Malattia

Narcolessia

NarcolessiaLa narcolessia è un disturbo del sonno cronica caratterizzata da travolgente sonnolenza diurna e attacchi improvvisi di sonno. Le persone affette da narcolessia spesso trovano difficoltà a rimanere svegli per lunghi periodi di tempo, a prescindere dalle circostanze. La narcolessia può causare gravi interruzioni nella vostra routine quotidiana.

Contrariamente a quanto alcuni credono, narcolessia non è legato alla depressione, disturbi convulsivi, svenimento, semplice mancanza di sonno o di altre condizioni che possono causare sonno anormale.

La narcolessia è una malattia cronica per la quale non c’è cura. Tuttavia, i farmaci e le modifiche dello stile di vita possono aiutare a gestire i sintomi. Sostegno da altri – familiari, amici, datori di lavoro, insegnanti – può aiutare a far fronte con la narcolessia.

Sintomi

I sintomi della narcolessia più comunemente iniziano età compresa tra i 10 ei 25 anni. Essi possono peggiorare per i primi anni, e poi continuare per tutta la vita. Essi includono:

  • Eccessiva sonnolenza diurna.  persone affette da narcolessia si addormenta senza preavviso, sempre e ovunque. Ad esempio, si può improvvisamente assopirsi durante il lavoro o parlare con gli amici. Si può dormire per un paio di minuti o fino a mezz’ora prima del risveglio e sentirsi riposati, ma alla fine si addormenta di nuovo.Si può anche esperienza diminuzione della vigilanza per tutta la giornata. Eccessiva sonnolenza diurna è di solito il primo sintomo a comparire ed è spesso il più fastidioso, rendendo difficile per voi di concentrarsi e la funzione completamente.
  • Improvvisa perdita di tono muscolare.  Questa condizione, chiamata cataplessia (KAT-uh-plek-vedere), può causare una serie di cambiamenti fisici, dalla difficoltà a parlare per completare la debolezza della maggior parte dei muscoli, e può durare per pochi secondi a pochi minuti .Cataplessia è incontrollabile e viene attivato da emozioni intense, di solito quelli positivi, come il riso o eccitazione, ma a volte la paura, la sorpresa o la rabbia. Ad esempio, la testa può abbassarsi in maniera incontrollata o le ginocchia può improvvisamente fibbia quando si ride.

    Alcune persone con esperienza narcolessia solo uno o due episodi di cataplessia un anno, mentre altri hanno numerosi episodi al giorno. Non tutti con narcolessia esperienze cataplessia.

  • Dormire paralisi.  persone affette da narcolessia spesso sperimentano una temporanea incapacità di muoversi o parlare, mentre addormentarsi o al risveglio. Questi episodi sono di solito brevi – della durata di uno o due minuti – ma può essere spaventoso. Si può essere consapevoli della condizione e non hanno alcuna difficoltà a ricordare che in seguito, anche se si ha alcun controllo su ciò che stava accadendo a voi.Questa paralisi del sonno imita il tipo di paralisi temporanea che si verifica normalmente durante rapid eye movement (REM) del sonno, il periodo di sonno durante il quale si verifica più sognare. Questa immobilità temporanea durante il sonno REM può prevenire il vostro corpo di agire su attività onirica.

    Non tutti con paralisi del sonno ha narcolessia, tuttavia. Molte persone senza esperienza narcolessia alcuni episodi di paralisi del sonno, soprattutto in giovane età adulta.

  • Allucinazioni.  Queste allucinazioni sono chiamati allucinazioni ipnagogiche, se si verificano, come ti addormenti e allucinazioni ipnopompiche se si verificano al risveglio.Perché si può essere semi-sveglio quando si inizia a sognare, si verificano i vostri sogni come realtà, e può essere particolarmente vivo e spaventoso.

Altre caratteristiche
Le persone affette da narcolessia possono avere altri disturbi del sonno, come l’apnea ostruttiva del sonno, una condizione in cui la respirazione si avvia e si ferma per tutta la notte, la sindrome delle gambe senza riposo e perfino l’insonnia. Le persone affette da narcolessia può anche agire i loro sogni di notte da agitando le braccia o scalciando e urlando.

