Malattia

Malattia coronarica

Malattia coronaricaLa malattia coronarica si sviluppa quando le arterie coronarie – le principali vasi sanguigni che forniscono il cuore di sangue, ossigeno e sostanze nutritive – diventano danneggiati o malati. Depositi di colesterolo contenenti (placche) sulle arterie di solito sono da biasimare per la malattia coronarica.

Quando le placche si accumulano, si restringono le arterie coronarie, causando il vostro cuore a ricevere meno sangue. Alla fine, la diminuzione del flusso sanguigno può causare dolore al petto (angina), mancanza di respiro, o altri segni di malattia coronarica e sintomi.Un blocco completo può causare un attacco di cuore.

Poiché la malattia coronarica si sviluppa spesso nel corso di decenni, si può andare praticamente inosservato fino a quando si ha un attacco di cuore. Ma non c’è molto che potete fare per prevenire e curare la malattia coronarica. Iniziate impegnandosi a uno stile di vita sano.

Sintomi

Se le arterie coronarie si restringono, non possono fornire abbastanza sangue ricco di ossigeno al cuore – soprattutto quando si sta battendo duramente, come ad esempio durante l’esercizio fisico. In un primo momento, la diminuzione del flusso sanguigno può non causare alcun sintomo di malattia coronarica. Come le placche continuano ad accumularsi nelle arterie coronarie, tuttavia, si può sviluppare sintomi di malattia coronarica, tra cui:

  • Dolore al petto (angina).  Si può sentire la pressione o senso di oppressione al petto, come se qualcuno stesse in piedi sul petto. Il dolore, indicato come l’angina, è di solito innescato da stress fisico o emotivo. E di solito va via in pochi minuti dopo aver fermato l’attività stressante. In alcune persone, soprattutto le donne, questo dolore può essere fugace o taglienti e ho notato in addome, schiena o braccio.
  • Mancanza di respiro.  Se il vostro cuore non può pompare abbastanza sangue per soddisfare le esigenze del vostro corpo, si può sviluppare mancanza di respiro o di estrema stanchezza per lo sforzo.
  • Un attacco di cuore.  Se un’arteria coronaria diventa completamente bloccato, si può avere un attacco di cuore. I classici segni e sintomi di un attacco di cuore includono schiacciamento della pressione nel tuo petto e dolore alla spalla o al braccio, a volte con mancanza di respiro e sudorazione. Le donne sono un po ‘più probabile che gli uomini sono a sperimentare i segni meno tipici e sintomi di un attacco di cuore, tra cui nausea e mal di schiena o mascella. A volte un attacco cardiaco si verifica senza apparenti segni o sintomi.

Quando per vedere un medico
se si sospetta che stai avendo un attacco di cuore, immediatamente chiamare il 911 o il numero di emergenza locale. Se non si ha accesso a servizi medici di emergenza, avere qualcuno che si guida al più vicino ospedale. Guidare se stessi solo come ultima risorsa.

Se si dispone di fattori di rischio per la malattia coronarica – come la pressione alta, colesterolo alto, il diabete o l’obesità – parlare con il medico. Lui o lei potrebbe voler verificare che per la condizione, soprattutto se si hanno segni o sintomi di arterie ostruite.Anche se non si ha evidenza di malattia coronarica, il medico può consigliare il trattamento aggressivo dei fattori di rischio. La diagnosi precoce e il trattamento può fermare la progressione della malattia coronarica e di aiutare a prevenire un attacco di cuore.

Cause

La malattia coronarica è pensato di iniziare con danni allo strato interno di un’arteria coronaria, a volte fin dall’infanzia. Il danno può essere causato da diversi fattori, tra cui:

  • Fumare
  • La pressione alta
  • Il colesterolo alto
  • Diabete
  • Radioterapia al torace, come usato per alcuni tipi di tumore

Una volta che la parete interna di un’arteria è danneggiata, depositi di grasso (placche) fatti di colesterolo e di altri prodotti di scarto cellulare tendono ad accumularsi nel sito di lesione in un processo chiamato arteriosclerosi. Se la superficie di queste placche interruzioni o rotture, le cellule del sangue, le piastrine si aggregano al sito per cercare di riparare l’arteria. Questo ciuffo può bloccare l’arteria, che porta a un attacco di cuore.

