno nella vostra comunità. Ma l’agopuntura non è sicuro se si dispone di bassi valori ematologici o prendere fluidificanti del sangue.
  • Ipnosi.  L’ipnosi è un tipo di terapia che ti mette in uno stato di trance che può essere rilassante. L’ipnosi è in genere fatto da un terapeuta che si snoda attraverso esercizi di rilassamento e vi chiede di pensare pensieri piacevoli e positivi. L’ipnosi può ridurre l’ansia, nausea e dolore nelle persone con il cancro.
  • Massaggi.  Durante un massaggio, un massaggiatore usa le sue mani per esercitare una pressione alla vostra pelle e dei muscoli. Il massaggio può contribuire ad alleviare l’ansia, angoscia, stanchezza e dolore nelle persone con il cancro. Alcuni massaggiatori sono appositamente addestrati a lavorare con persone che hanno il cancro. Chiedete al vostro medico per i nomi di massaggiatori nella vostra comunità. Massaggio non dovrebbe far male. Il tuo massaggiatore non dovrebbe esercitare pressioni sul web vicino al vostro tumore o eventuali ferite chirurgiche. Evitare di avere un massaggio se la conta del sangue sono bassi o se si sta prendendo anticoagulanti.
  • La meditazione.  La meditazione è un momento di riflessione tranquillo in cui ci si concentra su qualcosa, come un’idea, un’immagine o un suono. La meditazione può ridurre lo stress e migliorare la qualità della vita nelle persone con il cancro. La meditazione può essere fatto da soli, o ci può essere maestri nella vostra comunità.Chiedere consigli dal vostro team sanitario o con gli amici e la famiglia.
  • Yoga.  Yoga combina stretching movimenti delicati con la respirazione profonda e la meditazione. Lo yoga può aiutare le persone con il sonno cancro meglio. Lo yoga è generalmente sicuro se insegnato da un istruttore qualificato, ma non fare alcuna mossa che fanno male o non si sentono di destra. Molti centri fitness offrono lezioni di yoga.Chiedete ai vostri amici e familiari per opinioni su lezioni di yoga che hanno preso.

Coping e supporto

Una diagnosi di cancro ai polmoni è devastante. Si può richiedere un certo tempo per venire a patti con i tuoi sentimenti. Quando si è pronti, è possibile adottare misure per prendere il controllo della vostra situazione. L’assunzione di un ruolo attivo nell’assistenza sanitaria può farti sentire più potere nel far fronte con il cancro polmonare. Prova a:

  • Scopri cosa c’è da sapere sul cancro del polmone.  Scoprite abbastanza sulla tua cancro del polmone a sentirsi comodi decisioni calde sulla tua cura. Chiedete al vostro medico circa il tipo di cancro che avete, il palco, le opzioni di trattamento e dei loro effetti collaterali. Scrivete le domande e chiedere al vostro prossimo appuntamento. Chiedete al vostro team sanitario in merito a ulteriori fonti di informazione. Il National Cancer Institute risponde alle domande del pubblico. Chiama il numero 800-4-CANCRO (800-422-6237). Oppure contatta l’American Cancer Society a 800-227-2345.
  • . Assumere un ruolo attivo nel vostro trattamento  Anche se si può sentire stanchi e scoraggiati, cercare di non lasciare che gli altri – tra cui la vostra famiglia o il vostro medico – prendere decisioni importanti per voi. Assumere un ruolo attivo nel vostro trattamento e lavorare con i vostri medici per rendere le vostre decisioni di sanità.
  • Costruire un forte sistema di supporto.  Un forte sistema di supporto aiuta a far fronte a difficoltà quotidiane, come la fatica e il dolore. Amici e familiari sono preoccupati per te e vogliono aiutarti, così imparano ad accettare aiuto quando ne avete bisogno.Restare in contatto con amici e familiari aiuta ad affrontare la sua malattia, e ti dà la possibilità di parlare delle tue speranze e paure. A volte vi sentirete come i tuoi amici e la famiglia non possono capire i tuoi sentimenti se non hanno mai avuto il cancro. In questi casi, gruppi di sostegno – sia nella vostra comunità e su Internet – possono essere una buona fonte di informazioni pratiche e supporto. Potreste anche scoprire che si sviluppano legami profondi e duraturi con le persone che stanno attraversando le stesse cose che sono.
  • Fissare obiettivi ragionevoli.  Avere obiettivi aiuta a sentirsi in controllo e può dare un senso di scopo. Ma non scegliere obiettivi che non puoi raggiungere. Potrebbe non essere in grado di lavorare una settimana di 40 ore, per esempio, ma si può essere in grado di lavorare almeno la metà del tempo. In realtà, molte persone trovano che continuando a lavorare può essere utile.
  • Prendetevi del tempo per voi stessi.  Mangiare bene, rilassarsi e riposare a sufficienza può aiutare a combattere lo stress e la fatica di cancro. Inoltre, pianificare in anticipo per i tempi morti, quando potreste aver bisogno di riposare di più o limitare quello che fate.
  • Sempre attivo.  Una diagnosi di cancro non significa che dovete smettere di fare le cose che ti piacciono. Per la maggior parte, se si sente abbastanza bene per fare qualcosa, andare avanti e farlo.

