Malattia

Insufficienza renale cronica

Insufficienza renale cronicaInsufficienza renale cronica, detta anche malattia renale cronica, descrive la progressiva perdita della funzione renale. I reni filtrano i rifiuti ei liquidi in eccesso dal sangue, che vengono poi escreto nelle urine. Quando l’insufficienza renale cronica raggiunge uno stadio avanzato, livelli pericolosi di fluidi, elettroliti e rifiuti si accumulano nel vostro corpo.

Nei primi stadi di insufficienza renale cronica, si può avere alcuni segni o sintomi.Insufficienza renale cronica non possono essere evidenti solo la sua funzionalità renale è significativamente compromessa.

Trattamento per l’insufficienza renale cronica concentra sulla rallentare la progressione del danno renale, solitamente controllando la causa sottostante. Insufficienza renale cronica può evolvere in malattia renale allo stadio terminale, che è mortale senza filtraggio artificiale (dialisi) o di un trapianto di rene.

Sintomi

Segni e sintomi di insufficienza renale si sviluppano lentamente nel corso del tempo, se danno renale progredisce lentamente. Segni e sintomi di insufficienza renale possono includere:

  • Nausea
  • Vomito
  • Perdita di appetito
  • Stanchezza e debolezza
  • Problemi di sonno
  • Cambiamenti nella produzione di urina
  • Acutezza mentale è diminuita
  • Contrazioni muscolari e crampi
  • Singhiozzo
  • Gonfiore dei piedi e delle caviglie
  • Prurito persistente
  • Dolore toracico, se il liquido si accumula intorno al rivestimento del cuore
  • Mancanza di respiro, se il liquido si accumula nei polmoni
  • La pressione alta (ipertensione) che è difficile da controllare

Segni e sintomi di insufficienza renale sono spesso aspecifici, nel senso che possono anche essere causati da altre malattie. Inoltre, perché i reni sono altamente adattabili e in grado di compensare le funzioni perse, segni e sintomi di insufficienza renale può non apparire fino a quando si è verificato un danno irreversibile.

Quando per vedere un medico
fissare un appuntamento con il vostro medico se si hanno segni o sintomi.

Se si dispone di una condizione medica che aumenta il rischio di insufficienza renale cronica, il medico rischia di monitorare la pressione arteriosa e la funzione renale con test delle urine e del sangue durante le visite ambulatoriali regolari. Chiedete al vostro medico se questi tipi di test è giusto per te.

Cause

Insufficienza renale cronica si verifica quando una malattia o condizione compromette la funzione renale, che causa danni ai reni a peggiorare nell’arco di diversi mesi o anni.

Malattie e condizioni che comunemente causano insufficienza renale cronica comprendono:

  • Tipo 1 o diabete di tipo 2
  • La pressione alta
  • Glomerulonefrite (gloe-mer-u-lo-nuh-FRY-tis), un’infiammazione delle unità di filtraggio del rene (glomeruli)
  • Malattia renale policistica
  • Ostruzione prolungata delle vie urinarie, di condizioni come ingrossamento della prostata, calcoli renali e di alcuni tipi di cancro
  • Vescico-ureterale (ves-ih-Koe-yoo-REE-ter-ul) reflusso, una condizione che provoca l’urina per il backup in reni
  • Infezione renale ricorrente, anche chiamato pielonefrite

Fattori di rischio

Fattori che possono aumentare il rischio di insufficienza renale cronica sono:

  • Diabete
  • La pressione alta
  • La malattia di cuore
  • Fumare
  • Obesità
  • Il colesterolo alto
  • African-American, razza nativi-americani o asiatici-americani
  • Storia familiare di malattie renali
  • Età 65 anni o più

Complicazioni

Insufficienza renale cronica può colpire quasi ogni parte del vostro corpo. Le potenziali complicanze possono includere:

  • Ritenzione di liquidi, che potrebbe portare a gonfiore alle braccia e alle gambe, alta pressione sanguigna, o liquido nei polmoni (edema polmonare)
  • Un improvviso aumento dei livelli di potassio nel sangue (iperkaliemia), che possono compromettere la capacità del cuore di funzionare e può essere pericolosa per la vita
  • Cuore e malattie dei vasi sanguigni (malattie cardiovascolari)
  • Ossa deboli e un aumentato rischio di fratture ossee
  • Anemia
  • Diminuzione del desiderio sessuale o impotenza
  • Danni al sistema nervoso centrale, che può causare difficoltà di concentrazione, cambiamenti di personalità o crisi epilettiche
  • Diminuzione della risposta immunitaria, il che rende più vulnerabili alle infezioni
  • Pericardite, un’infiammazione della membrana sac-come che avvolge il cuore (pericardio)
  • Complicazioni della gravidanza che portano rischi per la madre e il feto in via di sviluppo
  • Danni irreversibili ai reni (insufficienza renale allo stadio terminale), alla fine richiedono dialisi o un trapianto di rene per la sopravvivenza

Prepararsi per un appuntamento

Inizia a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale se avete qualsiasi segno o sintomo. Se i test rivelano avete danni renali, si può fare riferimento ad un medico specializzato in problemi ai reni (nefrologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, tra cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Chiedi se c’è qualcosa che devi fare prima dell’appuntamento, come ad esempio limitare la vostra dieta.
  • Scrivete i vostri sintomi,  tra cui quelle che sembrano estranei a reni o la funzione urinaria.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  così come vitamine o altri integratori che si stanno assumendo.
  • Scrivete la vostra storia medica chiave,  comprese eventuali altre condizioni mediche.
  • Prendete un familiare o un amico, lungo,  se possibile. A volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni, e un parente o un amico può sentire qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre al medico,  elencando prima i più importanti nel caso in cui il tempo scorre a breve.

Per l’insufficienza renale cronica, alcune domande fondamentali da porsi sono:

  • Qual è il livello di danno ai miei reni?
  • È la mia funzione renale peggiora?
  • Ho bisogno di ulteriori test?
  • Che cosa sta causando la mia condizione?
  • Può il danno ai miei reni essere invertito?
  • Quali sono le opzioni di trattamento?
  • Quali sono i potenziali effetti collaterali di ogni trattamento?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire meglio insieme?
  • Ho bisogno di mangiare una dieta speciale?
  • Mi potete ad un dietista che può aiutare a pianificare i miei pasti riferimento?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me sono? Quali siti web mi consiglia?
  • Quanto spesso devo tornare ad avere la mia funzione renale testato?

Non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento che si verificano a voi.

I test e diagnosi

Per determinare se si soffre di insufficienza renale cronica, può essere necessario prove e procedure, quali:

  • Gli esami del sangue.  test di funzionalità renale cercano il livello dei prodotti di scarto, come la creatinina e urea, nel sangue.
  • Gli esami delle urine.  analisi di un campione di urine può rivelare anomalie che puntano a insufficienza renale cronica e identificare la causa della malattia renale cronica.
  • Esami di imaging.  il medico può utilizzare gli ultrasuoni per valutare i vostri reni struttura, dimensioni e grado in cui essi riflettono le onde sonore (ecogenicità). Altri test di imaging possono essere utilizzati in alcuni casi.
  • La rimozione di un campione di tessuto renale per il test.  Il medico può raccomandare una biopsia renale per rimuovere un campione di tessuto renale. La biopsia renale è spesso fatto con anestesia locale utilizzando una lunga, sottile ago che viene inserito attraverso la pelle e nel tuo rene. Il campione bioptico è inviato ad un laboratorio per i test per aiutare a determinare che cosa sta causando i problemi renali.

Trattamenti e farmaci

A seconda della causa sottostante, alcuni tipi di insufficienza renale cronica possono essere trattati. Spesso, però, l’insufficienza renale cronica non ha cura. Il trattamento consiste di misure per aiutare i segni di controllo e sintomi di insufficienza renale cronica, ridurre le complicanze e rallentare il progresso della malattia. Se i reni diventano gravemente danneggiati, potrebbe essere necessario trattamenti per la malattia renale allo stadio terminale.

Trattare la causa di insufficienza renale
Il medico lavorerà per rallentare o controllare la malattia o condizione che sta causando la vostra insufficienza renale. Opzioni di trattamento variano, a seconda della causa. Ma danno renale può continuare a peggiorare anche se una condizione di base, come ad esempio la pressione alta, è stata controllata.