Fattori di rischio

Fattori di rischio per la malattia coronarica sono:

  • Età.  Semplicemente ottenere incrementi più anziani il rischio di arterie danneggiate e ristretto.
  • Sesso.  Gli uomini sono generalmente a maggior rischio di malattia coronarica.Tuttavia, il rischio per le donne aumenta dopo la menopausa.
  • La storia di famiglia.  Una storia familiare di malattia cardiaca è associata ad un più alto rischio di malattia coronarica, specialmente se un parente stretto malattia cardiaca sviluppata in età precoce. Il rischio è più alto se tuo padre o un fratello è stato diagnosticato con la malattia di cuore prima dei 55 anni, o tua madre o una sorella lo ha sviluppato prima dei 65 anni.
  • Fumo.  nicotina restringe i vasi sanguigni, e il monossido di carbonio può danneggiare il loro rivestimento interno, che li rende più suscettibili di aterosclerosi. L’incidenza di infarto nelle donne che fumano almeno 20 sigarette al giorno è di sei volte superiore a quello delle donne che non hanno mai fumato. Per gli uomini che fumano, l’incidenza è triplo rispetto ai non fumatori.
  • La pressione alta.  incontrollata pressione alta può causare l’indurimento e l’ispessimento delle arterie, riducendo il canale attraverso il quale il sangue può fluire.
  • Livelli elevati di colesterolo nel sangue.  Alti livelli di colesterolo nel sangue possono aumentare il rischio di formazione di placche e aterosclerosi. Colesterolo alto può essere causato da un elevato livello di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL), noto come il colesterolo “cattivo”. Un basso livello di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), noto come il colesterolo “buono”, anche può promuovere l’aterosclerosi.
  • Diabete.  diabete è associato ad un aumentato rischio di malattia coronarica. Entrambe le condizioni condividono fattori di rischio simili, come l’obesità e l’ipertensione.
  • Obesità.  L’eccesso di peso in genere peggiora altri fattori di rischio.
  • Inattività fisica.  Mancanza di esercizio è anche associato con malattia coronarica e alcuni dei suoi fattori di rischio, come bene.
  • Stress elevato.  lo stress alleviato nella tua vita può danneggiare le arterie, nonché aggravare altri fattori di rischio per la malattia coronarica.

I fattori di rischio si verificano spesso in gruppi e possono ispirarsi a un altro, come ad esempio l’obesità porta al diabete e pressione alta. Quando raggruppati insieme, alcuni fattori di rischio che mettono a un sempre maggiore rischio di malattia coronarica. Ad esempio, la sindrome metabolica – un gruppo di condizioni che include la pressione sanguigna elevata, trigliceridi alti, elevati livelli di insulina e il grasso corporeo in eccesso intorno alla vita – aumenta il rischio di malattia coronarica.

Malattia dell’arteria coronaria A volte si sviluppa senza alcun fattore di rischio classico. I ricercatori stanno studiando altri possibili fattori, tra cui:

  • Apnea del sonno.  Questo disturbo provoca di interrompere ripetutamente ed iniziare a respirare mentre stai dormendo. Bruschi cali nei livelli di ossigeno nel sangue che si verificano durante il sonno apnea aumento della pressione sanguigna e affaticano il sistema cardiovascolare, che può portare a malattia coronarica.
  • Proteina C-reattiva.  proteina C-reattiva (CRP) è una proteina normale che appare in maggiore quantità quando c’è gonfiore da qualche parte nel vostro corpo. I livelli elevati di CRP può essere un fattore di rischio per le malattie cardiache. Si ritiene che, come le arterie coronarie stretta, avrai più CRP nel sangue.
  • Omocisteina.  L’omocisteina è un aminoacido che il corpo utilizza per fare le proteine ​​e per costruire e mantenere il tessuto. Ma alti livelli di omocisteina possono aumentare il rischio di malattia coronarica.
  • Fibrinogeno.  fibrinogeno è una proteina nel sangue che svolge un ruolo centrale nella coagulazione del sangue. Ma troppo può aumentare aggregazione delle piastrine, il tipo di globuli gran parte responsabile per la coagulazione. Questo può causare un coagulo di formare in un’arteria, che porta a un attacco di cuore o ictus. Fibrinogeno può anche essere un indicatore di infiammazione che accompagna l’aterosclerosi.
  • Lipoproteina (a).  Questa sostanza forma quando una lipoproteina a bassa densità (LDL) particelle lega a una proteina specifica. Lipoproteina (a) può compromettere la capacità del corpo di dissolvere i coaguli di sangue. Alti livelli di lipoproteina (a) possono essere associate ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, tra cui la malattia coronarica e infarto.

Complicazioni

La malattia coronarica può portare a:

  • Dolore al petto (angina).  Quando le arterie coronarie strette, il tuo cuore potrebbe non riceve abbastanza sangue quando la domanda è maggiore – in particolare durante l’attività fisica. Ciò può causare dolore al petto (angina) o mancanza di respiro.
  • Attacco di cuore.  Se una rottura della placca di colesterolo e si forma un coagulo di sangue, il blocco completo del vostro cuore arteria può scatenare un attacco di cuore.La mancanza di flusso di sangue al cuore può danneggiare il muscolo cardiaco.L’ammontare del danno dipende in parte da quanto velocemente si riceve il trattamento.
  • L’insufficienza cardiaca.  Se alcune aree del vostro cuore sono cronicamente privi di ossigeno e sostanze nutritive a causa della riduzione del flusso sanguigno, o se il tuo cuore è stato danneggiato da un attacco di cuore, il tuo cuore può diventare troppo debole per pompare abbastanza sangue per soddisfare le esigenze del vostro corpo.Questa condizione è nota come insufficienza cardiaca.
  • Anormale ritmo cardiaco (aritmie).  Inadeguato apporto di sangue al cuore o danni al tessuto cardiaco può interferire con gli impulsi elettrici del cuore, causando anomalie del ritmo cardiaco.

Prepararsi per un appuntamento

Malattia coronarica in stadio precoce spesso non produce sintomi, quindi non si può scoprire che sei a rischio della condizione fino a quando un controllo di routine rivela di avere il colesterolo alto o di pressione alta. Quindi è importante avere regolari controlli.

Se stai vedendo il vostro medico perché hai sintomi o si hanno fattori di rischio per la malattia coronarica, è molto probabile che iniziare prima vedere il vostro medico di assistenza primaria o di un medico di medicina generale. Alla fine, comunque, si può fare riferimento ad uno specialista del cuore (cardiologo).

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea essere pronti per l’appuntamento. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Nel momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta. Per una prova di colesterolo, per esempio, potrebbe essere necessario digiunare per un periodo di tempo in anticipo.
  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare non correlati alla malattia coronarica.
  • Annotare la chiave di informazioni mediche,  comprese le altre condizioni con le quali siete stati diagnosticati, tutti i farmaci e integratori che stai prendendo, e ogni storia familiare di malattia cardiaca.
  • Trova un familiare o un amico  che può venire con voi per l’appuntamento, se possibile. Qualcuno che ti accompagna può aiutare a ricordare ciò che dice il dottore.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Domande da porre al medico al vostro primo appuntamento sono:

  • Quali sono le possibili cause per i miei sintomi?
  • Quali esami sono necessari?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • Dovrei seguire alcuna restrizione mentre aspetto il mio prossimo appuntamento?
  • Quali segni di emergenza e sintomi dovrebbe indurre una chiamata al 911 o aiuto medico di emergenza?

