Malattia

Postpartum preeclampsia

Postpartum preeclampsiaPost-partum preeclampsia è una condizione rara che si verifica quando una donna ha la pressione alta e eccesso di proteine ​​nelle urine subito dopo il parto.

La maggior parte dei casi di preeclampsia post-partum si sviluppano entro 48 ore dal parto.Tuttavia, dopo il parto preeclampsia a volte si sviluppa fino a 4-6 settimane dopo il parto.Questo è noto come post-partum preeclampsia tardi.

Postpartum preeclampsia richiede un trattamento immediato. Se non trattata, dopo il parto preeclampsia può provocare convulsioni e altre complicazioni gravi.

Preeclampsia è una condizione simile che si sviluppa durante la gravidanza e si risolve con la nascita del bambino in genere.

Sintomi

Post-partum preeclampsia può essere difficile da rilevare da soli. Molte donne che soffrono di preeclampsia dopo il parto non mostrano segni o sintomi durante la gravidanza. Inoltre, non si potrebbe sospettare che qualcosa è sbagliato quando sei concentrato sul recupero dopo il parto e la cura di un neonato.

Segni e sintomi di parto preeclampsia – che sono generalmente simili a quelli di preeclampsia che si verifica durante la gravidanza – potrebbero includere:

  • La pressione alta (ipertensione) – 140/90 millimetri di mercurio (mm Hg) o superiore
  • Eccesso di proteine ​​nelle urine (proteinuria)
  • Forti mal di testa
  • Cambiamenti nella visione, inclusa la perdita temporanea della vista, visione offuscata o sensibilità alla luce
  • Dolore addominale superiore, di solito sotto le costole sul lato destro
  • Nausea o vomito
  • Diminuzione della minzione
  • Improvviso aumento di peso, in genere più di 2 libbre (0,9 chilogrammi) una settimana

Se si dispone di segni o sintomi di post-partum preeclampsia poco dopo il parto, contattare il proprio fornitore di cure mediche subito. A seconda delle circostanze, potrebbe essere bisogno di cure mediche immediate.

Cause

Le cause di post-partum preeclampsia e preeclampsia che si verifica durante la gravidanza non sono ben compresi. Mentre preeclampsia è tipicamente curata da parto, si crede che dopo il parto preeclampsia viene messo in movimento durante la gravidanza, ma non causa sintomi fino a dopo il parto.

Fattori di rischio

Ricerca limitata suggerisce che i fattori di rischio per preeclampsia dopo il parto possono includere:

  • L’alta pressione sanguigna durante la gravidanza più recente (malattia ipertensiva).  Sei ad aumentato rischio di preeclampsia post-partum, se avete sviluppato l’alta pressione sanguigna dopo 20 settimane di gravidanza (ipertensione gestazionale) o avete sviluppato pressione alta e proteine ​​nelle urine dopo 20 settimane di gravidanza (preeclampsia).
  • Obesità.  il rischio di preeclampsia post-partum è maggiore se sei obeso.
  • Parto cesareo (C-sezione).  Se tu avessi un cesareo, sei ad aumentato rischio di preeclampsia dopo il parto.

Complicazioni

Complicanze post-partum di preeclampsia includono:

  • Postpartum eclampsia.  partum eclampsia è essenzialmente post-partum preeclampsia più crisi epilettiche. Post-partum eclampsia può danneggiare permanentemente organi vitali, tra cui il cervello, fegato e reni. Se non curata, postpartum eclampsia può causare coma. In alcuni casi, la condizione è fatale.
  • L’edema polmonare.  Questa condizione polmonare pericolo di vita si verifica quando il liquido in eccesso si sviluppa nei polmoni.
  • Stroke.  Un ictus si verifica quando l’afflusso di sangue alla parte del cervello viene interrotta o fortemente ridotta, privando il tessuto cerebrale di ossigeno e cibo. Un ictus è un’emergenza medica.
  • Tromboembolia.  tromboembolia è il blocco di un vaso sanguigno da un coagulo di sangue che viaggia da un’altra parte del corpo. Questa condizione è anche una emergenza medica.
  • HELLP sindrome.  HELLP sindrome – che sta per emolisi (distruzione dei globuli rossi), enzimi epatici e bassa conta piastrinica – può essere pericolosa per la vita.

Come con preeclampsia, dopo il parto preeclampsia potrebbe anche aumentare il rischio di malattia cardiovascolare futuro.

Prepararsi per un appuntamento

Se hai partorito da poco e avere alcuni segni o sintomi di post-partum preeclampsia, contattate il vostro fornitore di cure mediche subito. A seconda delle circostanze, potrebbe essere bisogno di cure mediche immediate.

