Malattia

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)Malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD) si riferisce ad un gruppo di malattie polmonari quel blocco del flusso d’aria e rendere difficoltosa la respirazione.

Enfisema e la bronchite cronica sono le due condizioni più comuni che compongono BPCO.La bronchite cronica è una infiammazione del rivestimento dei bronchi, che trasportano aria da e verso i polmoni. Enfisema si verifica quando le sacche d’aria (alveoli) alla fine dei passaggi di aria più piccole (bronchioli) nei polmoni vengono gradualmente distrutte.

Danni ai polmoni da BPCO non può essere invertito, ma il trattamento può aiutare a controllare i sintomi e ridurre al minimo ulteriori danni.

Sintomi

I sintomi della BPCO spesso non appaiono fino a quando si è verificato significativi danni ai polmoni, e di solito peggiorano nel tempo. Per la bronchite cronica, il sintomo principale è una tosse che hai almeno tre mesi all’anno per due anni consecutivi. Altri segni e sintomi di BPCO comprendono:

  • Mancanza di respiro, in particolare durante le attività fisiche
  • Wheezing
  • Oppressione toracica
  • Dovendo svuotare la prima cosa gola al mattino, a causa di eccesso di muco nei polmoni
  • Una tosse cronica che produce espettorato che può essere chiaro, bianco, giallo o verdastro
  • Colorazione bluastra delle labbra o letti unghie (cianosi)
  • Infezioni respiratorie frequenti
  • Mancanza di energia
  • La perdita di peso non intenzionale (in fasi successive)

Le persone con BPCO sono anche suscettibili di subire episodi chiamati riacutizzazioni, durante il quale i loro sintomi peggiorano e persistere per giorni o più.

Cause

La causa principale della BPCO è il fumo di tabacco. Tuttavia, nel mondo in via di sviluppo, la BPCO spesso si verifica in donne esposte a fumi di combustione di carburante per la cottura e il riscaldamento nelle case poco ventilate. Solo circa il 20 per cento dei fumatori cronici sviluppare BPCO. Alcuni fumatori di sviluppare malattie polmonari meno comuni. Essi possono essere mal diagnosticati come avendo BPCO fino all’esecuzione di una valutazione più approfondita.

Come i polmoni sono colpiti
Air viaggia lungo il vostro trachea (trachea) e nei polmoni attraverso due grandi tubi (bronchi). All’interno dei polmoni, questi tubi dividono molte volte – come i rami di un albero – in molti tubi più piccoli (bronchioli) che terminano in grappoli di piccole sacche d’aria (alveoli). Le sacche d’aria hanno pareti molto sottili pieni di piccoli vasi sanguigni (capillari).L’ossigeno dell’aria si inala passa in questi vasi sanguigni ed entra nel flusso sanguigno. Allo stesso tempo, l’anidride carbonica – un gas che è un prodotto di scarto del metabolismo – viene espirata.

I polmoni si basano sulla naturale elasticità dei bronchi e gli alveoli per forzare l’aria dal vostro corpo. BPCO li induce a perdere la loro elasticità e parzialmente collasso, che lascia un po ‘di aria intrappolata nei polmoni quando si espira.

Le cause di ostruzione delle vie aeree

  • Enfisema.  Questa malattia polmonare causa la distruzione delle pareti fragili e fibre elastiche degli alveoli. Piccole vie aeree collasso quando si espira, alterando il flusso d’aria dai polmoni.
  • Bronchite cronica.  In questa condizione, i tuoi bronchi si infiammano e ristretto ed i polmoni a produrre più muco, che può bloccare ulteriormente i tubi socchiusi. Si sviluppa una tosse cronica cercando di schiarirsi le vie respiratorie.

Fumo di sigaretta e altre sostanze irritanti
nella stragrande maggioranza dei casi, il danno polmonare che porta alla BPCO è causata dal fumo di sigaretta lungo termine. Ma ci sono probabilmente altri fattori in gioco nello sviluppo della BPCO, come ad esempio una predisposizione genetica alla malattia, perché solo il 20 per cento dei fumatori sviluppano BPCO.

Altre sostanze irritanti possono causare la BPCO, tra cui il fumo di sigaro, fumo passivo, fumo di pipa, l’inquinamento atmosferico e l’esposizione sul luogo di lavoro a polveri, fumi o vapori.

