Malattia

Il cancro del colon

Il cancro del colonIl cancro del colon è il cancro del grosso intestino (colon), la parte inferiore del vostro sistema digestivo. Tumore del retto è il cancro degli ultimi centimetri del colon. Insieme, sono spesso indicati come i tumori del colon-retto.

La maggior parte dei casi di cancro al colon inizia come piccole, non tumorali (benigni) grumi di cellule chiamate polipi adenomatosi. Nel corso del tempo alcuni di questi polipi diventano tumori del colon.

I polipi possono essere piccole e producono pochi, se del caso, i sintomi. Per questo motivo, i medici raccomandano test di screening regolari per aiutare a prevenire il cancro al colon, identificando i polipi prima che diventino tumori del colon.

Sintomi

Segni e sintomi del cancro del colon sono:

  • Un cambiamento nelle abitudini intestinali, tra cui la diarrea o stipsi o un cambiamento nella consistenza delle feci
  • Sanguinamento rettale o sangue nelle feci
  • Dolori addominali persistenti, come crampi, gas o dolore
  • Una sensazione che l’intestino non si svuota completamente
  • Debolezza o stanchezza
  • Inspiegabile perdita di peso

Molte persone con tumore del colon esperienza non dà sintomi nelle fasi iniziali della malattia. Quando compaiono i sintomi, che sarà probabilmente variano, a seconda delle dimensioni del tumore e la posizione nel vostro intestino crasso.

Quando per vedere un medico
se si nota qualsiasi sintomo di tumore del colon, come il sangue nelle feci o di una modifica permanente delle abitudini intestinali, prendere un appuntamento con il medico.

Parlate con il medico su quando si dovrebbe iniziare lo screening per il cancro del colon. Le linee guida raccomandano generalmente screening per il tumore del colon iniziano all’età di 50 anni. Il medico può raccomandare lo screening più frequenti o prima se si dispone di altri fattori di rischio, come ad esempio una storia familiare della malattia.

Cause

Nella maggior parte dei casi, non è chiaro ciò che provoca il cancro al colon. I medici sanno che il cancro del colon si verifica quando le cellule sane nel colon diventano alterate. Le cellule sane crescono e si dividono in modo ordinato per mantenere il funzionamento del corpo normalmente. Ma a volte questa crescita va fuori controllo – cellule continuano dividendo anche quando non sono necessarie nuove cellule. Nel colon e del retto, questa crescita esagerata può causare cellule precancerose a formare nel rivestimento del vostro intestino. Nel corso di un lungo periodo di tempo – estende fino a diversi anni – alcune di queste aree di cellule anormali possono diventare cancerose.

Escrescenze precancerose del colon
Il cancro del colon spesso inizia come grumi di cellule precancerose (polipi) sul rivestimento interno del colon. I polipi possono apparire a forma di fungo. Escrescenze precancerose possono essere piane o ad incasso nella parete del colon (lesioni nonpolypoid). Rimozione di polipi e lesioni nonpolypoid prima che diventino cancerose può prevenire il cancro al colon.

Mutazioni genetiche ereditarie che aumentano il rischio di cancro al colon
ereditate mutazioni genetiche che aumentano il rischio di cancro al colon possono essere passati attraverso le famiglie, ma questi geni ereditati sono legati solo ad una piccola percentuale di tumori del colon. Mutazioni genetiche ereditarie non fanno il cancro inevitabile, ma possono aumentare il rischio individuale di cancro in modo significativo.Sindromi ereditarie di cancro del colon sono:

  • Poliposi adenomatosa familiare (FAP).  FAP è una malattia rara che causa a sviluppare migliaia di polipi nel rivestimento del colon e del retto. Le persone non trattati con FAP hanno un rischio notevolmente aumentato di sviluppare il cancro del colon prima dei 40 anni.
  • Ereditario non associato a poliposi cancro del colon-retto (HNPCC).  HNPCC, detta anche sindrome di Lynch, aumenta il rischio di cancro del colon e altri tumori. Le persone con HNPCC tendono a sviluppare il cancro del colon prima dei 50 anni.