Trattare le complicanze di insufficienza renale  Rene complicazioni di guasto possono essere controllati per rendere più confortevole. Trattamenti possono includere:

  • Farmaci per la pressione alta.  persone con insufficienza renale cronica possono sperimentare peggioramento della pressione alta. Il medico può consigliare farmaci per abbassare la pressione sanguigna – comunemente enzima di conversione dell’angiotensina (ACE inibitori) o antagonisti del recettore dell’angiotensina II – e per preservare la funzione renale. Farmaci per la pressione alta può inizialmente diminuire la funzione renale e modificare i livelli di elettroliti, così si possono avere frequenti esami del sangue per monitorare la sua condizione. Il medico probabilmente consigliamo anche di una dieta a basso contenuto di sale.
  • Farmaci per i livelli di colesterolo più bassi.  il medico può consigliare farmaci, chiamati statine per abbassare il colesterolo. Le persone con insufficienza renale cronica spesso sperimentano alti livelli di colesterolo cattivo, che può aumentare il rischio di malattie cardiache.
  • Farmaci per alleviare l’anemia.  In certe situazioni, il medico può raccomandare supplementi di ormone eritropoietina (uh-Rith-row-POY-uh-stagno), a volte con aggiunta di ferro. Integratori eritropoietina possono indurre la produzione di cellule più rosse del sangue, che possono alleviare l’affaticamento e debolezza associata ad anemia.
  • Farmaci per alleviare il gonfiore.  persone con insufficienza renale cronica possono trattenere i liquidi. Questo può portare a gonfiore alle braccia e alle gambe, così come la pressione alta. Farmaci chiamati diuretici possono aiutare a mantenere l’equilibrio dei liquidi nel corpo.
  • Farmaci per proteggere le ossa.  Il medico può prescrivere supplementi di calcio e vitamina D per prevenire le ossa deboli e ridurre il rischio di frattura. Si può anche prendere farmaci per abbassare la quantità di fosfato nel sangue, che aumenta la quantità di calcio disponibile per le tue ossa.
  • Una dieta ricca di proteine ​​inferiore a ridurre al minimo i prodotti di scarto nel sangue. Come il vostro corpo elabora proteine ​​da cibi, si crea prodotti di scarto che i reni devono filtrare dal sangue. Per ridurre la quantità di lavoro che i reni devono fare, il medico può raccomandare di mangiare meno proteine. Il medico può anche chiedere di incontrarsi con un dietista che può suggerire modi per ridurre l’assunzione di proteine, mentre ancora mangiare una dieta sana.

Il trattamento per la malattia renale allo stadio terminale
Se i reni non possono tenere il passo con i rifiuti e la bonifica del fluido da soli e si svilupperà insufficienza renale completa o quasi completa, ha una malattia renale allo stadio terminale. A quel punto, è necessaria la dialisi o un trapianto di rene.

  • Dialisi.  Dialisi artificialmente rimuove i prodotti di scarto e di liquidi in eccesso dal sangue quando i reni non sono in grado di eseguire queste funzioni. In emodialisi, una macchina filtra i rifiuti e liquidi in eccesso dal sangue. Nella dialisi peritoneale, si utilizza un catetere per riempire la cavità addominale con una soluzione di dialisi che assorbe i rifiuti e liquidi in eccesso – allora questa soluzione drena dal vostro corpo e viene sostituito con soluzione fresca.
  • Trapianto di rene.  Se non si hanno le condizioni di pericolo di vita medici diversi da insufficienza renale, un trapianto di rene può essere un’opzione per voi. Trapianto di rene prevede il posizionamento chirurgico di un rene sano da un donatore nel vostro corpo. Reni trapiantati possono provenire da donatori deceduti o da donatori viventi.

Se siete disposti a fare la dialisi o un trapianto di rene, una terza opzione è quella di trattare la vostra insufficienza renale con misure conservative. Tuttavia, l’aspettativa di vita in generale sarebbe solo poche settimane nel caso di insufficienza renale completa.

Stile di vita e rimedi

Come parte del trattamento per la malattia renale cronica, il medico può raccomandare una dieta speciale per contribuire a sostenere i reni e limitare il lavoro che devono fare. Chiedi al tuo medico per un rinvio ad un dietista che può analizzare la vostra dieta attuale e suggerire modi per rendere più facile la vostra dieta su reni.

