Malattia

Insufficienza ovarica precoce

Insufficienza ovarica precoceInsufficienza ovarica precoce si riferisce ad una perdita della normale funzione delle ovaie prima dei 40 anni. Se le ovaie non riescono, non producono livelli normali di ormoni estrogeni o rilasciano le uova regolarmente. L’infertilità è un risultato comune.

Insufficienza ovarica precoce è a volte indicato come la menopausa precoce, ma le due condizioni non sono esattamente la stessa cosa. Le donne con insufficienza ovarica prematura – noto anche come insufficienza ovarica primaria – possono avere periodi irregolari o occasionali per anni e possono anche diventare incinta. Le donne con menopausa precoce smettere di avere periodi e non possono rimanere incinta.

Ripristino dei livelli di estrogeni nelle donne con insufficienza ovarica precoce aiuta a prevenire alcune complicazioni, come l’osteoporosi, l’infertilità ma è più difficile da trattare.

Sintomi

I segni e sintomi di insufficienza ovarica prematura sono simili a quelle vissute da una donna in menopausa e sono tipici di carenza di estrogeni. Essi includono:

  • Periodi irregolari o saltati (amenorrea), che possono essere presenti per anni o possono sviluppare dopo una gravidanza o dopo la sospensione pillola anticoncezionale
  • Vampate di calore
  • Sudorazioni notturne
  • Secchezza vaginale
  • Irritabilità o difficoltà di concentrazione
  • Diminuzione del desiderio sessuale

Quando per vedere un medico
se si nota che hai saltato il vostro periodo di tre mesi o più, consultare il medico per aiutare a determinare ciò che può essere la causa. Si può perdere il vostro periodo per una serie di motivi – tra cui la gravidanza, lo stress, o un cambiamento nella dieta o abitudini di esercizio – ma è meglio farsi valutare ogni volta le modifiche del ciclo mestruale.

Anche se non vi dispiace non avere il tempo, è ancora opportuno verificare con il proprio medico e cercare di scoprire che cosa sta causando il pro

Cause

Nelle donne con normale funzione ovarica, la ghiandola pituitaria rilascia alcuni ormoni durante il ciclo mestruale, che provoca un piccolo numero di follicoli-uovo contenente nelle ovaie per iniziare maturazione. Solitamente, solo un follicolo raggiunge la maturità ogni mese.Quando il follicolo è maturo, scoppia aperto, rilasciando l’uovo. L’uovo poi entra nella tuba di Falloppio, dove una cellula di sperma può fecondare, con conseguente gravidanza.

Prematuri risultati insufficienza ovarica da una delle due processi – follicolo di esaurimento o interruzione del follicolo.

Follicolo esaurimento
cause di follicolo esaurimento includono:

  • Difetti cromosomici.  Alcune malattie genetiche sono associate ad insufficienza ovarica prematura. Questi includono la sindrome di Turner, una condizione in cui una donna ha un solo cromosoma X invece dei soliti due, e la sindrome X fragile, una delle principali cause di ritardo mentale.
  • Tossine.  trattamenti di chemioterapia e radioterapia sono le cause più comuni di insufficienza ovarica tossina-indotta. Queste terapie possono danneggiare il materiale genetico in cellule. Altre tossine come il fumo di sigaretta, prodotti chimici, pesticidi e virus possono accelerare insufficienza ovarica.

La disfunzione del follicolo
disfunzione follicolo può essere il risultato di:

  • Una risposta del sistema immunitario al tessuto ovarico (malattia autoimmune). tuo sistema immunitario può produrre anticorpi contro il proprio tessuto ovarico, danneggiando i follicoli-uovo che contiene e di danneggiare l’uovo. Nei innesca la risposta immunitaria non è chiaro, ma l’esposizione ad un virus è una possibilità.
  • Fattori sconosciuti.  Se si sviluppa insufficienza ovarica prematura attraverso la disfunzione follicolare e i test indicano che non si dispone di una malattia autoimmune, ulteriori studi diagnostici possono essere inutili. Una causa sottostante esatta rimane spesso sconosciuta.

Fattori di rischio

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare insufficienza ovarica prematura includono:

  • Age.  Il rischio di insufficienza ovarica aumenta rapidamente tra i 35 anni ei 40 anni.
  • La storia di famiglia.  Avere una storia familiare di insufficienza ovarica prematura aumenta il rischio di sviluppare questa malattia.

Complicazioni

Le complicanze di insufficienza ovarica prematura includono:

  • Infertilità.  Incapacità di rimanere incinta è la complicanza più inquietante di insufficienza ovarica prematura.
  • Osteoporosi.  L’ormone estrogeno aiuta a mantenere le ossa forti. Le donne con bassi livelli di estrogeni sono ad aumentato rischio di sviluppare ossa deboli e fragili (osteoporosi), che sono più soggette a rotture che sono le ossa sane.
  • Depressione o ansia.  il rischio di infertilità e altre complicazioni derivanti da bassi livelli di estrogeni può causare alcune donne a diventare ansiosi o depressi.

