Malattia

Prurito del nuotatore

Prurito del nuotatorePrurito del nuotatore è un prurito che può verificarsi dopo si va a nuotare o guadare all’aperto.Conosciuto anche come dermatite cercarial, prurito del nuotatore è più comune nei laghi d’acqua dolce e stagni, ma si verifica di tanto in tanto in acqua salata.

Prurito del nuotatore è una reazione allergica ai parassiti microscopici che scavano nella pelle. I parassiti associati a prurito del nuotatore normalmente vivono in uccelli acquatici e alcuni animali che vivono vicino all’acqua. Gli esseri umani non sono padroni di casa adatti, in modo che i parassiti muoiono presto, mentre ancora nella vostra pelle.

Anche se a disagio, prurito del nuotatore è di solito di breve durata. L’eruzione cancella tipicamente da sè nel giro di pochi giorni. Nel frattempo, è possibile controllare il prurito con over-the-counter o prescrizione farmaci.

Sintomi

Il prurito associato a prurito del nuotatore si presenta come brufoli rossastre o vesciche. Può sembrare pochi minuti o giorni dopo il bagno o guadare in acqua infestata.

Prurito del nuotatore di solito colpisce solo la pelle esposta – pelle non coperta da costumi da bagno, abiti bagnati o trampolieri. Segni e sintomi di prurito del nuotatore tipicamente peggiorano con l’esposizione ai parassiti.

Quando per vedere un medico

Parlate con il vostro medico se avete un rash dopo il nuoto che dura più di una settimana. Se notate pus al sito rash, consultare il medico. Potreste essere indirizzati ad un medico specializzato in malattie della pelle (dermatologo).

Cause

I parassiti che causano prurito del nuotatore vivo nel sangue di uccelli acquatici e negli animali che vivono nelle vicinanze di stagni e laghi. Gli esempi includono:

  • Oche
  • Ducks
  • Gabbiani
  • Beavers
  • Topi muschiati

Uova del parassita entrare l’acqua attraverso le feci dei loro ospiti. Prima di infettare uccelli, animali o persone, i parassiti nati devono vivere per un certo tempo all’interno di un tipo di lumaca. Queste lumache vivono vicino al litorale, il che spiega perché le infezioni si verificano più spesso in acque poco profonde.

Prurito del nuotatore non è contagiosa da persona a persona, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi per la cattura di prurito del nuotatore da qualcuno che ha questa eruzione cutanea pruriginosa.

Fattori di rischio

Il tempo che spenderai in acqua infestata, più alto sarà il rischio di prurito del nuotatore. I bambini possono avere il più alto rischio, in quanto tendono a giocare in acque poco profonde e hanno meno probabilità di asciugare con un asciugamano.

Alcune persone sono più sensibili al prurito del nuotatore di altri. E, la tua sensibilità può aumentare ogni volta che si è esposti ai parassiti che causano prurito del nuotatore.

Complicazioni

Prurito del nuotatore raramente porta a complicazioni, ma la pelle può infettarsi se si gratta troppo energicamente. Cercate di evitare di graffiare l’eruzione.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare a vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, quando si chiama per fissare un appuntamento, si può essere sottoposti immediatamente ad uno specialista in malattie della pelle (dermatologo).

Cosa si può fare

Prima della sua nomina, si potrebbe desiderare di scrivere una lista di risposte alle seguenti domande:

  • Quando hai inizia ad avvertire i sintomi?
  • Sei stato nuotare o guadare all’aperto di recente?
  • Chiunque altro che è andato a nuotare con voi ha sviluppato un rash?
  • Quali farmaci e gli integratori si prendono regolarmente?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande, quali:

  • I sintomi sono in continuo o occasionale?
  • Che cosa, se non altro, sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?

Test e diagnosi

Diagnosi prurito del nuotatore può essere una sfida, perché l’eruzione può assomigliare altri problemi della pelle, come edera velenosa. Non esistono test specifici per diagnosticare prurito del nuotatore.

Trattamenti e farmaci

Prurito del nuotatore cancella tipicamente da sè nel giro di pochi giorni, anche se in alcuni casi, l’eruzione può durare fino a una settimana. Nel frattempo, è possibile controllare il prurito con over-the-counter antistaminici o creme anti-prurito, come quelli che contengono calamina lozione. Se il prurito è grave, il medico può raccomandare un farmaco di prescrizione.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Per quanto siete tentati, non lo fanno zero. Oltre a una crema o un farmaco per lenire il prurito del nuotatore, potrebbe aiutare a:

  • Coprire le zone colpite con un panno umido pulito
  • Immergetevi in ​​un bagno cosparso di sali di Epsom, bicarbonato di sodio o farina d’avena
  • Fare una pasta di bicarbonato di sodio e acqua e poi applicarlo alle zone colpite

Prevenzione

Per ridurre il rischio di prurito del nuotatore:

  • Scegli il nuoto con attenzione i punti.  evitare di nuotare in zone dove prurito del nuotatore è un problema noto o segni avvertono di possibili contaminazioni. Anche evitare di nuotare o guadare in zone paludose in cui le lumache si trovano comunemente.
  • Evitare il litorale, se possibile.  Se sei un buon nuotatore, testa di acque più profonde per il nuoto, perché si può essere più probabilità di sviluppare il prurito del nuotatore se si spende un sacco di tempo in acque poco profonde.
  • Risciacquare dopo il nuoto.  Sciacquare la pelle esposta con acqua dolce subito dopo aver lasciato l’acqua, poi asciugare energicamente la pelle con un asciugamano. Lavare i vostri costumi da bagno spesso. Si potrebbe anche alternate indossare diversi costumi da bagno.
  • Salta le briciole di pane.  Non nutrire gli uccelli sulle banchine o in prossimità di aree di nuoto.
Powered by: Wordpress