Malattia

Mononucleosi

MononucleosiLa mononucleosi infettiva (mono) è spesso chiamata la malattia del bacio. Il virus che causa mono si trasmette attraverso la saliva, così si può ottenere attraverso i baci, ma si può anche essere esposto attraverso un colpo di tosse o starnuto, o attraverso la condivisione di un bicchiere o alimentari utensili con qualcuno che ha mono. Tuttavia, non è mononucleosi contagiosa come alcune infezioni, come il raffreddore comune.

Siete più probabilità di ottenere mononucleosi con tutti i segni ei sintomi se sei un adulto adolescente o giovane. I bambini di solito hanno pochi sintomi, e l’infezione va spesso non riconosciuta.

Se avete la mononucleosi, è importante stare attenti a certe complicazioni come un ingrossamento della milza. Riposo e fluidi adeguati sono fondamentali per il recupero.

Sintomi

Segni e sintomi di mononucleosi possono includere:

  • Stanchezza
  • Sensazione generale di malessere (malessere)
  • Mal di gola, forse un mal di gola che non migliora con l’uso di antibiotici
  • Febbre
  • Gonfiore dei linfonodi del collo e delle ascelle
  • Tonsille gonfie
  • Mal di testa
  • Eruzione cutanea
  • Morbido, milza gonfia

Il virus ha un periodo di incubazione di circa 4-6 settimane, anche se nei bambini questo periodo può essere più breve. Segni e sintomi come febbre e mal di gola di solito diminuiscono entro un paio di settimane, anche se la stanchezza, ingrossamento dei linfonodi e milza gonfia possono durare per alcune settimane più lunghe.

Quando consultare il medico
se avete sperimentato i sintomi di cui sopra, si può avere la mononucleosi.

Se il riposo e una dieta sana non alleviare i sintomi entro una settimana o due, o se i sintomi si ripresentano, consultare il medico.

Cause

La causa della mononucleosi è il virus di Epstein-Barr.

Mononucleosi di solito non è molto grave. La maggior parte degli adulti sono stati esposti al virus di Epstein-Barr e hanno costruito gli anticorpi. Sono immuni e non avranno di nuovo la mononucleosi.

Complicazioni

Complicanze della mononucleosi può essere più grave di quanto la malattia stessa.

L’allargamento della milza
mononucleosi può causare ingrossamento della milza. In casi estremi, la milza può rompersi, causando acuto, improvviso dolore nella parte sinistra dell’addome superiore. Se si verifica tale dolore, rivolgersi immediatamente al medico – potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Problemi di fegato
Problemi con il fegato possono verificarsi anche:

  • Epatite.  Potrebbero verificarsi infiammazione epatica lieve (epatite).
  • Ittero.  Un ingiallimento della pelle e il bianco degli occhi (ittero), si verifica anche occasionalmente.

Complicazioni meno comuni
mononucleosi può anche provocare i seguenti complicazioni meno comuni:

  • Anemia  – una diminuzione dei globuli rossi e di emoglobina, una proteina ricca di ferro nei globuli rossi
  • Trombocitopenia  – basso numero di piastrine, che sono le cellule del sangue coinvolte nella coagulazione
  • Problemi di cuore –  una infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite)
  • Complicazioni che coinvolgono il sistema nervoso  – la meningite, encefalite e sindrome di Guillain-Barre
  • Tonsille gonfie  – che possono bloccare la respirazione

Il virus di Epstein-Barr può causare malattia molto più grave in chi soffre di disturbi del sistema immunitario, come le persone affette da HIV / AIDS o persone che assumono droghe per sopprimere l’immunità dopo un trapianto d’organo.

Prepararsi per un appuntamento

Se si sospetta di avere la mononucleosi, consultare il vostro medico di famiglia. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  rilevando eventuali sollecitazioni importanti, – recenti cambiamenti di vita, le vostre quotidiane abitudini di sonno rincluding – o l’esposizione a chiunque con la mononucleosi.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  le vitamine e gli integratori che stai prendendo.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Preparare un elenco di domande vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico. Per mononucleosi, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Quali sono le probabili cause dei miei sintomi o condizioni?
  • Altro che la causa più probabile, quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Quali esami ho bisogno?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso meglio gestirli?
  • Ci sono restrizioni che devo seguire?
  • Ho bisogno di stare a casa dal lavoro o da scuola? Quanto tempo devo stare a casa?
  • Quando posso tornare a attività faticose e sport di contatto?
  • Ci sono farmaci che devo evitare con la mononucleosi?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a chiedere altre domande pertinenti.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, tra cui:

  • Quando hai sviluppato i sintomi?
  • Sei stato esposto a chiunque con la mononucleosi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

Test e diagnosi

Il medico può sospettare la mononucleosi, sulla base di segni e sintomi, quanto tempo sono durati e un esame fisico. Lui o lei cercherà segni come gonfiore dei linfonodi, tonsille, il fegato o la milza, e considerare come questi segni si riferiscono ai sintomi che descrivi.

