Malattia

Osteoporosi

OsteoporosiL’osteoporosi rende le ossa diventano deboli e fragili – così fragile che una caduta o addirittura sollecitazioni lievi come chinarsi o tosse può causare una frattura. Fratture correlate all’osteoporosi più comunemente si verificano in dell’anca, del polso o della colonna vertebrale.

Osso è un tessuto vivente, che viene costantemente assorbito e sostituito. L’osteoporosi si verifica quando la creazione di nuovo osso non tenere il passo con la rimozione di osso vecchio.

L’osteoporosi colpisce uomini e donne di tutte le razze. Ma le donne bianchi e asiatici – soprattutto quelli che sono passato la menopausa – sono a più alto rischio. Farmaci, dieta sana ed esercizio fisico in carico possono aiutare a prevenire la perdita ossea o rafforzare le ossa già deboli.

Sintomi

In genere non ci sono sintomi nelle prime fasi di perdita di massa ossea. Ma una volta che le ossa sono state indebolite da osteoporosi, si può avere segni e sintomi che includono:

  • Mal di schiena, causato da una vertebra fratturata o compresso
  • Perdita di altezza nel tempo
  • A incurvamento della schiena
  • Una frattura ossea che si verifica molto più facilmente del previsto

Quando per vedere un medico
Si consiglia di parlare con il medico di osteoporosi se avete andato attraverso menopausa precoce, ha preso corticosteroidi per diversi mesi alla volta o hanno una storia familiare di fratture dell’anca.

Cause

Le ossa sono in un costante stato di rinnovamento – nuovo osso è fatto e osso vecchio è ripartito. Quando sei giovane, il corpo rende il nuovo osso più velocemente di quanto si rompe l’osso vecchio e le tue aumento della massa ossea. La maggior parte delle persone che raggiungono il loro picco di massa ossea dai loro 20 anni. Come persone di età, la massa ossea si perde più velocemente di quanto è stato creato.

Come sarà la probabilità di sviluppare l’osteoporosi dipende in parte da quanta massa ossea si raggiunse nella vostra giovinezza. Maggiore è il picco di massa ossea, più osso che hanno “in banca” e meno probabilità di sviluppare l’osteoporosi sono come l’età.

Fattori di rischio

Una serie di fattori può aumentare la probabilità che potrete sviluppare l’osteoporosi – tra cui l’età, la razza, scelte di vita e le condizioni mediche e trattamenti.

Rischi immutabili
Alcuni fattori di rischio per l’osteoporosi sono fuori dal tuo controllo, tra cui:

  • Il tuo sesso.  Le donne sono molto più probabilità di sviluppare l’osteoporosi rispetto agli uomini.
  • Age.  Più si invecchia, maggiore è il rischio di osteoporosi.
  • Race.  Siete a maggior rischio di osteoporosi se sei bianco o di origine asiatica.
  • Storia di famiglia.  voi Avere un genitore o un fratello con osteoporosi mette a maggior rischio, soprattutto se anche avete una storia familiare di fratture dell’anca.
  • Dimensioni della cornice.  Uomini e donne che hanno piccole cornici corpo tendono ad avere un più alto rischio perché possono avere meno massa ossea a cui attingere man mano che invecchiano.

Livelli ormonali
L’osteoporosi è più comune nelle persone che hanno troppo o troppo poco di alcuni ormoni nei loro corpi. Gli esempi includono:

  • Ormoni sessuali.  La riduzione dei livelli di estrogeni in menopausa è uno dei più forti fattori di rischio per lo sviluppo di osteoporosi. Le donne possono anche sperimentare un calo di estrogeni durante alcuni trattamenti contro il cancro. Gli uomini sperimentano una graduale riduzione dei livelli di testosterone con l’età. E alcuni trattamenti per il cancro alla prostata ridurre i livelli di testosterone negli uomini. Abbassato i livelli di ormoni sessuali tendono a indebolire l’osso.
  • Problemi alla tiroide.  troppo ormone tiroideo può causare la perdita di massa ossea.Questo può verificarsi se la tiroide è iperattiva o se si prende troppo farmaco ormone tiroideo per il trattamento di un ipotiroidismo.
  • Altre ghiandole.  L’osteoporosi è stata anche associata con paratiroideo iperattiva e le ghiandole surrenali.

