Malattia

Malattia polmonare interstiziale

Malattia polmonare interstizialeMalattia polmonare interstiziale descrive un ampio gruppo di patologie, la maggior parte dei quali causano progressiva cicatrizzazione del tessuto polmonare. La cicatrizzazione associata a malattia polmonare interstiziale alla fine influisce sulla capacità di respirare e ottenere abbastanza ossigeno nel flusso sanguigno.

Malattia polmonare interstiziale può essere causata da esposizione a lungo termine ai materiali pericolosi, come l’amianto. Alcuni tipi di malattie autoimmuni, come artrite reumatoide, possono anche causare malattia polmonare interstiziale. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, le cause rimangono sconosciute.

Una volta che si verifica cicatrici ai polmoni, è generalmente irreversibile. I farmaci possono rallentare il danno di malattia polmonare interstiziale, ma molte persone non ritrovare pieno uso dei loro polmoni. Trapianti di polmone sono un’opzione per alcune persone che hanno malattia polmonare interstiziale.

Sintomi

I segni primari e sintomi di malattia polmonare interstiziale sono:

  • Mancanza di respiro, aggravata da sforzo
  • Tosse secca

Quando per vedere un medico
Con il tempo compaiono i sintomi, spesso è già verificato un danno polmonare irreversibile.Tuttavia, è importante consultare il proprio medico al primo segno di problemi respiratori.Molte condizioni diverse dalla malattia polmonare interstiziale può colpire i polmoni, e ottenere una diagnosi precoce ed accurata è importante per un trattamento adeguato.

Cause

Malattia polmonare interstiziale sembra verificarsi quando una ferita ai polmoni innesca una risposta di guarigione anomala. Normalmente, il vostro corpo genera la giusta quantità di tessuto per riparare i danni. Ma nella malattia polmonare interstiziale, il processo di riparazione va storto e il tessuto intorno alle sacche d’aria (alveoli) viene sfregiato e addensato. Questo rende più difficile per l’ossigeno per passare nel flusso sanguigno.

Malattia polmonare interstiziale può essere innescato da molte cose diverse – comprese le tossine presenti nell’aria sul posto di lavoro, la droga e alcuni tipi di trattamenti medici. Nella maggior parte dei casi, le cause sono sconosciute.

Fattori occupazionali e ambientali,
esposizione a lungo termine a una serie di tossine e sostanze inquinanti può danneggiare i polmoni. Questi possono includere:

  • Polvere di silice
  • Le fibre di amianto
  • Polvere di grano
  • Uccelli e animali escrementi

Trattamenti radioterapici
Alcune persone che ricevono la radioterapia per il cancro del polmone o della mammella mostrano segni di danni ai polmoni mesi o anni, talvolta, dopo il trattamento iniziale. La gravità del danno dipende da:

  • Quanto del polmone è stato esposto a radiazioni
  • La quantità totale di radiazione somministrata
  • Se la chemioterapia è stata utilizzata anche
  • La presenza di malattia polmonare di base

Farmaci
Molti farmaci possono danneggiare i polmoni, in particolare:

  • I farmaci chemioterapici.  farmaci progettati per uccidere le cellule tumorali, quali il metotressato (Trexall) e ciclofosfamide (Cytoxan), possono anche danneggiare il tessuto polmonare.
  • Farmaci per il cuore.  Alcuni farmaci usati per trattare i battiti cardiaci irregolari, come amiodarone (Cordarone, Nexterone, Pacerone) o propranololo (Inderal, Inderide, Innopran), possono danneggiare il tessuto polmonare.
  • Alcuni antibiotici.  Nitrofurantoin (Macrobid, Macrodantin, altri) e sulfasalazina (Azulfidine) può causare danni ai polmoni.

Condizioni mediche
polmonare danno può anche derivare da:

  • Lupus eritematoso sistemico
  • Artrite reumatoide
  • Sarcoidosi
  • Sclerodermia

Unknown provoca
L’elenco delle sostanze e delle condizioni che possono portare a malattia polmonare interstiziale è lungo. Anche così, nella maggior parte dei casi, le cause non si trovano mai.Disturbi senza una causa nota sono raggruppati sotto la fibrosi polmonare idiopatica etichetta o malattia polmonare interstiziale idiopatica.

