Malattia

Il cancro al seno

Breast cancer Cancro al seno è il cancro che si forma nelle cellule del seno.

Dopo il cancro della pelle, cancro al seno è il cancro più comune diagnosticato nelle donne negli Stati Uniti. Il cancro al seno può verificarsi in entrambi gli uomini e le donne, ma è molto più comune nelle donne.

Il sostegno pubblico per la consapevolezza del cancro al seno e il finanziamento della ricerca ha contribuito a migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro al seno. Tassi di sopravvivenza del cancro al seno sono aumentati, e il numero di morti è in calo, grazie ad una serie di fattori quali il rilevamento precedente, nuovi trattamenti e una migliore comprensione della malattia.

Sintomi

Segni e sintomi di cancro al seno possono includere:

  • Un nodulo al seno o di ispessimento che si sente diverso dal tessuto circostante
  • Scarico sanguinante dal capezzolo
  • Modifica delle dimensioni o della forma del seno
  • Modifiche alla pelle sopra il seno, come fossette
  • Capezzolo
  • Peeling, ridimensionamento o desquamazione del capezzolo o della pelle del seno
  • Rossore o vaiolatura della pelle sopra il seno, come la pelle di un colore arancione

Quando per vedere un medico
Se si trova un cambiamento nodulo o altro nel tuo petto – anche se un recente mammografia era normale – prendere un appuntamento con il medico.

Cause

Non è chiaro ciò che provoca il cancro al seno. I medici sanno che il cancro al seno si verifica quando alcune cellule mammarie iniziano crescente anomalo. Queste cellule si dividono più rapidamente rispetto alle cellule sane fanno e continuano ad accumularsi, formando un nodulo o massa. Le cellule possono diffondersi (metastatizzare) attraverso il vostro seno per i tuoi linfonodi o ad altre parti del corpo.

Il cancro al seno più spesso inizia con le cellule nei condotti alla produzione di latte (carcinoma duttale invasivo). Il cancro al seno può iniziare anche nel tessuto ghiandolare chiamato lobuli (carcinoma lobulare invasivo) o in altre cellule all’interno del seno.

I ricercatori hanno identificato le cose che possono aumentare il rischio di cancro al seno.Ma non è chiaro perché alcune persone che non hanno fattori di rischio di sviluppare il cancro, ma le altre persone con fattori di rischio mai fare. E ‘probabile che il tumore al seno è causato da una complessa interazione di vostro patrimonio genetico e l’ambiente.

Cancro al seno ereditati
I medici stimano che solo il 5 al 10 per cento dei tumori al seno sono legati a mutazioni del gene passati per generazioni di una famiglia. Un certo numero di geni mutati ereditarie che possono aumentare la probabilità di cancro al seno sono stati identificati. I più comuni sono gene del cancro al seno 1 (BRCA1) e gene del cancro al seno 2 (BRCA2), entrambi i quali aumentano il rischio sia di seno e cancro ovarico.

Se si dispone di una forte storia familiare di cancro al seno o di altri tipi di tumore, gli esami del sangue possono aiutare a identificare le mutazioni in BRCA o di altri geni che vengono trasmessi attraverso la vostra famiglia.

In considerazione di chiedere al medico per un rinvio ad un consulente genetico, che può rivedere la vostra storia di salute della famiglia. Un consulente genetico può anche discutere i benefici, i rischi e le limitazioni dei test genetici con voi.

Fattori di rischio

Un fattore di rischio di cancro al seno è tutto ciò che rende più probabile che si ammalano di cancro al seno. Ma avere uno o anche diversi fattori di rischio di cancro al seno non significa necessariamente che potrete sviluppare il cancro al seno. Molte donne che sviluppano il cancro al seno non hanno fattori di rischio noti di altri che semplicemente essere donne.

