Malattia

Nervo schiacciato

Nervo schiacciatoUn nervo schiacciato verifica quando troppa pressione viene applicata ad un nervo dai tessuti circostanti – come le ossa, cartilagine, muscoli o tendini. Questa pressione interrompe la funzione del nervo, provocando dolore, formicolio, intorpidimento o debolezza.

Un nervo schiacciato può verificarsi in diversi siti nel vostro corpo. Un ernia del disco della colonna vertebrale inferiore, per esempio, può mettere pressione su una radice del nervo, provocando dolore che si irradia lungo la parte posteriore della gamba (sciatica). Allo stesso modo, un nervo schiacciato nel polso può portare a dolore e intorpidimento in mano e le dita (sindrome del tunnel carpale).

Con il riposo e altri trattamenti conservativi, la maggior parte delle persone a riprendersi da un nervo schiacciato nel giro di pochi giorni o settimane. A volte, la chirurgia è necessaria per alleviare il dolore da un nervo schiacciato.

Sintomi

Segni nervo schiacciato e sintomi includono:

  • Intorpidimento o diminuita sensibilità nella zona innervata dal nervo.
  • Sharp o bruciore, che può irradiarsi verso l’esterno. Quando il nervo schiacciato proviene direttamente dal midollo spinale, tosse o starnuti può aggravare il dolore.
  • Formicolio, “spille e aghi” sensazioni (parestesie).
  • La debolezza muscolare o spasmi nella zona interessata.
  • Sensazione frequente che un piede o una mano è “addormentata”.

I problemi relativi a un nervo schiacciato può essere peggio quando stai dormendo.

Quando per vedere un medico
Consulta il medico se i segni ei sintomi di un nervo schiacciato durare per diversi giorni e non rispondono a misure di auto-cura, come il riposo e over-the-counter antidolorifici.

Cause

Un nervo schiacciato verifica quando troppa pressione (compressione) viene applicata ad un nervo dai tessuti circostanti. In alcuni casi, questo tessuto potrebbe essere osso o cartilagine – come nel caso di un disco spinale ernia che comprime una radice nervosa. In altri casi, muscoli o tendini possono essere i colpevoli. Nel caso della sindrome del tunnel carpale, una varietà di tessuti può essere responsabile per la compressione del nervo mediano del tunnel carpale, comprese guaine tendinee gonfie all’interno del tunnel osseo, allargata che restringe il tunnel, o un legamento ispessita e degenerata.

Un certo numero di condizioni può causare il tessuto per comprimere un nervo o nervi.Lesioni, cattiva postura, artrosi, stress da lavoro ripetitivo, hobby o attività sportive, e l’obesità sono contributori comuni o cause di pressione del nervo.

Questa pressione provoca l’infiammazione del nervo e disturba la funzione del nervo. Se un nervo viene pizzicato solo per un breve periodo di tempo, non c’è di solito non danno permanente. Una volta che la pressione è sollevato, la funzione del nervo ritorna alla normalità. Tuttavia, se la pressione continua, possono verificarsi dolore cronico e danni permanenti ai nervi.

Fattori di rischio

I seguenti fattori possono aumentare il rischio di sperimentare un nervo schiacciato:

  • Postura.  Cattiva postura aggiunge pressione alla colonna vertebrale e dei nervi.
  • Sesso.  donne sono tre volte più probabilità di sviluppare la sindrome del tunnel carpale, forse a causa di avere piccoli tunnel carpale.
  • Speroni ossei.  trauma o una condizione che provoca l’ispessimento delle ossa, come l’artrosi, possono causare speroni ossei. Speroni ossei possono irrigidire la colonna vertebrale così come restringere lo spazio in cui i nervi viaggio, pizzicare i nervi.
  • Artrite reumatoide.  infiammazione causata da artrite reumatoide in grado di comprimere i nervi, soprattutto nelle articolazioni.
  • Overuse.  Jobs o hobby che richiedono ripetitivi delle mani, polso o movimenti della spalla, come il lavoro catena di montaggio, aumentano la probabilità di un nervo schiacciato.
  • Obesità.  eccesso di peso può aggiungere pressione ai nervi.
  • Gravidanza.  Acqua e aumento di peso associato con la gravidanza possono gonfiarsi vie nervose, comprimendo i nervi.
  • Eredità.  Alcune persone sembrano essere geneticamente predisposti a condizioni che portano alla pizzicato nervi.

