Malattia

Meralgia paresthetica

Meralgia parestheticaMeralgia paresthetica è una condizione caratterizzata da formicolio, intorpidimento e dolore nella parte esterna della coscia brucia. La causa di meralgia paresthetica è la compressione del nervo che fornisce la sensazione alla superficie della pelle della coscia.

Indumenti stretti, obesità o aumento di peso, e la gravidanza sono cause comuni di meralgia paresthetica. Tuttavia, meralgia paresthetica può anche essere dovuta a trauma locale o una malattia, come il diabete.

Nella maggior parte dei casi, meralgia paresthetica può essere alleviato con misure conservative, come ad esempio indossare indumenti looser. Nei casi più gravi, il trattamento può includere farmaci per alleviare il disagio o, raramente, la chirurgia.

Sintomi

La pressione sul nervo cutaneo femorale laterale, che fornisce la sensazione alla vostra coscia, può provocare questi sintomi di meralgia paresthetica:

  • Formicolio e intorpidimento esterno (laterale) parte della coscia
  • Bruciore o sulla superficie della parte esterna della coscia
  • Meno comunemente, dolore sordo nella vostra zona inguinale o attraverso le natiche

Questi sintomi si verificano comunemente su un solo lato del corpo e possono intensificare dopo aver camminato o in piedi.

Quando consultare il medico
Consulta il medico se si verifica uno dei sintomi di meralgia paresthetica sopra elencati, tra cui formicolio, intorpidimento o bruciore nella parte esterna della coscia.

Cause

Meralgia paresthetica si verifica quando il nervo femorale laterale cutaneo – un nervo che fornisce la sensazione alla superficie della vostra coscia -. “Pizzicato” viene compresso, o il nervo cutaneo femorale laterale è puramente un nervo sensitivo e non pregiudica la possibilità di utilizzare il vostro muscoli delle gambe.

Nella maggior parte delle persone, questo nervo passa attraverso l’inguine alla parte superiore della coscia, senza problemi. Ma in meralgia paresthetica, il nervo cutaneo femorale laterale è intrappolato – spesso sotto il legamento inguinale, che corre lungo l’inguine dal vostro addome alla coscia.

Le cause comuni di questa compressione includono qualsiasi condizione che aumenta la pressione sulla all’inguine, tra cui:

  • Indumenti stretti
  • Obesità
  • Gravidanza
  • Il tessuto cicatriziale nei pressi del legamento inguinale, a causa di lesioni o interventi chirurgici passato
  • A piedi, in bicicletta o in piedi per lunghi periodi di tempo

Lesione del nervo, che può essere causa di diabete o la sede lesioni cintura dopo un incidente automobilistico, per esempio, può anche causare meralgia paresthetica.

Fattori di rischio

Le seguenti condizioni possono aumentare il rischio di meralgia paresthetica:

  • Il peso in eccesso.  Essere in sovrappeso o obesi può aumentare la pressione sul nervo cutaneo femorale laterale.
  • Gravidanza.  Una pancia crescente mette pressione aggiunto sul tuo inguine, attraverso il quale il nervo cutaneo femorale laterale passa.
  • Diabete.  lesioni nervose legate al diabete può portare a meralgia paresthetica.
  • Age.  persone di età compresa tra 40 e 60 anni sono a più alto rischio.

Prepararsi per un appuntamento

E ‘una buona idea per preparare il vostro appuntamento. Ecco alcune informazioni per aiutarvi.

Che cosa si può fare .

  • Elencare i sintomi che stai vivendo , compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali , comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Preparare un elenco di domande che il medico vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Per meralgia paresthetica, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario stai suggerendo?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che ho bisogno di onorare?
  • Dovrei vedere uno specialista?