Domande da porsi se si rimanda a un cardiologo includono:

  • Qual è la mia diagnosi?
  • Qual è il mio rischio di complicanze a lungo termine di questa condizione?
  • Quale trattamento mi consiglia?
  • Se stai consigliando farmaci, quali sono i possibili effetti collaterali?
  • Sono un candidato per la chirurgia? Perché o perché no?
  • Che la dieta e stile di vita cambia devo fare?
  • Che restrizioni ho bisogno di seguire, se del caso?
  • Come spesso mi volete vedere per le visite di follow-up?
  • Ho questi altri problemi di salute. Come posso gestire meglio insieme?

Oltre alle domande che vi siete preparati a chiedere al medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Un medico o cardiologo che si vede per segni e sintomi legati al cuore possono chiedere:

  • Quali sono i sintomi?
  • Quando hai cominciate ad avvertire i sintomi?
  • Sono i sintomi peggiorata nel corso del tempo?
  • I vostri sintomi includono dolore al petto?
  • Hai avuto qualche difficoltà a respirare?
  • Fa esercizio fisico o uno sforzo fisico peggiorare i sintomi?
  • Siete a conoscenza di una storia di problemi di cuore nella vostra famiglia?
  • Sei stato diagnosticato con altre condizioni di salute?
  • Quali farmaci stai prendendo attualmente?
  • Sei mai stato trattato con radioterapia?
  • Quanto ci si allena in una settimana tipo?
  • Qual è la vostra tipica dieta quotidiana?
  • Hai o hai fumato? Quanto costa?
  • Bevi alcolici? Quanto costa?

Che cosa si può fare nel frattempo
Non è mai troppo presto per fare i cambiamenti di stile di vita sano, come smettere di fumare, mangiare cibi sani e di diventare più attivi fisicamente. Queste sono le linee principali di difesa contro la malattia coronarica e delle sue complicanze, tra cui infarto e ictus.

I test e diagnosi

Il medico farà domande sulla vostra storia medica, fare un esame fisico e ordinare gli esami del sangue di routine. Lui o lei può suggerire uno o più test diagnostici come pure, tra cui:

  • Elettrocardiogramma (ECG).  Un elettrocardiogramma registra i segnali elettrici mentre viaggiano attraverso il vostro cuore. Un ECG può spesso produrre segni di un attacco di cuore precedente o uno che è in corso. In altri casi, il monitoraggio Holter può essere raccomandato. Con questo tipo di ECG, si indossa un monitor portatile per 24 ore, come si va sulle vostre attività normali. Alcune anomalie possono indicare inadeguato flusso sanguigno al cuore.
  • Ecocardiogramma.  Un ecocardiogramma utilizza onde sonore per produrre immagini del cuore. Durante un ecocardiogramma, il medico può stabilire se tutte le parti della parete cardiaca contribuiscono normalmente l’attività di pompaggio del cuore. Le parti che si muovono debolmente potrebbero essere stati danneggiati nel corso di un attacco di cuore o di essere ricevuto troppo poco ossigeno. Ciò può indicare la malattia coronarica o di varie altre condizioni.
  • Stress test.  Se i segni ed i sintomi si verificano più spesso durante l’esercizio fisico, il medico può chiedere di camminare su un tapis roulant o in bicicletta stazionaria durante un ECG. Questo è noto come una prova da sforzo. In alcuni casi, il farmaco per stimolare il cuore può essere usato al posto di esercizio.Alcune prove di stress sono fatte utilizzando un ecocardiogramma. Ad esempio, il medico può fare una ecografia, prima e dopo l’allenamento su un tapis roulant o in bicicletta. Oppure, il medico può utilizzare farmaci per stimolare il vostro cuore durante un ecocardiogramma.