Deficit di alfa-1-antitripsina
In circa l’1 per cento delle persone con BPCO, i risultati della malattia da una malattia genetica che provoca bassi livelli di una proteina chiamata alfa-1-antitripsina. Alfa-1-antitripsina (AAT) è fatto nel fegato e secreta nel flusso sanguigno per aiutare a proteggere i polmoni. Deficit di alfa-1-antitripsina può influenzare il fegato così come i polmoni. I danni al fegato può verificarsi in neonati e bambini, e non solo gli adulti con lunghe storie fumatori. Per gli adulti con BPCO relative al deficit di AAT, le opzioni di trattamento sono le stesse di quelle per le persone con più comuni tipi di BPCO. Alcune persone possono essere trattati con la sostituzione della proteina AAT mancante, che può prevenire ulteriori danni ai polmoni.

Fattori di rischio

Fattori di rischio per la BPCO comprendono:

  • L’esposizione al fumo di tabacco.  Il fattore di rischio più significativo per la BPCO è il fumo di sigaretta lungo termine. Gli altri anni si fuma e più confezioni si fuma, maggiore è il rischio. Fumatori di pipa, sigaro fumatori, i fumatori di marijuana e le persone esposte a grandi quantità di fumo passivo sono a rischio.
  • Le persone con asma che fumano.  La combinazione di asma, una malattia cronica delle vie aeree, e il fumo aumenta il rischio di BPCO ancora di più.
  • L’esposizione professionale a polveri e sostanze chimiche.  L’esposizione prolungata ai fumi chimici, vapori e polveri nei luoghi di lavoro può irritare e infiammare i polmoni.
  • Età.  BPCO si sviluppa lentamente nel corso di anni, quindi la maggior parte delle persone sono almeno 35 a 40 anni, quando i sintomi cominciano.
  • Genetica.  Una malattia genetica rara conosciuta come deficit di alfa-1-antitripsina è la fonte di alcuni casi di BPCO. Altri fattori genetici possono rendere certi i fumatori più suscettibili alla malattia.

Complicazioni

Le complicanze della BPCO comprendono:

  • Infezioni respiratorie.  persone con BPCO sono più suscettibili di raffreddore, l’influenza e la polmonite. Qualsiasi infezione respiratoria può rendere molto più difficile respirare e produrre ulteriori danni al tessuto polmonare. Una vaccinazione antinfluenzale annuale e la vaccinazione regolare contro la polmonite da pneumococco aiutano a prevenire alcune infezioni.
  • La pressione alta.  BPCO può causare alta pressione sanguigna nelle arterie che portano il sangue ai polmoni (ipertensione polmonare).
  • Problemi di cuore.  Per motivi che non sono pienamente compresi, BPCO aumenta il rischio di malattie cardiache, tra cui infarto.
  • Il cancro al polmone.  fumatori con bronchite cronica hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro ai polmoni di quanto non facciano i fumatori che non hanno la bronchite cronica.
  • Depressione.  Difficoltà di respirazione può impedirti di fare attività che ti piace. E si tratta di una malattia grave può contribuire allo sviluppo della depressione. Parlate con il vostro medico se si sente triste o impotente o pensa che potrebbe trattarsi di depressione.

Prepararsi per un appuntamento

Se il medico di assistenza primaria sospetto che le abbia BPCO, è probabile che essere indirizzati ad uno pneumologo, un medico specializzato in malattie polmonari.

Cosa si può fare
prima di un appuntamento, si potrebbe desiderare di scrivere una lista di risposte alle seguenti domande:

  • Quali sintomi stai vivendo? Quando hanno inizio?
  • Che cosa fa peggiorare i sintomi? Meglio?
  • C’è qualcuno nella vostra famiglia ha la BPCO?
  • Hai avuto qualche trattamento per la BPCO? Se è così, che cosa era e ti ha aiutato?
  • Hai mai preso betabloccanti per la pressione sanguigna alta o cuore?
  • Siete in trattamento per altre condizioni mediche?
  • Quali farmaci e integratori si fa a prendere regolarmente?