Sia FAP e HNPCC possono essere rilevati attraverso test genetici. Se siete preoccupati per la storia della tua famiglia di tumore del colon, si rivolga al medico se la vostra storia familiare suggerisce di avere un rischio di queste condizioni.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di cancro al colon sono:

  • L’età avanzata.  Circa il 90 per cento delle persone con diagnosi di tumore del colon sono più vecchi di 50. Il cancro del colon può verificarsi in persone più giovani, ma è molto meno frequente.
  • Razza afro-americana.  afro-americani hanno un rischio maggiore di cancro al colon di quanto non facciano le persone di altre razze.
  • Una storia personale di cancro del colon-retto o polipi.  Se hai già avuto il cancro del colon o polipi adenomatosi, si ha un maggiore rischio di cancro al colon in futuro.
  • Condizioni infiammatorie intestinali.  malattie infiammatorie croniche del colon, come la colite ulcerosa e morbo di Crohn, possono aumentare il rischio di cancro al colon.
  • Sindromi ereditarie che aumentano il rischio di cancro al colon.  Sindromi genetiche passati attraverso le generazioni della tua famiglia può aumentare il rischio di cancro al colon. Queste sindromi sono poliposi adenomatosa familiare ed ereditario non associato a poliposi cancro del colon-retto, che è anche conosciuta come sindrome di Lynch.
  • Storia familiare di tumore del colon e polipi del colon.  Siete più probabilità di sviluppare il cancro del colon, se si dispone di un genitore, fratello o figlio con la malattia. Se più di un membro della famiglia ha il cancro del colon o del retto, il rischio è ancora maggiore. In alcuni casi, questa connessione non può essere ereditaria o genetica. Al contrario, i tumori all’interno della stessa famiglia di esposizione può provocare condiviso a un agente cancerogeno ambientale o da fattori di dieta o stile di vita.
  • Povera di fibre, dieta ricca di grassi.  cancro del colon e del retto può essere associato ad una dieta povera di fibre e ricca di grassi e calorie. La ricerca in questo campo ha avuto risultati contrastanti. Alcuni studi hanno trovato un aumento del rischio di tumore del colon nelle persone che consumano diete ricche di carne rossa.
  • Uno stile di vita sedentario.  Se sei inattivo, sei più probabilità di sviluppare il cancro al colon. Ottenere una regolare attività fisica può ridurre il rischio di cancro al colon.
  • Diabete.  persone con diabete e l’insulino-resistenza può avere un aumento del rischio di cancro al colon.
  • Obesità.  persone che sono obese hanno un aumentato rischio di tumore del colon e un aumento del rischio di morire di cancro al colon rispetto alle persone considerate peso normale.
  • Fumo.  persone che fumano sigarette possono avere un aumentato rischio di cancro al colon.
  • Alcol.  uso pesante di alcol può aumentare il rischio di cancro al colon.
  • Radioterapia per il cancro.  radioterapia dirette alla addome per il trattamento di tumori precedenti può aumentare il rischio di cancro al colon.

Prepararsi per un appuntamento

Se il medico sospetta si può avere il cancro al colon, è probabile che essere indirizzati a specialisti che curano il cancro del colon. Si può rispondere con un certo numero di specialisti, tra cui un:

  • Medico che cura le malattie dell’apparato digerente (gastroenterologo)
  • Medico che tratta il cancro (oncologo)
  • Medico che rimuove il tumore del colon mediante chirurgia (chirurgo)
  • Medico che utilizza radiazioni per trattare il cancro (radioterapista)

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto, e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Nel momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Annotare le informazioni personali chiave,  comprese le grosse sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che si sta prendendo.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  A volte può essere difficile da prendere in tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, in modo da preparare un elenco di domande vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencare le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo si esaurisce. Per il cancro del colon, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Dove è il mio cancro del colon trova nel mio colon?
  • Qual è la fase del mio cancro del colon?
  • Può spiegare il mio rapporto patologia a me?
  • Posso avere una copia del mio rapporto patologia?
  • È il mio cancro al colon diffuso ad altre parti del mio corpo?
  • Avrò bisogno di altri esami?
  • Quali sono le opzioni di trattamento per il cancro del colon?
  • Sarà uno dei trattamenti di curare il mio cancro del colon?
  • Qual è la probabilità che il mio cancro del colon viene curata?
  • Quanto costa ogni trattamento di aumentare le mie possibilità che il mio cancro del colon viene curata?
  • Quali sono i potenziali effetti collaterali di ogni trattamento?
  • Come farà ogni trattamento sulla mia vita quotidiana?
  • Esiste un trattamento che si sente è meglio per me?
  • Che cosa consiglierebbe ad un familiare o un amico nella mia stessa situazione familiare?
  • Quanto tempo posso prendere per fare la mia decisione circa il trattamento?
  • Dovrei chiedere un secondo parere?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprirlo?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me sono? Quali siti web mi consiglia?