    Un altro test di stress conosciuto come una prova di sforzo nucleare aiuta misura il flusso di sangue al muscolo cardiaco a riposo e durante lo stress. E ‘simile ad una prova da sforzo di routine, ma con immagini in aggiunta a un ECG. Tracce di materiale radioattivo – come tallio o un composto noto come sestamibi (Cardiolite) – vengono iniettati nel flusso sanguigno. Speciali telecamere in grado di rilevare le aree con il cuore che ricevono meno il flusso di sangue.

  • Cateterizzazione cardiaca o angiografia.  Per visualizzare il flusso di sangue attraverso il cuore, il medico può iniettare un colorante speciale nelle vostre arterie (per via endovenosa). Questo è noto come un angiogramma. Il colorante viene iniettato nelle arterie del cuore attraverso una lunga e sottile, tubo flessibile (catetere) che viene infilato attraverso un’arteria, in genere nelle gambe, le arterie nel cuore. Questa procedura si chiama cateterismo cardiaco. Il colorante delinea punti stretti e blocchi sulle immagini radiografiche. Se si dispone di un blocco che richiede il trattamento, un palloncino può essere spinto attraverso il catetere e gonfiato per migliorare il flusso di sangue nelle arterie coronarie. Un tubo di maglia (stent) può allora essere utilizzato per mantenere aperta l’arteria dilatata.
  • TAC.  computerizzata (CT) tecnologie di tomografia, come fascio di elettroni tomografia computerizzata (EBCT) o una coronarografia TC, può aiutare il medico a visualizzare le arterie. EBCT, chiamato anche una scansione TC ultraveloce, in grado di rilevare il calcio in depositi di grasso che le arterie coronarie strette. Se una sostanziale quantità di calcio è scoperto, malattia coronarica può essere probabile. Una coronarografia TC, in cui si riceve un colorante di contrasto iniettato per via endovenosa durante una TAC, anche in grado di generare le immagini dei vostri arterie del cuore.
  • . Angiografia a risonanza magnetica (MRA)  Questa procedura utilizza la tecnologia MRI, spesso in combinazione con un colorante di contrasto iniettato, per verificare la presenza di aree di restringimento o ostruzioni – anche se i dettagli non possono essere così chiara come quelle fornite da cateterizzazione coronarica.

Trattamenti e farmaci

Il trattamento per la malattia coronarica di solito comporta cambiamenti di stile di vita e, se necessario, farmaci e talune procedure mediche.

Cambia stile di vita
facendo un impegno per i seguenti cambiamenti di stile di vita sano può andare un lungo cammino verso la promozione arterie più sane:

  • Smettere di fumare.
  • Mangiare cibi sani.
  • Esercizio regolarmente.
  • Perdere peso in eccesso.
  • Ridurre lo stress.

Farmaci
Vari farmaci possono essere usati per trattare la malattia coronarica, tra cui:

  • Colesterolo-modificando farmaci.  Diminuendo la quantità di colesterolo nel sangue, colesterolo specialmente lipoproteine ​​a bassa densità (LDL, o il “cattivo”), questi farmaci diminuiscono il materiale primario che i depositi sulle arterie coronarie.Aumentare il tuo lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, o “buono”) colesterolo può aiutare, anche. Il medico può scegliere tra una vasta gamma di farmaci, tra cui le statine, niacina, fibrati e sequestranti degli acidi biliari.
  • Aspirina.  Il medico può consigliare di prendere una aspirina al giorno o di altri anticoagulante. Questo può ridurre la tendenza del sangue a coagulare, che può aiutare a prevenire l’ostruzione delle arterie coronarie. Se hai avuto un attacco di cuore, l’aspirina può aiutare a prevenire futuri attacchi. Ci sono alcuni casi in cui l’aspirina non è appropriata, ad esempio se si ha un disturbo della coagulazione o si sta già prendendo un altro anticoagulante, quindi chiedete al vostro medico prima di iniziare a prendere l’aspirina.
  • I beta-bloccanti.  questi farmaci rallentano il battito cardiaco e diminuire la pressione del sangue, che riduce la domanda del tuo cuore per l’ossigeno. Se hai avuto un attacco di cuore, i beta-bloccanti riduce il rischio di attacchi futuri.
  • Nitroglicerina.  compresse di nitroglicerina, spray e patch in grado di controllare il dolore toracico, aprendo le arterie coronarie e ridurre la domanda del vostro cuore per il sangue.
  • Enzima di conversione dell’angiotensina (ACE) e antagonisti del recettore dell’angiotensina II (ARB).  Questi farmaci simili riducono la pressione sanguigna e può aiutare a prevenire la progressione della malattia coronarica. Se hai avuto un attacco di cuore, gli ACE-inibitori riducono il rischio di attacchi futuri.
  • Calcio-antagonisti.  Questi farmaci rilassano i muscoli che circondano le arterie coronarie e causare i vasi di aprire, aumentando il flusso di sangue al cuore. Essi controllano anche la pressione alta.