I fattori che sono associati ad un aumentato rischio di cancro al seno sono:

  • Essere donna.  donne sono molto più propense degli uomini a sviluppare il cancro al seno.
  • L’aumentare dell’età.  tuo rischio di cancro al seno aumenta con l’età.
  • Una storia personale di cancro al seno.  Se hai avuto il cancro al seno in un seno, si ha un aumento del rischio di sviluppare il cancro al seno e gli altri.
  • Una storia familiare di cancro al seno.  Se tua madre, sorella o figlia è stato diagnosticato un cancro al seno, specialmente in giovane età, il rischio di cancro al seno aumenta. Eppure, la maggior parte delle persone con diagnosi di cancro al seno non hanno una storia familiare della malattia.
  • Geni ereditati che aumentare il rischio di cancro.  Certe mutazioni genetiche che aumentano il rischio di cancro al seno possono essere trasmessi dai genitori ai figli. Le mutazioni genetiche più comuni sono indicati come BRCA1 e BRCA2. Questi geni possono aumentare notevolmente il rischio di cancro al seno e di altri tumori, ma non rendere il cancro inevitabile.
  • L’esposizione alle radiazioni.  Se hai ricevuto trattamenti di radiazione al petto come un bambino o un giovane adulto, il rischio di cancro al seno aumenta.
  • Obesità.  Essere obesi aumenta il rischio di cancro al seno.
  • Cominciando il vostro periodo in età più giovane.  iniziare il periodo prima dei 12 anni aumenta il rischio di cancro al seno.
  • Cominciando la menopausa in età avanzata.  Se avete iniziato la menopausa in età avanzata, è molto più probabile di sviluppare il cancro al seno.
  • Avere il primo figlio a un vecchio età.  donne che danno alla luce il loro primo figlio dopo i 35 anni possono avere un aumentato rischio di cancro al seno.
  • Non avendo mai stata incinta.  Le donne che non sono mai state in gravidanza hanno un rischio maggiore di cancro al seno rispetto alle donne che hanno avuto una o più gravidanze.
  • La terapia ormonale in post-menopausa.  donne che prendono farmaci della terapia ormonale che combinano estrogeni e progesterone per il trattamento dei segni e sintomi della menopausa hanno un aumentato rischio di cancro al seno. Il rischio di cancro al seno diminuisce quando le donne smettono di prendere questi farmaci.
  • Bere alcolici.  Bere alcol aumenta il rischio di cancro al seno.

Prepararsi per un appuntamento

Consulenza con il tuo team sanitario
donne con cancro al seno può avere appuntamenti con i loro medici di assistenza primaria, così come molti altri medici e altri professionisti della salute, tra cui:

  • Specialisti della salute del seno
  • Chirurghi del seno
  • I medici che si specializzano in test diagnostici, come la mammografia (radiologi)
  • I medici che si specializzano nel trattamento del cancro (oncologi)
  • I medici che curano il cancro con radiazioni (oncologi)
  • Consulenti genetici
  • Chirurghi plastici

Che cosa si può fare per preparare

  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Annotare le informazioni personali chiave,  comprese le grosse sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Scrivete il vostro storia familiare di cancro.  nota di eventuali membri della famiglia che hanno avuto il cancro, tra cui come ogni membro è legato a voi, il tipo di tumore, l’età alla diagnosi e se ogni persona è sopravvissuta.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che si sta prendendo.
  • Tenere tutti i record  che si riferiscono alla vostra diagnosi e trattamento del cancro.Organizza i tuoi record in un raccoglitore o la cartella che si possono adottare per i vostri appuntamenti.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  A volte può essere difficile da assorbire tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Domande da porre al medico
Il vostro tempo con il medico è limitato, in modo da preparare un elenco di domande vi aiuterà a sfruttare al massimo il vostro tempo insieme. Elencare le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo si esaurisce. Per il cancro al seno, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che tipo di cancro al seno ho?
  • Qual è la fase del mio cancro?
  • Può spiegare il mio rapporto patologia a me? Posso avere una copia per i miei dischi?
  • Ho bisogno di più prove?
  • Quali opzioni di trattamento sono disponibili per me?
  • Quali sono i benefici di ogni trattamento si consiglia?
  • Quali sono gli effetti collaterali di ogni opzione di trattamento?
  • Will trattamento causare la menopausa?
  • Come farà ogni trattamento sulla mia vita quotidiana? Posso continuare a lavorare?
  • Esiste un trattamento si consiglia sopra gli altri?
  • Come fai a sapere che questi trattamenti mi potranno beneficiare?
  • Che cosa consiglierebbe ad un amico o un familiare nella mia situazione?
  • In quanto tempo ho bisogno per prendere una decisione circa il trattamento del cancro?
  • Cosa succede se non voglio che il trattamento del cancro?
  • Quale sarà il costo di trattamento del cancro?
  • Il mio piano di assicurazione copre i test e le cure si sta raccomandando?
  • Dovrei chiedere un secondo parere? La mia assicurazione coprirlo?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me sono? Quali siti web o libri mi consiglia?