Oltre alle domande che vi siete preparati a chiedere al medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento, che non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può concedere più tempo in seguito per coprire altri punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai cominciate ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono continui o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

I test e diagnosi

Diagnosi di cancro del colon
Se i segni ed i sintomi indicano che si potrebbe avere il cancro al colon, il medico può raccomandare uno dei più test e procedure, tra cui:

  • Gli esami del sangue.  Il medico può ordinare esami del sangue per capire meglio che cosa può causare i vostri segni e sintomi, ma non ci sono esami del sangue in grado di rilevare il cancro al colon. Gli esami del sangue possono includere un esame emocromocitometrico completo e organo-funzione di test.
  • Utilizzando un ambito per esaminare l’interno del colon. colonscopia utilizza un lungo tubo, flessibile e snello collegato a una telecamera e un monitor per visualizzare l’intero colon e del retto. Se vengono individuate le aree sospette, il medico può passare gli strumenti chirurgici attraverso il tubo per prendere campioni di tessuto (biopsie) per l’analisi.
  • Utilizzando colorante e raggi X per fare una foto del vostro colon.  Un clisma opaco consente al medico di valutare l’intero colon con una radiografia. Bario, un mezzo di contrasto, è posto nel vostro intestino in forma clistere. Durante un clisma opaco a doppio contrasto, l’aria viene aggiunto anche. Il bario riempie e cappotti il rivestimento dell’intestino, creando un chiaro silhouette di vostro retto, del colon e, talvolta, una piccola parte del tuo intestino tenue.
  • L’utilizzo di più immagini TC per creare un’immagine del vostro colon. colonscopia virtuale combina più tomografia (CT) immagini computerizzate per creare un quadro dettagliato della parte interna del colon. Se non sei in grado di sottoporsi a colonscopia, il medico può raccomandare la colonscopia virtuale.

Stadiazione del cancro del colon
Una volta che siete stati diagnosticati con cancro al colon, il medico prescriverà esami per determinare l’estensione (stadio) del vostro cancro. Staging aiuta a determinare quali trattamenti sono più appropriato per voi. Messa in scena di test possono includere procedure di imaging, come addominali e al torace TAC. In molti casi, la fase del vostro cancro non può essere determinato solo dopo la chirurgia del cancro al colon.

Le fasi del cancro del colon sono:

  • Fase I.  Il tumore si è sviluppato attraverso il rivestimento superficiale (mucosa) del colon o del retto, ma non si è diffuso oltre la parete del colon o del retto.
  • Fase II.  tuo tumore è cresciuto in o attraverso la parete del colon o del retto, ma non si è diffuso ai linfonodi vicini.
  • Fase III.  vostro tumore ha invaso i linfonodi vicini, ma non si interessano ancora le altre parti del corpo.
  • Stadio IV.  tuo cancro si è diffuso in sedi lontane, come altri organi – ad esempio, per il fegato o polmoni.

Trattamenti e farmaci

Il tipo di trattamento il medico consiglia dipenderà in gran parte la fase del vostro cancro. Le tre opzioni di trattamento principali sono: chirurgia, chemioterapia e radiazioni.

La chirurgia per il cancro del colon in stadio precoce
Se il tumore è piccolo, localizzato in un polipo e in una fase molto precoce, il medico può essere in grado di rimuoverlo completamente nel corso di una colonscopia. Se il patologo determina che il cancro del polipo non coinvolge la base – in cui il polipo è attaccato alla parete intestinale – poi c’è una buona probabilità che il tumore è stato completamente eliminato.

