Malattia

Pitiriasi rosea

Pitiriasi roseaPitiriasi rosea è una eruzione cutanea che di solito inizia come una grande macchia circolare o ovale sul petto, addome o schiena. Chiamato un araldo patch, questo posto iniziale può essere fino a 4 pollici (10 centimetri) di diametro.

L’araldo patch è in genere seguito da un modello distintivo di lesioni simili, ma più piccoli che spazzano dalla metà del vostro corpo in una forma che ricorda cadenti rami di pino.

Pitiriasi rosea può colpire qualsiasi fascia d’età, ma si verifica più comunemente tra i 10 ei 35 anni. E di solito va via da solo entro sei settimane. Pitiriasi rosea può causare prurito, e trattamento di solito si concentra su alleviare i sintomi.

Sintomi

Pitiriasi rosea di solito inizia con un grande, leggermente rialzata, squamosa toppa – chiamato araldo patch – sulla schiena, al torace o all’addome. Prima della comparsa della araldo patch, alcune persone sperimentano un mal di gola o febbre.

A pochi giorni a poche settimane dopo appare l’araldo patch, è possibile notare macchie squamose più piccoli sulla schiena, al torace o l’addome che assomigliano a un modello di pino.L’eruzione può causare prurito, che è talvolta gravi.

Quando per vedere un medico
Consulta il medico se si sviluppa un rash cutaneo persistente.

Cause

La causa esatta della pitiriasi rosea è chiaro, anche se vi è qualche evidenza che l’eruzione può essere innescato da una infezione virale, in particolare da alcuni ceppi del virus dell’herpes.Pitiriasi rosea, però, non si crede di essere contagiosa.

Complicazioni

Complicanze della pitiriasi rosea non sono probabili, ma se si verificano, possono includere:

  • Forte prurito
  • Macchie marroni prolungato dopo l’eruzione è guarita, sulla pelle scura

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia. Lui o lei può fare riferimento a un medico specializzato in malattie della pelle (dermatologo).

Le visite possono essere brevi, e c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea per arrivare ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, così come cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali malattie importanti, stress o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine e integratori che stai prendendo, comprese le informazioni di dosaggio.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è limitato, quindi preparare una lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Elencate le vostre domande dal più importante al meno importante nel caso il tempo scada. Per la pitiriasi rosea, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è la causa più probabile di questa eruzione?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Ho un’altra condizione di salute. Potrebbe essere correlato al rash cutaneo?
  • Questa è la condizione della pelle temporanea o di lunga durata?
  • Sarà questa eruzione lasciare cicatrici permanenti?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Sarà trattamento per l’eruzione cutanea interagire con altri trattamenti sto ricevendo?
  • Ci sono effetti collaterali di questo trattamento?
  • Sarà l’aiuto trattamento alleviare il prurito? Se no, come posso trattare il prurito?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento in qualsiasi momento, che non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande circa i sintomi e le possibili cause.Domande da aspettarsi includono:

  • Quando hai inizia a notare l’eruzione?
  • Avete avuto questo tipo di eruzione cutanea in passato?
  • Stai vivendo sintomi?
  • Il vostro prurito eruzione?
  • I suoi sintomi cambiato nel tempo?
  • C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

Test e diagnosi

Nella maggior parte dei casi, il medico può identificare pitiriasi rosea semplicemente guardando l’eruzione. Se vi è dubbio, un piccolo raschiamento da una lesione può essere presa per il test.

Trattamenti e farmaci

Nella maggior parte dei casi, pitiriasi rosea va via da solo in 4-6 settimane. Se l’eruzione non scompare da allora o se il prurito è fastidioso, una varietà di trattamenti può aiutare.

Farmaci
Alcuni farmaci possono alleviare i sintomi o accorciare la durata della pitiriasi rosea. Gli esempi includono:

  • I corticosteroidi.  Creme e unguenti contenenti forme di cortisone può contribuire ad alleviare il prurito e ridurre il rossore.
  • Antistaminici.  Over-the-counter farmaci allergia come la difenidramina (Benadryl, altri) possono anche ridurre il prurito. Se necessario, antistaminici più forti sono disponibili dalla prescrizione.
  • Farmaci antivirali.  Medicinali quali aciclovir (Zovirax) possono ridurre la durata della pitiriasi rosea da una a due settimane.

Terapia della luce
L’esposizione alla luce naturale o artificiale può aiutare la dissolvenza eruzione. In alcune persone, tuttavia, questa terapia può causare oscuramento durevole in alcuni punti, anche dopo l’eruzione libera.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Questi passaggi possono contribuire ad alleviare il disagio di pitiriasi rosea:

  • Fare il bagno o la doccia in acqua tiepida.
  • Prendere un bagno di farina d’avena. È possibile trovare prodotti per il bagno di farina d’avena in farmacia.
  • Stendere calamina lozione sulla eruzione.
Powered by: Wordpress