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, così come che cosa aspettarsi dal proprio fornitore di assistenza sanitaria.

Cosa si può fare
prima dell’appuntamento, si potrebbe desiderare di:

  • Chiedete le restrizioni pre-appuntamento.  Nella maggior parte dei casi ti verrà visto immediatamente. Se questo non è il caso, chiedere se si dovrebbe limitare le attività, mentre si attende per il vostro appuntamento.
  • Trovare una persona cara o un amico che possa unirsi a voi per il vostro appuntamento. Paura e ansia possono rendere difficile concentrarsi su ciò che dice il vostro fornitore di assistenza sanitaria. Prendere qualcuno lungo che può aiutare a ricordare tutte le informazioni.
  • Scrivete le domande per chiedere il vostro fornitore di assistenza sanitaria.  In questo modo, non si dimentica nulla di importante che si vuole chiedere, e si può fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro fornitore di assistenza sanitaria.

Ecco alcune delle domande fondamentali da porre il vostro fornitore di cure mediche circa dopo il parto preeclampsia.

  • Quanto è grave la mia condizione?
  • Quali sono le opzioni di trattamento?
  • Che tipo di test ho bisogno?
  • Posso continuare a fare le mie normali attività?
  • Come posso gestire al meglio altre condizioni di salute insieme con preeclampsia post-partum?
  • Quali segni o sintomi mi dovrebbe spingere a chiamare o andare in ospedale?

Oltre alle domande che hai preparato, non esitate a chiedere altre domande durante il vostro appuntamento – soprattutto se avete bisogno di chiarimenti o non si capisce qualcosa.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, troppo. Per esempio:

  • Avete avuto sintomi insoliti ultimamente, come la visione offuscata o mal di testa?
  • Quando hai notato i vostri segni o sintomi?
  • Avete normalmente ha la pressione alta?
  • Avete avuto la preeclampsia o dopo il parto preeclampsia con qualsiasi gravidanze precedenti?
  • Avete avuto altre complicazioni durante una precedente gravidanza?
  • Avete altre condizioni di salute?

Test e diagnosi

Se hai già stato dimesso dall’ospedale dopo il parto e il vostro medico sospetta che avete postpartum preeclampsia, potrebbe essere necessario essere riammessi in ospedale. Post-partum preeclampsia è di solito diagnosticata con esami di laboratorio:

  • Gli esami del sangue.  Questi test possono determinare quanto bene il vostro fegato e reni funzionano e se il sangue ha un numero normale di piastrine – le cellule che aiutano coagulo di sangue.
  • Analisi delle urine.  vostro fornitore di assistenza sanitaria potrebbe testare un campione di urine per vedere se contiene proteine.

Trattamenti e farmaci

Post-partum preeclampsia è trattata con farmaci, tra cui:

  • Farmaci per prevenire le convulsioni.  Un farmaco anticonvulsivante, come solfato di magnesio, può aiutare a prevenire crisi epilettiche. Il solfato di magnesio è tipicamente preso per 24 ore. Dopo il trattamento con solfato di magnesio, il medico curante terrà sotto stretto controllo la pressione arteriosa, la minzione e altri sintomi.
  • Farmaci per abbassare la pressione alta.  Se la pressione sanguigna è pericolosamente alto e un farmaco anticonvulsivante non abbassa, il vostro fornitore di assistenza sanitaria può prescrivere un altro farmaco per abbassare la pressione sanguigna (farmaci antipertensivi).

Se sei allattando, chiedete al vostro fornitore di cure mediche se è sicuro di continuare l’allattamento al seno durante l’assunzione di farmaci per il trattamento post-partum preeclampsia.

Coping e supporto

Il periodo post-partum porta spesso disagio fisico così come alti e bassi emotivi. Se stai diagnosticati con preeclampsia dopo il parto, potrebbe essere necessario rimanere in ospedale più a lungo del previsto o essere riammessi in ospedale. Ciò può causare ulteriore stress.Appoggiarsi cari e di altri contatti stretti per il supporto. Inoltre, lavorare con il vostro fornitore di cure mediche per determinare come è possibile gestire in modo sicuro la sua condizione e il suo ruolo di madre di un neonato.

Prevenzione

Non c’è alcun modo conosciuto per evitare che dopo il parto preeclampsia. Il modo migliore per prendersi cura di se stessi è quello di conoscere i segni ei sintomi della post-partum preeclampsia. Non abbiate paura di contattare il vostro medico se avete domande o dubbi circa la salute come recuperare dal parto.

Powered by: Wordpress