Malattia

Metastasi ossee

Bone MetasisMetastasi ossee si verifica quando le cellule tumorali diffuse dal loro sito originario ad un osso. Quasi tutti i tipi di tumore può diffondersi (metastatizzare) alle ossa. Ma alcuni tipi di tumore sono particolarmente suscettibili a diffondersi alle ossa, tra cui il cancro al seno e alla prostata.

Metastasi ossea può verificarsi in qualsiasi osso, ma si verifica più comunemente nel bacino e della colonna vertebrale. Metastasi ossee può essere il primo segno che si ha il cancro, o di metastasi ossea può verificarsi anni dopo il trattamento del cancro.

Metastasi ossee possono causare dolore e le ossa rotte. Con rare eccezioni, il cancro che si è diffuso alle ossa non può essere curata. I trattamenti possono aiutare a ridurre il dolore e altri sintomi di metastasi ossee.

Sintomi

Segni e sintomi di metastasi ossee comprendono:

  • Il dolore osseo
  • Ossa rotte
  • Incontinenza urinaria
  • Incontinenza fecale
  • Debolezza nelle gambe
  • Alti livelli di calcio nel sangue (ipercalcemia), che può causare nausea, vomito e confusione

Quando per vedere un medico
se manifesta segni persistenti e sintomo che la preoccupa, prendere un appuntamento con il medico. Se siete stati trattati per il cancro in passato, informi il medico circa la vostra storia medica e che siete preoccupati per i vostri segni e sintomi.

Cause

Metastasi ossee si verifica quando le cellule tumorali staccarsi dal tumore originale e diffuso alle ossa, dove iniziano a moltiplicarsi. Si ritiene che le cellule tumorali arrivano nelle ossa viaggiando attraverso i vasi sanguigni.

I medici non sono sicuro di quello che fa sì che alcuni tipi di cancro di diffondersi. E non è chiaro perché alcuni cancri viaggiano alle ossa piuttosto che ad altri siti comuni di metastasi, come il fegato.

Fattori di rischio

Praticamente qualsiasi tipo di tumore può diffondersi alle ossa, ma i tumori più probabilità di causare metastasi ossee comprendono:

  • Il cancro al seno
  • Cancro del rene
  • Il cancro al polmone
  • Linfoma
  • Il mieloma multiplo
  • Il cancro alla prostata
  • Il cancro della tiroide

Prepararsi per un appuntamento

Inizia a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale se avete qualsiasi segno o sintomo che la preoccupa. Informi il medico se siete stati trattati per il cancro in passato, anche se si è ricevuto il trattamento del cancro, molti anni fa. Se stai diagnosticata una metastasi ossea, sarete indirizzati ad uno specialista di cancro (oncologo).

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronti e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Nel momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento. Si noti quanto tempo avete sperimentato i sintomi e che cosa rende i sintomi peggio o meglio.
  • Annotare le informazioni personali chiave,  comprese le grosse sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che si sta prendendo.
  • Prendere in considerazione un familiare o un amico lungo.  A volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, in modo da preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencare le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo si esaurisce. Per metastasi ossee, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che cosa è probabile che la causa miei sintomi o condizioni?
  • Quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Quali tipi di test ho bisogno?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative all’approccio primario che si sta suggerendo?
  • Ci sono dei trattamenti sperimentali o cliniche a mia disposizione?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come faranno quelli influenzare il mio trattamento?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia assicurazione coprirlo?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Qualle sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?
  • Che cosa determinerà se devo pianificare una visita di follow-up?

Oltre alle domande che vi siete preparati a chiedere al medico, non esitate a fare domande che si presentano a voi durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può lasciare il tempo in seguito per coprire altri punti che si desidera affrontare. Il medico può chiedere:

  • Quando hai cominciate ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono continui o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

I test e diagnosi

Test di imaging sono utilizzati per studiare i segni ei sintomi che possono indicare metastasi ossea. Quali test si subiscono dipende dalla vostra situazione specifica. I test possono includere:

  • X-ray
  • Scintigrafia ossea (scintigrafia ossea)
  • La tomografia computerizzata (CT)
  • La risonanza magnetica (MRI)
  • La tomografia ad emissione di positroni (PET)

Trattamenti e farmaci

Trattamenti per metastasi ossee comprendono farmaci, radioterapia e chirurgia. Quali trattamenti sono i migliori per voi dipenderà le specifiche della vostra situazione.

