Malattia

La malattia di Hashimoto

La malattia di HashimotoLa malattia di Hashimoto è una malattia che colpisce la tiroide, una piccola ghiandola alla base del collo, sotto il pomo d’Adamo. La tiroide è parte del sistema endocrino, che produce ormoni che coordinano molte delle attività del vostro corpo.

Nella malattia di Hashimoto, noto anche come tiroidite linfocitica cronica, il sistema immunitario attacca la ghiandola tiroidea. L’infiammazione conseguente spesso porta ad una ghiandola tiroide (ipotiroidismo). Malattia di Hashimoto è la causa più comune di ipotiroidismo negli Stati Uniti. Colpisce soprattutto le donne di mezza età, ma può verificarsi anche in uomini e donne di qualsiasi età e nei bambini.

Medici testare la funzione della tiroide per contribuire a rilevare la malattia di Hashimoto. Il trattamento della malattia di Hashimoto con sostituzione di ormone tiroideo di solito è semplice ed efficace.

Sintomi

Malattia di Hashimoto non ha segni e sintomi unici. La malattia progredisce in genere lentamente nel corso di un certo numero di anni e provoca danni cronica della tiroide, portando ad un calo dei livelli di ormoni tiroidei nel sangue. I segni ed i sintomi sono principalmente quelle di una ghiandola tiroide (ipotiroidismo).

I segni e sintomi di ipotiroidismo variano ampiamente, a seconda della gravità del deficit dell’ormone. In un primo momento, si può a malapena notare alcun sintomo, come la fatica e lentezza, o si può semplicemente attribuire ad invecchiare. Ma come la malattia progredisce, si può sviluppare più evidenti segni e sintomi. Segni e sintomi di ipotiroidismo sono:

  • La fatica e lentezza
  • Aumento della sensibilità al freddo
  • Stitichezza
  • Pallido, pelle secca
  • Un viso gonfio
  • Voce rauca
  • Un livello di colesterolo nel sangue elevati
  • Inspiegabile aumento di peso – che si verificano raramente e raramente superiore a 10 a 20 libbre, la maggior parte dei quali è fluido
  • Dolori muscolari, la tenerezza e la rigidità, soprattutto nelle spalle e fianchi
  • Il dolore e rigidità delle articolazioni e gonfiore alle ginocchia o le piccole articolazioni nelle vostre mani e piedi
  • La debolezza muscolare, soprattutto nelle estremità inferiori
  • Mestruale eccessivo o prolungato sanguinamento (menorragia)
  • Depressione

Senza trattamento, i segni ed i sintomi diventano gradualmente più gravi e la ghiandola tiroide può diventare allargata (gozzo). Inoltre, si può diventare più smemorati, i processi di pensiero possono rallentare o si può sentire depressi.

Quando per vedere un medico
Consultare il medico se si sviluppano questi segni e sintomi:

  • Stanchezza senza motivo apparente
  • La pelle secca
  • Pallido, viso gonfio
  • Stitichezza
  • Voce rauca

Avrete anche bisogno di vedere il vostro medico per controlli periodici della funzione tiroidea se:

  • Hai avuto chirurgia della tiroide
  • Hai avuto un trattamento con iodio radioattivo o farmaci anti-tiroide
  • Hai avuto la radioterapia alla testa, al collo o parte superiore del torace

Se si soffre di colesterolo nel sangue, si rivolga al medico se l’ipotiroidismo può essere una causa. E se stai ricevendo terapia ormonale per l’ipotiroidismo causata dalla malattia di Hashimoto, visite programma di follow-up più spesso il medico raccomanda. Inizialmente, è importante assicurarsi che si sta ricevendo la giusta dose di medicina. E nel corso del tempo, la dose è necessario sostituire adeguatamente la funzione tiroidea può cambiare.