Fattori di rischio

I fattori che possono rendere più sensibili a malattia polmonare interstiziale includono:

  • Age.  malattia polmonare interstiziale è molto più probabile che a colpire gli adulti, anche se i neonati ei bambini a volte a sviluppare la malattia.
  • L’esposizione a tossine occupazionali e ambientali.  Se si lavora nel settore minerario, agricolo o di costruzione o per qualsiasi ragione sono esposti ad agenti inquinanti conosciuti per danneggiare i polmoni, il rischio di malattia polmonare interstiziale aumenta notevolmente.
  • Fumo.  Alcune forme di malattia polmonare interstiziale sono più probabilità di verificarsi in persone con una storia di fumo, e il fumo attivo può rendere la condizione peggiore.
  • Radiazioni e chemioterapia.  Avere trattamenti radioterapici al petto o utilizzando alcuni farmaci chemioterapici rende più probabile che potrete sviluppare malattie polmonari.
  • Ossigeno.  Continuamente inalazione livelli molto elevati di ossigeno terapeutico per più di 48 ore può danneggiare i polmoni.

Complicazioni

Malattia polmonare interstiziale può portare ad una serie di complicanze potenzialmente letali, tra cui:

  • L’alta pressione sanguigna nei polmoni (ipertensione polmonare). differenza di pressione arteriosa sistemica, questa condizione colpisce soltanto le arterie nei polmoni.Si comincia quando il tessuto cicatriziale limita i più piccoli vasi sanguigni, limitando il flusso di sangue nei polmoni. Questo a sua volta aumenta la pressione all’interno delle arterie polmonari. L’ipertensione polmonare è una malattia grave che diventa progressivamente peggiore.
  • . Insufficienza cardiaca destra (cuore polmonare)  Questa grave condizione si verifica quando la camera di cuore in basso a destra (ventricolo destro) – che è meno muscoloso di sinistra – deve pompare più difficile del solito per muoversi sangue attraverso le arterie polmonari ostruite. Alla fine il ventricolo destro non dal ceppo supplementare.
  • Insufficienza respiratoria.  Nella fase finale di malattia polmonare interstiziale cronica, insufficienza respiratoria si verifica quando gravemente bassi livelli di ossigeno nel sangue insieme con pressioni crescenti nelle arterie polmonari e il ventricolo giusta causa di insufficienza cardiaca.

Prepararsi per un appuntamento

Probabilmente dovrete prima portare i vostri sintomi all’attenzione del vostro medico di famiglia. Lui o lei può fare riferimento a un pneumologo – un medico specializzato in malattie polmonari.

Cosa si può fare
prima dell’appuntamento, si potrebbe desiderare di scrivere una lista che risponde alle seguenti domande:

  • Quali sono i sintomi e quando si iniziano?
  • Siete sicuri di ricevere il trattamento per altre condizioni mediche?
  • Quali farmaci e integratori avete preso negli ultimi cinque anni?
  • Quali sono tutte le occupazioni che tu abbia mai avuto, anche se solo per pochi mesi?
  • Do qualche membro della vostra famiglia hanno una malattia polmonare cronica di qualsiasi tipo?
  • Avete mai ricevuto chemioterapia o radiazioni trattamenti per il cancro?
  • Avete altre condizioni mediche, in particolare l’artrite?

Aiuterà il vostro medico fare una diagnosi se lui o lei può confrontare una vecchia radiografia del torace con i risultati di una corrente di X-ray. L’immagine reale X-ray è più importante per il medico che è solo il rapporto. Se il vostro medico di base ha avuto un radiografia del torace fatto come parte della vostra valutazione iniziale, portare con te quando si vede un pneumologo.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico può richiedere alcune delle seguenti domande:

  • Sono i sintomi persistenti, o se invece sembrano scomparire e poi riapparire?
  • Recentemente avete avuto un nuovo contatto con il seguente: condizionatori d’aria, umidificatori, piscine, vasche idromassaggio, o muri danneggiati dall’acqua o tappeto?
  • Sono parenti stretti o amici stati diagnosticati con una condizione correlata?
  • Non si entra in contatto con gli uccelli attraverso il vostro lavoro o hobby? Fa un vicino di alzare i piccioni?
  • Avete qualche storia familiare di malattia polmonare?
  • Vuoi o hai fuma? Se sì, quanto?
  • Ti è stata diagnosticata o trattata per altre condizioni mediche?