Farmaci
Farmaci utilizzati nelle persone con metastasi ossee comprendono:

  • Farmaci Bone-building.  farmaci comunemente usati per il trattamento di persone con assottigliamento delle ossa (osteoporosi), può anche aiutare le persone con metastasi ossea. Questi farmaci possono rafforzare le ossa e ridurre il dolore causato da metastasi ossee, riducendo la necessità di forti farmaci per il dolore. Farmaci Bone-building possono anche ridurre il rischio di sviluppare nuove metastasi ossee. Questi farmaci possono essere somministrati ogni poche settimane attraverso una vena del braccio o tramite un’iniezione. Farmaci osso costruzione può causare dolore osseo temporanea e problemi renali. Essi aumentano il rischio di una rara, ma grave deterioramento della vostra bocca (osteonecrosi avascolare).
  • Chemioterapia.  Se il cancro si è diffuso a più ossa, il medico può raccomandare la chemioterapia. Chemioterapia viaggia in tutto il corpo a combattere le cellule tumorali.La chemioterapia può essere preso come una pillola, somministrata attraverso una vena o di entrambi. Gli effetti collaterali dipendono dai farmaci chemioterapici specifici che vi vengono dati.
  • La terapia ormonale.  Per tumori che sono sensibili agli ormoni nel corpo, il trattamento per sopprimere tali ormoni può essere un’opzione. Tumori della mammella e della prostata sono spesso sensibili ai trattamenti ormonali che bloccano.La terapia ormonale può comportare l’assunzione di farmaci per abbassare i livelli di ormoni naturali o farmaci che bloccano l’interazione tra gli ormoni e le cellule tumorali.Un’altra opzione è un intervento chirurgico per rimuovere gli organi che producono ormoni – nelle donne, le ovaie, e negli uomini, i testicoli.
  • Farmaci per il dolore.  dolore farmaci possono controllare il dolore causato da metastasi ossee. Farmaci per il dolore possono includere antidolorifici over-the-counter dolore, come l’ibuprofene (Advil, Motrin, altri), o forti antidolorifici da prescrizione, come la morfina (Avinza, MS Contin, altri). Si può richiedere tempo per determinare quale combinazione di farmaci per il dolore funziona meglio per voi. Se stai prendendo farmaci, ma ancora dolore, informi il medico.

Radioterapia esterna
radioterapia utilizza raggi di energia ad alta potenza, come ad esempio i raggi X, per uccidere le cellule tumorali. La radioterapia può essere un’opzione se la metastasi ossea è causa di dolore non controllato con farmaci antidolorifici. A seconda della situazione, radiazione per l’osso può essere somministrato in una dose elevata o più piccole dosi nel corso di molti giorni. Effetti collaterali di radiazioni dipendono dal sito da trattare. In generale, la radioterapia provoca arrossamento della pelle e affaticamento.

Chirurgia
Le procedure chirurgiche possono contribuire a stabilizzare un osso che è a rischio di rottura o di riparare un osso rotto.

  • Intervento chirurgico per stabilizzare l’osso.  Se l’osso è in pericolo di rottura a causa di metastasi ossee, i chirurghi possono stabilizzare l’osso mediante piastre metalliche, viti e chiodi (fissazione ortopedica). Fissazione ortopedica può alleviare il dolore e migliorare la funzione. Spesso, la radioterapia viene dato dopo aver guarito da un intervento chirurgico.
  • Chirurgia per iniettare un osso con cemento.  ossa che non può essere facilmente rinforzati con piastre metalliche o viti, come ossa pelviche e ossa nella colonna vertebrale, possono beneficiare di cemento osseo. Medici iniettare cemento osseo in un osso che è rotto o danneggiato dalla metastasi ossea. Questa procedura può ridurre il dolore.
  • Intervento chirurgico per riparare un osso rotto.  Se metastasi ossee ha causato un osso di rompere, i chirurghi possono lavorare per riparare l’osso. Questo comporta l’uso di lastre di metallo, viti e chiodi per stabilizzare l’osso. Sostituzione delle articolazioni, come ad esempio una sostituzione dell’anca, può essere un’altra opzione.In generale, le ossa rotte causate da metastasi ossee non sono aiutati mettendo un cast con l’osso rotto.

Riscaldamento e il congelamento delle cellule tumorali
Procedure per danneggiare le cellule tumorali con il calore o freddo può aiutare a controllare il dolore. Queste procedure possono essere un’opzione se si dispone di uno o due aree di metastasi ossee e non sono aiutati da altri trattamenti.