Non esitate a fare tutte le altre domande che avete.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico probabilmente avrà domande, troppo, tra cui:

  • In quale parte della gamba, in particolare, sta vivendo i sintomi?
  • Avete avuto interventi chirurgici recenti?
  • Avete avuto lesioni recenti alla vostra zona alla moda, come ad esempio da una cintura di sicurezza in un incidente automobilistico?
  • Fate regolarmente attività ripetitive che riguardano la vostra zona alla moda, come il ciclismo?
  • Avete guadagnato peso?
  • Avete recentemente stata incinta?
  • Hai il diabete?
  • È la combustione o formicolio occasionale o continuo?
  • Come grave è il vostro disagio o dolore?
  • Ci sono attività che peggiorano i sintomi?
  • C’è qualche debolezza?

Che cosa si può fare nel frattempo
Se il dolore è fastidioso, over-the-counter antidolorifici come il paracetamolo (Tylenol, altri), ibuprofene (Advil, Motrin, altri) o aspirina possono essere utili. Anche evitare indumenti stretti.

Test e diagnosi

Nella maggior parte dei casi, il medico può fare una diagnosi di meralgia paresthetica in base alla storia clinica e un esame fisico. Lui o lei può toccare la gamba colpita, vi chiederà di descrivere il dolore, e vi chiedo di tracciare la posizione specifica della zona insensibile o dolorose sulla gamba.

Per escludere altre condizioni, il medico può raccomandare:

  • X-ray imaging.  Questo strumento diagnostico utilizza radiazioni elettromagnetiche per rendere le immagini della vostra anca e la zona pelvica.
  • Elettromiografia (EMG).  Questo test misura le scariche elettriche prodotte nei muscoli per aiutare a valutare e diagnosticare disturbi muscolari e nervose. Durante la prova, un elettrodo sottile ago viene inserito nel muscolo per registrare attività elettrica. I risultati di questo test sono normali in meralgia paresthetica, ma il test possono essere necessari per escludere altre patologie in cui la diagnosi non è chiara.
  • Studio della conduzione nervosa.  In questo test, gli elettrodi patch-stile sono posti sulla pelle per stimolare il nervo con un impulso elettrico mite. L’impulso elettrico aiuta a diagnosticare i nervi danneggiati.

Trattamenti e farmaci

Trattamento per meralgia paresthetica concentra su alleviare la compressione del nervo.

Misure conservative
misure conservative sono efficaci per la maggior parte delle persone, con dolore di solito va via in pochi mesi. Essi includono:

  • Indossare indumenti looser
  • Perdere peso
  • Prendendo OTC antidolorifici come il paracetamolo (Tylenol, altri), ibuprofene (Advil, Motrin, altri), o aspirina.

Farmaci
Se i sintomi persistono per più di due mesi o il vostro dolore è grave, il trattamento può includere:

  • Iniezioni di corticosteroidi.  iniezioni possono ridurre l’infiammazione e alleviare temporaneamente il dolore. Possibili effetti indesiderati comprendono infezioni articolari, danni ai nervi, dolore e sbiancamento della pelle intorno al sito di iniezione.
  • Gli antidepressivi triciclici.  Questi farmaci possono alleviare il vostro dolore. Gli effetti collaterali includono sonnolenza, secchezza delle fauci, costipazione e funzionamento sessuale compromessa.
  • Gabapentin (Neurontin) o pregabalin (Lyrica).  Questi farmaci anti-epilettici possono aiutare a ridurre i sintomi dolorosi. Gli effetti collaterali includono costipazione, nausea, vertigini, sonnolenza e vertigini.

Chirurgia
Raramente, la chirurgia è considerata per decomprimere il nervo. Questa opzione è solo per le persone con sintomi gravi e di lunga durata.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Le seguenti misure di auto-cura possono aiutare a trattare e prevenire meralgia paresthetica:

  • Evitare di indossare indumenti stretti.
  • Mantenere un peso sano, o perdere peso, se sei in sovrappeso.
  • Evitare in piedi o camminare per lunghi periodi.
Powered by: Wordpress