Malattia

Paralisi delle corde vocali

Paralisi delle corde vocaliParalisi delle corde vocali si verifica quando gli impulsi nervosi alla vostra casella vocale (laringe) sono interrotte. Ciò si traduce in paralisi del muscolo delle corde vocali. Paralisi delle corde vocali può condizionare la possibilità di parlare e perfino a respirare. Questo perché le corde vocali, a volte chiamato corde vocali, non si limitano a produrre il suono. Essi proteggono anche le vie respiratorie impedendo cibo, bevande e persino la saliva di entrare nella trachea (trachea) e causando a soffocare.

Ci sono un certo numero di cause di paralisi delle corde vocali compresi i danni ai nervi durante l’intervento chirurgico e alcuni tumori. Paralisi delle corde vocali può anche essere causato da una infezione virale o un disturbo neurologico.

Il trattamento per la paralisi delle corde vocali di solito comprende terapia logopedica;Tuttavia, la chirurgia è a volte necessario.

Sintomi

Le corde vocali sono due fasce flessibili di tessuto muscolare che si trovano all’ingresso della trachea (trachea). Quando si parla, le bande si incontrano e vibrano per rendere il suono. Il resto del tempo, le corde vocali sono rilassati in una posizione aperta, in modo da poter respirare.

Nella maggior parte dei casi di paralisi delle corde vocali, una sola corda vocale è paralizzato. Se entrambe le corde vocali sono interessati, si possono avere delle difficoltà vocali, così come i problemi significativi con la respirazione e la deglutizione.

Segni e sintomi di paralisi delle corde vocali possono includere:

  • Una qualità breathy alla voce
  • Raucedine
  • Respirazione rumorosa
  • Perdita di intonazione della voce
  • Soffocamento o tosse durante la deglutizione cibo, bevande o saliva
  • La necessità di fare respiri frequenti mentre si parla
  • Incapacità di parlare ad alta voce
  • Perdita del riflesso faringeo
  • Tosse inefficace
  • Frequente schiarirsi la gola

Quando per vedere un medico

Se si dispone di inspiegabile, raucedine persistente per più di tre o quattro settimane, o se si notano variazioni vocali inspiegabili o disagio, contattare il medico.

Cause

In paralisi delle corde vocali, gli impulsi nervosi al tua casella vocale (laringe) sono interrotte, con conseguente paralisi del muscolo. I medici spesso non sanno la causa della paralisi delle corde vocali. Cause note possono includere:

  • Lesioni alla corda vocale durante la chirurgia.  Chirurgia sopra o vicino al collo o superiore del torace può causare danni ai nervi che servono la tua casella vocale.Interventi chirurgici che comportano un rischio di danni includono interventi chirurgici alla tiroide o le ghiandole paratiroidi, esofago, collo e torace.
  • Collo o lesioni al torace.  Trauma al collo o del torace possono danneggiare i nervi che servono le corde vocali o la casella vocale stessa.
  • Stroke.  Un colpo interrompe il flusso di sangue nel cervello e può danneggiare la parte del cervello che invia messaggi alla casella vocale.
  • Tumori.  tumori, sia tumorali e non tumorali, possono crescere dentro o intorno ai muscoli, cartilagini o nervi della vostra casella vocale e può causare la paralisi delle corde vocali.
  • Infiammazione.  Artrite o chirurgia può causare infiammazione e cicatrizzazione delle articolazioni delle corde vocali o lo spazio tra le due cartilagini corde vocali, e questa infiammazione possono impedire le corde vocali di apertura e chiusura. I sintomi ei segni di questa malattia imitano paralisi delle corde vocali, anche se i nervi delle corde vocali rimangono normali. Inoltre, alcune infezioni virali possono causare infiammazione e danni direttamente ai nervi della laringe.
  • Condizioni neurologiche.  Se si dispone di alcune condizioni neurologiche, come la sclerosi multipla o il morbo di Parkinson, si può verificare una paralisi delle corde vocali.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare paralisi delle corde vocali includono:

  • Essere di sesso femminile.  donne sono leggermente più probabilità di sviluppare paralisi delle corde vocali.
  • Sottoposti a gola o chirurgia toracica.  persone che hanno bisogno di un intervento chirurgico sul loro tiroide, gola o torace superiore hanno un aumentato rischio di vocali danni cordone nervoso. A volte i tubi di respirazione utilizzati in chirurgia o per aiutare a respirare se hai seri problemi respiratori possono danneggiare i nervi delle corde vocali.
  • Avere una condizione neurologica.  persone con determinate condizioni neurologiche – come il morbo di Parkinson, sclerosi multipla o miastenia gravis – hanno maggiori probabilità di sviluppare la debolezza delle corde vocali o paralisi.