Prepararsi per un appuntamento

Il vostro primo appuntamento sarà probabilmente con il vostro medico di base o di un ginecologo. Se siete alla ricerca di un trattamento per l’infertilità, si può fare riferimento ad un medico specializzato in ormoni riproduttivi e la fertilità ottimizzazione (endocrinologo riproduttivo).

Le visite possono essere brevi, e può essere difficile ricordare tutto quello che si vuole discutere, è una buona idea per preparare in anticipo del vostro appuntamento.

Cosa si può fare
per fare il miglior uso del tempo limitato, pianificare in anticipo e fare elenchi di informazioni importanti, tra cui:

  • Le descrizioni dettagliate di tutti i sintomi e quando hanno cominciato. Ad esempio, tenendo traccia delle irregolarità delle mestruazioni o la mancanza di periodi su un calendario fornisce al medico informazioni utili.
  • Nomi e dosaggi di tutti i farmaci assunti, compresi i farmaci da banco e integratori.

Domande che potreste chiedere al vostro medico includono:

  • Qual è la causa più probabile dei miei periodi irregolari?
  • Ci sono altre possibili cause?
  • Quali esami devo scoprire perché sto avendo questo problema?
  • Quali trattamenti sono disponibili? Quali effetti collaterali posso aspettarmi?
  • In che modo questi trattamenti sulla mia sessualità?
  • Che cosa si sente è il miglior corso di azione per me?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario che stai suggerendo?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprire?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a chiedere ulteriori domande durante il vostro appuntamento.

Domande Il medico può chiedere
Per ottenere una migliore comprensione di ciò che stai passando, il medico può chiedere alcune domande. Pensate a come ti risponde – e anche scrivere alcune risposte – in anticipo del vostro appuntamento in modo che siete pienamente preparati e non dimenticare alcun dettaglio importante.

Domande Il medico può chiedere includono:

  • Avete periodi mestruali occasionali o senza periodi a tutti?
  • Stai vivendo vampate di calore, secchezza vaginale o altri sintomi della menopausa?
  • Quanto tempo hai avuto i sintomi?
  • Hai mai avuto un intervento chirurgico alle ovaie?
  • Avete subito un trattamento per il cancro?
  • Avete o eventuali familiari avete malattie sistemiche o autoimmuni, come l’ipotiroidismo o lupus?
  • Hanno tutti i membri della vostra famiglia stati diagnosticati con insufficienza ovarica prematura?
  • Quanta sofferenza fanno i tuoi sintomi causano?
  • Ti senti depresso?
  • Hai avuto qualche difficoltà con gravidanze precedenti?
  • Avete avuto un aumento di peso inspiegabile o perdita di peso?
  • Quali farmaci o integratori vitaminici si fa a prendere?

Durante l’appuntamento, parlare se non si capisce qualcosa. E ‘importante comprendere le ragioni di eventuali esami o trattamenti che sono raccomandati.

Test e diagnosi

Per aiutare a fare una diagnosi di insufficienza ovarica prematura, il medico può chiedere circa i segni ed i sintomi, il ciclo mestruale, e una storia di esposizione a tossine, come la chemioterapia o la radioterapia, che causano un danno diretto ai follicoli e uova. La maggior parte delle donne hanno pochi segni di insufficienza ovarica prematura, ma è probabile che sia un esame fisico, compreso un esame pelvico.

Diversi test del sangue sono importanti per fare una diagnosi. Questi includono:

  • Test di gravidanza.  Test di gravidanza sono spesso eseguiti per escludere la possibilità di una gravidanza inaspettata nelle donne in età fertile che hanno perso un punto.
  • Ormone follicolo-stimolante (FSH) test.  FSH è un ormone rilasciato dalla ghiandola pituitaria che stimola la crescita dei follicoli nelle ovaie. Le donne con insufficienza ovarica prematura spesso hanno livelli anormalmente elevati di FSH nel sangue.
  • Ormone luteinizzante (LH) test.  ormone luteinizzante richiede un follicolo maturo all’interno dell’ovaio per rilasciare un uovo. Nelle donne con insufficienza ovarica prematura, il livello di LH è generalmente inferiore al livello di FSH.
  • Test Siero estradiolo.  Il livello ematico di estradiolo, un tipo di estrogeno, è generalmente bassa nelle donne con insufficienza ovarica prematura.
  • Cariotipo.  Questo è un test che esamina tutti i 46 dei vostri cromosomi per le anomalie.Alcune donne con insufficienza ovarica prematura possano avere un solo cromosoma X, invece di due o possono avere altri difetti cromosomici.

