Malattia

Malattie sessualmente trasmissibili (MST)

Malattie sessualmente trasmissibili (MST)Malattie sessualmente trasmissibili (MST), o infezioni sessualmente trasmesse (IST), sono generalmente acquisiti per contatto sessuale. Gli organismi che causano le malattie sessualmente trasmissibili possono passare da persona a persona in sangue, sperma o fluidi corporei vaginali e altri.

Alcune di queste infezioni possono essere trasmesse anche nonsexually, come da madre a figlio durante la gravidanza o il parto, o attraverso trasfusioni di sangue o aghi condivisi.

E ‘possibile contrarre malattie sessualmente trasmissibili da persone che sembrano perfettamente in salute – le persone che, in realtà, non sono nemmeno consapevoli di essere infetti. Molte malattie sessualmente trasmissibili non causano sintomi in alcune persone, che è uno dei motivi per esperti preferiscono il termine “infezioni sessualmente trasmissibili” a “malattie sessualmente trasmissibili”.

Sintomi

Infezioni sessualmente trasmesse (IST) hanno una serie di segni e sintomi. Ecco perché possono passare inosservati fino a quando si verificano complicanze o un partner viene diagnosticata. Segni e sintomi che potrebbero indicare uno STI includono:

  • Piaghe o urti sui genitali o nella zona orale o rettale
  • Minzione dolorosa o bruciore
  • Scarico dal pene
  • Perdite vaginali
  • Perdite ematiche vaginali
  • Sore, ingrossamento dei linfonodi, soprattutto all’inguine, ma a volte più diffusa
  • Dolori al basso ventre
  • Rash sul tronco, mani o piedi

Segni e sintomi possono comparire un paio di giorni ad anni dopo l’esposizione, a seconda del microrganismo. Essi possono risolvere in poche settimane, anche senza trattamento, ma progressione con complicanze successive – o recidiva – si verifica a volte.

Quando per vedere un medico

Consultare immediatamente un medico se:

  • Si è sessualmente attivi e credete siete stati esposti a un STI
  • Hai segni e sintomi di un STI

Per fissare un appuntamento con un medico  per la STI consulenza e, se del caso, i test di screening:

  • Se si considera diventare sessualmente attivi, o quando siete 21 – quello che viene prima
  • Prima di iniziare a fare sesso con un nuovo partner

Cause

Infezioni sessualmente trasmesse possono essere causate da:

  • Batteri (gonorrea, sifilide, clamidia)
  • Parassiti (tricomoniasi)
  • I virus (papillomavirus umano, herpes genitale, HIV)

L’attività sessuale gioca un ruolo nella diffusione di molti altri agenti infettivi, anche se è possibile essere infettati senza contatto sessuale. Gli esempi includono epatite A, B e C virus, Shigella, Cryptosporidium e Giardia lamblia.

Fattori di rischio

Chiunque sia sessualmente rischi attivi esposizione ad una infezione sessualmente trasmessa ad un certo grado. I fattori che possono aumentare il rischio includono:

  • Avere rapporti sessuali non protetti.  vaginale o la penetrazione anale con un partner infetto che non indossa un preservativo in lattice trasmette alcune malattie con particolare efficienza. Senza un preservativo, un uomo che ha la gonorrea ha una probabilità del 70 al 80 per cento di infettare la sua compagna in un unico atto del rapporto vaginale. L’uso improprio o incoerente del preservativo può anche aumentare il rischio. Il sesso orale è meno rischioso, ma può ancora trasmettere l’infezione senza preservativo in lattice o dental dam. Dighe dentali – sottili, pezzi quadrati di gomma a base di lattice o silicone – evitare il contatto pelle-a-pelle.
  • Avere rapporti sessuali con partner multipli.  Le persone più si hanno rapporti sessuali con i maggiori i rischi complessivi di esposizione. Questo è vero per i partner concorrenti, nonché le relazioni monogame consecutivi.
  • Avere una storia di malattie sessualmente trasmissibili.  Essere infettati con uno STI rende molto più facile per un’altra STI a prendere piede. Se sei stato infettato da herpes, sifilide, gonorrea o clamidia e avere rapporti sessuali non protetti con un partner sieropositivo, è molto più probabile di contrarre l’HIV. Inoltre, è possibile essere infettato dallo stesso partner infetto se lui o lei non è trattata anche.
  • Abusare di alcool o uso di droghe ricreative.  abuso di sostanze in grado di inibire il vostro giudizio, rendendo più disposti a partecipare a comportamenti a rischio.
  • L’iniezione di droghe.  sharing Needle diffonde molte infezioni gravi, tra cui l’HIV, l’epatite B e l’epatite C. Se si acquista HIV iniettando farmaci, è possibile trasmettere sessualmente.
  • Essendo una femmina adolescente.  Nelle ragazze adolescenti, la cervice immaturo è costituito da cellule in continua evoluzione. Queste cellule instabili rendono la cervice femminile adolescenti più vulnerabili a determinati organismi sessualmente trasmissibili.