Alcuni polipi più grandi possono essere rimossi con la chirurgia laparoscopica. In questa procedura, il chirurgo esegue l’operazione attraverso diverse piccole incisioni nella parete addominale, strumenti con telecamere collegate che consentono di visualizzare i vostri due punti su un monitor video inserendo. Il chirurgo può anche prendere campioni dai linfonodi nella zona dove si trova il tumore.

La chirurgia per il cancro del colon invasivo
Se il cancro al colon è cresciuta in o attraverso il colon, il chirurgo può consigliare una colectomia parziale per rimuovere la parte del colon che contiene il cancro, con un margine di tessuto normale su entrambi i lati del cancro. Linfonodi vicini di solito sono anche rimossi e testati per il cancro.

Il chirurgo è spesso in grado di ricollegare le parti sane del colon o del retto. Ma quando questo non è possibile, per esempio, se il tumore è allo sbocco del vostro retto, potrebbe essere necessario avere una colostomia permanente o temporanea. Questo comporta la creazione di un’apertura nella parete dell’addome da una porzione dell’intestino rimanente per l’eliminazione dei rifiuti corpo in un sacchetto speciale. A volte la colostomia è solo temporanea, permettendo al colon o del retto tempo per guarire dopo un intervento chirurgico. In alcuni casi, tuttavia, la colostomia può essere permanente.

La chirurgia per il cancro avanzato
Se il tumore è molto avanzata o la vostra salute generale molto povera, il chirurgo può raccomandare un intervento chirurgico per alleviare un blocco del colon o di altre condizioni, al fine di migliorare i sintomi. Questo intervento non è fatto per curare il cancro, ma per alleviare i segni e sintomi, come il sanguinamento e il dolore.

In casi specifici in cui il tumore si è diffuso solo per il fegato e se la vostra salute generale è comunque buona, il medico può raccomandare un intervento chirurgico per rimuovere la lesione cancerosa dal vostro fegato. La chemioterapia può essere usata prima o dopo questo tipo di intervento chirurgico. Questo trattamento può migliorare la prognosi.

Chemioterapia
La chemioterapia utilizza farmaci per distruggere le cellule tumorali. La chemioterapia può essere usato per distruggere le cellule tumorali dopo l’intervento chirurgico, per controllare la crescita tumorale o per alleviare i sintomi del cancro del colon. Il medico può raccomandare la chemioterapia se il cancro si è diffuso al di là della parete del colon o se il cancro si è diffuso ai linfonodi. Nelle persone con cancro del retto, la chemioterapia è in genere utilizzato insieme con la radioterapia.

Radioterapia
radioterapia utilizza fonti energetiche potenti, come i raggi X, per uccidere eventuali cellule tumorali che potrebbero rimanere dopo l’intervento chirurgico, per ridurre i tumori grandi prima di un’operazione in modo che possano essere rimossi più facilmente, o per alleviare i sintomi del cancro del colon e cancro rettale.

La radioterapia è raramente usato nel tumore del colon in stadio precoce, ma è una parte della routine di trattamento del cancro rettale, soprattutto se il tumore è penetrato attraverso la parete del retto o viaggiato linfonodi vicini. Radioterapia, di solito in combinazione con la chemioterapia, può essere utilizzato dopo l’intervento chirurgico per ridurre il rischio che il cancro può ripresentarsi nella zona del retto dove cominciò.

Mirata terapia farmacologica
I farmaci che hanno come target i difetti specifici che permettono alle cellule tumorali di proliferare sono disponibili per le persone con tumore del colon avanzato, tra cui bevacizumab (Avastin), cetuximab (Erbitux) e panitumumab (Vectibix). Farmaci mirati possono essere somministrati insieme con la chemioterapia o da soli. Farmaci mirati sono tipicamente riservati per le persone con tumore del colon avanzato.

Alcune persone sono aiutati da farmaci mirati, mentre altri non lo sono. I ricercatori stanno lavorando per stabilire chi è più probabilità di beneficiare di farmaci mirati. Fino ad allora, i medici di valutare attentamente il limitato beneficio di farmaci mirati contro il rischio di effetti collaterali e il costo costoso al momento di decidere se utilizzare questi trattamenti.