Prepararsi per un appuntamento

Le visite possono essere brevi, e perché c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea di essere ben preparati per l’appuntamento. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi per l’appuntamento, e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento.  Al momento di effettuare la nomina, assicuratevi di chiedere se c’è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta o indossare abiti loosefitting in caso avrai un esame di imaging .
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato , compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  così come qualsiasi vitamine o integratori, che si sta prendendo.
  • Prendete un familiare o un amico, lungo , se possibile. A volte può essere difficile da assorbire tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparando un elenco di domande vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per un sospetto nervo schiacciato, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Che probabilmente è la causa miei sintomi o condizioni?
  • Altro che la causa più probabile, quali sono le possibili cause per i miei sintomi o condizioni?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • È la mia condizione probabile temporanea o cronica?
  • Qual è il miglior modo di agire?
  • Quali sono le alternative per l’approccio primario che stai suggerendo?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni che devo seguire?
  • Dovrei vedere uno specialista? Quale sarà quel costo, e la mia copertura assicurativa vedere uno specialista?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia di visitare?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essi possono includere:

  • Quali sono i sintomi? Ti senti dolore, intorpidimento, formicolio o debolezza?
  • Se, in particolare, ti senti questi sintomi?
  • Quanto tempo hai riscontrato questi sintomi?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • C’è un’attività o una posizione che scatena i sintomi?
  • C’è un’attività o una posizione che allevia i sintomi?
  • Avete un lavoro o un hobby che richiede di fare movimenti ripetitivi?

Test e diagnosi

Il medico le chiederà circa i sintomi e condurre un esame fisico.

Se il medico sospetta un nervo schiacciato, è possibile sottoporsi ad alcuni test. Questi test sono spesso completati nello stesso tempo e prendono circa un’ora:

  • Conduzione nervosa studio.  elettrodi Patch stile sono posizionati sulla pelle per stimolare il nervo con un impulso elettrico mite. Vi sentirete una sensazione come una scossa elettrica, che può essere scomodo. I risultati dei test informi il medico se si dispone di un nervo danneggiato. Questo test può anche essere chiamato un test di velocità di conduzione nervosa.
  • Elettromiografia.  Questo test misura le scariche elettriche prodotte nei muscoli.Durante la prova, un elettrodo sottile ago viene inserito nel muscolo per registrare attività elettrica. Vi verrà chiesto di riposare e contrarre il muscolo, come ad esempio piegando il braccio. Si può sentire dolore quando l’ago viene inserito, e il muscolo può essere dolente per alcuni giorni dopo il test. I risultati dei test il medico se ci sono danni ai nervi che portano al muscolo.
  • La risonanza magnetica (MRI).  risonanza magnetica, una tecnica che utilizza un campo magnetico e onde radio per creare immagini in sezione trasversale del corpo, può essere utilizzato se il medico sospetta avete compressione della radice nervosa.

Trattamenti e farmaci

Il trattamento più frequentemente raccomandato per nervo schiacciato è il riposo per l’area interessata. Il medico le chiederà di interrompere qualsiasi attività che causano o aggravare la compressione.

A seconda della posizione del nervo schiacciato, potrebbe essere necessario un tutore o tutore per immobilizzare la zona. Se si dispone di sindrome del tunnel carpale, il medico può consigliare di indossare una stecca durante il giorno così come di notte, perché polsi flettere ed estendere frequentemente durante il sonno.

Fisioterapia
Un fisioterapista può insegnare esercizi che rafforzare e allungare i muscoli della zona interessata al fine di alleviare la pressione sul nervo. Lui o lei può anche raccomandare modifiche per le attività che aggravano il nervo.

Farmaci

  • Analgesici.  farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve, Anaprox, altri), possono contribuire ad alleviare il dolore e alleviare l’infiammazione intorno al nervo. Il medico può raccomandare un FANS prescrizione-resistenza se il dolore è grave.
  • Iniezioni di corticosteroidi.  iniettato nella zona interessata, questi possono aiutare a minimizzare il dolore e l’infiammazione.

Chirurgia
Se il nervo schiacciato non migliora dopo alcune settimane ad alcuni mesi con trattamenti conservativi, un intervento chirurgico per togliere pressione del nervo può essere necessario. Il tipo di intervento chirurgico varia a seconda della posizione del nervo schiacciato. La chirurgia può comportare la rimozione speroni ossei o una parte di una ernia del disco nella colonna vertebrale, per esempio, o recidere il legamento carpale per consentire più spazio per il nervo di passare attraverso il polso.

Prevenzione

Le seguenti misure possono aiutare a prevenire un nervo schiacciato:

  • Mantenere una buona postura.
  • Incorporare forza e flessibilità esercizi nel vostro programma di esercizio fisico regolare.
  • Limitare le attività ripetitive e di prendere pause frequenti quando si impegnano in queste attività.
  • Mantenere un peso sano.
Powered by: Wordpress