Le procedure per ripristinare e migliorare il flusso di sangue
volte il trattamento più aggressivo è necessario. Qui ci sono alcune opzioni:

  • Angioplastica e stent di collocamento (rivascolarizzazione coronarica percutanea).  In questa procedura, il medico inserisce un tubo lungo e sottile (catetere) nella parte ristretta della vostra arteria. Un filo con un palloncino sgonfio viene fatto passare attraverso il catetere per l’area ristretta. Il palloncino viene poi gonfiato, comprimendo i depositi contro le pareti delle arterie. Uno stent è spesso lasciata nell’arteria per aiutare a mantenere aperta l’arteria. Alcuni stent rilasciano lentamente il farmaco per aiutare a mantenere aperta l’arteria.
  • Intervento di bypass coronarico.  Un chirurgo crea un innesto di bypass delle arterie coronarie bloccate utilizzando una nave da un’altra parte del corpo. Questo permette al sangue di fluire intorno all’arteria coronaria ostruita o ristretta. Poiché questo richiede un intervento chirurgico a cuore aperto, è più spesso riservata a casi di multiple stenosi coronarica.

Medicina alternativa

Gli acidi grassi Omega-3 sono un tipo di acido grasso insaturo che è pensato per ridurre l’infiammazione in tutto il corpo, un fattore che contribuisce alla malattia coronarica.

  • Di pesce e olio di pesce  sono le fonti più efficaci di acidi grassi omega-3. Il pesce grasso, come il salmone, aringhe e, in misura minore il tonno, sono contenute le più omega-3 acidi grassi e quindi il massimo beneficio. Supplementi di olio di pesce può offrire benefici, ma la prova è più forte per mangiare pesce.
  • Di lino e olio di semi di lino  contengono anche omega-3 acidi grassi benefici, anche se gli studi non hanno trovato queste fonti per essere efficace come i pesci. Il guscio di semi di lino crudo contiene anche fibre solubili, che può aiutare a ridurre il colesterolo nel sangue.
  • Altre fonti alimentari di acidi grassi omega-3  sono le noci, olio di colza, soia e olio di soia. Questi alimenti contengono piccole quantità di omega-3 acidi grassi di quanto non facciano di pesce e olio di pesce, e le prove a loro beneficio per la salute del cuore non è così forte.

Altri integratori possono contribuire a ridurre la pressione sanguigna o il livello di colesterolo, altri due fattori che contribuiscono alla malattia coronarica. Questi includono:

  • L’acido alfa-linolenico (ALA)
  • Carciofo
  • Orzo
  • Beta-sitosterolo (trovato in integratori orali e alcune margarine, come la promessa Activ)
  • Psyllium Biondi
  • Cacao
  • Coenzima Q10
  • Aglio
  • Crusca di avena (trovato in farina d’avena e avena)
  • Sitostanolo (trovato in integratori orali e alcune margarine, come Benecol)

Stile di vita e rimedi

Cambia stile di vita possono aiutare a prevenire o rallentare la progressione della malattia coronarica.