Secondo un rapporto di sorveglianza del Centers for Disease Control and Prevention, le infezioni sessualmente trasmesse sono più comuni tra alcuni gruppi, come i giovani, gli uomini che hanno rapporti sessuali con gli uomini, e le comunità minoritarie. La teoria è che i potenziali partner sessuali spesso appartengono a reti sociali composte da persone di età simile, posizione e sfondo. All’interno di queste reti sovrapposte, le coppie si formano regolarmente, divisi e trovare nuovi partner. Se una STI sta facendo la sua strada attraverso una rete del genere, c’è una buona probabilità che gli altri sono, troppo.

La trasmissione da madre a figlio

Certe malattie sessualmente trasmissibili come la gonorrea, clamidia, HIV e sifilide possono essere passati da una madre infetta al suo bambino durante la gravidanza o il parto. Malattie sessualmente trasmissibili nei bambini può causare seri problemi e può essere fatale. Tutte le donne incinte dovrebbero essere sottoposti a screening per queste infezioni e trattati.

Prepararsi per un appuntamento

Non molte persone stare tranquillo condividendo i dettagli delle loro esperienze sessuali, ma l’ufficio del medico è un luogo in cui tali informazioni è essenziale per la cura appropriata.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  così come qualsiasi vitamine o integratori, che si sta prendendo.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è il nome medico di infezione o infezioni ho?
  • Come, esattamente, si trasmette?
  • Sarà che mi impediscono di avere dei figli?
  • Se ottengo incinta, potrei dare al mio bambino?
  • E ‘possibile prendere questo nuovo?
  • Potrei ho preso questo da qualcuno ho fatto sesso con una sola volta?
  • Potrei dare questo a qualcuno per aver fatto sesso con quella persona solo una volta?
  • Quanto tempo ho avuto?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Devo astenersi da attività sessuale durante il trattamento?
  • Il mio compagno deve andare da un medico per essere trattati?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Dare il vostro medico un rapporto completo dei sintomi e della storia sessuale aiuterà il medico a determinare come prendersi cura migliore per voi. Ecco alcune delle cose che si può essere chiesto:

  • Pensi che si potrebbe avere una infezione a trasmissione sessuale? Se sì, perché?
  • Sei sessualmente attivo con uomini, donne o entrambi?
  • Hai attualmente un partner sessuale o più di uno?
  • Quanto tempo sei stato con il vostro partner attuale o partner?
  • Vi siete mai iniezioni di droghe?
  • Hai mai fatto sesso con qualcuno che ha iniettato la droga?
  • Che cosa fare per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili?
  • Cosa fai per prevenire la gravidanza?
  • Ha un medico o un infermiere mai detto che hai clamidia, herpes, gonorrea, sifilide o HIV?
  • Sei mai stato trattato per una scarica genitale, herpes genitale, minzione dolorosa o un’infezione dei vostri organi sessuali?
  • Quanti sesso partner voi hanno avuto l’anno scorso?
  • Quante persone avete fatto sesso con negli ultimi due mesi?
  • Quando è stato il tuo ultimo rapporto sessuale?

Test e diagnosi

Se la vostra storia sessuale e segni e sintomi attuali suggeriscono che avete un STI, test di laboratorio in grado di identificare la causa e rilevare coinfezioni si potrebbe anche avere contratte.

  • Gli esami del sangue.  esami del sangue possono confermare la diagnosi di HIV o fasi successive della sifilide.
  • I campioni di urina.  Alcune malattie sessualmente trasmissibili può essere confermata con un campione di urina.
  • I campioni di fluidi.  Se avete piaghe genitali attivi, test fluido e campioni delle ferite può essere fatto per diagnosticare il tipo di infezione. I test di laboratorio di materiale da un mal di genitali o di scarico vengono utilizzati per diagnosticare l’batterica più comune e alcune malattie sessualmente trasmissibili virale in una fase precoce.