Test e diagnosi

Identificare e determinare la causa della malattia polmonare interstiziale può essere estremamente difficile. Un numero insolitamente elevato di disturbi rientrano in questa categoria ampia. Inoltre, i segni ei sintomi di una vasta gamma di condizioni mediche possono mimare malattia polmonare interstiziale, ei medici devono escludere questi fuori prima di fare una diagnosi definitiva. Alcuni dei seguenti test possono essere necessari.

Esami di imaging

  • La radiografia del torace .  Il danno polmonare associato con molti tipi di malattia polmonare interstiziale mostra spesso nei modelli caratteristici radiografia del torace. Di tanto in tanto, la radiografia del torace è normale e ulteriori test sono necessari per spiegare la vostra mancanza di respiro. Torace raggi X possono anche essere utilizzati per monitorare la progressione della malattia.
  • La tomografia computerizzata (CT) .  CT scanner utilizzano un computer per combinare immagini a raggi X scattate da diverse angolazioni per produrre immagini in sezione trasversale delle strutture interne. Una TAC ad alta risoluzione può essere particolarmente utile per determinare l’entità del danno polmonare causato dalla malattia polmonare interstiziale.
  • Ecocardiogramma.  Un ecografo per il cuore, un ecocardiogramma utilizza onde sonore per visualizzare il cuore. E ‘in grado di produrre immagini di strutture del vostro cuore, così come i video che mostrano come il tuo cuore sta funzionando ancora. Questo test può valutare la quantità di pressione che si verificano nel lato destro del cuore.

Prove di funzionalità respiratoria

  • Spirometria.  Questa prova richiede di espirare rapidamente e con forza attraverso un tubo collegato ad una macchina che misura quanta aria i polmoni possono tenere, e quanto velocemente si può spostare l’aria dai polmoni.
  • Ossimetria.  Questo semplice test utilizza un piccolo dispositivo posizionato su una delle tue dita per misurare la saturazione di ossigeno nel sangue. Ossimetria può servire come un modo semplice per monitorare il corso della malattia, a volte più preciso di un RX torace can.
  • Stress test.  Un test da sforzo su un tapis roulant o cyclette può essere usato per controllare la funzionalità polmonare quando sei attivo.

Analisi tessuto polmonare
Spesso, fibrosi polmonare può essere definitivamente diagnosticata solo esaminando una piccola quantità di tessuto polmonare (biopsia) in un laboratorio. Il campione di tessuto può essere ottenuto in uno dei seguenti modi:

  • . Broncoscopia  In questa procedura, il medico rimuove i campioni di tessuto molto piccole – in genere non più grande della capocchia di uno spillo – con un piccolo tubo flessibile (broncoscopio) che è passato attraverso la bocca o il naso nei polmoni. I rischi di broncoscopia sono generalmente minori – il più delle volte un mal di gola e raucedine temporanea dal broncoscopio – ma i campioni di tessuto sono a volte troppo piccole per una diagnosi accurata.
  • Lavaggio broncoalveolare.  In questa procedura, il medico inietta acqua salata attraverso un broncoscopio in una sezione del polmone, e quindi aspira fuori immediatamente. La soluzione che viene ritirato contiene cellule dai tuoi sacche d’aria.Anche se i campioni di lavaggio broncoalveolare una zona più ampia del polmone rispetto ad altre procedure fanno, potrebbe non fornire informazioni sufficienti per diagnosticare la fibrosi polmonare.
  • Biopsia chirurgica.  Anche se questa è una procedura più invasiva con potenziali complicazioni, è spesso l’unico modo per ottenere un campione di tessuto abbastanza grande per fare una diagnosi accurata. Durante la procedura, strumenti chirurgici e una piccola telecamera vengono inseriti attraverso due o tre piccole incisioni fra le costole. La fotocamera permette al chirurgo di visualizzare i polmoni su un monitor video durante la rimozione di campioni di tessuto dai polmoni.