Oltre alle domande che vi siete preparati a chiedere al medico, non esitate a fare domande supplementari che possono verificarsi durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può lasciare il tempo in seguito per coprire altri punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai cominciate ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono continui o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

I test e diagnosi

Cancro al seno Diagnosi
I test e le procedure utilizzate per diagnosticare il cancro al seno sono:

  • Esame del seno.  Il medico controllerà entrambi i seni, sentendo la presenza di noduli o altre anomalie.
  • Mammografia.  La mammografia è una radiografia della mammella. Mammografie sono comunemente usati per lo screening per il cancro al seno. Se viene rilevata un’anomalia su una mammografia di screening, il medico può consigliare una mammografia diagnostica per valutare ulteriormente tale anomalia.
  • Ecografia al seno.  ecografia utilizza onde sonore per produrre immagini di strutture profonde nel corpo. Ecografia può aiutare a distinguere tra una massa solida e di una cisti piene di liquido.
  • Rimozione di un campione di cellule mammarie per le prove (biopsia).  campioni bioptici sono inviati ad un laboratorio di analisi in cui gli esperti determinare se le cellule sono cancerose. Un campione bioptico è analizzato per determinare il tipo di cellule coinvolte nel cancro al seno, l’aggressività (grado) del tumore, e se le cellule tumorali hanno recettori ormonali o altri recettori che può influenzare le opzioni di trattamento.
  • Seno magnetico ri Sonance per immagini (MRI).  Una macchina per la risonanza magnetica utilizza campi magnetici e onde radio per creare le immagini degli interni del vostro seno. Prima di una risonanza magnetica al seno, si riceve una iniezione di colorante.

Altri test e le procedure possono essere utilizzati a seconda della situazione.

Stadiazione del cancro al seno
Una volta che il medico ha diagnosticato il tumore al seno, lui o lei lavora per definire la misura (fase) del vostro cancro. Lo stage del cancro aiuta a determinare la tua prognosi e le migliori opzioni di trattamento. Informazioni complete sul palco del cancro potrebbe non essere disponibile fino a dopo si subiscono la chirurgia del cancro al seno.

I test e le procedure utilizzate per mettere in scena il cancro al seno possono includere:

  • Gli esami del sangue, come ad esempio un esame emocromocitometrico completo
  • Mammografia dell’altro seno per cercare segni di cancro
  • MRI del seno
  • Scintigrafia ossea
  • Tomografia computerizzata (TC)
  • Tomografia ad emissione di positroni (PET)

Non tutte le donne avranno bisogno di tutte queste prove e procedure. Il medico sceglie le prove del caso, sulla base di circostanze specifiche.

Fasi del cancro al seno vanno da 0 a IV, con 0 che indica il cancro che è molto piccolo e non invasivo. Carcinoma mammario in stadio IV, detto anche carcinoma mammario metastatico, indica il cancro che si è diffuso ad altre zone del corpo.

Trattamenti e farmaci

Il medico determina le opzioni di trattamento del cancro al seno in base al tipo di cancro al seno, il suo stadio e grado, se le cellule tumorali sono sensibili agli ormoni, la vostra salute e le vostre preferenze. La maggior parte delle donne subiscono un intervento chirurgico per il tumore al seno e anche ricevere un trattamento aggiuntivo, come la chemioterapia, terapia ormonale o radioterapia.

Ci sono molte opzioni per il trattamento del cancro al seno, e si può sentire sopraffatti come prendere decisioni complesse in merito alla terapia. Si consideri in cerca di una seconda opinione da uno specialista del seno in un centro del seno o clinica. Parla con le altre donne che hanno affrontato la stessa decisione.