Alcuni episodi di attacchi di sonno sono brevi, della durata di secondi. Alcune persone con esperienza narcolessia comportamento automatico durante questi brevi episodi. Ad esempio, è possibile addormentarsi durante l’esecuzione di un compito che normalmente esegue, come la scrittura, digitazione o di guida, e si continuerà a funzionare durante il sonno. Quando vi svegliate, non si può ricordare quello che hai fatto, e probabilmente non farlo bene.

Quando per vedere un medico
Consulta il medico se si verificano eccessiva sonnolenza diurna che sconvolge la tua vita personale o professionale.

Cause

La causa esatta della narcolessia non è noto. La genetica può giocare un ruolo. Altri fattori, come infezioni, possono contribuire allo sviluppo della narcolessia.

Normale sonno modello vs narcolessia
Il normale processo di cadere addormentato inizia con una fase di chiamata non-rapid eye movement (REM) del sonno. Durante questa fase, le onde cerebrali rallentano notevolmente.Dopo un’oretta di sonno non-REM, le modifiche attività cerebrale, e REM inizia il sonno. La maggior parte sogno si verifica durante il sonno REM.

In narcolessia, tuttavia, si può improvvisamente entra in sonno REM senza prima sperimentare il sonno NREM, sia di notte e durante il giorno. Alcune delle caratteristiche del sonno REM, come la mancanza improvvisa del tono muscolare, paralisi del sonno e sogni vividi, si verificano durante le altre fasi del sonno nelle persone con narcolessia.

Il ruolo del cervello sostanze chimiche
hypocretin (hi-po-KREE-stagno) è una sostanza chimica importante nel cervello che aiuta a regolare la veglia e il sonno REM. Le persone affette da narcolessia hanno bassi livelli di questo neurochimici nel loro liquido spinale. E ‘particolarmente bassa in coloro che soffrono di cataplessia. Esattamente ciò che provoca la perdita di cellule che producono ipocretina nel cervello non è nota, ma gli esperti sospettano che sia a causa di una reazione autoimmune.

Complicazioni

Incomprensione pubblica della condizione
narcolessia può causare seri problemi per voi professionalmente e personalmente. Altri possono vederti come pigro, letargico o maleducato. Il tuo rendimento può soffrire a scuola o al lavoro.

Interferenze con relazioni intime
sonnolenza estremo può causare un basso desiderio sessuale o impotenza, e le persone con narcolessia può anche addormentarsi mentre si fa sesso. I problemi causati dalla disfunzione sessuale può essere ulteriormente complicata dalla difficoltà emotive. Sensazioni intense, come la rabbia o di gioia, possono innescare alcuni segni di narcolessia come cataplessia, causando persone colpite a ritirarsi dalle interazioni emotive.

Fisici danno
attacchi di sonno può causare danni fisici alle persone con narcolessia. Sei ad aumentato rischio di un incidente d’auto, se si dispone di un attacco durante la guida. Il rischio di tagli e bruciature è maggiore se si addormenta durante la preparazione dei cibi.

Obesità
persone affette da narcolessia sono due volte più probabilità di essere sovrappeso. L’aumento di peso può essere correlato a inattività, binge eating, la carenza di ipocretina o una combinazione di fattori.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può fare riferimento ad uno specialista del sonno.

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a preparare per il vostro appuntamento.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Chiedi a un membro della famiglia o un amico di andare con voi.  volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni ottenute durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Preparare un elenco di domande che il medico vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante. Per narcolessia, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Altro che la causa più probabile, quali sono le altre possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Che tipo di prove ho bisogno?
  • Ho bisogno di uno studio del sonno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario stai suggerendo?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che stai prescrizione?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia?

Non esitate a chiedere altre domande in qualsiasi momento durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, tra cui:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Quanto spesso si addormenta durante il giorno?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • C’è qualcuno nella tua famiglia ha symptons simili?