Trattamenti e farmaci

Trattamento per l’insufficienza ovarica prematura di solito è su misura per affrontare i problemi derivanti dalla carenza di estrogeni:

  • Terapia estrogenica.  Per aiutare a prevenire l’osteoporosi e alleviare le vampate di calore e altri sintomi di carenza di estrogeni, è importante sostituire l’estrogeno ovaie hanno smesso di produrre. Estrogeni è in genere prescritto con un altro ormone, il progesterone. L’aggiunta di progesterone protegge il rivestimento dell’utero (endometrio) da cambiamenti precancerose causate da assunzione di estrogeni da soli.La combinazione di ormoni può causare ad avere di nuovo sanguinamento vaginale, ma non ripristinare la funzione ovarica. Si può prendere estrogeni come una pillola, un gel o una patch applicati sulla pelle, o un anello vaginale, che si sostituisce ogni tre mesi. È probabile continuare ad assumere la terapia ormonale fino a circa l’età di 50 o 51 – l’età media della menopausa naturale.Nelle donne più anziane, terapia con estrogeni a lungo termine è stato collegato a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari e il cancro al seno. Nelle giovani donne con insufficienza ovarica prematura, tuttavia, i benefici della terapia ormonale sostitutiva in genere superiori ai rischi potenziali.
  • I supplementi di calcio e vitamina D..  Presi insieme, questi integratori sono importanti per la prevenzione dell’osteoporosi. Il medico può consigliare di avere test di densità ossea eseguita prima di iniziare gli integratori in modo che avrete qualche idea della misurazione della densità ossea al basale.L’Istituto di Medicina raccomanda 600 unità internazionali (UI) di vitamina D al giorno per adulti età 19-70. Per gli adulti di età 71 anni e più, la raccomandazione aumenta a 800 UI al giorno. Per le donne di età 19-50, la raccomandazione del calcio è di 1.000 milligrammi (mg) al giorno, aumentando a 1.200 mg al giorno per le donne di età 51 e più anziani.

Affrontare l’infertilità
L’infertilità è una complicanza comune di insufficienza ovarica prematura. Non c’è nessun trattamento provato per ripristinare la fertilità nelle donne con questa condizione. E ‘importante capire e soffrire per questa perdita della funzione ovarica e per cercare di consulenza se ne avete bisogno.

Alcune donne ei loro partner scelgono di intraprendere una gravidanza attraverso la fecondazione in vitro con ovuli di donatrici. La procedura comporta la rimozione di uova da un donatore e concimazione con lo sperma del vostro partner in un laboratorio. L’ovulo fecondato (embrione) viene quindi collocato all’interno del tuo utero. Durante questo processo, si prende il farmaco che equilibra gli ormoni per sostenere una gravidanza. Una volta stabilita la gravidanza, si smette di prendere il farmaco e la gravidanza procede naturalmente alla consegna.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Apprendimento che si soffre di insufficienza ovarica prematura può essere emotivamente difficile. Ma con una corretta terapia ormonale sostitutiva e la cura di sé, si può aspettare di condurre una vita sana.

  • Ulteriori informazioni su alternative per avere dei figli.  Se vuoi aggiungere alla tua famiglia, si rivolga al medico circa le opzioni come la fecondazione in vitro con ovuli o adozione.
  • Essere consapevoli delle migliori opzioni di contraccezione.  Una piccola percentuale di donne con insufficienza ovarica prematura do concepire spontaneamente. Se non si desidera una gravidanza, è consigliabile utilizzare il controllo delle nascite.
  • Mantenere le ossa forti.  donne che producono bassi livelli di ormoni estrogeni sono ad aumentato rischio di sviluppare osteoporosi. I lavori per mantenere le ossa forti con una dieta ricca di calcio, l’assunzione di integratori di calcio e vitamina D, impegnati in un costante esercizio fisico, come camminare, e astenendosi dal fumo.

Coping e supporto

Se avessi sperato per le gravidanze future, una diagnosi di insufficienza ovarica precoce può portare a travolgenti sentimenti di perdita – anche se hai già in stato di gravidanza e dato alla luce bambini. Il dolore è un sentimento normale in questo periodo.

Per affrontare meglio:

  • Siate aperti con il vostro partner.  parlare e ascoltare il vostro partner come si sia condividere i tuoi sentimenti con oltre questo inaspettato cambiamento nei vostri piani per far crescere la vostra famiglia.
  • Esplorare le opzioni.  Se desiderate avere più figli, cerca di alternative per espandere la vostra famiglia come donatore-uovo fecondazione in vitro o l’adozione.
  • Cercare sostegno.  Parlando con altri che stanno attraversando la stessa cosa può fornire la comprensione e la comprensione prezioso in un periodo di confusione e di incertezza. Counseling può essere di particolare beneficio come si regola alle circostanze e le implicazioni per il vostro futuro. Chiedi al tuo medico se lui o lei sa di eventuali gruppi nazionali o locali di supporto o di cercare una comunità online come sbocco per i tuoi sentimenti e come fonte di informazione.
  • Datevi il tempo.  Venire a patti con la vostra diagnosi è un processo graduale. Nel frattempo, prendere in più cura di voi stessi da mangiare bene, esercizio e riposare a sufficienza.
  • Trovare altri modi per avere bambini nella vostra vita.  consideri mentoring un bambino al vostro capitolo locale del Boys & Girls Club of America. Diventa più coinvolto con nipoti o figli dei tuoi amici.
Powered by: Wordpress