Gli esami del sangue

  • Test anticorpali.  Se c’è bisogno di ulteriori conferme, una prova monospot può essere fatto per controllare il vostro sangue per gli anticorpi contro il virus di Epstein-Barr.Questo test di screening dà risultati entro un giorno. Ma non può rilevare l’infezione durante la prima settimana di malattia. Un test anticorpale differente richiede un tempo più lungo risultato, ma in grado di rilevare la malattia anche entro la prima settimana di sintomi.
  • Numero di globuli bianchi.  Il medico può utilizzare altri esami del sangue per cercare un elevato numero di globuli bianchi (linfociti) o linfociti anomali-looking. Questi esami del sangue non confermeranno mononucleosi, ma possono suggerire come una possibilità.

Trattamenti e farmaci

Non c’è terapia specifica in grado di curare la mononucleosi infettiva. Gli antibiotici non funzionano contro le infezioni virali come mono. Il trattamento prevede soprattutto il riposo a letto e bere molti liquidi.

Farmaci

  • Trattamento delle infezioni secondarie.  Occasionalmente, un streptococcica (STREP) infezione accompagna il mal di gola di mononucleosi. Si può anche sviluppare una sinusite o una infezione delle vostre tonsille (tonsillite). Se è così, potrebbe essere necessario un trattamento con antibiotici per queste infezioni batteriche accompagnamento.
  • Rischio di eruzione cutanea con alcuni farmaci.  Amoxicillina e altri derivati ​​della penicillina non è raccomandato per le persone con mononucleosi. In realtà, alcune persone con la mononucleosi che prendono uno di questi farmaci possono sviluppare una eruzione cutanea. Il rash, tuttavia, non significa necessariamente che sono allergici agli antibiotici. Se necessario, altri antibiotici che sono meno probabilità di causare un rash cutaneo sono a disposizione per trattare le infezioni che possono accompagnare la mononucleosi.
  • I corticosteroidi.  Per alleviare alcuni dei sintomi, come la grave gonfiore della gola e tonsille, il medico può prescrivere un farmaco corticosteroide come il prednisone.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Oltre ad ottenere l’abbondanza di riposo a letto, questi passaggi possono aiutare ad alleviare i sintomi della mononucleosi:

  • Bere molta acqua  e succhi di frutta.  Fluidi contribuire ad alleviare la febbre e mal di gola e prevenire la disidratazione.
  • Prendete un antidolorifico over-the-counter.  Utilizzare analgesici come il paracetamolo (Tylenol, altri) o ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri), se necessario. Questi farmaci non hanno proprietà antivirali. Prendere loro solo per alleviare il dolore o la febbre.Prestare attenzione quando dare l’aspirina a bambini o adolescenti. Anche se l’aspirina è approvato per l’uso nei bambini di età superiore a 2 anni, i bambini e gli adolescenti stanno riprendendo da varicella o sintomi simil-influenzali non dovrebbero mai prendere l’aspirina. Questo perché l’aspirina è stata associata alla sindrome di Reye, una malattia rara ma potenzialmente pericolosa per la vita, in questi bambini.
  • Gargarismi con acqua salata.  Fate questo più volte al giorno per alleviare il mal di gola.Mescolare 1/2 cucchiaino di sale in 8 once (237 millilitri) di acqua calda.

Attendere per tornare a sport e altre attività
maggior parte dei segni e sintomi della mononucleosi facilità nel giro di poche settimane, ma potrebbe essere due o tre mesi prima di sentire del tutto normale. Il resto più si ottiene, prima si dovrebbe recuperare. Tornando al tuo solito programma troppo presto può aumentare il rischio di una ricaduta.

Per evitare il rischio di rottura di milza, attendere almeno un mese prima di tornare in attività vigorosa, sollevamento di carichi pesanti, roughhousing o sport di contatto. Rottura della milza provoca emorragie gravi ed è un’emergenza medica.

Chiedi al tuo medico quando è sicuro per voi di riprendere il normale livello di attività. Il medico può raccomandare un programma di esercizio graduale per aiutare a ricostruire la vostra forza, come si recupera.

Coping e supporto

Mononucleosi può durare settimane, tenendovi a casa come si recupera. Sii paziente con il proprio corpo in quanto combatte l’infezione.

Per i giovani, avendo la mononucleosi significherà alcune attività perse – le classi, le pratiche di squadra e feste. Senza dubbio, avrete bisogno di prendere facilmente per un po ‘. Gli studenti hanno bisogno di far loro scuole sanno che stanno riprendendo da mononucleosi e potrebbe essere necessario considerazioni particolari per tenere il passo con il loro lavoro.

Se avete la mononucleosi, non è necessariamente bisogno di essere messi in quarantena.Molte persone sono già immuni al virus di Epstein-Barr causa di esposizione da bambini. Ma intenzione di stare a casa da scuola e altre attività fino a quando ti senti meglio.

Cercare l’aiuto di amici e familiari, come a recuperare da mononucleosi. Gli studenti universitari devono contattare anche il personale del centro di salute degli studenti del campus per l’assistenza o il trattamento, se necessario.

Prevenzione

Mononucleosi si diffonde attraverso la saliva. Se sei stato infettato, è possibile aiutare a prevenire la diffusione del virus ad altri, non li bacia e non condividere cibo, piatti, bicchieri e utensili fino a diversi giorni dopo la febbre si è abbassata e anche di più, se possibile.

Il virus di Epstein-Barr può persistere nella tua saliva per mesi dopo l’infezione. Non esiste un vaccino per prevenire la mononucleosi.

Powered by: Wordpress