Complicazioni

Problemi respiratori associati con paralisi delle corde vocali possono essere così lievi che basta una voce rauca suono, oppure possono essere così gravi che sono in pericolo di vita. Perché paralisi delle corde vocali mantiene l’apertura delle vie aeree da completamente aprendo o chiudendo, altre complicanze possono includere soffocamento o addirittura inalazione (aspirazione) cibo o liquidi. Aspirazione che conduce a una grave polmonite è molto grave e richiede cure mediche immediate.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile vedere prima il vostro medico di assistenza primaria a meno che entrambe le corde vocali sono paralizzati. In questo caso, probabilmente in primo luogo essere visto in un pronto soccorso.

Dopo la valutazione iniziale, è probabile essere indirizzati ad un medico specializzato in disturbi dell’orecchio, naso e gola. Si può fare riferimento anche a un medico che tratta i disordini dei nervi (neurologo) e di un logopedista per la valutazione di voce e la terapia.

E ‘utile per arrivare ben preparati per il vostro appuntamento. Ecco alcune informazioni utili per prepararsi e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali sollecitazioni importanti o malattie recenti o cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci, vitamine o integratori che stai prendendo, compresa la dose di ciascuno.
  • Chiedi a un membro della famiglia o un amico di venire con voi,  se possibile. A volte può essere difficile ricordare tutte le informazioni fornite durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il vostro medico può essere limitato, in modo da preparare un elenco di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Per la paralisi delle corde vocali, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è la causa più probabile della mia paralisi delle corde vocali?
  • Che tipo di test ho bisogno? Do questi test richiedono alcuna preparazione particolare?
  • Questa è la condizione temporanea, o saranno le mie corde vocali sempre paralizzato?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Che tipo di effetti collaterali posso aspettarmi dal trattamento?
  • Esistono alternative al trattamento che stai suggerendo?
  • Ci sono delle restrizioni sull’uso mia voce dopo il trattamento? Se sì, per quanto tempo?
  • Sarò in grado di parlare o cantare dopo il trattamento?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a chiedere ulteriori domande che si verificano durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, quali:

  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • Ci sono stati eventi o circostanze che è accaduto prima o nello stesso momento in cui i sintomi sviluppati?
  • Avete ricevuto ancora alcun trattamento?
  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Come sono i sintomi che interessano il tuo stile di vita?
  • C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Avete altre condizioni mediche?

Test e diagnosi

Il medico le chiederà circa i sintomi e stile di vita, ascoltare la tua voce, e vi chiedo per quanto tempo hai avuto problemi di voce. Per valutare ulteriormente i problemi di voce, i seguenti test possono essere effettuati:

  • Endoscopia.  Il medico esaminerà le corde vocali utilizzando uno specchio o un sottile tubo flessibile (endoscopio) o entrambi. Si può anche avere un test chiamato videostrobolaryngoscopy che è fatto utilizzando un ambito speciale che contiene una piccola telecamera in punta o una macchina fotografica più grande collegata al pezzo di visualizzazione del campo di applicazione. Questi endoscopi speciali consentono al medico di visualizzare le corde vocali direttamente o su un monitor per determinare il movimento e la posizione delle corde vocali e se una o entrambe le corde vocali sono interessati.
  • Laringea elettromiografia.  Questo test misura le correnti elettriche nei muscoli casella vocale. Per ottenere queste misurazioni, il medico inserisce in genere piccoli aghi nei muscoli delle corde vocali attraverso la pelle del collo. Questa prova viene eseguita soltanto raramente perché di solito non fornire informazioni che potrebbero cambiare il corso del trattamento.
  • Gli esami del sangue e scansioni.  Poiché un certo numero di malattie può provocare un nervo scoperto di essere feriti, potrebbe essere necessario ulteriori test per identificare la causa della paralisi. I test possono includere esami del sangue, test di funzionalità polmonare, raggi X, risonanza magnetica o TAC.