Trattamenti e farmaci

Il polmone cicatrici che si verifica nella malattia polmonare interstiziale non è reversibile, e nessun trattamento attuali si è dimostrata efficace nel bloccare la progressione finale della malattia. Alcuni trattamenti, però, possono migliorare i sintomi, temporaneamente o rallentare il progresso della malattia. Altri aiutano a migliorare la qualità della vita.

Farmaci
Molte persone con diagnosi di malattie polmonari interstiziali sono inizialmente trattati con un corticosteroide (prednisone), a volte in combinazione con altri farmaci che sopprimono il sistema immunitario – come il metotressato o ciclosporina. Nessuna di queste combinazioni è dimostrato molto efficace nel lungo periodo.

Ossigenoterapia
Usando l’ossigeno non può smettere di danni ai polmoni, ma può:

  • Rendere la respirazione e più facile esercitare
  • Prevenire o ridurre le complicanze da bassi livelli di ossigeno nel sangue
  • Ridurre la pressione sanguigna nella parte destra del cuore
  • Migliora il tuo sonno e senso di benessere

Siete più probabilità di ricevere l’ossigeno quando si dorme o l’esercizio, anche se alcune persone possono utilizzarle round-the-clock.

La riabilitazione polmonare
L’obiettivo della riabilitazione polmonare è non solo di migliorare il funzionamento quotidiano, ma anche per aiutare le persone con malattie polmonari interstiziali vivi una vita completa e soddisfacente. A tal fine, programmi di riabilitazione polmonare si concentrano su:

  • L’esercizio fisico, per migliorare la vostra resistenza
  • Tecniche che migliorano l’efficienza del polmone respirazione
  • Sostegno emotivo
  • Consulenza nutrizionale

Chirurgia
Trapianto di polmone può essere un’opzione di ultima istanza per i più giovani con grave malattia polmonare interstiziale che non hanno beneficiato di altre opzioni di trattamento.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Essere coinvolti attivamente nel proprio trattamento e di stare il più sano possibile è essenziale per vivere con la malattia polmonare interstiziale. Per questo motivo, è importante:

  • Smettere di fumare.  Se si dispone di una malattia polmonare, la cosa migliore che puoi fare per te stesso è quello di smettere di fumare. Parlate con il vostro medico circa le opzioni per smettere di fumare, compresi i programmi per smettere di fumare, che utilizzano una varietà di tecniche collaudate per aiutare le persone a smettere. E poiché il fumo passivo può anche essere dannoso per i polmoni, non permettere ad altre persone di fumare intorno a voi.
  • Mangiare bene.  persone con malattie polmonari possono perdere peso, sia perché è scomodo per mangiare e per l’energia in più che serve per respirare. Queste persone hanno bisogno di una dieta nutrizionalmente ricco che contiene calorie sufficienti. Un dietista può dare ulteriori linee guida per una sana alimentazione.
  • Vaccinarsi.  infezioni respiratorie possono peggiorare i sintomi della malattia polmonare interstiziali. Assicurarsi di ricevere il vaccino contro la polmonite e un vaccino antinfluenzale annuale.

Coping e supporto

Vivere con una malattia polmonare cronica è emotivamente e fisicamente impegnativo. La vostra routine e le attività quotidiane possono avere bisogno di essere regolata, a volte radicalmente, come problemi respiratori peggiorano o esigenze di assistenza sanitaria hanno la priorità nella vostra vita. Sentimenti di paura, rabbia e tristezza sono normali, come Lei si addolora per la perdita della vostra vecchia vita e preoccuparsi di ciò che è prossimo per voi e la vostra famiglia.

Condividere i tuoi sentimenti con i vostri cari e il vostro medico. Parlare apertamente può aiutare voi e ai vostri cari affrontare le sfide emotive della sua malattia. Inoltre, una comunicazione chiara aiuterà voi e il vostro piano famiglia in modo efficace per le vostre esigenze, se la vostra malattia progredisce.

Si può anche prendere in considerazione che unisce un gruppo di sostegno, dove si può parlare con persone che si trovano ad affrontare sfide simili ai tuoi. I membri del gruppo possono condividere le strategie di coping, lo scambio di informazioni sul nuovo trattamento o semplicemente ascoltare come esprimere i propri sentimenti. Se un gruppo non è per voi, si potrebbe desiderare di parlare con un consulente in un ambiente one-on-one.

Powered by: Wordpress