Screening

Test per una malattia in una persona che non ha sintomi si chiama screening. La maggior parte del tempo, lo screening STI non è una parte della routine di assistenza sanitaria, ma ci sono delle eccezioni:

  • Tutti.  L’unico test di screening STI suggerito per secoli tutti 13-64 è un esame del sangue o della saliva per il virus dell’immunodeficienza umana (HIV), il virus che causa l’AIDS. La maggior parte delle impostazioni di assistenza sanitaria negli Stati Uniti offrono un rapido test HIV con risultato in giornata.
  • Le donne in gravidanza.  screening per l’HIV, l’epatite B, clamidia e sifilide avviene generalmente alla prima visita prenatale per tutte le donne in gravidanza. Test di screening gonorrea ed epatite C sono raccomandati almeno una volta durante la gravidanza per le donne ad alto rischio di queste infezioni.
  • Donna 21 anni di età.  Gli schermi Pap test per lesioni del collo dell’utero, tra cui l’infiammazione, i cambiamenti precancerosi e del cancro, che è spesso causato da alcuni ceppi di papillomavirus umano (HPV). Gli esperti raccomandano che, a partire da 21 anni, le donne dovrebbero avere un Pap test almeno ogni tre anni. Alcuni esperti consigliano anche che le donne che iniziano a fare sesso prima di 21 anni devono avere un Pap test entro tre anni dal primo rapporto sessuale.
  • Donne sotto i 25 anni che sono sessualmente attive.  Tutte le donne sessualmente attive sotto i 25 anni dovrebbero essere testati per l’infezione da clamidia. Il test clamidia usa un campione di urina o fluido vaginale è possibile raccogliere da soli. Alcuni esperti raccomandano di ripetere il test clamidia tre mesi dopo che hai avuto un test positivo e stato trattato. La seconda prova è necessario per confermare che l’infezione sia guarita, come reinfezione da un partner greggia o sottotrattato è comune. Un attacco di clamidia non ti protegge da esposizioni future. Si può prendere l’infezione ancora e ancora, così si dovrebbe ottenere rianalisi se si dispone di un nuovo partner. Screening per la gonorrea è anche raccomandato nelle donne sessualmente attive sotto i 25 anni.
  • Gli uomini che fanno sesso con gli uomini.  Rispetto ad altri gruppi, uomini che fanno sesso con gli uomini corrono un rischio maggiore di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Molti gruppi di salute pubblica raccomandano lo screening annuale o più frequente STI per questi uomini. Regolari test per l’HIV, sifilide, clamidia e la gonorrea sono particolarmente importanti. La valutazione per l’herpes e l’epatite B può anche essere raccomandato.
  • Le persone con HIV.  Se avete l’HIV, si alza drasticamente il rischio di contrarre altre malattie sessualmente trasmissibili. Gli esperti raccomandano la sifilide frequenti, gonorrea, clamidia e test herpes per le persone con HIV. Le donne affette da HIV possono sviluppare il cancro cervicale aggressivo, quindi dovrebbero avere due volte l’anno Pap test per lo screening per l’HPV. Alcuni esperti raccomandano anche lo screening HPV regolare di uomini con infezione da HIV che il rischio di cancro anale da HPV contratto anale.

Complicazioni

Tempestivo trattamento può aiutare a prevenire le complicazioni di qualche malattie sessualmente trasmissibili. Dal momento che molte persone nelle prime fasi di un STI avvertono alcun sintomo, lo screening per malattie sessualmente trasmissibili è particolarmente importante nel prevenire le complicanze.

Possibili complicazioni includono:

  • Piaghe o urti ovunque sul corpo
  • Herpes genitale ricorrente
  • Rash cutaneo generalizzato
  • Dolore durante il rapporto
  • Dolore scrotale, arrossamento e gonfiore
  • Dolore pelvico
  • Inguine ascesso
  • Infiammazione degli occhi
  • Artrite
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Infertilità
  • Il cancro cervicale
  • Altri tumori, tra cui il linfoma HIV-associata e rettale HPV-associati e tumori anali
  • Le infezioni opportunistiche che si verificano in avanzata da HIV
  • Trasmissione materno-fetale, che causa gravi difetti alla nascita

Trattamenti e farmaci

Malattie sessualmente trasmissibili causate da batteri sono generalmente più facili da trattare.Le infezioni virali possono essere gestiti, ma non sempre curate. Se sei incinta e avere un STI, un tempestivo trattamento può prevenire o ridurre il rischio di infezione del bambino. Il trattamento consiste solitamente di una delle seguenti, a seconda della infezione.