Trattamenti e farmaci

Trattamento della paralisi delle corde vocali dipende dalla causa, la gravità dei sintomi e il tempo dalla comparsa dei sintomi. Il trattamento può includere la terapia vocale, iniezioni rinfusa, chirurgia o una combinazione di trattamenti. In alcuni casi, si può ottenere meglio senza trattamento chirurgico. Per questo motivo, il medico può ritardare l’intervento chirurgico permanente per sei mesi a un anno dall’inizio della paralisi delle corde vocali.Iniezioni di massa che utilizzano sostanze collagene-simili sono spesso fatto entro il primo mese di perdita della voce, però. Durante il periodo di attesa per un intervento chirurgico, il medico può suggerire terapia logopedica per aiutare a mantenere usare la voce in modo improprio, mentre i nervi guariscono.

Terapia logopedica

Sedute di terapia logopedica coinvolgono esercizi o altre attività per rafforzare le corde vocali, migliorare il controllo del respiro durante il discorso, evitare tensioni anomale in altri muscoli intorno alla corda vocale paralizzata e proteggere le vie respiratorie durante la deglutizione. Di tanto in tanto, terapia logopedica può essere l’unico trattamento è necessario se le corde vocali erano paralizzati in un luogo che non richiede rinfusa supplementare o riposizionamento.

Chirurgia

Se i vostri vocali sintomi di paralisi spinale non recuperano completamente in proprio, trattamenti chirurgici possono essere offerti per migliorare la vostra capacità di parlare e deglutire. Le opzioni chirurgiche comprendono:

  • Iniezione di massa.  Paralisi del nervo al vostro corde vocali sarà probabilmente lascerà i muscoli delle corde vocali sottile e debole. Per aggiungere alla rinfusa per una corda vocale paralizzata, un medico specializzato in disturbi della laringe (laringoiatra) può iniettare il cavo vocale con una sostanza come il grasso corporeo, collagene o un’altra sostanza di riempimento approvato. Questo aggiunto alla rinfusa porta la corda vocale interessata più vicino al centro della vostra casella vocale in modo che il funzionamento opposto e lo spostamento delle corde vocali possono rendere più stretto contatto con il cavo paralizzato quando si parla, deglutire o tosse.
  • Impianti strutturali.  Invece di utilizzare un iniezione rinfusa, questa procedura – denominata medialization laringoplastica o chirurgia struttura laringea – si basa sull’utilizzo di un impianto nella laringe per riposizionare la corda vocale. Raramente le persone che hanno questa chirurgia può essere necessario avere un secondo intervento chirurgico per riposizionare l’impianto.
  • Riposizionamento delle corde vocali.  In questa procedura, un chirurgo si muove una finestra del vostro proprio tessuto dalla parte esterna della vostra casella vocale verso l’interno, spingendo la corda vocale paralizzata verso la metà della tua casella vocale.Questo permette al vostro corde vocali perfetta vibrare meglio contro il suo partner paralizzato.
  • Sostituzione del nervo danneggiato (reinnervazione).  In questo intervento, un nervo sano viene spostato da una zona diversa del collo per sostituire la corde vocali danneggiate. Si può richiedere fino a sei mesi prima che i nuovi nervi iniziano a lavorare.Alcuni medici combinare questo intervento con una iniezione di massa.
  • Tracheotomia.  Se entrambe le corde vocali sono paralizzati e posizionati a stretto contatto, il vostro flusso d’aria sarà diminuito. In questa situazione, avrete un sacco di problemi di respirazione e richiedono una procedura chirurgica chiamata una tracheotomia. In una tracheotomia, un’incisione è fatta nella parte anteriore del collo e un’apertura creato direttamente nella trachea (trachea). Un tubo di respirazione è inserita, permettendo all’aria di bypassare le corde vocali immobilizzati.

Trattamenti emergenti

Collegando le corde vocali a una fonte alternativa di stimolazione elettrica – forse un nervo da un’altra parte del corpo o un dispositivo simile a un pacemaker cardiaco – può ripristinare apertura e chiusura delle corde vocali. I ricercatori continuano a studiare questa e altre opzioni.

Powered by: Wordpress