Durante una procedura chiamata ablazione a radiofrequenza, un ago contenente una sonda elettrica è inserita nel tumore osseo. Elettricità attraversa la sonda e riscalda il tessuto circostante. Il tessuto viene fatta raffreddare, e il processo si ripete. Una procedura simile chiamato crioablazione blocca il tumore e quindi permette di scongelare. Il processo viene ripetuto più volte.

Gli effetti collaterali possono includere danni a strutture vicine, come i nervi, e danni alle ossa che possono aumentare il rischio di un osso rotto.

Radiazione endovenosa
Per le persone con più metastasi ossee, una forma di radiazione chiamato radiofarmaci possono essere dati attraverso una vena. Radiofarmaci utilizzano bassi livelli di materiale radioattivo che ha una forte attrazione per le ossa. Una volta nel corpo, le particelle viaggiano alle aree di metastasi ossea e rilasciano la loro radiazione.

I radiofarmaci possono aiutare a controllare il dolore causato da metastasi ossee. Questo trattamento non richiede una degenza in ospedale, e non sarà radioattivi dopo il trattamento. Gli effetti collaterali possono includere danni al midollo osseo, che può portare a bassa conta di cellule del sangue.

Gli studi clinici
Gli studi clinici sono studi su nuovi trattamenti e nuovi modi di utilizzare trattamenti esistenti. Iscriversi ad una sperimentazione clinica ti dà la possibilità di provare gli ultimi trattamenti. Ma una cura non è garantito, e gli effetti collaterali dei nuovi trattamenti non può essere conosciuto. Discutere degli studi clinici disponibili con il medico.

La terapia fisica
Un fisioterapista può lavorare con voi per inventare un programma che vi aiuterà a incrementare la vostra forza e migliorare la vostra mobilità. Un fisioterapista può suggerire dispositivi di assistenza per aiutare a far fronte. Esempi possono includere le stampelle o un deambulatore a prendere peso fuori un osso colpito mentre si cammina, un bastone per migliorare l’equilibrio, o un tutore per stabilizzare la colonna vertebrale. Un fisioterapista può anche suggerire esercizi specifici per aiutarvi a mantenere la vostra forza e ridurre il dolore.

Coping e supporto

Affrontare con metastasi ossee richiede più di dolore osseo duraturo. Coinvolge anche venire a patti con la notizia che il tumore si è diffuso oltre il sito originale. Il cancro che ha metastatizzato può essere molto difficile da curare, anche se le persone possono vivere molti anni con metastasi ossea. Il medico lavorerà per ridurre al minimo il dolore e per mantenere la funzione in modo da poter continuare le vostre attività quotidiane.

Ciascuno trova il suo proprio modo di far fronte a una diagnosi di cancro. Fino a trovare quello che funziona meglio per voi, prendere in considerazione cercando di:

  • Scoprite abbastanza di metastasi ossee di prendere decisioni relative alla sua assistenza.  Chiedete al vostro medico circa i dettagli del tuo cancro e le opzioni di trattamento. Chiedete fonti attendibili di ulteriori informazioni. Se fate una ricerca autonoma, buoni posti per iniziare a comprendere il National Cancer Institute e l’American Cancer Society.
  • Trovare qualcuno con cui parlare.  Anche se gli amici e la famiglia possono essere i vostri migliori alleati, in alcuni casi, potrebbero avere difficoltà ad affrontare lo shock della diagnosi. In questi casi, parlare con un consulente, assistente sociale medico, o un consigliere pastorale e religiosa può essere utile. Chiedi al tuo medico per un rinvio.
  • Connettersi con altri sopravvissuti al cancro.  Si possono trovare conforto nel parlare con gli altri sopravvissuti al cancro. Sopravvissuti al cancro possono fornire una visione unica nella vostra situazione. Contattare il capitolo locale della American Cancer Society per trovare gruppi di sostegno cancro nella tua zona.
  • Venire a patti con la tua malattia.  Venire a patti con il fatto che il cancro non può più essere curabile può essere difficile. Per alcune persone, avendo una forte fede o un senso di qualcosa di più grande di loro rende questo processo più facile. Altri cercano di consulenza da parte di qualcuno che capisce malattie letali, come ad esempio un medico assistente sociale, psicologo o cappellano. Molte persone inoltre adottare misure per garantire che i loro desideri di fine vita sono conosciuti e rispettati da scrivere i loro desideri e discuterli con i loro cari.
Powered by: Wordpress