Cause

La malattia di Hashimoto è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario crea anticorpi che danneggiano la ghiandola tiroidea. I medici non sanno che cosa provoca il sistema immunitario ad attaccare la ghiandola tiroidea. Alcuni scienziati pensano che un virus o un batterio potrebbe innescare la risposta, mentre altri credono che un difetto genetico può essere coinvolta.

Una combinazione di fattori, tra cui l’ereditarietà, sesso ed età, possono determinare la probabilità di sviluppare la malattia. La malattia di Hashimoto è più comune nelle donne di mezza età e tende a funzionare in famiglie.

Complicazioni

Se non curata, una ghiandola tiroide (ipotiroidismo) causata dalla malattia di Hashimoto può portare a una serie di problemi di salute:

  • Gozzo.  stimolazione costante della vostra tiroide a rilasciare più ormoni può causare la ghiandola a diventare allargata, una condizione nota come gozzo. L’ipotiroidismo è una delle cause più comuni di gozzo. Anche se generalmente non scomodo, un grande gozzo può influenzare il vostro aspetto e può interferire con la deglutizione o respirazione.
  • . Problemi cardiaci  malattia di Hashimoto può anche essere associato ad un aumentato rischio di malattie cardiache, soprattutto a causa alti livelli di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) – il colesterolo “cattivo” – può verificarsi in persone con una ghiandola tiroide (ipotiroidismo). Se non trattata, l’ipotiroidismo può portare ad un ingrossamento del cuore e, in rari casi, insufficienza cardiaca.
  • Problemi di salute mentale.  depressione può verificarsi presto nella malattia di Hashimoto e può diventare più grave nel corso del tempo. La malattia di Hashimoto può anche causare il desiderio sessuale (libido) per diminuire in entrambi gli uomini e le donne e può portare a rallentamento funzionamento mentale.
  • Myxedema  (mik-Suh-DEE-muh).  Questa, pericolo di vita raro può svilupparsi a causa di ipotiroidismo a lungo termine a causa della malattia non trattata di Hashimoto. I suoi segni e sintomi comprendono intolleranza al freddo intenso e sonnolenza, seguita da una profonda letargia e perdita di coscienza. Un coma mixedema può essere innescato da sedativi, infezioni o altri stress sul tuo corpo. Myxedema richiede un trattamento medico di emergenza subito.
  • Difetti di nascita.  bambini nati da donne con ipotiroidismo non trattato a causa di malattia di Hashimoto possono avere un rischio più elevato di difetti alla nascita di non bambini nati da madri sane. I medici sanno da tempo che questi bambini sono più soggetti a problemi intellettuali e di sviluppo. Ci può essere un legame tra le gravidanze ipotiroidei e difetti di nascita, come la palatoschisi. Un collegamento esiste anche tra le gravidanze con ipotiroidismo e problemi di cuore, cervello e reni nei bambini. Se hai intenzione di rimanere incinta o se siete in gravidanza iniziale, essere sicuri di avere il vostro livello di tiroide controllato.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento si può fare riferimento ad uno specialista chiamato un endocrinologo.

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a preparare per il vostro appuntamento e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Quando si effettua la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare per prepararsi per i test diagnostici comuni.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento. Ad esempio, se hai sentite più smemorati del solito, si tratta di informazioni importanti da condividere con il vostro medico. Inoltre informi il medico circa i cambiamenti che hai notato nel tuo aspetto fisico, come ad esempio l’aumento di peso inspiegabile o una differenza nella vostra pelle.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali cambiamenti nel ciclo mestruale e nella vostra vita sessuale. Lasciate che il vostro medico se la vostra libido è cambiato.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  così come qualsiasi vitamine o integratori che stai prendendo o ha usato in passato. Includere il nome specifico e la dose di questi farmaci, e per quanto tempo hai preso loro.
  • Prendete un familiare o un amico, lungo,  se possibile. Può essere difficile da assorbire tutte le informazioni. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Creare un elenco di domande prima del vostro appuntamento in modo da poter sfruttare al massimo il vostro tempo con il vostro medico. Per la malattia di Hashimoto, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Altro che la causa più probabile, quali sono le possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Che tipo di prove ho bisogno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Quale approccio terapia mi consiglia?
  • Per quanto tempo dovrò assumere farmaci?
  • Che effetti collaterali potrebbero verificarsi da farmaci si sta raccomandando?
  • Come farete a verificare se il mio trattamento sta funzionando?
  • In quali circostanze potrebbero miei farmaci essere necessario aggiustare?
  • Potrò avere complicazioni a lungo termine di questa condizione?
  • Ho bisogno di apportare modifiche alla mia dieta?
  • Eserciterà beneficio mia condizione?
  • Ci sono restrizioni che devo seguire?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a chiedere al vostro medico di tutte le altre domande che avete.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, quali:

  • Quali sono i sintomi, e quando ha prima volta che li notano?
  • Come sono i sintomi cambiato nel tempo?
  • Avete notato cambiamenti nel vostro livello di energia o il vostro stato d’animo?
  • Il vostro aspetto cambiato, tra cui l’aumento di peso o secchezza della pelle?
  • La tua voce è cambiata?
  • Sono cambiate le vostre abitudini intestinali? Come?
  • Avete dolori muscolari o articolari? Dove?
  • Avete notato un cambiamento nella vostra sensibilità al freddo?
  • Avete sentito più smemorato del solito?
  • Il vostro interesse per il sesso è diminuito? Se sei una donna, è cambiato il vostro ciclo mestruale?
  • Sei in trattamento o siete stati recentemente trattati per tutte le altre condizioni mediche?
  • Qualcuno dei vostri familiari hanno malattie della tiroide?

Test e diagnosi

In generale, il medico può test per la malattia di Hashimoto se ti senti sempre stanco o pigro, avere la pelle secca, costipazione e una voce rauca, o ha avuto problemi di tiroide precedenti o gozzo.

La diagnosi della malattia di Hashimoto si basa su i segni ed i sintomi ed i risultati delle analisi del sangue che misurano i livelli di ormone tiroideo e-ormone stimolante la tiroide (TSH).Questi possono includere:

  • Un ormone prova.  esami del sangue in grado di determinare la quantità di ormoni prodotti dal vostro tiroide e ipofisi. Se la vostra tiroide è underactive, il livello di ormone tiroideo è basso. Allo stesso tempo, il livello di TSH è elevato, perché la ghiandola pituitaria cerca di stimolare la ghiandola tiroide a produrre più ormoni tiroidei.
  • Un test anticorpale.  Perché la malattia di Hashimoto è una malattia autoimmune, la causa implica la produzione di anticorpi anomali. Un esame del sangue può confermare la presenza di anticorpi contro perossidasi tiroidea, un enzima trova nella ghiandola tiroidea che svolge un ruolo importante nella produzione di ormoni tiroidei.

In passato, i medici non sono stati in grado di rilevare tiroide (ipotiroidismo), il principale indicatore della malattia di Hashimoto, fino a quando i sintomi erano abbastanza avanzate. Ma usando il test TSH sensibile, i medici possono diagnosticare i disturbi della tiroide molto prima, spesso prima che si verificano sintomi. Perché il test del TSH è il miglior test di screening, il medico potrebbe controllare TSH prima e seguire con un test di ormone tiroideo, se necessario. Test TSH svolgono un ruolo importante nella gestione ipotiroidismo. Questi test aiutano il medico a determinare il giusto dosaggio di farmaci, sia inizialmente che nel corso del tempo.

Trattamenti e farmaci

Il trattamento per la malattia di Hashimoto può includere l’osservazione e l’uso di farmaci. Se non c’è evidenza di deficit di ormone e la tua tiroide funziona normalmente, il medico può suggerire di attesa e vedere l’approccio. Se avete bisogno di farmaci, è probabile che avrete bisogno per il resto della tua vita.