Fattori dietetici
osteoporosi è più probabile che si verifichi in persone che hanno:

  • Basso apporto di calcio.  Una mancanza permanente di calcio gioca un ruolo importante nello sviluppo di osteoporosi. Basso apporto di calcio contribuisce alla densità ossea diminuita, perdita ossea precoce e un aumento del rischio di fratture.
  • Disturbi del comportamento alimentare.  persone che hanno l’anoressia sono a più alto rischio di osteoporosi. Bassa assunzione di cibo può ridurre la quantità di calcio ingerito. Nelle donne, l’anoressia può fermare le mestruazioni, che indebolisce anche l’osso.
  • Chirurgia gastrointestinale.  Una riduzione delle dimensioni dello stomaco o un bypass o la rimozione di parte dell’intestino limita la quantità di area superficiale disponibile per assorbire le sostanze nutrienti, compreso il calcio.

Steroidi e altri farmaci di
uso a lungo termine di farmaci corticosteroidi, come il prednisone e cortisone, interferisce con il processo di osso ricostruzione. L’osteoporosi è stata anche associata a farmaci usati per combattere o prevenire:

  • Sequestri
  • Depressione
  • Reflusso gastrico
  • Cancro
  • Rigetto del trapianto

Scelte di vita
Alcune cattive abitudini possono aumentare il rischio di osteoporosi. Gli esempi includono:

  • Stile di vita sedentario.  persone che trascorrono molto tempo seduti hanno un rischio maggiore di osteoporosi di quanto non facciano le loro controparti più attivi. Qualsiasi esercizio del peso-cuscinetto è benefico per le ossa, ma camminare, correre, saltare, ballare e sollevamento pesi sembra particolarmente utile per la creazione di ossa sane.
  • Consumo eccessivo di alcol.  consumo regolare di più di due bevande alcoliche al giorno aumenta il rischio di osteoporosi, forse perché l’alcol può interferire con la capacità del corpo di assorbire il calcio.
  • L’uso del tabacco.  L’esatto ruolo del tabacco svolge nel osteoporosi non è chiaramente compreso, ma i ricercatori fanno sapere che l’uso del tabacco contribuisce a ossa deboli.

Complicazioni

Fratture ossee, soprattutto nella colonna vertebrale o dell’anca, sono la complicanza più grave di osteoporosi. Le fratture dell’anca spesso il risultato di una caduta e può provocare disabilità e anche la morte per complicanze postoperatorie, in particolare negli anziani.

In alcuni casi, le fratture vertebrali possono verificarsi anche se non sei caduto. Le ossa che compongono la colonna vertebrale (vertebre) possono indebolire a tal punto che essi possono deformazione, che può portare a mal di schiena, altezza perduta e una postura ingobbita in avanti.

Prepararsi per un appuntamento

Il medico di famiglia può essere il primo medico per richiamare il test di densità ossea. Se l’esame della densità ossea è anormale, si può fare riferimento ad un medico specializzato in disturbi metabolici (endocrinologo) o un medico specializzato in malattie delle articolazioni, dei muscoli o le ossa (reumatologo).

Ecco alcune informazioni utili per prepararsi per l’appuntamento, e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai notato,  anche se è possibile, non si può avere qualsiasi.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine e integratori che si sta attualmente assumendo o ha assunto in passato. E ‘particolarmente utile se si registra il tipo e la dose di integratori di calcio e vitamina D, perché ci sono molte preparazioni differenti disponibili. Se non siete sicuri di quali informazioni il medico potrebbe essere necessario, è possibile portare le bottiglie con voi.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per l’osteoporosi, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Ho bisogno di essere sottoposti a screening per l’osteoporosi?
  • Che tipo di test devo confermare la diagnosi?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Che tipo di effetti collaterali posso aspettarmi dal trattamento?
  • C’è un’alternativa generica al farmaco che mi ha prescritto?
  • Esistono alternative all’approccio primario che stai suggerendo?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire al meglio insieme?
  • Ci sono delle restrizioni di attività che devo seguire?
  • Ho bisogno di fare cambiamenti nella mia dieta?
  • Ho bisogno di prendere integratori?
  • Esiste un programma di terapia fisica che mi gioverebbe?
  • Cosa posso fare per prevenire le cadute?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento, che non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera dedicare più tempo. Il medico può chiedere:

  • Avete avuto eventuali fratture o ossa rotte?
  • Avete notato una perdita di altezza?
  • Come è la vostra dieta? Pensi che si ottiene abbastanza calcio? La vitamina D?
  • Si adottano tutte le vitamine o integratori?
  • Quanto spesso si allena?
  • Lo si allena più o meno in passato?
  • C’è qualcuno nella tua famiglia soffre di osteoporosi?
  • Qualcuno nella vostra famiglia ha avuto fratture ossee, soprattutto fratture dell’anca?
  • Avete mai avuto lo stomaco o chirurgia intestinale?
  • Avete diarrea cronica?
  • Avete preso farmaci corticosteroidi (prednisone, cortisone) come pillole, iniezioni, supposte o creme?

Test e diagnosi

La densità ossea può essere misurata con una macchina che utilizza bassi livelli di raggi X per determinare la percentuale di minerale contenuto nelle ossa. Durante questo test indolore, si trovano su un tavolo imbottito come scanner passa sopra il corpo. Nella maggior parte dei casi, solo poche ossa vengono controllate – di solito in dell’anca, del polso e della colonna vertebrale.

Trattamenti e farmaci

Per entrambi gli uomini e le donne, i farmaci per l’osteoporosi più prescritti sono bifosfonati.Gli esempi includono:

  • Alendronato (Fosamax, Binosto)
  • Risedronato (Actonel, Atelvia)
  • Ibandronato (Boniva)
  • L’acido zoledronico (Reclast, Zometa)

Gli effetti collaterali includono nausea, dolori addominali, difficoltà di deglutizione, e il rischio di esofago infiammato o ulcere esofagee. Questi sono meno probabilità di verificarsi se il farmaco viene assunto correttamente. Forme iniettati di bifosfonati non causano mal di stomaco. E può essere più facile per pianificare una iniezione trimestrale o annuale di ricordare di prendere una pillola settimanale o mensile, ma può essere più costoso di farlo.

Terapia con bifosfonati a lungo termine è stato collegato a un problema raro in cui la metà delle fessure femore e potrebbe anche rompere completamente. I bifosfonati hanno il potenziale per incidere la mandibola. L’osteonecrosi della mandibola è una condizione rara per lo più si verificano dopo estrazione di un dente in cui una sezione della mandibola muore e si deteriora. Si dovrebbe avere una recente visita odontoiatrica prima di iniziare bifosfonati.

La terapia ormonale legati
estrogeni, soprattutto quando sono iniziati subito dopo la menopausa, può aiutare a mantenere la densità ossea. Tuttavia, la terapia estrogenica può aumentare il rischio di una donna di coaguli di sangue, il cancro endometriale, il cancro al seno e, eventualmente, la malattia di cuore.

Effetti benefici Raloxifene (Evista), imita di estrogeni sulla densità ossea nelle donne in postmenopausa, senza alcuni dei rischi associati con estrogeni. L’assunzione di questo farmaco può anche ridurre il rischio di alcuni tipi di tumore al seno. Vampate di calore sono un effetto collaterale comune. Raloxifene può anche aumentare il rischio di coaguli di sangue.

Negli uomini, l’osteoporosi può essere collegato con un declino relativo all’età graduale dei livelli di testosterone. Terapia sostitutiva di testosterone può aiutare ad aumentare la densità ossea, ma farmaci per l’osteoporosi sono meglio studiato negli uomini con osteoporosi e sono raccomandati in sostituzione o in aggiunta al testosterone.

Farmaci per l’osteoporosi meno comuni
se non potete tollerare i trattamenti più comuni per l’osteoporosi – o se non funzionano abbastanza bene – il medico potrebbe suggerire cercando:

  • Teriparatide (Forteo).  Questo farmaco potente è simile all’ormone paratiroideo e stimola la nuova crescita ossea. E ‘somministrato mediante iniezione sotto la pelle. Dopo due anni di trattamento con teriparatide, un altro farmaco osteoporosi è presa per mantenere la nuova crescita ossea.
  • Denosumab  (Prolia).  Rispetto ai bifosfonati, denosumab produce risultati simili o migliori di densità ossea, mentre mira un passo diverso nel processo di rimodellamento osseo. Denosumab è espresso tramite un colpo sotto la pelle ogni sei mesi. Gli effetti collaterali più comuni sono schiena e dolori muscolari.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Questi suggerimenti possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare osteoporosi o vivendo ossa rotte:

  • Non fumare.  Fumare aumenta la perdita ossea, magari diminuendo la quantità di estrogeni corpo di una donna fa e riducendo l’assorbimento del calcio nell’intestino.
  • Evitare eccessivo di alcol.  Consumare più di una bevanda alcolica al giorno può diminuire la formazione ossea e ridurre la capacità del corpo di assorbire il calcio. Essere sotto l’influenza può anche aumentare il rischio di cadere.
  • Prevenire cade.  Indossare scarpe tacco basso con suole antiscivolo e controllare la vostra casa per cavi elettrici, tappeti e superfici scivolose che potrebbero causare a inciampare o cadere. Tenere stanze illuminate, installare maniglioni appena dentro e fuori dalla porta della doccia, e assicurarsi la possibilità di entrare e uscire dal tuo letto con facilità.

Coping e supporto

L’idea che le ossa non sono forti come quelli di una volta può essere spaventoso. Potreste scoprire che parlando con altre persone che hanno anche l’osteoporosi può essere incoraggiante e disponibile. Chiedi al tuo medico se lui o lei sa di eventuali gruppi di sostegno nella vostra zona.

Prevenzione

Tre fattori essenziali per mantenere le ossa sane per tutta la vita sono:

  • Adeguate quantità di calcio
  • Adeguate quantità di vitamina D
  • L’esercizio fisico regolare

Calcio
Uomini e donne di età compresa tra i 18 ei 50 anni hanno bisogno di 1.000 milligrammi di calcio al giorno. . Tale importo giornaliero aumenta a 1.200 milligrammi quando le donne diventano 50 e gli uomini si rivolgono 70 buone fonti di calcio sono:

  • Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi
  • Verdure a foglia verde
  • Salmone in scatola o sardine con le ossa
  • I prodotti della soia, come il tofu
  • Cereali arricchiti di calcio e succo d’arancia

Se trovate difficoltà a ottenere abbastanza calcio dalla dieta, prendere in considerazione l’assunzione di integratori di calcio. Ma troppo calcio è stata collegata a problemi cardiaci e calcoli renali. L’Istituto di Medicina raccomanda che l’assunzione di calcio totale, da integratori e dieta combinata, dovrebbe essere non più di 2.000 milligrammi al giorno per le persone di età superiore a 50.

Vitamina D
La vitamina D è necessaria per il vostro corpo di assorbire il calcio. Molte persone ottenere adeguate quantità di vitamina D dalla luce solare, ma questa non può essere una buona fonte se si vive in alte latitudini, se sei costretto a casa, o se si utilizzano regolarmente la protezione solare o evitare il sole del tutto a causa del rischio di pelle cancro.

Gli scienziati non sanno ancora la dose giornaliera ottimale di vitamina D. Un buon punto di partenza per gli adulti è di 600-800 unità internazionali (UI) al giorno, attraverso alimenti o integratori. Se i livelli ematici di vitamina D sono bassi, il medico può suggerire dosi più elevate.Adolescenti e adulti possono tranquillamente richiedere fino a 4.000 unità internazionali (UI) al giorno.

L’esercizio fisico
L’esercizio fisico può aiutare a costruire ossa forti e rallentare la perdita ossea. Esercizio potranno beneficiare le ossa, non importa quando si inizia, ma dovrete ottenere i maggiori benefici se si inizia a esercitare regolarmente quando sei giovane e continuare a esercitare per tutta la vita.

Combinare esercizi di allenamento per la forza con esercizi di peso-cuscinetto. Forza di formazione aiuta a rafforzare i muscoli e le ossa delle braccia e della colonna vertebrale superiore e peso-cuscinetto esercizi – come camminare, fare jogging, correre, salire le scale, saltare la corda, sci e impatto produce sport – colpiscono soprattutto le ossa delle gambe, fianchi e della colonna vertebrale inferiore.

Nuoto, ciclismo e che esercitano su macchine come ellittiche in grado di fornire un buon allenamento cardiovascolare, ma perché questi esercizi sono a basso impatto, non sono stato utile per migliorare la salute delle ossa come peso-cuscinetto esercizi sono.

Powered by: Wordpress