  • Smettere di fumare.  fumo è un fattore di rischio per la malattia coronarica. La nicotina restringe i vasi sanguigni e le forze il cuore a lavorare di più, e di monossido di carbonio riduce l’ossigeno nel sangue e danneggia il rivestimento dei vasi sanguigni.Se si fuma, smettere è uno dei modi migliori per ridurre il rischio di un attacco di cuore.
  • Controllare la pressione sanguigna.  Chiedete al vostro medico per una misurazione della pressione arteriosa almeno ogni due anni. Lui o lei può raccomandare misure più frequenti se la pressione arteriosa è superiore al normale o che hanno una storia di malattia cardiaca. La pressione sanguigna ideale è inferiore a 120 sistolica e diastolica 80, misurato in millimetri di mercurio (mm Hg).
  • Controllare il colesterolo.  Chiedi al tuo medico per un test di colesterolo basale quando siete nel vostro 20s e poi almeno ogni cinque anni. Se i risultati del test non sono entro i valori desiderabili, il medico può raccomandare misure più frequenti. La maggior parte delle persone che dovrebbero mirare a un livello di LDL al di sotto di 130 milligrammi per decilitro (mg / dL), o 3,4 millimoli per litro (mmol / L). Se si dispone di altri fattori di rischio per le malattie cardiache, il colesterolo LDL obiettivo può essere inferiore a 100 mg / dL (2,6 mmol / L).
  • Tenere il diabete sotto controllo.  Se hai il diabete, stretto controllo della glicemia può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.
  • . Muoversi  esercizio fisico aiuta a raggiungere e mantenere un peso sano e controllare il diabete, colesterolo e pressione alta – tutti i fattori di rischio per la malattia coronarica. Con il medico OK, obiettivo da 30 a 60 minuti di attività fisica la maggior parte o tutti i giorni della settimana.
  • Mangiare cibi sani.  Una dieta sana per il cuore a base di frutta, verdura e cereali integrali – e povera di grassi saturi, colesterolo e sodio – può aiutare a controllare il peso, pressione sanguigna e colesterolo. Mangiare una o due porzioni di pesce alla settimana è anche utile.
  • Mantenere un peso sano.  Essere in sovrappeso aumenta il rischio di malattia coronarica. Perdere anche solo qualche chilo può aiutare a ridurre la pressione sanguigna e ridurre il rischio di malattia coronarica.
  • Gestire lo stress.  Ridurre lo stress il più possibile. Praticare tecniche salutari per la gestione dello stress, come il rilassamento muscolare e la respirazione profonda.

In aggiunta ai cambiamenti di stile di vita sano, ricordare l’importanza di regolari controlli medici. Alcuni dei principali fattori di rischio per la malattia coronarica – colesterolo alto, pressione alta e diabete – non hanno sintomi nelle fasi iniziali. La diagnosi precoce e il trattamento può preparare il terreno per una vita di migliore salute del cuore.

Anche chiedere il vostro medico di un vaccino antinfluenzale annuale. Malattia coronarica e di altre malattie cardiovascolari aumentano il rischio di complicanze da influenza.

Prevenzione

Le stesse abitudini di vita che possono aiutare a trattare la malattia coronarica può anche aiutare a evitare che si sviluppa in primo luogo. Conduce uno stile di vita sano può aiutare a mantenere le arterie forte e chiara delle placche. Per migliorare la vostra salute del cuore, è possibile:

  • Smettere di fumare
  • Condizioni di controllo, come la pressione alta, colesterolo alto e diabete
  • Rimanere fisicamente attivi
  • Mangiare un basso contenuto di grassi, dieta a basso contenuto di sale che è ricca di frutta, verdura e cereali integrali
  • Mantenere un peso sano
  • Ridurre e gestire lo stress
Powered by: Wordpress