Malattia

Prurito anale

Anal itchingPrurito anale è una condizione comune. Il prurito, situato nel vostro ano o sulla pelle proprio dietro l’ano, è spesso intenso e può essere accompagnato da una forte voglia di graffiare. Si possono trovare prurito anale ad essere imbarazzante e scomodo.

Chiamato anche prurito anale, prurito anale ha molte cause, come ad esempio problemi di pelle, lavaggio eccessivo o emorroidi.

Se il prurito anale è persistente, parlare con il medico. Con un adeguato trattamento e misure di auto-cura, la maggior parte delle persone ottenere completo sollievo dal prurito anale.

Sintomi

Prurito anale può anche essere associata a bruciore e dolore. Il prurito e irritazione possono essere temporanei o più persistente, a seconda della causa.

Quando per vedere un medico
prurito anale maggior parte non richiede cure mediche. Tuttavia, consultare il medico se:

  • Prurito anale è grave o dura più di uno o due mesi
  • C’è sanguinamento dal retto
  • Non si può capire cosa sta causando un prurito persistente

Persistente prurito anale può essere correlato ad una condizione della pelle o di altri problemi di salute che richiede un trattamento medico.

Cause

Possibili cause di prurito anale comprendono:

  • Irritazione della pelle.  L’attrito e l’umidità possono irritare la pelle sensibile nella zona anale. Questa irritazione a volte causa prurito anale. Profumi, coloranti e agenti emollienti in prodotti come il sapone e la carta igienica può anche scatenare irritazioni e prurito anale. L’abuso di questi prodotti spesso aggrava il problema.
  • Problemi digestivi.  attacchi ripetuti di diarrea possono causare irritazione e prurito anale. Fuoriuscita accidentale di feci (incontinenza fecale o incontinenza) è spesso un fattore che contribuisce.
  • Emorroidi.  emorroidi sono vene gonfie situati appena sotto la membrana che riveste la parte più bassa del retto e ano. Spesso si verificano a seguito di sforzo durante un movimento di viscere. Prurito anale può essere un sintomo di emorroidi.
  • Infezioni.  infezioni sessualmente trasmesse possono coinvolgere anche l’ano e possono causare prurito anale. Nei bambini, il parassita che causa ossiuri può causare persistente prurito anale. Adulti nella stessa famiglia possono anche essere infettati.Altri parassiti possono causare prurito simile. Infezioni da lieviti, che di solito colpiscono le donne, può anche causare prurito nella zona anale.
  • Malattia della pelle.  Talvolta, prurito anale è il risultato di una malattia della pelle specifico, come psoriasi o dermatite da contatto.
  • Tumori anali.  Raramente, tumori benigni o cancerose in o intorno all’ano possono essere una causa di prurito anale.

Prepararsi per un appuntamento

Spesso, non avrete bisogno di vedere un medico circa prurito anale. Se il prurito è persistente, tirarlo su con il vostro medico di assistenza primaria. A seconda della causa del prurito anale, il medico di assistenza primaria può fare riferimento ad uno specialista della pelle (dermatologo) o di un medico specializzato nel trattamento di problemi rettali ed anali (proctologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a preparare per il vostro primo appuntamento.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi di cui soffrite,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Fate una lista di tutti i farmaci,  vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Scrivete le domande da porre  al medico.

Preparare un elenco di domande per il medico vi aiuterà a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Per il prurito anale, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è la causa più probabile dei miei sintomi?
  • Quali tipi di test ho bisogno?
  • È questo il problema temporaneo?
  • Quali trattamenti sono disponibili? Quale mi consigliate?
  • Dovrei vedere uno specialista?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa sono? Quali siti web mi consiglia?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande, tra cui:

  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono continui o si tratta di andare e venire?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • Avete avuto recenti cambiamenti nelle abitudini intestinali, come diarrea o di diarrea?
  • Che tipo di sapone o di altri detergenti si usa sul tuo corpo?
  • C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, peggiora i sintomi?