Medicina alternativa

Nessun trattamenti complementari o alternativi sono stati trovati per curare il cancro al colon.

Trattamenti alternativi possono aiutare a far fronte a una diagnosi di cancro al colon. Quasi tutte le persone con esperienza di cancro qualche disagio. Segni e sintomi di disagio dopo la diagnosi potrebbero includere tristezza, rabbia, difficoltà di concentrazione, disturbi del sonno e perdita di appetito. Trattamenti alternativi possono aiutare a reindirizzare i vostri pensieri lontano dalle vostre paure, almeno temporaneamente, per darvi un po ‘di sollievo.

Trattamenti alternativi che possono aiutare ad alleviare il disagio sono:

  • Arte terapia
  • Danza o movimento terapia
  • Esercitare
  • Meditazione
  • Musicoterapia
  • Esercizi di rilassamento

Il medico può fare riferimento a professionisti che possono aiutare a conoscere e provare questi trattamenti alternativi. Informi il medico se si sta sperimentando difficoltà.

Coping e supporto

Una diagnosi di cancro può essere estremamente impegnativo. Anche quando un pieno recupero è probabile, si può preoccupare di una recidiva della malattia. Ma non importa ciò che le vostre preoccupazioni o la prognosi, non siete soli. Ecco alcune strategie e risorse che possono rendere più facile trattare con il cancro:

  • Sapere cosa aspettarsi.  imparare abbastanza sulla tua cancro sentire comodi decisioni di trattamento che fanno. Chiedete al vostro medico di dirvi il tipo e la fase del vostro cancro, così come le opzioni di trattamento ei loro effetti collaterali. Più si conosce, più sicuri sarete quando si tratta di prendere decisioni circa la propria cura.Cercare informazioni nella vostra biblioteca locale e sui siti web affidabili. Inizia con il National Cancer Institute e l’American Cancer Society.
  • Mantenere un forte sistema di supporto.  Amici e parenti possono essere i vostri migliori alleati come si faccia la diagnosi del cancro. Spesso vogliono aiutare, in modo da portarli fino alle offerte per rendere i pasti o di fornire il trasporto da e per gli appuntamenti. A volte la preoccupazione e la comprensione di un gruppo di supporto formale o altri sopravvissuti al cancro possono offrire un sostegno emotivo unico. Si può trovare anche a sviluppare legami profondi e duraturi con le persone che stanno attraversando le stesse cose che sono. Ci sono anche gruppi di sostegno per le famiglie dei sopravvissuti al cancro.
  • Fissare obiettivi ragionevoli.  Avere obiettivi aiuta a sentirsi in controllo e può dare un senso di scopo. Ma non scegliere gli obiettivi non si può forse raggiungere. Potrebbe non essere in grado di lavorare una settimana di 40 ore, per esempio, ma si può essere in grado di lavorare almeno la metà del tempo. In realtà, molte persone trovano che continuando a lavorare può essere utile.
  • Prendetevi del tempo per voi stessi.  Mangiare bene, rilassarsi e riposare a sufficienza può aiutare a combattere lo stress e la fatica di cancro. Inoltre, pianificare in anticipo per i tempi morti, quando potete avere bisogno di riposare più o limitare ciò che si fa.

Prevenzione

Ricevi screening per il cancro del colon
persone con un rischio medio di cancro del colon può considerare lo screening inizio all’età di 50 anni. Ma le persone con un aumento del rischio, come quelli con una storia familiare di cancro al colon, dovrebbero prendere in considerazione lo screening prima. Afro-americani e gli indiani d’America può iniziare lo screening del cancro del colon all’età di 45 anni.

Esistono diverse opzioni di screening – ognuno con i propri vantaggi e svantaggi. Parlare delle opzioni con il medico, e insieme si può decidere quali test sono appropriati per voi. Le opzioni possono includere:

  • Test del sangue occulto fecale annuale
  • Sigmoidoscopia flessibile ogni cinque anni
  • La colonscopia ogni 10 anni
  • Colonscopia virtuale (colonscopia virtuale) ogni cinque anni
  • Il test del DNA Stool – anche se questo è un nuovo approccio di screening e non è chiaro quanto spesso deve essere ripetuto

Screening più frequenti o versioni precedenti può essere raccomandato se si è a maggior rischio di cancro al colon. Discutere i rischi e benefici di ogni opzione di screening con il medico. Si può decidere uno o più test sono appropriati per voi.