A seconda della situazione, la funzione renale e la salute generale, il vostro dietista può raccomandare:

  • Evitare i prodotti con aggiunta di sale.  abbassare la quantità di sodio che si mangia ogni giorno, evitando prodotti con aggiunta di sale, tra cui molti cibi pronti, come cene surgelate, minestre in scatola e fast food. Altri alimenti con aggiunta di sale includono snack salati, verdure in scatola, e le carni lavorate e formaggi.
  • Scegli alimenti potassio inferiori.  vostro dietista può raccomandare di scegliere gli alimenti più bassi di potassio ad ogni pasto. Gli alimenti ricchi di potassio inserire le banane, arance, patate, spinaci e pomodori. Esempi di alimenti a basso contenuto di potassio includono le mele, cavoli, fagiolini, uva e fragole.
  • Limitare la quantità di proteine ​​che si mangia.  vostro dietista valuterà il numero appropriato di grammi di proteine ​​si dovrebbe mangiare ogni giorno e fare raccomandazioni basate su tale importo. Gli alimenti ricchi di proteine ​​sono le carni, uova, latte, formaggio e fagioli. Alimenti a basso contenuto di proteine ​​includono verdure, frutta, pane e la maggior parte la maggior parte dei cereali. Alcuni tipi di pane e cereali sono gli ingredienti che li rendono ricchi di proteine, in modo da controllare l’etichetta.

Coping e supporto

Ricevere una diagnosi di insufficienza renale cronica può essere preoccupante. Si può essere preoccupati per quello che la tua diagnosi significa per la vostra salute futura. Per aiutarvi a far fronte con i tuoi sentimenti, in considerazione cercando di:

  • Connettersi con altre persone che hanno malattie renali.  Altre persone con insufficienza renale cronica capisci quello che ti senti e in grado di offrire un supporto unico. Chiedi al tuo medico di gruppi di sostegno nella vostra zona. O organizzazioni di contatto, come l’associazione americana dei pazienti di malattie renali, la National Kidney Foundation o il Fondo Rene americano per gruppi della tua zona.
  • Mantenere la normale routine, quando possibile.  Cercare di mantenere una normale routine, fare le attività che ti piacciono e continuando a lavorare, se la sua condizione lo permette. Questo può aiutare a far fronte con i sentimenti di tristezza o perdite che possono verificarsi dopo la diagnosi.
  • Essere attivi quasi tutti i giorni della settimana.  Con il permesso del medico, puntare per almeno 30 minuti di attività fisica la maggior parte dei giorni della settimana.Questo può aiutare a far fronte con la stanchezza e lo stress.
  • Parlare con una persona di fiducia.  Vivere con insufficienza renale cronica può essere stressante, e può aiutare a parlare dei tuoi sentimenti con una persona di fiducia. Si può avere un amico o un familiare che è un buon ascoltatore. Oppure si può essere utile parlare con un membro del clero. Chiedi al tuo medico per un rinvio ad un assistente sociale o un consulente.

Prevenzione

Per ridurre il rischio di insufficienza renale cronica:

  • Bere alcol con moderazione, se non del tutto.  Se si sceglie di bere l’alcool, farlo con moderazione. Per gli adulti in buona salute, il che significa non più di un bicchiere al giorno per le donne di tutte le età e gli uomini di età superiore ai 65 anni, e non più di due bicchieri al giorno per gli uomini di 65 anni e più giovani.
  • Seguire le istruzioni su farmaci over-the-counter.  Quando si usa antidolorifici senza ricetta medica, come l’aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e acetaminofene (Tylenol, altri), seguire le istruzioni riportate sulla confezione. Prendere troppi antidolorifici potrebbe portare a danni renali. Se avete una storia di problemi renali, si rivolga al medico se questi farmaci sono sicuri per voi.
  • Mantenere un peso sano.  Se siete ad un peso sano, lavorare per mantenerlo da essere fisicamente attivi quasi tutti i giorni della settimana. Se avete bisogno di perdere peso, si rivolga al medico circa le strategie di perdita di peso sano. Spesso si tratta di aumentare l’attività fisica quotidiana e calorie decrescenti.
  • Non fumare.  Se sei un fumatore, si rivolga al medico circa le strategie per smettere di fumare. I gruppi di supporto, consulenza e farmaci possono aiutare a smettere.
  • Gestione condizioni mediche con l’aiuto del vostro medico.  Se si dispone di malattie o condizioni che aumentano il rischio di insufficienza renale, lavorare con il vostro medico per il loro controllo. Chiedete al vostro medico di test per cercare segni di danno renale.
Powered by: Wordpress