  • Antibiotici.  Antibiotici, spesso in una singola dose, in grado di curare molte infezioni batteriche e parassitarie trasmissibili sessualmente, tra cui gonorrea, sifilide, clamidia e la tricomoniasi. In genere, sarete trattati per la gonorrea e la clamidia, allo stesso tempo, perché le due infezioni spesso appaiono insieme.Una volta che si inizia il trattamento antibiotico, è fondamentale per seguire attraverso.Se non pensate che sarete in grado di prendere il farmaco come prescritto, informi il medico. Un regime più breve, semplice trattamento può essere disponibile. Inoltre, è importante astenersi dal sesso fino a quando hai completato il trattamento e le eventuali ferite hanno guarito.
  • I farmaci antivirali.  avrete meno recidive di herpes, se si prende la terapia soppressiva quotidiana con un farmaco antivirale prescrizione, ma è ancora possibile dare il vostro herpes socio in qualsiasi momento.Farmaci antivirali possono mantenere l’infezione da HIV in arrivo per molti anni, anche se il virus persiste e può ancora essere trasmesso. Prima di iniziare il trattamento, il più efficace è. Una volta che si avvia il trattamento – se si prendono i farmaci esattamente come indicato – è possibile ridurre la conta vostro virus a livelli quasi non rilevabili.

Partner notification e trattamento preventivo

Se i test mostrano che avete un STI, i vostri partner sessuali – inclusi i partner attuali ed eventuali altri partner che hai avuto negli ultimi tre mesi a un anno – devono essere informati in modo che possano fare il test e trattati se infetti. Ogni stato ha esigenze diverse, ma la maggior mandato che alcune malattie sessualmente trasmissibili essere segnalato al dipartimento sanitario locale o statale. Dipartimenti di salute pubblica spesso impiegano specialisti formati intervento della malattia, che può aiutare con il partner notification e rinvii di trattamento.

Ufficiale, partner notification riservate limita efficacemente la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili, in particolare la sifilide e HIV. La pratica dirige anche quelli a rischio verso la consulenza e il trattamento appropriato. E dato che è possibile contrarre alcune malattie sessualmente trasmissibili più di una volta, partner notification riduce il rischio di essere infettato.

Prevenzione

Ci sono diversi modi per evitare o ridurre il rischio di infezioni sessualmente trasmesse.