Che cosa si può fare nel frattempo
pulire la zona delicatamente subito dopo i movimenti intestinali e asciugare accuratamente.Indossare biancheria intima di cotone e abiti larghi. Cerca di non graffiare.

I test e diagnosi

Il medico può essere in grado di diagnosticare la causa del tuo prurito semplicemente chiedendo che le domande circa i sintomi.

Se la causa del prurito non è evidente, il medico può fare riferimento ad uno specialista della pelle (dermatologo) o di un medico specializzato nel trattamento di problemi rettali ed anali (proctologo) per un’ulteriore valutazione. Un esame rettale può essere tutto ciò che è necessario per voi per ottenere una risposta – e una soluzione – a un problema molto scomodo.

Altri test, come la rettoscopia o colonscopia per visualizzare più del tubo digerente, a volte sono necessari per identificare una causa di prurito anale. Tuttavia, la causa precisa del prurito non può mai essere identificato.

Trattamenti e farmaci

Trattamento del prurito anale dipende dalla causa del problema. Si può comprendere misure di auto-cura, i cambiamenti alla vostra dieta, il trattamento di infezioni o, raramente, intervento chirurgico per correggere un problema di fondo.

Farmaci
Farmaci che potrebbero aiutare includere:

  • Over-the-counter crema o pomata contenente idrocortisone (Cortaid, Preparazione H Anti-Itch Cream).  Applicare con parsimonia per la zona colpita per ridurre l’infiammazione e il prurito.
  • Un unguento protettivo che contiene ossido di zinco (Desitin, Balmex). applicato alla zona interessata, anche questo può aiutare.
  • Antihistimine.  Se i sintomi sono peggio di notte, il medico può prescrivere un antistaminico per ridurre il prurito fino a trattamenti topici abbiano effetto.
  • Trattamento antiparassitario.  Diversi farmaci sono disponibili per il trattamento di infezioni da ossiuri. Una singola dose può curare l’infezione, ma spesso una seconda dose viene somministrata una o due settimane più tardi.

Con un trattamento adeguato, la maggior parte delle persone sperimenta sollievo dal prurito anale in meno di una settimana. Prurito anale che continua per più di uno o due mesi deve essere valutata dal medico.

Stile di vita e rimedi

Prevenzione del prurito anale coinvolge soprattutto il lavaggio corretto ed evitare sostanze irritanti. Se si dispone già di prurito anale, provare queste misure di auto-cura:

  • Pulire delicatamente.  Lavare la zona immediatamente dopo i movimenti intestinali.Non macchia e di evitare l’uso di sapone. Invece, utilizzare un panno, carta bagnata bagnato igienica profumata o una piccola bottiglia a spruzzo di acqua per pulire l’area.
  • Asciugare accuratamente.  Dopo la pulizia, Pat la zona asciutta con la carta igienica o un asciugamano o usare un asciugacapelli. Polvere di amido di mais può aiutare a mantenere la zona asciutta.
  • Non graffiare.  Grattarsi irrita ulteriormente la pelle e porta a infiammazione persistente. Se non è possibile tollerare il prurito, applicare un impacco freddo per la zona o fare un bagno tiepido per trovare un po ‘di sollievo immediato.
  • Indossare biancheria intima di cotone e abiti larghi.  Ciò aiuta a mantenere l’area asciutta. Evitare di indossare collant e altri indumenti tightfitting perché questi possono intrappolare l’umidità.
  • Evitare sostanze irritanti.  Evitare bagni schiuma e deodoranti genitali. Ridurre o evitare le bevande, come il caffè o coca cola, e gli alimenti che si sa possono causare diarrea. Evitare l’uso eccessivo di lassativi.
  • Mantenere regolari movimenti intestinali fermi.  Se feci molli o movimenti intestinali frequenti sono un problema, a poco a poco l’aggiunta di fibre alla vostra dieta può aiutare. Integratori di fibre, un tale Metamucil o Citrucel, possono anche aiutare.
Powered by: Wordpress