Si potrebbe desiderare di avere un amico o un familiare vi accompagnerà al vostro appuntamento. Spesso, le due serie di orecchie sono meglio di uno quando si sta imparando su un problema medico complicato come la BPCO. Prendere appunti se questo aiuta.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico può richiedere alcune delle seguenti domande:

  • Da quanto tempo hai avuto un colpo di tosse?
  • Si ottiene a corto di fiato con facilità?
  • Avete notato alcun affanno quando si respira?
  • Hai o hai mai fumato sigarette?
  • Volete aiutare a smettere?

I test e diagnosi

La BPCO è spesso mal diagnosticata – ex fumatori sono spesso detto che hanno BPCO, quando in realtà hanno un’altra condizione del polmone meno comune. Allo stesso modo, molte persone che davvero non hanno BPCO non vengono diagnosticati fino a quando la malattia è molto avanzata e gli interventi sono meno efficaci.

Se si hanno sintomi di BPCO e di una storia di esposizione a sostanze irritanti polmonari – in particolare il fumo di sigaretta – il medico può raccomandare questi test:

  • Test di funzionalità polmonare.  spirometria è il test più comune funzione polmonare.Durante questa prova, ti verrà chiesto di soffiare in un grande tubo collegato ad uno spirometro. Questa macchina misura quanta aria i polmoni possono tenere e quanto velocemente si può soffiare l’aria dai polmoni. La spirometria può rilevare BPCO anche prima di avere i sintomi della malattia. Può anche essere utilizzato per monitorare la progressione della malattia e per monitorare quanto bene trattamento sta funzionando.
  • La radiografia del torace.  Una radiografia del torace può mostrare enfisema, una delle principali cause della BPCO. Una radiografia può anche escludere altri problemi polmonari o scompenso cardiaco.
  • TAC.  Una TAC dei polmoni può aiutare a rilevare l’enfisema e aiutare a determinare se si potrebbe trarre beneficio da un intervento chirurgico per la BPCO. TC può essere utilizzato anche per lo screening per il cancro del polmone, che è più comune tra le persone con BPCO di quello che è tra coloro che hanno fumato ma non ha sviluppato la BPCO.
  • Arteriosa gas analisi sis.  misura Questo esame del sangue quanto bene i polmoni stanno portando ossigeno nel sangue e la rimozione di anidride carbonica.

Trattamenti e farmaci

Una diagnosi di BPCO non è la fine del mondo. Per tutte le fasi della malattia, la terapia efficace è disponibile in grado di controllare i sintomi, ridurre il rischio di complicanze e riacutizzazioni e migliorare la vostra capacità di condurre una vita attiva.

Smettere di fumare
Il passo più essenziale in qualsiasi programma di trattamento per la BPCO è smettere tutti di fumare. E ‘l’unico modo per mantenere la BPCO da sempre peggio – che alla fine può ridurre la capacità di respirare. Ma smettere di fumare non è facile. E questo compito può sembrare scoraggiante, soprattutto se hai provato a smettere e hanno avuto successo.Parlate con il vostro medico di prodotti sostitutivi della nicotina e farmaci che potrebbero aiutare, così come il modo di gestire le ricadute. E ‘anche una buona idea per evitare l’esposizione al fumo passivo, quando possibile.

Farmaci
Medici usano diversi tipi di farmaci per trattare i sintomi e le complicanze della BPCO. Si può prendere alcuni farmaci su base regolare, e gli altri in base alle esigenze:

  • Broncodilatatori.  questi farmaci – che di solito sono disponibili in un inalatore – rilassare i muscoli intorno le vie respiratorie. Questo può aiutare ad alleviare la tosse e mancanza di respiro e rendere più facile la respirazione. A seconda della gravità della malattia, può essere necessario un broncodilatatore a breve durata d’azione prima di attività, un broncodilatatore a lunga durata d’azione che si usa ogni giorno, o di entrambi.Broncodilatatori a breve durata d’azione comprendono salbutamolo (ProAir HFA, Ventolin HFA, altri), levalbuterolo (Xopenex), e ipratropio (Atrovent). I broncodilatatori a lunga durata d’azione comprendono tiotropio (Spiriva), Salmeterolo (Serevent), formoterolo (Foradil, Perforomist), arformoterol (Brovana), l’indacaterolo (Arcapta) e aclidinium (Tudorza).
  • Steroidi per via inalatoria.  farmaci corticosteroidi possono ridurre l’infiammazione delle vie aeree e prevenire le riacutizzazioni. Gli effetti collaterali possono includere lividi, infezioni orali e raucedine. Questi farmaci sono utili per le persone con frequenti riacutizzazioni di BPCO. Fluticasone (Flovent) e budesonide (Pulmicort) sono esempi di steroidi per via inalatoria.
  • Erogatori a combinazione.  Alcuni farmaci si combinano broncodilatatori e steroidi per via inalatoria. Salmeterolo e fluticasone (Advair) e Formoterolo e Budesonide (Symbicort) sono esempi di erogatori a combinazione.
  • Steroidi per via orale.  Per le persone che hanno una riacutizzazione moderata o grave, steroidi orali prevenire ulteriore peggioramento della BPCO. Tuttavia, questi farmaci possono avere gravi effetti collaterali, come l’aumento di peso, il diabete, l’osteoporosi, la cataratta e un aumento del rischio di infezione.
  • Fosfodiesterasi-4 inibitori.  Un nuovo tipo di farmaco approvato per le persone con BPCO grave è roflumilast (Daliresp), un inibitore della fosfodiesterasi-4. Questo farmaco riduce l’infiammazione delle vie aeree e rilassa le vie respiratorie. Gli effetti indesiderati comuni includono diarrea e perdita di peso.
  • Teofillina.  Questo farmaco molto costoso aiuta a migliorare la respirazione e previene le riacutizzazioni. Gli effetti collaterali possono includere nausea, tachicardia e tremore.
  • Antibiotici.  infezioni respiratorie, come la bronchite acuta, polmonite e influenza, possono aggravare i sintomi della BPCO. Gli antibiotici aiutano a combattere le esacerbazioni acute. L’azitromicina antibiotico previene le riacutizzazioni, ma non è chiaro se ciò sia dovuto al suo effetto antibiotico o le sue proprietà anti-infiammatorie.

Polmone terapie
medici spesso usano queste terapie aggiuntive per le persone con BPCO moderata o grave:

  • Ossigenoterapia.  Se non c’è abbastanza ossigeno nel sangue, potrebbe essere necessario l’ossigeno supplementare. Ci sono diversi dispositivi per fornire ossigeno ai polmoni, tra unità leggere, portatili che si può prendere con voi per fare commissioni e girare in città. Alcune persone con BPCO uso ossigeno solo durante le attività o durante il sonno. Altri usano l’ossigeno per tutto il tempo. L’ossigeno terapia può migliorare la qualità della vita ed è l’unica terapia della BPCO dimostrato di prolungare la vita.Parlate con il vostro medico circa le vostre esigenze e le opzioni.
  • Programma di riabilitazione polmonare.  Questi programmi di solito combinano l’istruzione, l’esercizio fisico, consigli nutrizionali e consulenza. Potrai lavorare con una varietà di specialisti, che può il vostro programma di riabilitazione per soddisfare le vostre esigenze su misura. La riabilitazione polmonare può ridurre le ospedalizzazioni, aumentare la capacità di partecipare alle attività quotidiane e migliorare la qualità della vita. Parlate con il vostro medico di rinvio ad un programma.

Gestione delle riacutizzazioni
anche con il trattamento in corso, potrebbero verificarsi momenti in cui i sintomi peggiorano per giorni o settimane. Questo si chiama una riacutizzazione, e può portare a insufficienza polmonare se non ricevete un trattamento immediato. Le riacutizzazioni possono essere causati da una infezione delle vie respiratorie, l’inquinamento atmosferico, o di altri trigger di infiammazione. Qualunque sia la causa, è importante consultare un medico pronto se si nota un aumento sostenuto della tosse, un cambiamento nel vostro muco o se si ha un tempo più difficile la respirazione.

Quando si verificano riacutizzazioni, potete avere bisogno di ulteriori farmaci (come gli antibiotici o steroidi), ossigeno supplementare o il trattamento in ospedale. Una volta che i sintomi migliorano, ti consigliamo di prendere misure per prevenire esacerbazioni future, come ad esempio l’assunzione di steroidi per via inalatoria o broncodilatatori a lunga azione, ottenere il vostro vaccino antinfluenzale annuale ed evitando l’inquinamento atmosferico quando possibile.

