Malattia

Rachitismo

RachitismoIl rachitismo è il rammollimento e l’indebolimento delle ossa nei bambini, di solito a causa di una carenza di vitamina D estrema e prolungata.

La vitamina D promuove l’assorbimento di calcio e fosforo dal tratto gastrointestinale. Una carenza di vitamina D rende difficile mantenere livelli di calcio e fosforo adeguate nella ossa, che possono causare rachitismo.

Se una vitamina D o di carenza di calcio provoca rachitismo, l’aggiunta di vitamina D o di calcio nella dieta generale corregge eventuali problemi ossei che derivano per il vostro bambino.Rachitismo a causa di una condizione genetica possono richiedere ulteriori farmaci o altri trattamenti. Alcune deformità scheletriche causate da rachitismo può essere necessario un intervento chirurgico correttivo.

Sintomi

Segni e sintomi di rachitismo possono includere:

  • Crescita ritardata
  • Dolore nella colonna vertebrale, bacino e gambe
  • La debolezza muscolare

Perché rachitismo ammorbidisce le cartilagini di accrescimento alle estremità delle ossa di un bambino, può causare deformità scheletriche quali:

  • Gambe arcuate
  • Polsi e caviglie ispessite
  • Sterno proiezione

Quando per vedere un medico

Parlate con il vostro medico se il bambino sviluppa dolore osseo, debolezza muscolare o evidenti deformità scheletriche.

Cause

Il tuo corpo ha bisogno di vitamina D per assorbire il calcio e fosforo dal cibo. Il rachitismo possono verificarsi se il corpo del bambino non ottiene abbastanza vitamina D o se il suo corpo ha dei problemi con la vitamina D correttamente.

La mancanza di vitamina D

Si riceve la vitamina D da due fonti:

  • La luce del sole.  tua pelle produce vitamina D quando è esposto alla luce del sole. Ma i bambini nei paesi sviluppati ora tendono a spendere meno tempo all’aria aperta. Sono anche più propensi a usare la protezione solare, che blocca i raggi che attivano la produzione della pelle di vitamina D.
  • Il cibo.  oli di pesce, pesci grassi e tuorlo d’uovo contengono la vitamina D. La vitamina D inoltre è stato aggiunto ad alcuni alimenti, come il latte, cereali e alcuni succhi di frutta. I bambini che non mangiano abbastanza di questi alimenti fortificati possono sviluppare una carenza di vitamina D.

Problemi con assorbimento

Alcuni bambini nascono con o sviluppare condizioni mediche che influenzano il modo in cui i loro corpi assorbono vitamina D. Alcuni esempi includono:

  • Celiachia
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • La fibrosi cistica
  • Problemi renali

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di un bambino di rachitismo sono:

  • Età.  Bambini 3-36 mesi di età sono più a rischio di rachitismo perché i loro scheletri stanno crescendo così rapidamente.
  • Pelle scura.  della pelle scura non reagisce come fortemente alla luce del sole, come fa la pelle di colore più chiaro, quindi produce meno vitamina D.
  • Latitudini settentrionali.  bambini che vivono in aree geografiche dove c’è meno sole sono a più alto rischio di rachitismo.
  • Nascita prematura.  bambini nati prima del loro date di scadenza sono più probabilità di sviluppare rachitismo.
  • Farmaci anti-sequestro.  Alcuni tipi di farmaci anti-sequestro sembrano interferire con la capacità del corpo di utilizzare la vitamina D.
  • Esclusivo allattamento al seno.  latte materno non contiene abbastanza vitamina D per prevenire il rachitismo. I bambini che sono esclusivamente allattati al seno dovrebbero ricevere D. gocce di vitamina.

Complicazioni

Se non trattata, può portare al rachitismo:

  • La mancata crescita
  • Dorso curvo anormalmente
  • Deformità scheletriche
  • Difetti dentali
  • Sequestri

Prepararsi per un appuntamento

È probabile che iniziare dal vedere il vostro medico di famiglia o un pediatra. A seconda della causa dei sintomi del vostro bambino, si può fare riferimento ad uno specialista.

Cosa si può fare

Prima della sua nomina, si consiglia di scrivere una lista che risponde alle seguenti domande:

  • Quali sintomi hai notato, e quando hanno cominciare?
  • Qualcuno dei familiari prossimi ha avuto sintomi simili?
  • Quali tipi di cibi e bevande non il bambino di solito consumano?
  • Quali farmaci e gli integratori non il vostro bambino prende?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico può richiedere alcune delle seguenti domande:

  • Quante volte il vostro bambino giocare all’aperto?
  • Il vostro bambino indossare sempre la protezione solare?
  • A che età il bambino inizia a camminare?
  • Il vostro bambino ha manifestato molto carie?

Test e diagnosi

Durante l’esame, il medico dovrà premere delicatamente sulle ossa del bambino, controllando le anomalie. Lui o lei presterà particolare attenzione al vostro bambino di:

  • Skull.  bambini che hanno rachitismo hanno spesso più morbide ossa del cranio e può verificarsi un ritardo nella chiusura dei punti deboli (fontanelle).
  • Legs.  Mentre anche bambini sani sono un po ‘gambe storte, un inchino esagerato delle gambe è comune con rachitismo.
  • Petto.  Alcuni bambini con rachitismo sviluppano anomalie nelle loro gabbie toraciche, che può appiattire e causare loro breastbones di sporgere.
  • Polsi e caviglie.  bambini che hanno rachitismo hanno spesso polsi e caviglie che sono più grandi o più spesso del normale.

Raggi X delle ossa interessate possono rivelare deformità ossee. Gli esami del sangue e delle urine possono confermare una diagnosi di rachitismo e anche monitorare i progressi del trattamento.

Trattamenti e farmaci

La maggior parte dei casi di rachitismo possono essere trattati con vitamina D e supplementi di calcio. Seguire le indicazioni del medico per quanto riguarda il dosaggio, che possono variare dalle dimensioni del vostro bambino. Troppa vitamina D può essere pericoloso.

Chirurgici e altre procedure

Per alcuni casi di ginocchio varo o deformità della colonna vertebrale, il medico può suggerire rinforzi speciali per posizionare il corpo del bambino in modo appropriato come le ossa crescono. Più gravi deformità scheletriche possono richiedere un intervento chirurgico.

Prevenzione

La maggior parte degli adolescenti e adulti ricevono gran parte della loro vitamina D necessaria dall’esposizione alla luce solare. Neonati e bambini piccoli, tuttavia, hanno bisogno di evitare il sole diretto tutto o prestare particolare attenzione indossando sempre la protezione solare.

Assicurarsi che il bambino sta mangiando gli alimenti che contengono vitamina D naturalmente – pesci grassi, olio di pesce e tuorli d’uovo – o che sono stati fortificati con vitamina D, come ad esempio:

  • Latte artificiale
  • Cereali
  • Latte
  • Succo d’arancia

Perché il latte umano contiene solo una piccola quantità di vitamina D, tutti i bambini allattati al seno dovrebbero ricevere 400 unità internazionali (UI) di vitamina D al giorno per via orale.

Powered by: Wordpress