Prevenzione

Non c’è alcun modo sicuro per prevenire il cancro del polmone, ma è possibile ridurre il rischio se:

  • Non fumare.  Se non hai mai fumato, non iniziare. Parlate ai vostri figli di non fumare in modo che possano capire come evitare questo importante fattore di rischio per il cancro polmonare. Iniziare conversazioni sui pericoli del fumo con i vostri figli presto in modo che sappiano come reagire alle pressioni dei coetanei.
  • Smettere di fumare.  Smettere di fumare ora. Smettere di fumare riduce il rischio di cancro ai polmoni, anche se hai fumato per anni. Parlate con il vostro medico circa le strategie e smettere di fumare aiuti che possono aiutarti a smettere. Le opzioni includono prodotti sostitutivi della nicotina, farmaci e gruppi di sostegno.
  • Evitare il fumo passivo.  Se si vive o lavorare con un fumatore, lui o lei voglia di smettere. Per lo meno, lui o lei a fumare fuori. Evitare le zone in cui le persone fumano, come bar e ristoranti, e cercare le opzioni senza fumo.
  • Metti alla prova la tua casa per il radon.  Sono i livelli di radon in casa controllato, soprattutto se si vive in una zona dove il radon è noto per essere un problema. Alti livelli di radon possono essere risolti per rendere la vostra casa più sicura. Per informazioni sui test radon, contattare il dipartimento locale di salute pubblica o di un capitolo locale della American Lung Association.
  • Evitare agenti cancerogeni durante il lavoro.  Prendere precauzioni per proteggersi dall’esposizione a sostanze chimiche tossiche sul luogo di lavoro. Seguire le precauzioni del datore di lavoro. Per esempio, se sei dato una maschera di protezione, indossare sempre. Chiedete al vostro medico che cosa altro si può fare per proteggersi durante il lavoro. Il rischio di danni ai polmoni dal posto di lavoro cancerogeni aumenta se si fuma.
  • Mangiare una dieta ricca di frutta e verdura.  Scegliere una dieta sana con una varietà di frutta e verdura. Fonti alimentari di vitamine e sostanze nutritive sono migliori.Evitare l’assunzione di grandi dosi di vitamine in forma di pillola, in quanto potrebbero essere dannosi. Per esempio, i ricercatori sperano di ridurre il rischio di cancro polmonare nei forti fumatori ha dato loro supplementi di beta-carotene. I risultati hanno mostrato gli integratori effettivamente aumentato il rischio di cancro nei fumatori.
  • Bere alcol con moderazione, se non del tutto.  limitarsi a un bicchiere al giorno se sei una donna o due bicchieri al giorno se sei un uomo. Chiunque di età 65 anni non dovrebbero bere più di un bicchiere al giorno.
  • Esercizio.  Obiettivo per almeno 150 minuti a settimana di attività aerobica moderata o 75 minuti a settimana di vigorosa attività aerobica. È anche possibile fare una combinazione di attività moderata e vigorosa. Verificare con il proprio medico se non siete già esercitano regolarmente. Inizia lentamente e continuare ad aggiungere più attività. Mountain bike, nuoto e passeggiate sono buone scelte. Aggiungi esercizio per tutta la giornata – parcheggiare più lontano dal lavoro e percorrere il resto della strada o prendere le scale anziché l’ascensore. Forza di formazione è importante. Provate a fare esercizi di allenamento per la forza almeno due volte a settimana.
Powered by: Wordpress