Cambiare stile di vita per ridurre il rischio
si può prendere misure per ridurre il rischio di cancro al colon, facendo cambiamenti nella vostra vita di tutti i giorni. Adottare misure per:

  • Mangiare una varietà di frutta, verdura e cereali integrali.  Frutta, verdura e cereali integrali contengono vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, che possono svolgere un ruolo nella prevenzione del cancro. Scegliere una varietà di frutta e verdura in modo da ottenere una vasta gamma di vitamine e sostanze nutritive.
  • Bere alcol con moderazione, se non del tutto.  Se si sceglie di bere alcolici, limitare la quantità di alcol che si beve a non più di un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini.
  • Smettere di fumare.  Parlate con il vostro medico di modi per smettere che può funzionare per voi.
  • Esercitare la maggior parte dei giorni della settimana.  Cercare di ottenere almeno 30 minuti di esercizio quasi tutti i giorni. Se sei stato inattivo, iniziare lentamente e costruire gradualmente a 30 minuti. Inoltre, parlare con il medico prima di iniziare qualsiasi programma di esercizio.
  • Mantenere un peso sano.  Se si dispone di un peso sano, lavorare per mantenere il vostro peso, combinando una dieta sana con l’esercizio quotidiano. Se avete bisogno di perdere peso, chiedi al tuo medico di modi sani per raggiungere il tuo obiettivo. Mirare a perdere peso lentamente, aumentando la quantità di esercizio che si ottiene e riducendo il numero di calorie che si mangia.

La prevenzione del cancro del colon per le persone con un alto rischio di
alcuni trattamenti, tra cui farmaci e chirurgia, sono stati trovati per ridurre il rischio di polipi precancerosi o cancro del colon. Tuttavia, non esistono prove sufficienti per raccomandare questi farmaci per le persone che hanno un rischio medio di cancro al colon. Se si ha un aumento del rischio di cancro al colon, discutere i vantaggi ed i rischi di questi trattamenti preventivi con il medico:

  • Aspirina.  Alcune evidenze collega un ridotto rischio di polipi e cancro del colon per l’uso regolare di Aspirina. Tuttavia, gli studi di basse dosi di aspirina o l’uso a breve termine di aspirina non hanno trovato che questo è vero. E ‘probabile che si può essere in grado di ridurre il rischio di cancro al colon prendendo forti dosi di aspirina per un lungo periodo di tempo. Ma usando aspirina in questo modo comporta il rischio di effetti collaterali, come sanguinamento gastrointestinale e ulcere.
  • Altri antidolorifici.  Altri antidolorifici, come ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve, altri), sono anche stati studiati come un modo per prevenire il cancro al colon. Alcuni studi hanno trovato questi altri antidolorifici possono ridurre il rischio di polipi precancerosi e del cancro del colon. Ma gli effetti collaterali comprendono ulcere e sanguinamento gastrointestinale. Alcuni di questi altri antidolorifici sono stati collegati a un aumento del rischio di problemi cardiaci.
  • Celecoxib (Celebrex).  Celecoxib ed altri farmaci noti come inibitori della COX-2 forniscono sollievo dal dolore. Alcune evidenze suggeriscono farmaci COX-2 possono ridurre il rischio di polipi precancerosi in persone che sono state diagnosticate con questi polipi in passato. Ma farmaci COX-2 hanno un rischio di problemi cardiaci, compreso l’attacco di cuore. Due farmaci COX-2 inibitori sono stati rimossi dal mercato a causa di questi rischi.
  • Intervento chirurgico per prevenire il cancro.  Nei casi di rare sindromi ereditarie come la poliposi adenomatosa familiare, o di malattie infiammatorie intestinali come la colite ulcerosa, il medico può raccomandare la rimozione di tutto il colon e del retto, al fine di evitare che il cancro si verifichi.
Powered by: Wordpress