Chirurgia
La chirurgia è un’opzione per alcune persone con alcune forme di enfisema grave che non sono aiutati adeguatamente dai soli farmaci:

  • Intervento di riduzione del volume polmonare.  In questo intervento, il chirurgo rimuove piccoli spicchi di tessuto polmonare danneggiato. Questo crea spazio in più in cavità toracica in modo che il tessuto polmonare residua e il diaframma funzionano in modo più efficiente. In alcune persone, questa chirurgia può migliorare la qualità della vita e prolungare la sopravvivenza.
  • Trapianto polmonare.  trapianto di polmone può essere una opzione per alcune persone che rispondono a criteri specifici. Il trapianto può migliorare la vostra capacità di respirare e di essere attivo, ma è una grande operazione che ha rischi significativi, come il rigetto d’organo, e lo obbliga a prendere tutta la vita farmaci immunosoppressori.

Stile di vita e rimedi

Se avete la BPCO, è possibile adottare misure per sentirsi meglio e rallentare il danno ai polmoni:

  • Controllare il respiro.  Parlate con il vostro medico o il terapista sulle tecniche di respirazione in modo più efficiente per tutta la giornata. Anche essere sicuri di discutere le posizioni di respirazione e tecniche di rilassamento che è possibile utilizzare quando si è a corto di fiato.
  • Cancella le vie respiratorie.  affetti da BPCO, muco tende a raccogliersi nei vostri passaggi di aria e può essere difficile da cancellare. Tosse controllati, bere molta acqua e utilizzare un umidificatore può aiutare.
  • Esercitare regolarmente.  Può sembrare difficile da esercitare quando si hanno problemi di respirazione, ma un regolare esercizio fisico può migliorare la vostra resistenza generale e la resistenza e rafforzare i muscoli respiratori.
  • Mangiare cibi sani.  Una dieta sana può aiutare a mantenere la vostra forza. Se sei sottopeso, il medico può raccomandare supplementi nutrizionali. Se siete in sovrappeso, perdere peso può contribuire in modo significativo la respirazione, soprattutto durante i periodi di sforzo.
  • Evitare il fumo e l’inquinamento dell’aria.  Oltre a smettere di fumare, è importante evitare i luoghi dove gli altri fumano. Il fumo passivo può contribuire a ulteriori danni ai polmoni. Altri tipi di inquinamento atmosferico possono anche irritare i polmoni.
  • Consultare il medico regolarmente.  Stick al vostro programma di appuntamento, anche se vi sentite bene. E ‘importante monitorare costantemente la vostra funzione polmonare. E, essere sicuri di ottenere il vostro vaccino antinfluenzale annuale in ottobre o novembre per aiutare a prevenire le infezioni che possono peggiorare la vostra BPCO. Chiedi al tuo medico quando si ha bisogno del vaccino pneumococcico.

Coping e supporto

Vivere con BPCO può essere una sfida – soprattutto in quanto diventa più difficile per prendere fiato. Potrebbe essere necessario rinunciare ad alcune attività che precedentemente goduto. La vostra famiglia e gli amici possono avere difficoltà ad adattarsi ad alcune delle modifiche.

Può aiutare a condividere le tue paure e sentimenti con la vostra famiglia, amici e medico. Si può anche prendere in considerazione l’adesione di un gruppo di sostegno per le persone con BPCO. E si può beneficiare di consulenza o farmaco, se si sente depresso o sopraffatti.

Prevenzione

A differenza di alcune malattie, la BPCO ha una chiara causa e un chiaro percorso di prevenzione. La stragrande maggioranza dei casi, sono direttamente correlate al fumo di sigaretta, e il modo migliore per prevenire la BPCO è quello di non fumare – o di smettere di fumare.

Se sei un fumatore di lunga data, queste semplici affermazioni non può sembrare così semplice, soprattutto se hai provato smettere – una, due o molte volte prima. Ma, continuare a provare. E ‘fondamentale trovare un programma di cessazione del tabacco che possono aiutarti a smettere per sempre. E ‘la tua occasione migliore per prevenire danni ai polmoni.

L’esposizione professionale ai fumi chimici e polveri è un altro fattore di rischio per la BPCO.Se si lavora con questo tipo di irritante per i polmoni, parlare con il supervisore sui modi migliori per proteggere se stessi, come l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Powered by: Wordpress