Malattia

Leucoplachia

LeucoplachiaLeucoplachia può avere varie apparizioni. I cambiamenti si verificano di solito sulle gengive, l’interno delle guance, la parte inferiore della bocca e, a volte, la lingua.

Leucoplachia può apparire:

  • Bianco o grigio a chiazze, che non può essere rimosso
  • Irregolare o flat-strutturata
  • Ispessito o indurito in aree
  • Insieme con sollevate, lesioni rosse (Eritroplachia), che sono più propensi a mostrare i cambiamenti precancerosi

Un tipo di leucoplachia chiamato leucoplachia pelosa colpisce soprattutto le persone il cui sistema immunitario è stato indebolito da farmaci o malattie, in particolare l’HIV / AIDS.Leucoplachia pelosa provoca fuzzy, macchie bianche che assomigliano a pieghe o creste sui lati della lingua. È spesso scambiato per il mughetto orale – un’infezione caratterizzata da macchie bianche cremose, che può essere spazzato via, sulla zona che si estende dalla parte posteriore della gola alla parte superiore del vostro esofago (faringe) e l’interno delle guance. Mughetto orale è comune anche in persone con HIV / AIDS.

Quando per vedere un medico
a volte ulcere della bocca può essere fastidioso o doloroso, senza essere dannosi. Ma in altri casi, problemi di bocca possono indicare una condizione più grave.

Vedere il vostro dentista se avete una qualsiasi delle seguenti:

  • Placche bianche o piaghe in bocca che non guariscono in proprio entro due settimane
  • Grumi o macchie bianche, rosse o scure in bocca
  • Modifiche permanenti nei tessuti della bocca

Cause

La causa di leucoplachia dipende dal fatto che si ha la varietà standard o peloso.

Leucoplachia
Anche se la causa di leucoplachia è sconosciuta, l’uso del tabacco, compreso il fumo e masticare, sembra essere responsabile per la maggior parte dei casi. Spesso, gli utenti regolari di prodotti del tabacco senza combustione eventualmente sviluppare leucoplachia dove tengono il tabacco contro i loro guance. L’uso di alcol a lungo termine e altre sostanze irritanti cronici possono anche contribuire a leucoplachia.

Leucoplachia Hairy
leucoplachia pelosa, a volte chiamato leucoplachia pelosa orale, deriva da infezione con il virus di Epstein-Barr (EBV). Una volta che siete stati infettati con EBV, il virus rimane nel corpo per tutta la vita. Normalmente, il virus è dormiente, ma se il vostro sistema immunitario è indebolito, sia da malattie o alcuni farmaci, il virus può diventare riattivato, portando a condizioni come leucoplachia pelosa.

Le persone affette da HIV / AIDS sono particolarmente a rischio di sviluppare leucoplachia pelosa. Sebbene l’uso di farmaci antiretrovirali ha ridotto il numero di casi, leucoplachia pelosa colpisce ancora un certo numero di persone sieropositive e potrebbe essere uno dei primi segni di infezione da HIV. L’aspetto di leucoplachia pelosa orale può anche essere un’indicazione che la terapia antiretrovirale sta fallendo.

Fattori di rischio

L’uso del tabacco si mette ad alto rischio di leucoplachia e cancro orale. Bere alcool in combinazione con fumo aumenta ulteriormente il rischio.

Complicazioni

Leucoplachia di solito non causa danni permanenti ai tessuti in bocca. Tuttavia, il cancro orale è una complicanza potenzialmente grave di leucoplachia. Tumori del cavo orale spesso formano vicino patch leucoplachia, e le patch stessi possono mostrare alterazioni cancerose.Anche dopo patch leucoplachia vengono rimossi, il rischio di cancro orale rimane.

Leucoplachia pelosa, d’altra parte, non è doloroso e non è tale da portare al cancro. Ma si può indicare l’infezione da HIV o l’AIDS.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro dentista o un medico generico. Tuttavia, si può fare riferimento anche ad un chirurgo orale o un orecchio, naso e gola (ORL) specialista per la diagnosi e il trattamento.