Ormoni sintetici
Se la malattia di Hashimoto provoca deficit di ormone tiroideo, può essere necessario una terapia sostitutiva con ormone tiroideo. Questo di solito comporta l’uso quotidiano della tiroide ormone sintetico levotiroxina (Levothroid, Levoxyl, Synthroid). Levotiroxina sintetica è identica alla tiroxina, la versione naturale di questo ormone prodotto dalla tiroide. Il farmaco orale ripristina adeguati livelli di ormone e inverte tutti i sintomi di ipotiroidismo.

Poco dopo l’inizio del trattamento, si noterà che ti senti meno affaticati. Il farmaco inoltre abbassa gradualmente i livelli di colesterolo elevati dalla malattia e può invertire qualsiasi aumento di peso. Il trattamento con levotiroxina è di solito per tutta la vita, ma perché il dosaggio necessario può cambiare, il medico è in grado di controllare il livello di TSH ogni sei a 12 mesi.

Monitoraggio del dosaggio
Per determinare il giusto dosaggio di levotiroxina inizialmente, il medico controlla in generale il livello di TSH dopo alcune settimane di trattamento. Quantità eccessive di ormone possono accelerare la perdita ossea, che può rendere l’osteoporosi peggiorare o aggiungere al vostro rischio di questa malattia. Overtreatment con levotiroxina può anche causare disturbi del ritmo cardiaco (aritmie).

Se si dispone di malattia coronarica o grave ipotiroidismo, il medico può iniziare il trattamento con una minore quantità di farmaci e aumentare gradualmente il dosaggio. Ormonale sostitutiva Progressive permette al cuore di regolare l’aumento del metabolismo.

Levotiroxina provoca praticamente effetti collaterali se usato in dose appropriata ed è relativamente poco costoso. Se si modificano le marche, lasciate che il vostro medico sapere per garantire che stai ancora ricevendo il giusto dosaggio. Inoltre, non saltare le dosi o interrompere l’assunzione del farmaco, perché ti senti meglio. Se lo fai, segni e sintomi gradualmente ritorno.

Effetti di altre sostanze
alcuni farmaci, integratori e anche alcuni alimenti possono influenzare la capacità di assorbire levotiroxina. Parlate con il vostro medico se si mangiano grandi quantità di prodotti di soia o di una dieta ricca di fibre, o se si prende uno dei seguenti:

  • Integratori di ferro, tra cui multivitaminici che contengono ferro
  • Colestiramina (Questran), un farmaco usato per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue
  • Idrossido di alluminio, che si trova in alcuni antiacidi
  • Il sodio polistirene sulfonato (Kayexalate), usato per prevenire alti livelli di potassio nel sangue
  • Sucralfato, un farmaco ulcera
  • I supplementi di calcio

Medicina alternativa

La maggior parte dei medici raccomandano levotiroxina, la forma sintetica di tiroxina (T-4).Tuttavia, estratti naturali sono disponibili che contengono ormone tiroideo derivato dalla ghiandola tiroidea dei suini. Questi prodotti – Armour tiroide, per esempio – contengono sia levotiroxina e triiodotironina (T-3).

I medici hanno una serie di preoccupazioni circa tiroidei estratti ormonali naturali come Armour Thyroid, tra cui:

  • L’equilibrio di T-4 e T-3 in animali non è la stessa nell’uomo.
  • L’importo esatto del T-4 e T-3 in ciascun lotto di un prodotto estratto naturale può variare, portando a livelli imprevedibili di questi ormoni nel sangue.

Eppure, i ricercatori hanno studiato se la regolazione trattamento dell’ipotiroidismo standard per sostituire alcune T-4 con T-3 può offrire benefici. La maggior parte degli studi hanno determinato che l’aggiunta di T-3 non offre alcun vantaggio rispetto trattamento con T-4 da solo.

Tuttavia, vi è qualche evidenza che T-3 può offrire benefici a certi sottoinsiemi di persone, come persone che hanno avuto la loro tiroide rimosso chirurgicamente (tiroidectomia). La ricerca è in corso.

Powered by: Wordpress