Chirurgia del cancro al seno
operazioni utilizzate per trattare il cancro al seno sono:

  • Rimozione del tumore al seno (mastectomia parziale).  Durante la mastectomia parziale, che può essere indicato come la chirurgia del seno-sparing o largo escissione locale, il chirurgo rimuove il tumore e un piccolo margine di tessuto sano circostante.Lumpectomy sia generalmente riservato per i tumori più piccoli.
  • Rimuovere l’intera mammella (mastectomia).  mastectomia è un intervento chirurgico per rimuovere tutto il vostro tessuto del seno. La maggior parte delle procedure di mastectomia rimuovere tutto il tessuto del seno – i lobuli, condotti, tessuto adiposo e un po di pelle, compreso il capezzolo e areola (mastectomia semplice). In una mastectomia skin-sparing, la pelle sopra il seno è lasciata intatta per migliorare la ricostruzione e l’aspetto.
  • Rimozione di un limitato numero di linfonodi (biopsia del linfonodo sentinella).  Per determinare se il cancro si è diffuso ai linfonodi, il chirurgo discuterà con lei il ruolo di rimozione dei linfonodi che ricevono il drenaggio della linfa dal tumore. Se nessun tumore si trova in quelle linfonodi, la possibilità di trovare cancro in qualsiasi linfonodi rimanenti è piccolo e nessun altro nodo devono essere rimossi.
  • Rimozione di diversi linfonodi ascellari (dissezione linfonodale).  Se il cancro si trova nel linfonodo sentinella, il chirurgo discuterà con lei il ruolo di rimozione di linfonodi supplementari nella vostra ascella.
  • Rimozione di entrambe le mammelle.  Alcune donne con cancro in un seno può scegliere di avere rimosso il loro altro seno (sano) (mastectomia profilattica controlaterale) se hanno un rischio molto maggiore di cancro al seno e gli altri.Discutere il rischio di cancro al seno con il medico, con i benefici ei rischi di questa procedura.

Le complicanze della chirurgia del cancro al seno necessitano di procedure che si sceglie.Intervento chirurgico comporta un rischio di emorragie e infezioni.

Alcune donne scelgono di avere la ricostruzione del seno dopo l’intervento chirurgico.Discutere le opzioni e le preferenze con il chirurgo. Si consideri un rinvio ad un chirurgo plastico prima della chirurgia del cancro al seno. Le opzioni disponibili possono includere la ricostruzione con una protesi mammaria o sintetica ricostruzione usando il vostro proprio tessuto. Queste operazioni possono essere eseguite al momento della mastectomia o in un secondo momento.

Radioterapia
La radioterapia utilizza raggi ad alta potenza di energia, come i raggi X, per uccidere le cellule tumorali. La radioterapia viene di solito fatto con una macchina che punta i raggi di energia al vostro corpo (radioterapia esterna). Ma la radiazione può anche essere fatto mettendo materiale radioattivo all’interno del vostro corpo (brachiterapia).

Radioterapia esterna è comunemente utilizzato dopo mastectomia parziale per il carcinoma mammario in stadio precoce. I medici possono anche raccomandare la radioterapia dopo mastectomia per tumori al seno più grandi o tumori che si sono diffusi ai linfonodi.

Gli effetti collaterali della radioterapia comprendono affaticamento e un rosso, scottature solari, rash, dove la radiazione è rivolto. Tessuto del seno può anche apparire gonfio o più società. Raramente si possono manifestare più-gravi problemi, come ad esempio danni al cuore o polmoni o, molto raramente, secondi tumori nella zona trattata.

Chemioterapia
La chemioterapia utilizza farmaci per distruggere le cellule tumorali. Se il tumore ha un alto rischio di restituzione o diffondere in un’altra parte del corpo, il medico può raccomandare la chemioterapia per ridurre la possibilità che il tumore si ripresenti. Questo è noto come chemioterapia sistemica adiuvante.

La chemioterapia è talvolta somministrato prima dell’intervento chirurgico in donne con tumori al seno più grandi. L’obiettivo è di ridurre un tumore a una dimensione che rende più facile da rimuovere con la chirurgia.