Test e diagnosi

Il medico può fare una diagnosi preliminare di narcolessia in base alla sonnolenza diurna eccessiva e improvvisa perdita del tono muscolare (cataplessia). Dopo una prima diagnosi, il medico può fare riferimento ad uno specialista del sonno per più di valutazione.

Diagnosi formale può richiedere pernottamento presso un centro del sonno, dove si subiscono un’analisi approfondita del vostro sonno da un team di specialisti. Metodi di diagnosi narcolessia e determinare la sua gravità includono:

  • Dormire storia.  vostro medico vi chiederà una storia dettagliata sonno. Una parte della storia coinvolge compilando il Epworth Sonnolenza Scala, che utilizza una serie di brevi domande per misurare il vostro grado di sonnolenza. Per esempio, si indica su una scala numerata quanto è probabile che si sarebbe assopirsi in determinate situazioni, come ad esempio sedersi dopo pranzo.
  • Record di sonno.  Potreste essere invitati a tenere un diario dettagliato del vostro modello di sonno per una settimana o due, in modo che il medico può confrontare come il vostro modello di sonno e la vigilanza sono correlate. Spesso, in aggiunta a questo registro sonno, il medico vi chiederà di indossare un actigraph. Questo dispositivo ha l’aspetto di un orologio da polso. Misura periodi di attività e di riposo e fornisce una misura indiretta di come e quando si dorme.
  • Polisonnografia.  Questo test misura una varietà di segnali durante il sonno mediante elettrodi posti sul cuoio capelluto. Per questo test, è necessario passare una notte in una struttura medica. Il test misura l’attività elettrica del cervello (elettroencefalogramma) e il cuore (elettrocardiogramma) e il movimento dei muscoli (elettromiografia) e gli occhi (elettro-oculogram). Essa controlla anche la respirazione.
  • Diverse test di latenza del sonno.  This misure d’esame quanto tempo ci vuole per addormentarsi durante il giorno. Ti verrà chiesto di prendere quattro o cinque sonnellini, ciascuna pisolino due ore di distanza. Gli specialisti potranno osservare i vostri modelli di sonno. Le persone che hanno caduta narcolessia addormenta facilmente e entrano in rapid eye movement (REM) del sonno in fretta.
  • Prova ipocretina.  maggior parte delle persone affette da narcolessia hanno bassi livelli di questa sostanza chimica del cervello che regola il sonno REM. Questo test misura i livelli di ipocretina nel liquido che circonda il midollo spinale. Un campione di liquido spinale è ottenuta con una puntura lombare (rachicentesi), durante il quale un ago viene inserito nella colonna vertebrale inferiore a ritirare liquido spinale.

Questi test possono anche aiutare i medici a escludere altre possibili cause dei vostri segni e sintomi. Altri disturbi del sonno, come l’apnea del sonno, possono causare eccessiva sonnolenza diurna.

Trattamenti e farmaci

Non esiste una cura per la narcolessia, ma i farmaci e modifiche dello stile di vita può aiutare a gestire i sintomi.

Farmaci
Farmaci per narcolessia includono:

  • Stimolanti.  Farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale sono il trattamento primario per aiutare le persone affette da narcolessia rimanere svegli durante il giorno. I medici spesso cercano modafinil (Provigil) o armodafinil (Nuvigil) in primo luogo per la narcolessia, perché non è così coinvolgente come stimolanti anziani e non produce gli alti e bassi, spesso associati con stimolanti anziani. Gli effetti collaterali di modafinil sono rari, ma possono includere mal di testa, nausea e secchezza delle fauci.Alcune persone hanno bisogno di un trattamento con metilfenidato (Concerta, Ritalin, altri) o varie anfetamine. Questi farmaci sono molto efficaci, ma a volte può causare effetti collaterali come nervosismo e palpitazioni cardiache e può creare dipendenza.
  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) o inibitori della serotonina e della noradrenalina (SNRI).  medici spesso prescrivono questi farmaci che sopprimono il sonno REM, per contribuire ad alleviare i sintomi della cataplessia, allucinazioni ipnagogiche e paralisi del sonno. Essi comprendono fluoxetina (Prozac, Sarafem, altri) e Venlafaxina (Effexor XR). Gli effetti collaterali possono includere disfunzioni sessuali e problemi digestivi.
  • Gli antidepressivi triciclici.  Questi antidepressivi più vecchi, come protriptilina (Vivactil), imipramina (Tofranil) e clomipramina (Anafranil), sono efficaci per la cataplessia, ma molte persone si lamentano di effetti collaterali, come secchezza delle fauci e stordimento.
  • Il sodio oxibato (Xyrem).  Questo farmaco è altamente efficace per cataplessia. Il sodio oxibato aiuta a migliorare il sonno notturno, che è spesso povero di narcolessia. In dosi elevate può anche aiutare il controllo sonnolenza diurna. Deve essere preso in due dosi, una al momento di coricarsi e uno fino a quattro ore dopo. Xyrem può avere gravi effetti collaterali, come nausea, bagnare il letto e peggioramento di sonnambulismo. Assunzione di sodio oxibato insieme ad altri farmaci per dormire, analgesici narcotici o alcool può portare a difficoltà respiratorie, coma e morte.

Se avete altri problemi di salute, come pressione alta o diabete, si rivolga al medico come i farmaci assunti per le altre condizioni possono interagire con quelle adottate per la narcolessia.

Alcuni farmaci over-the-counter, come l’allergia e farmaci contro il raffreddore, possono causare sonnolenza. Se si dispone di narcolessia, il medico probabilmente consiglia di evitare di prendere questi farmaci.

Trattamenti emergenti oggetto di indagine per la narcolessia includono la sostituzione hypocretin, terapia genica ipocretina, trapianto di cellule staminali, manipolazione temperatura della pelle e l’immunoterapia, ma sono necessarie ulteriori ricerche per confermare la loro efficacia.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Modifiche dello stile di vita sono importanti per gestire i sintomi della narcolessia. Si può trarre beneficio da questi passaggi:

  • Attenersi a un programma.  andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno, compresi i fine settimana.
  • Sonnellini.  Pianificare brevi sonnellini a intervalli regolari durante il giorno. Naps di 20 minuti a momenti strategici durante il giorno può essere rinfrescante e ridurre la sonnolenza per 1-3 ore. Alcune persone possono avere bisogno sonnellini più lunghi.
  • Evitare di nicotina e alcool.  utilizzo di queste sostanze, soprattutto di notte, può peggiorare i sintomi.
  • Ottenere un regolare esercizio fisico.  moderato, esercizio fisico regolare almeno 4-5 ore prima di coricarsi può aiutare a sentirsi più svegli durante il giorno e dormire meglio di notte.

Coping e supporto

Trattare con narcolessia può essere impegnativo. Regolazioni nel vostro programma quotidiano può aiutare. Considerare questi suggerimenti:

  • Parlarne.  Avvisare il datore di lavoro o insegnanti circa la sua condizione e lavorare con loro per trovare il modo di soddisfare le tue esigenze. Questo può includere pisolini durante il giorno, rompendo compiti monotoni, registrazione di riunioni o classi, in piedi durante le riunioni o conferenze, e le passeggiate vivace in diversi momenti durante la giornata. L’Americans with Disabilities Act vieta la discriminazione contro i lavoratori con narcolessia e richiede ai datori di lavoro di fornire soluzioni ragionevoli ai dipendenti qualificati.
  • Essere al sicuro.  Se si deve guidare una lunga distanza, lavorare con il vostro medico per stabilire un programma di farmaci che garantisce la maggiore probabilità di veglia durante il vostro unità. Sosta per sonnellini e pause di esercizio ogni volta che si sente assonnato. Non guidare se si sente la vostra sonnolenza non è ben controllata.

Gruppi di sostegno e consulenza può aiutare voi e ai vostri cari far fronte con narcolessia.Chiedete al vostro medico per aiutarvi a individuare un gruppo o un consulente qualificato nella vostra zona.

Powered by: Wordpress