Cosa si può fare
per prepararsi per l’appuntamento, fare una lista di:

  • I sintomi,  anche se sembrano estranei alla sua condizione
  • Informazioni mediche e dentistiche chiave,  quali i casi precedenti di sintomi e trattamento, eventuali
  • Tutti i farmaci,  vitamine e altri integratori che si assumono regolarmente
  • Domande da chiedere al vostro dentista,  in ordine dal più importante al meno importante

Per leucoplachia, domande fondamentali da porre il vostro dentista includono:

  • Che probabilmente è la causa della mia condizione?
  • Ci sono altre cause possibili per la mia condizione?
  • Ho bisogno di prove speciali?
  • È la mia condizione probabile temporanea oa lungo termine (cronica)?
  • Quali trattamenti sono disponibili? Quale mi consigliate?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario stai suggerendo?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Avete materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a chiedere altre domande durante il vostro appuntamento, soprattutto se c’è qualcosa che non capisci.

Cosa aspettarsi dal vostro dentista
Il dentista è probabile che chiedere una serie di domande, tra cui:

  • Quando hai notato questi cambiamenti?
  • Avete qualche dolore o sanguinamento dalla zona problema?
  • Sei un fumatore?
  • Usi tabacco da masticare?
  • Quanto alcol bevi?
  • Avete difficoltà a deglutire?
  • Avete notato eventuali grumi o urti del collo?
  • Avete qualche dolore?
  • Avete sviluppato le aree di intorpidimento sulla lingua o labbra?

Cosa si può fare nel frattempo
Smettere l’uso del tabacco di qualsiasi tipo può ridurre o eliminare il vostro leucoplachia.

Test e diagnosi

Il più delle volte, il dentista diagnosi di leucoplachia esaminando le patch in bocca ed escludere altre possibili cause. Per testare per primi segni di cancro, il dentista può:

  • Rimuovere un campione di tessuto (biopsia) per l’analisi.  Ciò comporta la rimozione cellule dalla superficie della lesione con una piccola, spinning spazzola (biopsia spazzola orale) o la rimozione chirurgica dell’intero patch leucoplachia (biopsia escissionale) se la patch è piccolo.
  • Invia il tessuto per le analisi di laboratorio.  Un sistema di imaging altamente specializzato permette un patologo per individuare cellule anomale.

Se la biopsia è positivo e il vostro dentista eseguita una biopsia che ha rimosso l’intero patch leucoplachia, potrebbe non essere necessario un ulteriore trattamento. Se la patch è grande, il dentista può fare riferimento a un chirurgo orale o uno specialista ORL per il trattamento.

Trattamenti e farmaci

Per molte persone, l’arresto tabacco o alcol cancella la condizione. Quando questo non è efficace o se le lesioni mostrano segni precoci di cancro, il dentista può fare riferimento per il trattamento, che prevede:

  • La rimozione delle patch leucoplachia.  patch possono essere rimosse con un bisturi, un laser o una sonda estremamente freddo che congela e distrugge le cellule tumorali (CryoProbe).
  • Le visite di follow-up.  recidive sono comuni.

Trattamento leucoplachia è più efficace quando una lesione viene trovato e trattato precocemente, quando è piccolo. Controlli regolari sono importanti, come è regolarmente ispezionare la bocca per le zone che non sembrano normali.

Trattare leucoplachia pelosa
solito, non è necessario il trattamento per leucoplachia pelosa. La condizione è spesso causa di sintomi e non rischia di portare al cancro della bocca.

Se il medico o il dentista consiglia il trattamento, si può prendere una pillola che colpisce l’intero sistema (farmaco sistemica), come ad esempio la medicina antivirale aciclovir (Zovirax) o antiretrovirale zidovudina medicina (Retrovir). Oppure si può utilizzare una soluzione di farmaco che si applica direttamente alle lesioni in bocca (farmaco topico), quali podophyllum.

Una volta che si interrompe il trattamento, le macchie bianche di leucoplachia pelosa possono restituire. Il medico o il dentista può raccomandare visite di follow-up ogni tre mesi per monitorare le modifiche alla bocca o terapia in corso per evitare che le patch leucoplachia di tornare.

Prevenzione

Si può essere in grado di prevenire leucoplachia se:

  • Evitare tutti i prodotti del tabacco.  Parlate con il medico sui metodi per aiutarti a smettere. Se amici o familiari continuano a fumare o masticare tabacco, incoraggiarli ad avere frequenti visite dentistiche. Tumori del cavo orale sono di solito indolori fino abbastanza avanzata.
  • Evitare o limitare l’uso di alcol.  L’alcol è un fattore sia in leucoplachia e cancro orale.La combinazione di alcol e fumo può rendere più facile per le sostanze chimiche nocive nel tabacco di penetrare i tessuti in bocca.
Powered by: Wordpress