La chemioterapia viene utilizzata anche in donne in cui il tumore si è già diffuso ad altre parti del corpo. La chemioterapia può essere raccomandato per cercare di controllare il cancro e ridurre i sintomi del cancro sta causando.

Effetti collaterali della chemioterapia dipendono dai farmaci che ricevi. Gli effetti indesiderati comuni sono la perdita di capelli, nausea, vomito, stanchezza e un aumento del rischio di sviluppare infezioni. Effetti indesiderati rari possono includere menopausa precoce, danni al cuore e ai reni, danni al sistema nervoso, e, molto raramente, il cancro delle cellule del sangue.

Terapia ormonale
Terapia ormonale – forse più propriamente chiamato ormone-bloccante terapia – è spesso usato per il trattamento di tumori al seno che sono sensibili agli ormoni. I medici a volte si riferiscono a questi tumori come recettore per gli estrogeni positivi (ER positivo) e del recettore del progesterone positivo (PR positivo) tumori.

La terapia ormonale può essere utilizzato dopo la chirurgia o altri trattamenti per ridurre il rischio di cancro al vostro ritorno. Se il tumore si è già diffuso, la terapia ormonale può ridurre e controllare.

Trattamenti che possono essere utilizzati nella terapia ormonale includono:

  • Farmaci che gli ormoni di blocco dal attaccarsi alle cellule tumorali. modulatore selettivo del recettore (SERM) farmaci agiscono bloccando estrogeni di legarsi al recettore degli estrogeni sulle cellule tumorali, rallentando la crescita di tumori e di uccidere le cellule tumorali. SERM, che possono essere utilizzati sia in donne in pre-e post-menopausa, comprendono tamoxifene, raloxifene (Evista) e toremifene (Fareston).Possibili effetti indesiderati comprendono vampate di calore, sudorazione notturna e secchezza vaginale. Rischi più significativi includono coaguli di sangue, ictus, cancro uterino e cataratta.
  • I farmaci che bloccano il corpo dal fare estrogeni dopo la menopausa.  chiamati inibitori dell’aromatasi, questi farmaci bloccano l’azione di un enzima che converte gli androgeni nel corpo in estrogeni. Questi farmaci sono efficaci solo nelle donne in postmenopausa. Inibitori dell’aromatasi comprendono Anastrozolo (Arimidex), Letrozolo (Femara) ed Exemestane (Aromasin). Gli effetti collaterali includono vampate di calore, sudorazioni notturne, secchezza vaginale, dolori articolari e muscolari, così come un aumento del rischio di demineralizzazione ossea (osteoporosi).
  • Un farmaco che ha come target i recettori degli estrogeni per la distruzione. L’fulvestrant farmaco (Faslodex) blocca i recettori degli estrogeni sulle cellule tumorali e segnali alla cella di distruggere i recettori. Fulvestrant è usato in donne in postmenopausa. Gli effetti collaterali che possono verificarsi includono nausea, vampate di calore e dolori articolari.
  • Chirurgia o farmaci per fermare la produzione di ormoni nelle ovaie.  Nelle donne in premenopausa, intervento chirurgico per rimuovere le ovaie o farmaci per fermare le ovaie dal fare gli estrogeni possono essere un trattamento ormonale efficace.

Farmaci mirati
mirati trattamenti farmacologici attaccano anomalie specifiche all’interno di cellule tumorali.Farmaci mirati approvato per il trattamento del cancro al seno sono:

  • Trastuzumab (Herceptin).  Alcuni tipi di cancro al seno fanno eccessive quantità di una proteina chiamata recettore del fattore di crescita umano 2 (HER2), che aiuta le cellule del cancro al seno crescere e sopravvivere. Se le cellule del cancro al seno fanno troppo HER2, trastuzumab può aiutare blocco che proteine ​​e causare le cellule tumorali a morire. Gli effetti collaterali possono includere mal di testa, diarrea e problemi cardiaci.
  • Pertuzumab (Perjeta).  obiettivi pertuzumab HER2 ed è approvato per l’uso nel tumore mammario metastatico in combinazione con trastuzumab e chemioterapia. Questa combinazione di trattamenti è riservato per le donne che non hanno ancora ricevuto altri trattamenti farmacologici per il loro cancro. Gli effetti collaterali di pertuzumab possono comprendere diarrea, perdita di capelli e problemi cardiaci.
  • Ado-trastuzumab emtansine (Kadcyla).  Questo farmaco combina il trastuzumab con un farmaco di distruggere le cellule. Quando il farmaco combinazione entra nel corpo, il trastuzumab le permette di scoprire le cellule tumorali perché è attratto da HER2. La droga di distruggere le cellule viene poi rilasciato nelle cellule tumorali. Emtansine Ado-trastuzumab può essere un’opzione per le donne con carcinoma mammario metastatico che hanno già provato il trastuzumab e chemioterapia.
  • Lapatinib (Tykerb).  Lapatinib rivolge HER2 ed è approvato per l’uso nel carcinoma mammario avanzato o metastatico. Lapatinib può essere usato in combinazione con chemioterapia o terapia ormonale. Potenziali effetti collaterali includono diarrea, mani e piedi dolenti, nausea e problemi cardiaci.
  • Bevacizumab (Avastin).  Bevacizumab è più approvato per il trattamento del cancro al seno negli Stati Uniti. La ricerca suggerisce che, anche se questo farmaco può aiutare a rallentare la crescita del cancro al seno, non sembra aumentare i tempi di sopravvivenza.

Medicina alternativa

Nessun trattamento di medicina alternativa sono stati trovati per curare il cancro al seno.Ma terapie di medicina complementare e alternativa può aiutare a far fronte con gli effetti collaterali del trattamento in combinazione con la cura del medico.

Medicina per affaticamento alternativa
Molti sopravvissuti al cancro al seno sperimentare la fatica durante e dopo il trattamento che può continuare per anni. Se combinato con la cura del medico, medicina alternativa e complementare le terapie possono aiutare ad alleviare la fatica.

Parlate con il medico su:

  • Ginnastica dolce.  Se si ottiene l’OK del medico curante, inizia con ginnastica dolce un paio di volte a settimana e aggiungere di più se si sente all’altezza. Considerate passeggiate, nuoto, yoga o tai chi.
  • Gestire lo stress.  Prendi il controllo dello stress nella vostra vita quotidiana. Provare le tecniche di riduzione dello stress come il rilassamento muscolare, la visualizzazione, e passare il tempo con amici e familiari.
  • Esprimere i propri sentimenti.  Trovare un’attività che permette di scrivere su o discutere le vostre emozioni, come scrivere in un diario, partecipando a un gruppo di sostegno o di parlare con un consulente.

Coping e supporto

Una diagnosi di cancro al seno può essere schiacciante. E proprio quando si sta cercando di far fronte con lo shock e le paure del tuo futuro, ti viene chiesto di prendere decisioni importanti in merito alla terapia.

Ogni donna trova il suo proprio modo di far fronte a una diagnosi di cancro al seno. Fino a trovare quello che funziona per voi, potrebbe essere utile:

  • Scopri cosa c’è da sapere sul vostro cancro al seno.  Se vuoi saperne di più sul vostro cancro al seno, consulti il medico per i dettagli del cancro – lo stato del recettore tipo, palco e ormonale. Chiedete buone fonti di up-to-date informazioni sulle opzioni di trattamento.Sapere di più sulla tua cancro e le opzioni può aiutare a sentirsi più sicuri quando si prendono decisioni di trattamento. Ancora, alcune donne possono non voler conoscere i dettagli del loro cancro. Se questo è come ti senti, lasciate che il vostro medico sapere che, anche.
  • Parla con altri sopravvissuti al cancro al seno.  Si possono trovare utile e incoraggiante per parlare con altre donne con cancro al seno. Contattare l’American Cancer Society per scoprire gruppi di sostegno nella vostra zona e online.
  • Trovare qualcuno con cui parlare dei tuoi sentimenti con.  Trova un amico o un familiare che è un buon ascoltatore, o parlare con un membro del clero o consigliere.Chiedi al tuo medico per un rinvio ad un consulente o altro professionista che lavora con i sopravvissuti al cancro.
  • Tieni i tuoi amici e familiari stretti.  Amici e parenti in grado di fornire una rete di supporto fondamentale per voi durante il trattamento del cancro. Quando si inizia raccontando alla gente del vostro diagnosi di cancro al seno, è probabile ottenere molte offerte di aiuto. Pensare al futuro di cose che potreste voler aiutare con, se si tratta di avere qualcuno con cui parlare se ti senti basso o di ottenere aiuto in preparazione dei pasti.
  • Mantenere l’intimità con il vostro partner.  Nelle culture occidentali, il seno delle donne sono associati con l’attrattiva, la femminilità e la sessualità. A causa di questi atteggiamenti, il cancro al seno può influenzare la vostra immagine di sé e di erodere la fiducia nelle relazioni intime. Parlate con il vostro partner su le tue insicurezze e le vostre sensazioni.