  • Astenersi.  Il modo più efficace per evitare malattie sessualmente trasmissibili è di astenersi dal sesso.
  • Resta con 1 partner non infetto.  altro modo affidabile per evitare malattie sessualmente trasmissibili è di rimanere in un rapporto a lungo termine reciprocamente monogama con un partner che non sia infetto.
  • Vaccinarsi.  Getting vaccinati presto, prima esposizione sessuale, è anche efficace nel prevenire alcuni tipi di malattie sessualmente trasmissibili. I vaccini sono disponibili per prevenire due malattie sessualmente trasmissibili virale che può provocare il cancro – papillomavirus umano (HPV), l’epatite A e l’epatite B. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) raccomanda il vaccino HPV per le ragazze ei ragazzi di età compresa tra 11 e 12 Se non. completamente vaccinati in età 11 e 12, il CDC raccomanda che le ragazze e le donne a 26 anni e ragazzi e gli uomini a 26 anni ricevono il vaccino. Il vaccino contro l’epatite B è di solito dato ai neonati.
  • Aspetta e verificare.  Evitare rapporti vaginali e anali con nuovi partner fino a quando non sono stati entrambi testati per malattie sessualmente trasmissibili. Il sesso orale è meno rischioso, ma usare un preservativo in lattice o dental dam – un sottile pezzo quadrato di gomma a base di lattice o silicone – per evitare il contatto diretto tra le mucose orali e genitali. Tenete a mente che il papillomavirus umano di screening (HPV) non è disponibile per gli uomini, e non esista un buon test di screening per l’herpes genitale, quindi non si può essere a conoscenza che stai infettato fino ad avere sintomi. E ‘anche possibile essere infettati da una malattia sessualmente trasmissibile ma ancora test negativo.
  • Usare il preservativo e dighe dentali coerente e corretto.  Usare un nuovo preservativo in lattice o diga dentale per ogni atto sessuale, sia orale, vaginale o anale.Non utilizzare un lubrificante a base di olio, come ad esempio vaselina, con un preservativo in lattice o dental dam. Tenete a mente che, mentre i preservativi riducono il rischio di esposizione alla maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili, forniscono un minor grado di protezione per le malattie sessualmente trasmissibili coinvolgere ulcere genitali esposti, come il papillomavirus umano (HPV) o herpes. Inoltre, le forme nonbarrier di contraccezione, come i contraccettivi orali o dispositivi intrauterini, non proteggono contro le malattie sessualmente trasmissibili.
  • Non bere alcolici in quantità eccessiva o uso di droghe.  Se sei sotto l’influenza, è molto più probabile a prendere rischi sessuali.
  • Evitare anonimo, il sesso occasionale.  Non cercare partner sessuali online o nei bar o in altri luoghi al prelievo. Non conoscendo bene il vostro partner sessuale aumenta il rischio di possibile esposizione a un STI.
  • Comunicare.  Prima di ogni serio contatto sessuale, comunicare con il vostro partner di praticare sesso sicuro. Raggiungere un accordo esplicito su quali attività verranno e non saranno OK.
  • Insegnare al vostro bambino.  Diventando sessualmente attivi in giovane età tende ad aumentare il numero di una persona di partner globali e, di conseguenza, il suo rischio di malattie sessualmente trasmissibili. Biologicamente, le ragazze sono più suscettibili alle infezioni. Mentre non si può controllare il vostro adolescente o azioni di preteen, si può aiutare il bambino a capire i rischi di attività sessuale e che è OK aspettare per avere rapporti sessuali.
  • Considerare la circoncisione maschile.  C’è evidenza che la circoncisione maschile può aiutare a ridurre il rischio di un uomo di contrarre l’HIV da una donna infetta (trasmissione eterosessuale) dal 50 al 60 per cento. La circoncisione maschile può anche aiutare a prevenire la trasmissione di HPV genitale e l’herpes genitale.
  • Si consideri il farmaco Truvada.  Nel luglio 2012, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’uso del farmaco Truvada (una combinazione a dose fissa di emtricitabina / tenofovir disoproxil fumarato) per ridurre il rischio di infezione da HIV a trasmissione sessuale in coloro che sono a ad alto rischio. Truvada è anche usato come un trattamento di HIV insieme ad altri farmaci.Quando viene utilizzato per aiutare a prevenire l’infezione da HIV, Truvada è appropriata solo se il medico è certo che non si dispone già di un HIV o da epatite B. Il farmaco deve essere assunto ogni giorno, esattamente come prescritto. E dovrebbe essere utilizzato solo insieme ad altre strategie di prevenzione come l’uso del preservativo ogni volta che si hanno rapporti sessuali.

    Truvada non è per tutti. Se siete interessati a Truvada, parlare con il medico circa i potenziali rischi e benefici, e se è giusto per te.

Coping e supporto

E ‘traumatico per scoprire di avere un STI. Potreste essere arrabbiato se ti senti sei stato tradito, o vergogna se c’è una possibilità che infettato altri. Nella peggiore delle ipotesi, un STI può causare la malattia cronica e di morte, anche con le migliori cure del mondo. Tra questi due estremi è una serie di altri potenziali perdite – la fiducia tra i partner, prevede di avere figli, e l’abbraccio gioioso della tua sessualità e la sua espressione.

Ecco come si può far fronte:

  • Mettere la colpa in attesa.  Non saltare alla conclusione che il vostro partner è stato infedele a voi. Uno (o entrambi) di voi potrebbe essere stato infettato da un partner passato.
  • Sii sincero con gli operatori sanitari.  loro compito non è quello di giudicare, ma per fermare la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili. Tutto ciò che dite loro resta riservato.
  • Contattare il dipartimento di salute.  Anche se non possono avere il personale e fondi per offrire servizi completi, i dipartimenti sanitari locali sostengono programmi STI che forniscono le prove riservate, trattamento e servizi dei partner.
Powered by: Wordpress