Prevenzione

Riduzione del rischio di cancro al seno per le donne con un rischio medio
Apportare modifiche nella vostra vita quotidiana può aiutare a ridurre il rischio di cancro al seno. Provare a:

  • Chiedete al vostro medico di screening del cancro al seno.  Discutere con il medico quando iniziare il cancro al seno esami e test di screening, come ad esempio gli esami clinico del seno e mammografie. Parlate con il vostro medico circa i rischi ei benefici di screening. Insieme si può decidere quali strategie di screening del cancro al seno è giusto per te.
  • Acquisire familiarità con il seno attraverso il seno auto-esame. Chieda al medico di mostrarvi come fare un seno auto-esame per verificare la presenza di eventuali grumi o altri segni insoliti nel tuo seno. Un seno auto-esame non può prevenire il cancro al seno, ma può aiutare a capire meglio i normali cambiamenti che i tuoi seni subiscono e identificare eventuali segni e sintomi insoliti.
  • Bere alcol con moderazione, se non del tutto.  Limitare la quantità di alcol che si beve a meno di un bicchiere al giorno, se si sceglie di bere.
  • Esercitare la maggior parte dei giorni della settimana.  Obiettivo per almeno 30 minuti di esercizio sulla maggior parte dei giorni della settimana. Se non si è stati attivi ultimamente, si rivolga al medico se è OK e iniziare lentamente.
  • Limitare la terapia ormonale in post-menopausa.  terapia ormonale di combinazione può aumentare il rischio di cancro al seno. Parlate con il vostro medico circa i rischi ei benefici della terapia ormonale. Alcune donne avvertono fastidiosi segni e sintomi durante la menopausa e, per queste donne, l’aumento del rischio di cancro al seno può essere accettabile, al fine di alleviare i segni ei sintomi della menopausa. Per ridurre il rischio di cancro al seno, utilizzare la più bassa dose di terapia ormonale possibile per il più breve lasso di tempo.
  • Mantenere un peso sano.  Se il vostro peso è sano, lavorare per mantenere quel peso.Se avete bisogno di perdere peso, si rivolga al medico circa le strategie sane per raggiungere questo obiettivo. Ridurre il numero di calorie che si mangia ogni giorno e lentamente aumentare la quantità di esercizio fisico.

Riduzione del rischio di cancro al seno per le donne con un rischio elevato
Se il medico ha valutato la vostra storia di famiglia e di altri fattori e determinato che si può avere un aumento del rischio di cancro al seno, le opzioni per ridurre il rischio includono:

  • Farmaci preventivi (chemioprevenzione).  estrogeno-blocking farmaci possono aiutare a ridurre il rischio di cancro al seno. Le opzioni includono il tamoxifene e raloxifene (Evista). Gli inibitori dell’aromatasi hanno anche mostrato qualche promessa nel ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne ad alto rischio.Questi farmaci hanno un rischio di effetti collaterali, per cui i medici si riservano questi farmaci per le donne che hanno un rischio molto elevato di cancro al seno. Discutere i rischi e benefici con il vostro medico.
  • Chirurgia preventiva.  donne con un alto rischio di cancro al seno possono scegliere di avere i loro seni sani rimosso chirurgicamente (mastectomia profilattica). Possono anche scegliere di avere le loro ovaie rimosse sani (ovariectomia profilattica) per ridurre il rischio sia di cancro al seno e alle ovaie.
Powered by: Wordpress